New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Serie B 2012/2013

Last Update: 5/31/2013 8:13 AM
Author
Print | Email Notification    
5/18/2013 5:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,356
Registered in: 3/10/2010
Location: TREVISO
Age: 48
Gender: Male
Trevisan
Se il Vicenza non si salva dicono che rischi il fallimento in quanto sembra abbia sui15mln di debiti!!!
5/18/2013 6:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
5/18/2013 6:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
E l'Ascoli? E' da quando siamo in B noi che sono pieni di debiti. Negli ultimi anni si sono salvati quasi sempre alla fine, dopo rimonte straordinarie. Non ce l'hanno fatta proprio quest'anno, quando a metà stagione sembrava potessero farcela tranquillamente nonostante i soliti meno in classifica. Verona in A negli stessi istanti in cui il Vicenza retrocede in C, penso che a ogni magnagatto su questa terra non si possa augurare una giornata peggiore di questa.
5/18/2013 7:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,517
Registered in: 1/4/2005
Location: TREVISO
Age: 31
Gender: Male
Trevisan
partita da ufficio indagini a Verona peraltro, ma era ampiamente preventivabile (mai visto un pareggio dato a 1.22 o giù di li)

AVANTI BLU!


5/19/2013 9:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.ilgiornaledivicenza.it/stories/dalla_home/512222_cassingena_jr_sul_futuro_c_una_sola_proposta_ed__quella_di_...

Cassingena jr sul futuro «C'è una sola proposta ed è quella di Massone»


LA SOCIETÀ. L' amministratore delegato del club parla dello scenario che si apre in Lega Pro
Spiega: «Sarà Finalfa a decidere, in settimana ci incontreremo tra noi È andata peggio di un anno fa, ma da tre diciamo che i soldi sono finiti»

19/05/2013

Vicenza retrocesso in Lega Pro. A parlare a nome della società e della proprietà è il solo Dario Cassingena, l'amministratore delegato. Gli si fa notare che il Vicenza si ritrova nella stessa situazione di un anno fa, anzi no, perché almeno allora la squadra i playout li aveva giocati, stavolta no. «In effetti è andata peggio rispetto ad un anno fa, però sono tre anni che continuiamo a ripetere, come società, che i soldi sono finiti, abbiamo sempre detto che avremmo cercato di costruire una squadra stando in linea con le nostre possibilità, cioè ben sapendo che un diesse come Cristallini doveva andare alla ricerca di denaro perchè non ne aveva a disposizione per poter comprare quei giocatori che magari si sarebbe voluto portare a Vicenza. Purtroppo spesso questa situazione non è stata percepita come vera, potete non credermi ma abbiamo cercato di non far soffrire la Vicenza sportiva, purtroppo non ci è riuscito». Adesso non è che c'è pure il pericolo, come qualcuno dice, che la società possa fallire? «Intanto io non ho nessuna intenzione di scappare ed infatti sono qui, anzi il presidente Cunico si scusa per non essere venuto, ma dopo la gara non si è sentito bene ed ora è col medico, chiarito questo credo oggi sia meglio aspettare a parlare del futuro». Ma perchè allora c'è il pericolo del fallimento? «Non ho detto questo, dico solo che bisogna vedere se sarà questa proprietà ad affrontare l'attuale situazione o un'altra, sapete che è Cunico delegato a vendere e dunque aspettiamo a vedere cosa propone». Ma lei saprà se c'è qualche trattativa in atto! «In questo momento posso dire che l'unica proposta scritta che ci è pervenuta è quella dell'avvocato Angelo Massone, per il resto, zero». E l'avvocato Massone prende la società anche in Lega Pro? «Sì». Voi stavolta siete dell'idea di accettare? «Non sono io che decido se accettare o meno, dovrà farlo la proprietà, cioè Finalfa». E quando si saprà cosa avrà deciso la proprietà? «Credo già in settimana, ci sarà un incontro tra di noi e vedremo, intanto c'è da pensare all'iscrizione al campionato, poi non è detto che magari non si faccia avanti qualche altro proprio adesso che siamo retrocessi, non lo so». Lei sa bene i tifosi sono molto arrabbiati proprio con la famiglia Cassingena. «A parte il fatto che io rappresento me stesso, mio padre un anno fa, proprio perchè gli veniva chiesto di andarsene, mi passò le sue quote ed uscì». Diede le dimissioni da presidente quando si era anche sull'orlo della retrocessione. «No, non accetto che si dica che Sergio Cassingena è scappato, non è così, lui pensava facendosi da parte di togliere una serie di problemi a chi doveva gestire la squadra, così come faccio fatica a capire che possa essere odiato per un risultato sportivo. Ripeto: sono tre anni che si ammette che i soldi sono finiti e che il primo obiettivo del mercato era portarne a casa, così come sono tre anni che Sergio Cassingena ripete che se c'è qualcuno interessato ad entrare ci si incontra, ma di scritto qui c'è solo la proposta di Massone». Magari le richieste ci sono state ma poi la situazione debitoria ha fatto fare retromarcia? «Vi ricordo che quando siamo entrati, e c'era un altro calcio con ben altre entrate economiche per le società, il Vicenza fu acquistato con gli stessi debiti che ci sono oggi, magari i destinatari sono diversi, ma la cifra è la stessa». No, questo non può dirlo, oggi non ci sono gli stessi debiti di nove anni fa. «5 milioni allora e 5 milioni oggi». No, non è così. «Ok, allora ognuno resta della sua idea».

Alberta Mantovani
5/19/2013 11:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,124
Registered in: 2/8/2005
Location: QUINTO DI TREVISO
Age: 46
Gender: Male
Trevisan
Re:
zonastadio, 18/05/2013 19:18:

partita da ufficio indagini a Verona peraltro, ma era ampiamente preventivabile (mai visto un pareggio dato a 1.22 o giù di li)




ma è chiaro che sia cosi!! Adirittura hanno levato i due attaccanti più pericolosi di comune accordo..tacito!! più che scandalizzarmi di queste partite, inizierei a ragionare di cambiare le regole dei play off e dei play out...che sarebbe già di aiuto per evitare questo tipo di partite..o meglio alcune
5/19/2013 12:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Io lo torno a ripetere, distante ormai una settimana dalla delusione del Treviso, altrove queste partite non finiscono mai in pareggio! E se finiscono in pareggio è perchè finisce realmente in pareggio la partita! Da questo punto di vista abbiamo proprio una mentalità di merda... Io sono nazionalista ma bisogna essere onesti nell'ammettere che la nostra cultura sportiva è veramente pessima da questo punto di vista...

Detto questo promozione del Verona meritatissima e retrocessione del Vicenza altrettanto meritata... Voglio vedere se li ripescano anche quest'anno! Se hanno 15 milioni di euro di debiti ben venga, falliscono come noi, non saremo mica gli unici stronzi a fallire ripetutamente!

Geografia calcistica del veneto 13/14

Serie A
Chievo Verona
Hellas Verona

Serie B
Cittadella
Padova

Serie C1
Portogruaro ? (ai play-out per evitare la C1)
Vicenza

Serie C2
Bassano ? (ai play-off per andare in C1)
Delta Porto Tolle
Treviso
Unione Venezia ? (ai play-off per andare in C1)


5/19/2013 12:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re:
enricoutv83, 5/19/2013 12:07 PM:

Se hanno 15 milioni di euro di debiti ben venga, falliscono come noi, non saremo mica gli unici stronzi a fallire ripetutamente!

Geografia calcistica del veneto 13/14

Serie A
Chievo Verona
Hellas Verona

Serie B
Cittadella
Padova

Serie C1
Portogruaro ? (ai play-out per evitare la C1)
Vicenza

Serie C2
Bassano ? (ai play-off per andare in C1)
Delta Porto Tolle
Treviso
Unione Venezia ? (ai play-off per andare in C1)



Concordo su tutta la linea, Heinrecken. Certo che se il Venezia la spuntasse ai play-off (Godeas continua a segnare a mitraglia), avremmo scelto l'anno 'sbagliato' per retrocedere: vuoi mettere i derby con le pantegane e i magnagatti in C1? Se invece non andasse cosi', ci ritroviamo con Venezia e Rovigo (e forse Bassano) in C2. Poco male, sempre che non falliamo e riusciamo a imbastire una squadra semi-decente. [SM=x397185]
5/19/2013 1:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re:
enricoutv83, 5/19/2013 12:07 PM:

I Da questo punto di vista abbiamo proprio una mentalità di merda... Io sono nazionalista ma bisogna essere onesti nell'ammettere che la nostra cultura sportiva è veramente pessima da questo punto di vista...





'Ashley offers Newcastle staff £1m bonus if they beat Arsenal'

Giusto per avvalorare ancor di + l'Enrico-pensiero, quel 'mattacchione' di presidente se n'e' uscito tra lo stupore generale con sta scommessa all'ultima di campionato. Newcastle matematicamente salvo, Arsenal che deve vincere per sperare nella Champions. I motivi del premio? Presto detti:

1) Se il Newcastle vince e altri risultati vanno a loro favore, arriverebbe 10mo, invece che finire 17mo dove sono tuttora, con una ricaduta finanziara a favore da non buttar via: coprirebbe il pagamento del premio allo staff e ancora ne avanzerebbero

2) Ashley era tifoso del Chelsea da ceo, quindi avrebbe piacere che il NUFC facesse la propria parte

3) Il premio non va ai giocatori, bensi' a tutto il resto dello staff, dalla donna delle pulizie al vice allenatore. Visto che non e' proprio 'Mr Popular' tra i Geordie, qualche beneficio di immagine sicuramente lo beccherebbe.

4) Pare che A. Pardew, l'allenatore, se ne sia uscito qualche giorno fa con commenti sibillini tipo 'non e' che conti granche' se vinciamo o meno', poi smentiti da Pardew stesso

5) Il Newcastle sta finendo il campionato in maniera vergognosa, perdendo 0-3 in casa il derby col Sunderland per poi farsi bastonare ancora in casa 0-6 dal Liverpool. Giocatori e manager sul banco degli imputati e tafferugli a fine derby fuori dello stadio.

Ora, ricordiamoci di tutto quello che e' successo a Bolzano nei giorni scorsi, e dei vari resoconti sui match finali di Serie B illustrati dai vari Magnani, Enrico, bj & Co. Io non sono granche' nazionalista, Enrico, e dico che c'e' veramente da vergognarsi (ripeto, non solo noi, ma anche Greci e Turchi). Ci tenevo a riportare sta notizia perche' mi ha veramente colpito. Buona domenica a tutti. [SM=x1465534]
5/19/2013 1:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Re: Re:
FrankUK, 19/05/2013 12:46:



Concordo su tutta la linea, Heinrecken. Certo che se il Venezia la spuntasse ai play-off (Godeas continua a segnare a mitraglia), avremmo scelto l'anno 'sbagliato' per retrocedere: vuoi mettere i derby con le pantegane e i magnagatti in C1? Se invece non andasse cosi', ci ritroviamo con Venezia e Rovigo (e forse Bassano) in C2. Poco male, sempre che non falliamo e riusciamo a imbastire una squadra semi-decente. [SM=x397185]

Rovigo?
Delta Porto Tolle...


5/19/2013 1:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re: Re: Re:
enricoutv83, 5/19/2013 1:17 PM:

Rovigo?
Delta Porto Tolle...



Credevo fosse la societa' rinata sulle ceneri del Rovigo, no? Me son sbaja'.
5/19/2013 4:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Eh no, il Rovigo è in Eccellenza dopo essere ripartito col titolo del Lape Ceregnano, o una squadra dal nome simile. Per quanto riguarda il Vicenza, se non falliscono dovrebbero comunque farsi qualche anno in C, come è del resto accaduto a tutte le squadre venete negli ultimi dieci anni. Se dovessero fallire, non ci metto un mano sul fuoco, ma ho il vago presentimento che partirebbero dalla D con il titolo del Real Vicenza. Squadra economicamente già prospera per il dilettantismo, nata dalla solita megafusione di vari club provinciali con l'obiettivo di onorare il grande Lanerossi dei venti e più campionati consecutivi in Serie A (il Real Vicenza, appunto), e che peraltro in questa stagione al debutto in Serie D ha giocato proprio nel sempre affascinante Romeo Menti. Se hanno tutti quei debiti, consiglierei la seconda soluzione, perchè con un debito così non ti risollverai proprio, e la storia insegna che se non è questa estate è quella dopo.
5/19/2013 5:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Re:
ZakkTV, 19/05/2013 16:06:

Eh no, il Rovigo è in Eccellenza dopo essere ripartito col titolo del Lape Ceregnano, o una squadra dal nome simile. Per quanto riguarda il Vicenza, se non falliscono dovrebbero comunque farsi qualche anno in C, come è del resto accaduto a tutte le squadre venete negli ultimi dieci anni. Se dovessero fallire, non ci metto un mano sul fuoco, ma ho il vago presentimento che partirebbero dalla D con il titolo del Real Vicenza. Squadra economicamente già prospera per il dilettantismo, nata dalla solita megafusione di vari club provinciali con l'obiettivo di onorare il grande Lanerossi dei venti e più campionati consecutivi in Serie A (il Real Vicenza, appunto), e che peraltro in questa stagione al debutto in Serie D ha giocato proprio nel sempre affascinante Romeo Menti. Se hanno tutti quei debiti, consiglierei la seconda soluzione, perchè con un debito così non ti risollverai proprio, e la storia insegna che se non è questa estate è quella dopo.

Tra l'altro il Real Vicenza è arrivato quinto ma ha poi perso la finale play-off contro la Virtus Vr dopo essere andati a vincere a Pordenone per 3-1.
Se sarà così, cosa ne penseranno gli ex Vigilantes della fusione?
La prenderebbero bene come i mestrini-veneziani o si ribellerebbero come noi?


5/19/2013 6:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Re: Re:
FrankUK, 19/05/2013 13:04:




'Ashley offers Newcastle staff £1m bonus if they beat Arsenal'

Giusto per avvalorare ancor di + l'Enrico-pensiero, quel 'mattacchione' di presidente se n'e' uscito tra lo stupore generale con sta scommessa all'ultima di campionato. Newcastle matematicamente salvo, Arsenal che deve vincere per sperare nella Champions. I motivi del premio? Presto detti:

1) Se il Newcastle vince e altri risultati vanno a loro favore, arriverebbe 10mo, invece che finire 17mo dove sono tuttora, con una ricaduta finanziara a favore da non buttar via: coprirebbe il pagamento del premio allo staff e ancora ne avanzerebbero

2) Ashley era tifoso del Chelsea da ceo, quindi avrebbe piacere che il NUFC facesse la propria parte

3) Il premio non va ai giocatori, bensi' a tutto il resto dello staff, dalla donna delle pulizie al vice allenatore. Visto che non e' proprio 'Mr Popular' tra i Geordie, qualche beneficio di immagine sicuramente lo beccherebbe.

4) Pare che A. Pardew, l'allenatore, se ne sia uscito qualche giorno fa con commenti sibillini tipo 'non e' che conti granche' se vinciamo o meno', poi smentiti da Pardew stesso

5) Il Newcastle sta finendo il campionato in maniera vergognosa, perdendo 0-3 in casa il derby col Sunderland per poi farsi bastonare ancora in casa 0-6 dal Liverpool. Giocatori e manager sul banco degli imputati e tafferugli a fine derby fuori dello stadio.

Ora, ricordiamoci di tutto quello che e' successo a Bolzano nei giorni scorsi, e dei vari resoconti sui match finali di Serie B illustrati dai vari Magnani, Enrico, bj & Co. Io non sono granche' nazionalista, Enrico, e dico che c'e' veramente da vergognarsi (ripeto, non solo noi, ma anche Greci e Turchi). Ci tenevo a riportare sta notizia perche' mi ha veramente colpito. Buona domenica a tutti. [SM=x1465534]

Sono nazionalista nel senso che sono tifosissimo della nazionale, sono felice quando emergono giocatori giovani italiani (Insigne, Verratti, Caldirola, Florenzi, Gabbiadini, etc.), ma detesto questo modo di comportarsi delle squadre nel finale di stagione.
E parlo anche per il Treviso: quando si sono messi a fare torello nel finale contro il Chioggia non mi è piaciuto per niente.

Guarda che spettacolo in premier league oggi, Chelsea e Arsenal hanno due partite contro due squadre ormai già fuori da tutto, eppure a inizio ripresa stanno ancora pareggiando. Giusto così: il Chelsea gioca in casa, ma contro l'Everton che ha appena 9 punti in meno di loro: l'Arsenal gioca a Newcastle che sarà già in crisi ma tra premi e l'effetto St. James (avranno anche preso batoste ultimamente, ma è sempre uno stadio molto caldo) non sarà facile affatto vincere.


5/29/2013 11:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.gazzettino.it/sport/calcio/serie_b_vicenza_spera_nel_ripescaggio_siena_non_ha_i_soldi_per_iscriversi_video/notizie/2854...

Serie B, Vicenza spera nel ripescaggio:
Siena non ha i soldi per iscriversi


Il patron del Siena Massimo Mezzaroma

VICENZA - Si apre uno spiraglio per il ripescaggiodel Vicenza Calcio, retrocesso in Lega Pro: il Siena, attraverso il sito ufficiale, conferma le difficoltà economiche relative all'iscrizione al prossimo campionato di serie B: «Non si è ancora conclusa positivamente l'operazione finanziaria di anticipo del paracadute destinato dalla Lega alle squadre retrocesse, per l' iscrizione e partecipazione al prossimo campionato di serie B». Il paracadute in questione è previsto per le squadre che retrocedono come compensazione dei mancati diritti televisivi.

La cifra spettante al Siena, calcolata sulla base dell'anzianità di partecipazione nel massimo campionato, dovrebbe essere di 10 milioni: 8 di questi 10 servirebbero subito, per non incorrere in punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato. Tecnicamente però la Lega dovrebbe versare tale cifra entro il 30 giugno, per questo la società bianconera sta cercando un finanziamento per soddisfare le scadenze.

Sono dunque poche le speranze del Vicenza che già lo scorso anno fu ripescato per le vicende legate al calcioscommesse. Il patron senese Massimo Mezzaroma, dal canto suop, rassicura i tifosi: «L'Ac Siena ha costruito un piano da condividere con gli istituti di credito, per dimostrare che può continuare a fare calcio ad alti livelli grazie a un percorso di risanamento che non può essere completato in un solo anno e a una politica fondata sulla patrimonializzazione. Le prossime stagioni saranno impostate sulla salute finanziaria della società. Siamo impegnati con ogni energia, confidando nella possibilità di trovare una soluzione positiva».


COMMENTI (1) Scrivi un commento

be veramente...
l'anno scorso il Vicenza non è stato ripescato in quanto il Lecce è stato retrocesso all'ultimo posto,altrimenti non ci sarebbe nessuna speranza perché chi viene ripescato non può più essere ripescato per 5 anni

commento inviato il 29-05-2013 alle 20:18 da Andrea vi
[Edited by ZakkTV 5/29/2013 11:43 PM]
5/31/2013 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
bastaaaaaaaaaaaa!
ogni anno vien fora na squadra nova in difficoltà, forza Siena!


5/31/2013 8:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Comunque nell'andata della finale play-off Empoli-Livorno 1-1.
Play-off pallosissimi, finora nessuna sorpresa, una vittoria dell'Empoli avrebbe dato brio al ritorno...


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:08 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori