Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Laguna Venezia

Last Update: 9/11/2014 4:18 PM
Author
Print | Email Notification    
7/7/2014 7:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Venezia
www.venetogol.it/2014/07/07/eccellenza-ecco-il-laguna-di-venezia-presentazione-giovedi-alle-18-008097/#.U7r...

Eccellenza, ecco il Laguna di Venezia. Presentazione giovedi alle 18!

Giovedì 10 luglio alle ore 18.00 presso la storica cornice Osteria Corte dell’Orso (a due passi da Campo San Bartolomeo a Venezia) che nel lontano 1907 ha assistito ai primi passi del calcio veneziano saranno presentati alla stampa ed ai tifosi neroverdi il nuovo allenatore, il nuovo staff dirigenziale ed il nuovo logo della prima squadra neo promossa nel campionato di Eccellenza veneta.
Padrino dell’evento e portavoce delle tradizioni sportive neroverdi sarà Stefano Trevisanello, ex calciatore professionistico cresciuto nel settore giovanile del Venezia, che per cinque stagioni ha indossato la maglia neroverde in serie C e C/2 negli anni ’70 e ’80.


7/7/2014 7:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Sito ufficiale: www.lagunavenezia.it/index.php


E' incredibile come quest'anno ci sarà quasi sicuramente un derby dal sapore anni '80: Laguna Venezia-Mestrina.
Non ci saranno le curve di una volta ma di sicuro ci sarà una bella battaglia sugli spalti...


7/8/2014 8:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
www.venetogol.it/2014/07/08/laguna-di-venezia-presentazione-anzi-no-e--guerra-interna-008103/#.U7w...

Laguna di Venezia: presentazione, anzi no! E' guerra interna?

Smentita dal presidente Luca Castagna la presentazione della squadra a noi comunicata...


In merito alle notizie apparse sui social network non ufficiali e in parte ripresi sulla stampa locale la società Asd Laguna Venezia 2011 attraverso le parole del presidente Luca Castagna intende precisare alcune questioni legate al nome stesso e ai colori della società e al suo futuro.

«Ho letto con stupore in questi giorni alcune notizie che riguardano la società che presiedo e nata nel 2011 dalla fusione di Alvisiana, Muranese e Serenissima.
L’annunciata presentazione dell’organico e del nuovo allenatore della Prima Squadra approdata in Eccellenza in realtà non è un’iniziativa che parte dalla dirigenza e ne sono anche io venuto a conoscenza attraverso i social network. Quella che viene definita una presentazione alla stampa in realtà non è altro che una autonoma iniziativa di Cuore Neroverde che si è appropriato, senza averne facoltà, dell’autorità di parlare ufficialmente a nome dell’Asd Laguna Venezia 2011, utilizzando anche colori, loghi e numero di matricola federale. Dell’autonoma iniziativa ho informato la Figc Regionale, al fine di non far cadere nel facile trabocchetto comunicativo anche il nostro organo rappresentativo federale. In qualità di presidente dell’Asd Laguna Venezia 2011 ho recentemente confermato di mantenere la presidenza della società garantendo la mia presenza e il mio investimento economico soprattutto per il settore giovanile. Per quanto riguarda la Prima Squadra l’apertura all’ingresso a nuovi soci, come avvenuto per Club Neroverde, resta sempre una prerogativa praticabile».

1
Scritto da Redazione Venetogol il 08/07/2014


7/10/2014 9:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
www.venetogol.it/2014/07/09/laguna-venezia-a-rischio-l-iscrizione-in-eccellenza-008106/#.U75...

Laguna Venezia, a rischio l'iscrizione in Eccellenza?

Contrasti interni tra il presidente Castagna e il vice presidente con delega alla Prima Squadra Luca Zane


Dopo i problemi interni emersi dalla presentazione, poi rinnegata dal presidente in carica Castagna, affiorano molti punti interrogativi in merito alla possibile non iscrizione del Laguna Venezia.
Il vicepresidente Luca Zane con delega alla Prima squadra infatti, che anche quest'anno si era preso carico di seguire tutto l'andamento della formazione che ha partecipato all'Eccellenza, ora potrebbe fare un passo indietro di fronte alle dichiarazioni del presidente Castagna e non portare all'iscrizione la società neroverde (o granata).
Dopo che è tramontata l'ipotesi di accordo di fusione con il Burano del presidente Soffiato, sfumata dopo parecchi incontri che non hanno portato all'accordo il Laguna Venezia si appresta a vivere momenti particolari dal punto di vista societario.

2
Scritto da Redazione Venetogol il 09/07/2014


7/13/2014 12:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
da www.ilgazzettino.it

ECCELLENZA Il nuovo tecnico del Laguna di Venezia vuole un attaccante

Trevisanello: "Romano resta capitano"



Lunedì 7 Luglio 2014,
Più delle difficoltá nel trovare nuovi partner che facciano crescere il budget a disposizione per la prossima stagione, in casa del Laguna Venezia si respire un´aria di emozionata attesa per il campionato di Eccellenza alle porte.
Attesa facilmente deducibile anche dalle parole del nuovo allenatore Giorgio Trevisanello (nella foto), giunto dalla Berretti del Venezia al posto di Mauro Vecchiato, approdato invece alla Mestrina.
«Ho accettato da subito senza riserve - dice il nuovo mister lagunare - perchè conosco bene l´ambiente e il progetto del Laguna l'ho visto nascere 5 anni fa quando era all'Alvisiana. All'epoca io ero direttore sportivo e in panchina nel primo anno del Laguna si sedette Massimo Tagliapietra, ora diventato invece il mio ds; in pratica ci siamo scambiati i ruoli. Dopo quella prima stagione ricevetti la proposta del Venezia per le giovanili e accettai. Il Laguna, inoltre, opera, si allena e gioca a Murano, dove vivo, e questo mi fa sentire a casa».
Con le squadre Juniores e Berretti arancioneroverdi Trevisanello è riuscito a togliersi più di qualche soddisfazione, tanto da ricevere nel giugno scorso dall'associazione di tifosi Venezia United il premio Leone dell'Anno.
«I premi dei tifosi sono quelli che reputo più veri e di conseguenza fanno maggiormente piacere. Nel primo anno con gli Juniores ci siamo laureati vice campioni d'Italia e le gioie non sono certo mancate. Le differenze tra settore giovanile e prima squadra sono principalmente nelle ricerca del risultato: se nel vivaio si punta giustamente più alla crescita dei ragazzi, in prima squadra i traguardi raggiunti sul campo diventano fondamentali. Dovrò quindi io per primo calarmi nuovamente in questa realtá».
Dopo aver conquistato, pur tra mille difficoltá, la promozione in Eccellenza, il Laguna punterá nella prossima stagione a confermare la categoria.
«Siamo alla ricerca di una punta che possa sostituire Peron, un terminale offensivo che possa garantirci i gol necessari a salvarci. Se è vero che la squadra avrá un'etá media piuttosto bassa, per questo ruolo non guarderemo la carta d'identitá quanto piuttosto la qualitá. Tra i giovani abbiamo fatto numerosi sondaggi, ci interessano Benedetti del Burano e Cappellotto del Portogruaro, entrambi giá miei giocatori al Venezia, ma non abbiamo solo i loro nomi sul nostro taccuino».
Sui punti fermi per il prossimo campionato, invece, pochi dubbi.
«Il capitano rimarrá Marco Romano, così come in porta ripartiremo con il duo Gatto-Seguso e dal nostro preparatore D'Este. Al 99% Dal Col rimarrá con noi ma devo dire che tutti i giocatori che finora ho interpellato, da Zennaro a Gavagnin, passando per Ginocchi e Zanus, si sono dimostrati entusiasti dell'avventura che ci aspetta. Sanno di rappresentare il centro storico di Venezia- conclude Trevisanello - hanno conquistato l'Eccellenza e non vedono l'ora di dimostare di meritarsela».
Tommaso Vianello

© riproduzione riservata





[Edited by ZakkTV 7/13/2014 1:20 PM]
7/13/2014 1:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
da ilgazzettino

Eccellenza

Il Laguna
presenta
tecnico e staff


Martedì 8 Luglio 2014,
Il Laguna di Venezia presenterà giovedi alle ore 18 all’Osteria Corte dell’Orso (dietro a Campo San Bartolomeo) a Venezia il nuovo allenatore Giovanni Trevisanello, il nuovo staff dirigenziale neroverdeed il nuovo logo della prima squadra, neo promossa nel campionato di Eccellenza.
All’incontro oltre agli organi di informazioni sono invitati tutti i tifosi veneziani e l’introduzione sarà affidata a Stefano Trevisanello, ex calciatore cresciuto nel settore giovanile del Venezia, che per cinque stagioni ha indossato la maglia neroverde del Venezia in serie C e C2 negli anni ’70 e ’80.
© riproduzione riservata
7/13/2014 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
da www.ilgazzettino.it

CAOS Il presidente smentisce presentazione n nuovo logo




Caos attorno al Laguna
Castagna alza la voce


Marco De Lazzari
Mercoledì 9 Luglio 2014,
Divergenze su nome, colori, obiettivi, «comunicazione» e il Laguna ripiomba nel caos. Né la promozione (a tavolino) in Eccellenza né la permanenza - confermata poco più di un mese fa - di Luca Castagna alla presidenza, sono bastati a far tornare la quiete nel club nato nel 2011 in centro storico dalla fusione di Alvisiana, Muranese e Serenissima.
È di ieri, infatti, la dura presa di distanza di Castagna dall'associazione Cuore Neroverde che, due giorni fa, aveva annunciato per domani la presentazione della squadra e del nuovo staff tecnico.
«Ho letto con stupore su social network e giornali alcune notizie sulla società che presiedo - il «promettente» esordio di Castagna - L'annunciata presentazione in realtà non parte dalla dirigenza ma da Cuore Neroverde che, senza averne facoltà, ha parlato a nome del Laguna Venezia utilizzandone colori, loghi e numero di matricola federale».
Ad un Castagna sentitosi scavalcato replicano con fermezza i tifosi Cuore Neroverde, da quasi un anno presenti nel direttivo del Laguna.
«Premesso che a oggi nessun verbale attesta il ritorno in carica del presidente dimissionario Luca Castagna - attacca Marco Semenzato - Cuore Neroverde ha dato notizia della presentazione solo previo accordo con Luca Zane, che è vicepresidente con delega alla prima squadra. Lui è il nostro referente e avendo avuto il suo via libera c'è poco da dire «non è stata la società» ad organizzare una presentazione che a questo punto potrebbe saltare».
Dal canto suo Castagna aggiunge.
«Dell'autonoma iniziativa di Cnv ho informato la Figc Regionale perché non cada in un facile trabocchetto comunicativo. Come presidente ho garantito la mia presenza e il mio investimento economico soprattutto per il settore giovanile. Per la prima squadra resta l'apertura all'ingresso di nuovi soci, come avvenuto per Cnv».
Un nervo scoperto rimane quello del nome, con l'ufficiale «Laguna Venezia» riadattato da Cnv in «L. Venezia».
«Purtroppo nel direttivo - il rammarico di Semenzato - ci sono persone che non vedono più in là del loro naso. Non so cosa farà la nostra associazione, se non siamo graditi ci faremo da parte».
© riproduzione riservata

[Edited by ZakkTV 7/13/2014 1:32 PM]
7/13/2014 1:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
da www.ilgazzettino.it

CALCIO Il presidente annuncia l'iscrizione con il "vecchio" nome

Castagna chiarisce
"Resta Laguna"


Venerdì 11 Luglio 2014,
«Non c'è nessun «L. Venezia», fino a che sarò io presidente il nome rimarrà sempre Laguna Venezia, società nata nel 2011 con i colori orogranata rappresentativi della nostra città e che, sia chiaro, non è in vendita».
Non usa giri di parole Luca Castagna, fissando ben saldi i paletti senza temere la polemica interna al suo consiglio direttivo con Cuore Neroverde.
L'associazione di tifosi si è riunita proprio ieri sera per decidere la prossima mossa, dopo la presa di distanza di Castagna che aveva negato la presunta presentazione ufficiale della squadra che si sarebbe dovuta tenere ieri sera in Corte dell'Orso.
«Innanzitutto la prima squadra sarà regolarmente iscritta al campionato di Eccellenza, questo non è mai stato in discussione e nessuno ha mai pensato di chiudere tutto come, mentendo, qualcuno dice e scrive in giro. Il Laguna continuerà ad avere la sua prima squadra facendo i conti con le risorse, reali e non virtuali, che ha a disposizione e che, fino a prova contraria, sono i miei soldi personali».
Cuore Neroverde all'inizio della scorsa stagione si era proposto come «public company» per sostenere economicamente il Laguna («cento soci a 100 euro» era lo slogan, concretizzato solo per un quarto) in cambio delle maglie neroverdi per la prima squadra.
«Se il Laguna è una società sana è perché io, come avevo sempre garantito, ho pagato a tutti ciò che spettava loro. La priorità fin dal primo giorno è e resta il settore giovanile, anche nel rispetto di chi tre anni ha fatto partire con queste finalità un progetto che proseguirà secondo le sue linee guida. Non siamo la società satellite del Venezia di Yury Korablin (Castagna è in prima linea con Mattia Collauto per lo sviluppo del vivaio arancioneroverde, ndr) né lo diventeremo di chicchessia».
Di recente a destabilizzare il club di Castagna è anche il Città di Venezia (ex Burano) di Prima categoria, che ha pubblicamente rivendicato la gestione del campo dei Bacini, fulcro della fiorente attività giovanile del Laguna. Su questo fronte le parti attendono l'intermediazione del Comune. (m.del.)
© riproduzione riservata
[Edited by ZakkTV 7/13/2014 2:10 PM]
7/13/2014 2:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
da www.ilgazzettino.it

CALCIO / IL CASO LAGUNA



I neroverdi chiedono chiarezza
altrimenti ripartono dalla Terza


Sabato 12 Luglio 2014,
«Il cambio di denominazione in Calcio Venezia è una questione irrinunciabile, tanto quanto le maglie neroverdi».
All'indomani dell'uscita del presidente del Laguna neopromosso in Eccellenza, Luca Castagna - che ha chiarito come la sua società non si chiamerà mai «L. Venezia» - non si è fatta attendere la replica di Marco Semenzato a nome dell'associazione Cuore Neroverde.
Il tutto a poche ore dall'incontro tenutosi in Corte dell'Orso cui hanno preso una cinquantina di tifosi neroverdi.
«Dispiace esser trattati in questo modo quando alla base di tutto ci sono passione, valori e una fede che non va e viene ma c'è da sempre - le parole di Semenzato - Come Cuore Neroverde, premesso che lo scorso anno abbiamo contribuito in maniera importante portando in società 4 mila, e non solo 2.500, dei 10 mila euro che speravamo di raccogliere, siamo compatti e auspichiamo chiarezza nel consiglio direttivo di lunedì prossimo».
Non è certo da escludere un passo indietro, l'uscita dal Laguna e magari la costituzione di una nuova società tutta neroverde chiamata Venezia che riparta dalla Terza categoria.
I tempi però sono stretti, per iscriversi nel più basso torneo dilettantistico serviranno infatti 3 mila euro entro il 21 luglio.
«Castagna parla a nome della società pure essendo solo un consigliere, visto che nessun verbale attesta il suo essere presidente. Questa carica oggi è vacante nel Laguna, mentre a essere ufficiale è solo il suo impegno con l'Unione Venezia di Lega Pro. Ma la cosa che rende paradossali tutti questi contrasti è che Cuore Neroverde non ha mai chiesto di entrare nel Laguna, ma siamo noi ad esser stati contattati lo scorso anno da dirigenti tuttora in carica». (m.del.)
© riproduzione riservata

[Edited by ZakkTV 7/13/2014 2:10 PM]
7/13/2014 3:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Zakk non ho capito una cosa: questo cuore neroverde è un'associazione di tifosi che finanzia il Laguna?


8/3/2014 11:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Re:
enricoutv83, 13/07/2014 15:48:

Zakk non ho capito una cosa: questo cuore neroverde è un'associazione di tifosi che finanzia il Laguna?




Mi sembra che finanzino la società, tant'è che il vicepresidente è Zane, che dovrebbe essere il presidente di Cuore nervoerse. L'associazione che raccoglie i nostalgici del vero Venezia.

da www.ilgazzettino.it

ECCELLENZA Laguna Venezia, spaccatura tra Castagna e Cuore Nero Verde

Due direttivi a vuoto, domani si riprova

Lunedì 21 Luglio 2014,
La nebbia che avvolge il Laguna Venezia fatica a dileguarsi: il consiglio direttivo di venerdì scorso (il secondo in pochi giorni dopo quello del lunedì precedente) ha prodotto l'ennesimo nulla di fatto, senza che alcuna decisione sia stata votata al termine della riunione. Complice dello stallo anche l'assenza di Gianalberto Scarpa Basteri, rappresentate di Cuore Neroverde in consiglio. I presenti hanno quindi preferito procrastinare ogni votazione al prossimo direttivo, in programma domani, martedì, alle 18. Dovrebbe, ma il condizionale è quanto mai d'obbligo, essere la riunione decisiva per arrivare ad un chiarimento tra l'associazione Cuore Neroverde e il presidente Luca Castagna.
Nel frattempo la prima squadra si prepara ad affrontare il campionato di Eccellenza, un traguardo conquistato nonostante mille difficoltà e che qualcuno aveva balenato potesse essere addirittura in dubbio per le divergenze societarie di queste settimane. «Speriamo che queste questioni si chiudano nel migliore dei modi per far proseguire il lavoro di una società che possa fare calcio dai Pulcini alla prima squadra - dice il capitano Marco Romano - . La maggior parte dei ragazzi reduci dall'ultima stagione ha da subito dato la sua disponibilità a rimanere qua. L'Eccellenza ce la siamo conquistata tutti insieme, e il fatto di averlo fatto oltretutto a casa nostra con la maglia del Laguna ci porta a volere dimostrare di meritarcela, indipendentemente dalle offerte ricevute e dal rimborso spese che ci verrà dato».
La forza del gruppo dello scorso anno è quanto mai determinante secondo il capitano a far passare in secondo piano l'aspetto economico. «Siamo sempre andati volentieri ad allenarci perché prima di tutto tra di noi siamo amici. Gli stimoli vengono dal fatto di star bene e di avere passione, non dal rimborso spese, anche se questo può aiutare a volte a prendere più seriamente un impegno».
Nessun movimento di mercato, finora, per il Laguna, la cui unica novità è rappresentata dal cambio di guida che ha portato sulla panchina il muranese Giovanni Trevisanello. «So però che la società si sta muovendo - dice Romano - e che c'è la volontà di fare bene al di là di quello che sarà l'epilogo dei vari consigli direttivi. Nella prossima stagione ci saranno poche compagini che faranno campionato a sè, ma non penso che ci sia molta differenza tra noi e il resto del gruppo. Di certo al momento ci manca una punta: avere un tassello davanti in grado di segnare fa spesso la differenza».
Tommaso Vianello

ECCELLENZA Futuro da definire

Laguna, Castagna si dimette


Mercoledì 23 Luglio 2014,
La tregua non regge, ieri le dimissioni-bis di Luca Castagna da presidente e il futuro del Laguna Venezia torna a rischio.
Non c'è pace per il club orogranata la cui crisi interna, tornata ad acuirsi nelle scorse settimane per le divergenti vedute su gestione, nome e colori (neroverdi) della prima squadra neo-ripescata in Eccellenza, è sfociata nel definitivo passo indietro di Castagna, in pratica finanziatore unico della società nata nel 2011.
A subentrare con alcuni sponsor sufficienti a garantire la stagione a prima squadra e settore giovanile (350 ragazzi) potrebbe essere Flavio Rossetto, attuale presidente della scuola calcio del Venezia Nettuno Lido, anche se nel comunicato del direttivo emesso in serata si afferma genericamente "quanto prima provvederà alla nuove nomine".
«Dico basta per i troppi malumori e le pressione di una estenuante trattativa e alla luce delle posizioni assunte da alcuni membri del consiglio direttivo - spiega Castagna -. Già avevo posto sul tavolo due soluzioni per garantire la mia presenza alla presidenza della società. La prima che il Laguna Venezia mantenesse i suoi colori, il nome e che a mio titolo restasse la carica di presidente: a queste condizioni avrei continuato a garantire la copertura economica per il 2014/15 assieme al consigliere Luca Zane, che avrebbe avuto compito specifico di lavorare sul budget della prima squadra nel frattempo iscritta in Eccellenza».
La seconda ipotesi, invece, era stata proposta dal direttivo a Castagna. «La mia presenza all'interno della società non più come presidente, ma come consigliere delegato e sponsor per l'attività del settore giovanile. In realtà ho accertato che le mie proposte non rispondono a quelli che sono i desideri di alcuni componenti del direttivo, da qui la decisione di dimettermi e di lasciare spazio all'ingresso nel club di nuovi elementi che possono garantire al mio posto la sopravvivenza della società. Non resto come consigliere come mi è stato proposto e mi riservo di rientrare per sostenere il solo vivaio, da sempre la mia priorità - precisa Castagna - quando avrò appurato che la nuova dirigenza garantirà alla famiglie lo stesso numero di campionati e di atleti iscritti, staff tecnico compreso, nonché la continuazione del progetto da me avviato già dal 2011».
Venerdì a Murano la presentazione della squadra.(m.del.)
© riproduzione riservata

ECCELLENZA Presentato ieri

Laguna, Trevisanello timoniere
«Sarà una stagione esaltante»


Sabato 26 Luglio 2014,
(t.via.) Il Laguna Venezia punta alla permanenza in Eccellenza, appena conquistata. Archiviate le vicissitudini societarie delle scorse settimane, ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo allenatore Giovanni Trevisanello nello storico palazzo Da Mula a Murano. È stata l’occasione per ribadire che, nonostante il ruolo di presidente sia vacante e il mercato estivo sia ancora al palo, le intenzioni del sodalizio sono indiscutibilmente serie sia per la prima squadra sia per l’intero settore giovanile. Sul fronte prima squadra il tecnico Trevisanello ha sottolineato come «il mantenimento della categoria sia il traguardo principale nel prossimo esaltante campionato, dove i ragazzi incontreranno compagini di assoluto valore come Treviso e Mestrina». Nel settore giovanile invece la confermna di tutti gli allenatori della passata stagione si inserisce nella volontà di proseguire nel lavoro sin qui intrapreso. Passate le nubi al Laguna è tempo di concentarsi solo sull’aspetto sportivo.

ECCELLENZA Il club veneziano è all'esoerdio in categoria

"Laguna sbarazzino"


Il tecnico Trevisanello parla di entusiasmo e motivazioni

Domenica 27 Luglio 2014,
Il suo arrivo in panchina, al momento, è l'unica novità del Laguna Venezia per il prossimo campionato di Eccellenza, complici anche le recenti vicende societarie che hanno bloccato il mercato estivo della società lagunare.
Giovanni Trevisanello, però, non sembra per nulla preoccupato da ciò che è accaduto nelle scorse settimane nella «stanza dei bottoni»; anzi, dalle sue parole traspare chiara la voglia di confrontarsi con questa nuova avventura professionale.
«Ho già alle spalle 16 anni di panchine - esordisce - culminati con l'esperienza nella Berretti del Venezia. In precedenza tanta Promozione e Prima Categoria, per cui l'Eccellenza per me è un campionato nuovo così come per molti dei ragazzi che allenerò. Sarà certo difficile, perché in questa categoria ci sono molti ex professionisti e la qualità è alta, ma parlando con i miei giocatori li ho visti motivati ed entusiasti, con la giusta voglia di dimostrare il proprio valore. Il prossimo campionato, insomma, sarà per molti una grossa opportunità, a cominciare dal sottoscritto».
Riguardo le già citate tribolazioni societarie, il nuovo allenatore del Laguna pare darci poco peso.
«Questa vicenda ha sicuramente creato incertezza all'esterno, tanto che alcuni giocatori contattati nelle scorse settimane hanno rifiutato le nostre offerte perché da fuori la situazione pareva caotica. Si è arrivati comunque ad avere ora un quadro chiaro, per cui guardiamo avanti anche per levarci quello scetticismo che all'esterno ci circonda».
Il 6 agosto, data dell'inizio della preparazione, è dietro l'angolo e, in attesa che il mercato porti in dote quell'attaccante che attualmente sembra mancare ai lagunari, mister Trevisanello ha le idee chiare.
«Prima di tutto parlerò con i ragazzi per capire le varie esigenze dei reparti. Prediligo la difesa a 4 e in una situazione simile nel Venezia, quando avevo una rosa priva di una prima punta di ruolo ma con molti attaccanti esterni, ho adottato il 4-2-3-1. Ho la fortuna di avere con me giocatori tecnici e duttili in mezzo al campo, capaci di giocare sia davanti alla difesa che dietro le punte, penso ad esempio a Zennaro e Dal Col. Si fa presto, comunque, a cambiare disposizione tattica, tanto più considerato come spesso sia l'atteggiamento e non il modulo a fare la differenza. Non nascondo che ci aspetterà un campionato difficile nel quale punteremo a mantenere la categoria ma sono certo riusciremo a dire la nostra».
Tommaso Vianello

ECCELLENZA Presentato ieri

Laguna, Trevisanello timoniere
«Sarà una stagione esaltante»


Sabato 26 Luglio 2014,
(t.via.) Il Laguna Venezia punta alla permanenza in Eccellenza, appena conquistata. Archiviate le vicissitudini societarie delle scorse settimane, ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo allenatore Giovanni Trevisanello nello storico palazzo Da Mula a Murano. È stata l’occasione per ribadire che, nonostante il ruolo di presidente sia vacante e il mercato estivo sia ancora al palo, le intenzioni del sodalizio sono indiscutibilmente serie sia per la prima squadra sia per l’intero settore giovanile. Sul fronte prima squadra il tecnico Trevisanello ha sottolineato come «il mantenimento della categoria sia il traguardo principale nel prossimo esaltante campionato, dove i ragazzi incontreranno compagini di assoluto valore come Treviso e Mestrina». Nel settore giovanile invece la confermna di tutti gli allenatori della passata stagione si inserisce nella volontà di proseguire nel lavoro sin qui intrapreso. Passate le nubi al Laguna è tempo di concentarsi solo sull’aspetto sportivo.

ECCELLENZA Dopo un periodo un po' contestato si riunirà il consiglio

Il Laguna ora attende il presidente

Lunedì 28 Luglio 2014,
Sono state decisamente intense le ultime settimane in casa del Laguna Venezia, in particolare a livello societario. Riavvolgendo il nastro degli accadimenti, e detto che le questioni che hanno portato alle dimissioni del presidente Castagna nascono già nei mesi precedenti, si può far risalire l'inizio della vicenda al consiglio direttivo del 22 giugno scorso con all'ordine del giorno la gestione della prima squadra; la volontà dell'allora numero uno della società di concentrare prima di tutto le risorse sul settore giovanile e di mantenere il colore orogranata e la denominazione originale di Laguna Venezia, si scontra con il desiderio dell'associazione Cuore Neroverde (presente da un anno nel direttivo con una piccola quota creata grazie ad un «trust» di tifosi) di vedere la compagine lagunare, neopromossa in Eccellenza, legarsi al nome Venezia e ai due colori rappresentativi del calcio in centro storico. Le intenzioni delle due parti paiono comunque essere tese a trovare una soluzione condivisa, seppure nei primi giorni del luglio scorso sorga il caso della presentazione della squadra organizzata da Cuore Neroverde per il 10 del mese; una presentazione di cui Castagna viene a conoscenza tramite i social network e della quale sottolinea subito la non ufficialità, prendendone le distanze. Per arrivare ad una soluzione vengono convocati in rapida successione tre consigli direttivi: dalle riunioni del 14 e del 18 luglio, nonostante i tentativi di giungere ad un compromesso, non scaturisce la classica fumata bianca. Si arriva dunque al 22 luglio scorso, ultimo atto della vicenda. Castagna, amareggiato per le polemiche precedenti, fa un passo indietro chiedendo al consiglio di accettare le proprie dimissioni. Dimissioni che i membri del direttivo accolgono, ribadendo comunque con un comunicato le intenzioni di proseguire nel progetto del Laguna Venezia.
Attualmente, dunque, la società lagunare ha vacante il ruolo di presidente (che sarà nominato nel prossimo consiglio) e può contare sulle risorse del vice presidente Luca Zane e dell'associazione Cuore Neroverde, oltre a più che probabili partner che nella volontà dirigenziale dovrebbero essere presentati nei prossimi giorni. Il nome, per la stagione attuale, rimarrà Laguna Venezia, mentre sono state confermate le maglie neroverdi per la prima squadra e la compagine Juniores, frutto della già citata collaborazione con Cuore Neroverde. La speranza dei tifosi lagunari è che ora, superata questa fase concitata, ci si possa concentrare solo sull'aspetto sportivo: c'è una salvezza da raggiungere nel prossimo campionato per i ragazzi di mister Trevisanello e sarà decisivo che, a tutti i livelli, le varie componenti remino nella stessa direzione.
Tommaso Vianello

ECCELLENZA

Laguna di Venezia pronto alla sfida,
amichevole di lusso a Cittadella


Lunedì 4 Agosto 2014,
Si avvicina a grandi passi l'inizio della stagione sportiva per il Laguna Venezia. La squadra guidata da Giovanni Trevisanelli si ritroverà mercoledì per il via della preparazione atletica in vista dell'esordio nel campionato di Eccellenza, previsto per il 7 settembre. Nel mezzo, spazio per la Coppa Veneto (debutto il 27 agosto) e le amichevoli, tra le quali spicca quella del 14 agosto a Cittadella, società che da ben sette stagioni si trova stabilmente in serie B. Un test match di lusso per il Laguna e i suoi tifosi, i quali non si faranno sfuggire l'occasione. Nel frattempo, a livello societario, molto si sta muovendo in queste ore, anche se per ufficializzare l'ingresso di nuovi partner così come dello sponsor tecnico bisognerà aspettare ancora qualche giorno. L'unica novità confermata è al momento la collaborazione tra il Laguna e l'associazione di volontariato Avapo, il cui logo troverà spazio sulle magliette della prossima stagione. «Ho conosciuto questa realtà a causa della malattia di mio fratello - spiega il vicepresidente Luca Zane - e ho potuto apprezzare quanto di buono l'Avapo compie per i malati oncologici e le loro famiglie. Abbiamo perciò preferito legarci ad uno sponsor sociale anziché ad uno tradizionale, cercando nel nostro piccolo di dare risalto a questa associazione che merita spazio e visibilità».
Ancora da definire, invece, gli ultimi dettagli per l'ingresso di nuovi soci, mentre lo sponsor tecnico sarà reso noto il giorno della presentazione della squadra, nonostante l'accordo tra le due parti sia già stato siglato. «Si tratta di una nota azienda italiana di caratura internazionale - dice Zane - e vestirà sia la prima squadra che gli Juniores. Tra giovedì e venerdì abbiamo invece in programma un ulteriore incontro con uno o due partner seriamente intenzionati ad entrare in società. Manca ancora da definire qualche particolare ma contiamo a breve di poter dare ufficialmente per conclusa anche questa operazione. Una volta definiti i nuovi soci, provvederemo a convocare un nuovo consiglio direttivo dal quale uscirà il nome del nuovo presidente».
All'ingresso di nuove persone in società è legato giocoforza anche il mercato della prima squadra. «Prima del via del campionato verrà sicuramente inserito quel paio di tasselli che attualmente manca alla rosa, magari anche prima del via della preparazione. Intanto l'attività della società prosegue, sia per i ragazzi che affronteranno l'Eccellenza e sia per il settore giovanile, nel quale sono state confermate tutte le compagini della scorsa stagione».
Tommaso Vianello

© riproduzione riservata


[Edited by ZakkTV 8/4/2014 12:11 PM]
8/3/2014 11:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.tuttocampo.it/Veneto/VE/News/1241119/LagunaVeneziaRaduno1SquadraEProssimiAppuntamenti20...


LAGUNA VENEZIA: RADUNO 1^ SQUADRA E PROSSIMI APPUNTAMENTI 2014-2015!
calendario 02.08.2014
di: Tuttocampo
commenti Commenti

Laguna Venezia: Raduno 1^ Squadra e Prossimi Appuntamenti 2014-2015!

Archiviate le incertezze societarie delle scorse settimane comincia finalmente la nuova
avventura sportiva del Laguna Venezia nel Campionato di Eccellenza.






1. SPONSOR TECNICO: E’ stato siglato il contratto di sponsorizzazione per la fornitura del materiale sportivo e di rappresentanza destinato alla Prima squadra e agli Juniores. A fornire il materiale neroverde sarà con una nota azienda italiana emergente - ben nota ed attiva anche a livello internazionale - che ha deciso di legare il proprio brand al nome Venezia. In accordo con il tecnica supplier, i dettagli dell’operazione e le nuove maglie verranno svelati a stampa e tifosi nel corso della presentazione ufficiale della Prima Squadra (la data è in via di definizione).



2. RADUNO PRIMA SQUADRA: Mercoledì 06 agosto alle ore 18.00 presso il centro sportivo S. Mattia di Murano è previsto il raduno della Prima Squadra. Questa la rosa neroverde allestita dal D.S. Massimo Tagliapietra ed affidata al neo allenatore Giovanni Trevisanello:


Portieri: Massimiliano GATTO (’80 conf.), Gioele SEGUSO (’95 conf.);
Difensori: Emanuele GINOCCHI (’94 conf.), Geremi GAVAGNIN (’93 conf.), Nicolò GAMBIN (’89
conf.), Marco ROMANO (’86 conf.), Antonio TENDERINI (’96 conf.), Andrea HELD (’95 conf.);
Centrocampisti: Tommaso MARCHI (’95 conf.), Daniele DAL COL (’72 conf.),Elia ROBELLI (’91
conf.), Andrea ZENNARO (’88 conf.), Alvise VALENTINI (’93 conf.), Carlo RIGO (’96 conf.), Edoardo
HIRSCHDERG (’96 conf.), Gianmarco SCULZ (’93 conf.);
Attaccanti: Alvise ZANUS (’88 conf.), Michele PUPPIN (’95 conf.), Mattia SCALABRIN (’96 conf.),
Matteo IOVON (’95 conf.), Alvise CAPPELLOTTO (’94 nuovo, dal Portogruaro), Luca SOFFIATO
(’94 conf.).
Preparatore portieri: Davide D’ESTE, confermato.


3. AMICHEVOLI: In corso di definizione anche le amichevoli in vista dell’esordio stagionale del 27 agosto in Coppa Italia dilettanti. Ad oggi ne sono state confermate due:
a) 14/08 con l’A.S. Cittadella al "Tombolato" con inizio alle ore 17.00;
b) 23/08 con il Calcio Lido di Venezia al Lido con orario da definire.



4. INCONTRO SOCIETA’-TIFOSI: Lunedì 25 agosto alle ore 19.00 presso l’Osteria Corte dell’Orso a Venezia (nei pressi di Campo San Bartolomeo) si terrà un incontro tra i dirigenti del Laguna VENEZIA ed i tifosi neroverdi. L’incontro – fortemente voluto dalla Società – sarà l’occasione per presentare ai propri tifosi i programmi societari per la stagione agonistica 2014/15 e per raccogliere i consigli e le proposte che i tifosi vorranno presentare.



8/6/2014 12:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
nuovavenezia.gelocal.it/sport/2014/07/28/news/trevisanello-prepara-un-laguna-giovane-e-forte-1.9674746?re...

eccellenza

Trevisanello prepara un Laguna giovane e forte


VENEZIA. Giovanni Trevisanello sarà l’allenatore del Laguna Venezia per il prossimo campionato in Eccellenza. «Cercheremo di mantenere la categoria» il suo primo commento, «conquistata dai ragazzi...

VENEZIA. Giovanni Trevisanello sarà l’allenatore del Laguna Venezia per il prossimo campionato in Eccellenza. «Cercheremo di mantenere la categoria» il suo primo commento, «conquistata dai ragazzi con molta fatica, in questo momento è rimasto l’80% del gruppo della passata stagione, più gli juniores. È arrivato Alvise Cappellotto, centrocampista (1993), ex Portogruaro, ora stiamo cercando una prima punta». Assieme a Trevisanello ci saranno il viceallenatore Andrea Carlin e il dottor Luca Maslovar. Dal tecnico quasi un appello ai tifosi. «Saranno una componente fondamentale per raggiungere il traguardo della salvezza. Spero che vengano numerosi ad ogni partita, e se noi riusciremo a giocar bene ne attireremo altri ancora». Raduno il 6 agosto, giovedì 14 prima amichevole contro gli juniores dell’Union Pro e il 23 altra amichevole contro il Calcio Lido di Venezia (Seconda categoria). Durante la presentazione il consigliere Mauro Bonini ha spiegato l’evolversi della situazione, confermando il progetto promosso dall’Associazione Cuore NeroVerde per prima squadra e juniores. Ha anche aggiunto che durante la stagione sarà valutato il cambio del nome. «Noi siamo contenti di proseguire nella strada della passata stagione» ha detto Marco Semenzato, presidente dell’Associazione Cuore NeroVerde «ma adesso si è aperta una nuova fase societaria. Speriamo che nuovi investitori possano dare impulso ed entusiasmo. Noi, da parte nostra, non l’abbiamo mai fatto mancare, né in casa e né in trasferta».

Il vicepresidente Luca Zane ha annunciato per la prossima settimana un incontro con una nuova cordata per far crescere il progetto giovanile e prima squadra. «Il Laguna Venezia va avanti nel percorso iniziato 4 anni fa, il settore giovanile è anche il patrimonio della società ed un buon settore giovanile equivale ad una buona prima squadra. I nostri giovani devono divertirsi, sognando un futuro in prima squadra». Nello staff delle giovanili ci saranno anche Dino Zanella e Massimo Frattin per la scuola calcio, Alessandro Faè per i giovanissimi e gli allievi, mentre per la juniores e la prima squadra riconfermato Massimo Tagliapietra.

Matteo Settimo
28 luglio 2014


8/26/2014 12:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Unione Venezia-Laguna Venezia 2-0

www.venetogol.it/2014/08/25/video-amichevole-unione-venezia-laguna-venezia-2-0-008547/#.U_x...


9/11/2014 3:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin








[Edited by ZakkTV 9/11/2014 3:19 PM]
9/11/2014 3:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
9/11/2014 3:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetogol.it/2014/09/09/eccellenza-b-laguna-venezia-flavio-rossetto-il-nuovo-presidente...

Eccellenza B: Laguna Venezia, Flavio Rossetto il nuovo presidente...

Flavio Rossetto, sessantunenne professionista veneziano è il nuovo presidente del Laguna Venezia. L’elezione di Rossetto quale presidente del sodalizio lagunare (per lui si tratta di un ritorno considerato che già aveva rivestito tale carica dal 2010 al 2012) è giunta nella tarda serata di ieri sera (lunedì 08 settembre) al termine dell’assemblea dei soci all’uopo convocata.

Con l’elezione di Rossetto termina un periodo durato quasi due mesi in cui la presidenza era rimasta vacante dopo l’uscita di scena del dimissionario Luca Castagna avvenuta il 22 luglio scorso. “Non potevo rimanere immobile - esordisce il neo presidente neroverde - davanti alla situazione che si era venuta a creare negli ultimi mesi. Essendo io stesso uno dei fautori del progetto Laguna ho risposto immediatamente alla chiamata di Luca Zane”.
Rossetto torna dunque alla guida del Laguna Venezia dopo aver trascorso gli ultimi due anni al Nettuno Lido. “Sono stati due anni meravigliosi e ringrazio con affetto Collauto, Marangon e Poggi per avermi permesso di rispondere alla chiamata del Laguna Venezia e spero che nel futuro si possano avviare nuove collaborazioni con loro”.
Un futuro già alla porta. “Come già espresso dal vice presidente Luca Zane, anch’io credo nel progetto sostenuto dagli amici di Cuore Neroverde. Pur nel rispetto dei dovuti tempi tecnici è nostra intenzione assumere una nuova denominazione sociale e nuovi colori - gli amati nero e verde - fin dalla prossima stagione”.

Una stagione, quella attuale invece, cominciata già col piede giusto. “Siamo partiti bene, con una vittoria. Devo ringraziare Luca Zane che in questo periodo difficile ha saputo “condurre il vascello” verso acque tranquille allestendo una squadra giovane ma di carattere. La prima squadra è fondamentale, come lo è il settore giovanile. Sono due elementi strettamente collegati; la prima squadra deve dare importanza all’immagine della Società e rappresentare un obiettivo primario per i ragazzi delle giovanili i quali rappresentano a loro volta il principale serbatoio da cui poter attingere”.

Questa la composizione del nuovo consiglio direttivo:

FLAVIO ROSSETTO Presidente;
LUCA ZANE Vice Presidente;
MAURO BONINI Direttore Generale;
GIANALBERTO SCARPA BASTERI Consigliere Giuridico;
BARBARA CARRERA Rappresentante genitori e responsabile segreteria;
MASIMO FRATTIN Responsabile kermes.


Scritto da Redazione Venetogol il 09/09/2014
9/11/2014 4:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.sostenitori.info/la-grande-sfida-del-cuore-neroverde-il-laguna-venezia-vo...

La grande sfida del Cuore Neroverde. Il Laguna Venezia vola alto

set. 11 Articoli, Chiara Giannini, Notizie no comments

Immagine4Roma, 11 settembre 2014 – Le passioni nascono dal cuore. E se il cuore è Neroverde batte ancora di più. Perché l’amore per la propria città, spesso e volentieri, si sintetizza in iniziative volte a riscoprirne l’identità. E’ il caso di Venezia, la città lagunare. “Il più bel posto al mondo”, tanto per dirla alla Indiana Jones, che dal grande schermo esclamò: “Ah, adoro Venezia”. O alla Peggy Guggenheim, che disse candidamente: “Si è sempre dato per scontato che Venezia sia la città ideale per una luna di miele, ma è un grave errore. Vivere a Venezia o semplicemente visitarla significa innamorarsene e nel cuore non resta più posto per altro”. Ma se è vero che di Venezia si innamorarono mercanti e viaggiatori, lo è anche che i suoi più fedeli ammiratori sono proprio i veneziani. Ed essere veneziano doc significa voler riscoprire quelle origini spesso perse a causa dell’incessante trascorrere del tempo, del turismo inflazionato e della contaminazione da parte di chi, di Venezia, proprio interessato non è. In mezzo agli angoli più bui, a qualche rimasuglio di cartaccia lanciata a terra dai milioni di visitatori che attraversano i ponti della laguna, alle bancarelle con gadgets dozzinali, però, un piccolo miracolo si è compiuto. E quel cuore Neroverde è tornato a battere più forte di prima. Venezia ha già una squadra di calcio, in effetti, ma una squadra che per varie vicissitudini ha un po’ perso quell’identità iniziale. Ecco allora che da un gruppo di tifosi è nata l’idea di riappropriarsi delle proprie radici. E’ nata così, nel 2011, l’associazione sportiva culturale Cuore Neroverde, composta da un insieme eterogeneo di persone, di tutte le età, legate dalla passione comune per i colori neroverdi, che hanno contraddistinto la squadra di calcio di Venezia dagli esordi (la fondazione risale al 14 dicembre 1907), fino al 1987, anno in cui è avvenuta la fusione con il Mestre. Qualcuno non si è riconosciuto nell’attuale assetto societario della nuova squadra (l’F.B.C. Unione Venezia), così tra una chiacchierata su Facebook e qualche telefonata è nata l’idea di incontrarsi nella storica osteria “Corte dell’Orso”, proprio là dove, nel lontano 1907, nacque il F.B.C. Venezia. Cuore Neroverde ha circa 80 iscritti e ha lo scopo di salvaguardare le tradizioni dello storico Calcio Venezia. Dal settembre 2013, pertanto, l’associazione ha avviato un percorso congiunto con l’ASD Laguna Venezia, che dovrebbe riportare, gradualmente, alla rinascita di un Calcio Venezia Nerovere. La particolarità è che un rappresentante dell’associazione – presieduta da Marco Semenzato -, il vice presidente Gianalberto Scarpa Basteri, siede all’interno del direttivo della società sportiva. Si tratta di un vero e proprio supporters trust, sulla falsa riga di quelli già conosciuti all’estero (vedi Manchester United e Wimbledon in Inghilterra o Salisburgo in Austria), che non solo mette quote per supportare la società, quote che si vanno ad aggiungere al capitale già esistente, ma che in questo modo partecipa attivamente alle decisioni della stessa mettendo in oltre a disposizione le conoscenze professionali dei singoli associati. La prima squadra del Laguna Venezia è già passata dalla Promozione all’Eccellenza, ovvero al massimo livello regionale,e da quest’anno oltre alla Prima Squadra anche gli Juniores giocheranno in Neroverde. Peraltro l’idea è quella di cambiare la denominazione, il prossimo anno, in Calcio Venezia 1907. Tutto ciò è stato possibile anche grazie all’impegno del vice presidente della società, Luca Zane, subentrato al fratello Stefano, venuto a mancare ad inizio anno. Una società presieduta da Flavio Rossetto che conta, solo per il settore giovanile, circa 380 atleti e che è nata con lo scopo di consentire a tutti i veneziani di poter fare sport, ma uno sport indennitario e legato all’amore per la propria città. Peraltro sulle maglie, ovviamente neroverdi, arricchite dal leone alato e dorato di San Marco, appare l’effige dell’Avapo Venezia (associazione volontari per l’assistenza di pazienti oncologici), per la cui causa Cuore Neroverde e il Laguna Venezia danno un grande contributo. Il futuro della società ha grandi prospettive, tra cui quella di poter finalmente giocare qualche partita anche allo stadio Penzo (per adesso si gioca a Murano, Sant’Alvise e Baccini). Perché Venezia, dicono dall’associazione, “non è e non dovrà mai diventare una città museo”, ma un luogo di vita, di tradizione millenaria e di cultura. E allora forza Neroverdi, la stagione dei campionati è appena all’inizio.
di CHIARA GIANNINI

D.
E.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:03 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori