Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Eccellenza 2015/2016: Union Pro-TREVISO

Last Update: 10/14/2015 12:32 AM
Author
Print | Email Notification    
10/5/2015 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
STADIO ARLES PANISI DI MOGLIANO VENETO (TV) DOMENICA 11/10 ORE 15.30 [SM=g4174350]
Siamo fortunati ad avere un Dio buono?Testimoni di Geova Online...35 pt.12/6/2019 10:21 AM by I-gua
Condividiamo le nostre giornateNoi Crocieristi17 pt.12/6/2019 9:55 AM by Anto2018
Codici casualiEFP8 pt.12/5/2019 9:58 PM by dhiskey
10/5/2015 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
Per caso, qualcuno sa già dove si giocherà? Sui calendari c'è scritto Mogliano, ma in effetti l'ultima partita casalinga l'hanno giocata a Preganziol.
10/5/2015 5:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 750
Registered in: 11/7/2005
Age: 33
Gender: Male
Trevisan
Ieri ho sentito a Preganziol, ma nulla di ufficiale
10/8/2015 1:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetouno.it/notizia/45843/mister-ottoni-si-presenta-punter-sul-be...

Domenica il Treviso giocherà a Mogliano, e non a Preganziol, contro l'Union Pro. Potrebbe rientrare Giovanni Furlanetto, fermo da dopo la prima partita contro il San Giorgio Sedico per carenza di ferro nel sangue.
10/11/2015 2:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetouno.it/notizia/45875/la-prima-di-ottoni-a-treviso-a-...

10/10/2015
Domani alle 15.30 esordio del nuovo allenatore del Calcio Treviso
LA PRIMA DI OTTONI A TREVISO È A MOGLIANO
Probabile il rientro di Furlanetto, diretta su Veneto Uno

TREVISO - Debutta a Mogliano il Treviso di Claudio Ottoni. Prima partita del nuovo mister, subentrato a Massimo Susic, domani alle 15.30 sul campo dell'Union Pro, in occasione della sesta giornata di Eccellenza. Dopo la prima sospirata vittoria, domenica scorsa contro il Real Martellago, non confortata tuttavia da un bel calcio, la società in settimana ha deciso di cambiare il responsabile della gestione tecnica affidandola all'ex giocatore di Padova, Bologna e Perugia. Probabile il ritorno in campo di Giovanni Furlanetto, fermato dopo la prima partita con il San Giorgio Sedico, anche se non è ancora in grado di tenere il campo per 90 minuti. Intanto nell'anticipo l'Eclisse Careni Pievigina ha battuto la Godigese per 1-0.

Diretta su Radio Veneto Uno.

LE ALTRE PARTITE:

CornudaCrocetta-Vigontina, LiaPiave-SaonaraVillatora, Real Martellago-Feltrese, San Donà-Nervesa, Union QDP-Istrana, Vittorio Falmec-San Giorgio Sedico.

LA CLASSIFICA

CareniPievigina 15*, Vigontina 13, San Giorgio Sedico 11, Istrana 9, CornudaCrocetta 8, LiaPiave e Union Pro 7, Vittorio Falmec, Saonara Villatora e Treviso 6, Godigese* e Union QDP 5, Real Martellago e San Donà 4, Nervesa 3, Feltrese 1.
* Una gara in più.
10/11/2015 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,449
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Game, set & match
Bene, la fortuna continua a girare dalla nostra parte, i rigori entrano, sempre a -7. Non poteva andare meglio. Cattelan mi pare il miglior acquisto in assoluto: segna, piazza assist e procura rigori.
Adesso vediamo se riusciamo a giocare cosi' anche contro i catenacci degli avversari al Tenni.

[SM=g4174351]
10/11/2015 7:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetouno.it/notizia/45877/debutto-con-goleada-per-il-treviso-di-miste...

11/10/2015
Svolta all'8 st con il rigore del 2-1 e l'espulsione del portiere di casa
DEBUTTO CON GOLEADA PER IL TREVISO DI MISTER OTTONI
A Mogliano i biancocelesti schiantano 6-1 l'Union Pro


UNION PRO - TREVISO 1-6
GOL: pt 26' Bidogia, 34' Furlanetto (rig.); st 10' Furlanetto (rig.), 17' Cattelan 20' Moretto, 24' Biondo, 39' Lovisotto.
F.C. UNION PRO (4-3-3): Noe; Ginocchi, A. Bonotto, Lazzari, Vianelli; Luise, Fuxa, Bolchi; Morina, Bidogia, Del Papa. A disp.: Isotti, Ciobanu, Bison, Checchin, Rubinato, Chilindar, Chiaro. All. Francesco Cominotto
TREVISO (4-3-3): Schincariol; Prosdocimi, Orfino, Bellotto, Furlan; Di Salvo, Moretti, Biondo; Moretto, Cattelan, Furlanetto. A disp: Gottardi, Sagui, M. Bonotto, Antoniol, Sartori, Granati, Lovisotto. All. Claudio Ottoni.
ARBITRO: Marino Rinaldi di Messina (Assistenti: Kozhuharov di Castelfranco Veneto e Djordjevic di Schio).

Le altre gare

Careni Pievigina – Godigese 1-0, Cornuda Crocetta – Vigontina 0-1, Liapiave – Saonara Villatora 1-0, Real Martelago – Feltrese 1-0, San Donà – Nervesa 2-2, Union Qdp – Istrana 0-4, VittorioFalmec - S. Giorgio Sedico 3-2.

La classifica

Vigontina 16; CareniPievigina 15, Istrana 12, San Giorgio Sedico 11, Liapiave 10, Treviso e VittorioFalmec 9, CornudaCrocetta 8, Union Pro e Real Martellago 7, Saonara Villatora 6, Godigese, Union Qdp e San Donà 5, Nervesa 4, Feltrese 1.

La cronaca

pt 1' Ci prova subito il Treviso, con una conclusione di Di Salvo, nessun problema per Noe.

pt 3' Ancora biancocelesti in avanti, il tiro di Prosdocimi è però debole.

pt 5' Si vede l'Union Pro: Bolchi se ne va via sulla destra, prova a meteter in mezzo, ma arriva la chiusura di Orfino.

pt 15' Dopo le scaramucce iniziali, fase di stanca della gara.

pt 16' Bolchi prova su punizione da distanza ragguardevole: la palla sfila a un paio di metri alla sinistra del palo della porta di Schincariol.

pt 18' Buono spunto di Furlanetto, tiro cross a mezza altezza. ma nessuno dei compagni riesce ad intervenire.

pt 20' Occasione ghiotta per l'Union Pro, la migiore finora: triangolazione, Bidogia di testa libera Fuxa a pochi pasi dalla porta, provvidenziale il portiere Schincariol, che d'isitnto respinge.

pt 26' GOL Padroni di casa in vantaggio: cross di Bolchi, l'ex Bidogia insacca. 1-0

pt 34' GOL Rigore per ilTreviso. Lancio per Cattelan, che anticpia Noe: il portiere gli fraa addosso. L'arbitro decreta il penalty e ammonisce l'estremo moglianese. Dal dischetto Furlanetto non sbaglia 1-1

pt 37' Cattelan in contropiede, tocco di sinistro, ma Noe respinge.

pt 40' Bolchi, su assist di Morina, prova a sorprendere Schincariol, ma il portiere ci arriva.

pt 42' Occasione simile per Furlanetto: si salva Noe.

pt 45' + 1' L'arbitro manda le squadre negli spogliatoi

Secondo tempo

st 8' Colpo di testa all'indietro di Vianelli, troppo corto, sulla palla, al limite dell'area, si avventa Cattelan, nell'uscita disperata Noè lo travolge. Rosso diretto per il portiere e rigore per il Treviso.

st 8' Inevitabile cambio: esce Fuxa, entra il portiere di riserva Isotti

st 10' GOL Dal dischetto, ancora esecuzione vincente di Furlanetto. 1-2

st 14' In superiorità, il Treviso continua ad essere pericoloso: retropasaggio sbagliato di Bolchi che mette in movimento Cattelan. Il biancoceleste salta in velocità Lazzari, prova dal limite, ma la palla finisce fuori.

st 16' Altra velenosa conclusione dalla distanza di Biondo.

st 18' GOL Lancio dalle retrovie, Cattelan brucia il marcatore ed entra solo in area, da posizione defilata, il diagonale di sinistro è preciso sul secondo palo. 1-3

st 20' GOl Il Treviso dilaga. Stavolta a scattare è Moretto, che controlla, salta Bonotto e mette in rete a mezz'altezza. 1-4

st 21' Esce Cattelan, entra Lovisotto

st 23' Cambio anche per l'Union Pro: esce Vianelli, entra Chiaro.

st 24' GOL Il Treviso allunga ancora: in gol Biondo dopo unabella triangolazione con Di Salvo, dal limite, il trevigiano beffa Isotti con uno "scavetto". 1-5

st 35' Per i padroni di casa esce Morina, entra Chilindar

st 39' GOL La sesta rete è firmata da Lovisotto. Lancio lungo per Moretto, il portiere Isotti riesce ad anticiparlo di piede, ma la palla carambola a Lovisotto. L'attaccante controlla e insacca con un preciso pallonetto. 1-6

st 41' Per il Treviso, esce Di Salvo, entra Sartori.

st 45' + 3' Triplice fischo finale. Dbutto vincente per mister Ottoni.
10/11/2015 10:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
www.forzatreviso.it/?p=12327

LA SVOLTA Il Treviso schianta l’Union Pro a domicilio
11 ottobre 2015

Nessuno, probabilmente nemmeno proprio Claudio Ottoni, si sarebbe aspettato un esordio migliore sulla panchina del Treviso. Magari le dimensioni della vittoria sono eccessive rispetto ai valori espressi in campo, soprattutto quando le squadre erano in parità numerica. Ma il successo alla prima panchina biancoceleste per Ottoni, nel complesso, è da ritenersi meritatissimo e soprattutto liberatorio.
Rispetto all’ultimo Treviso di Susic, Ottoni sposta Di Salvo a centrocampo al posto di Granati e riporta finalmente Furlanetto in formazione titolare.
L’inizio è buono per il Treviso, che ha due occasioni propizie ma capitano sui piedi sbagliati, ovvero quelli di Di Salvo e Prosdocimi e il tutto si conclude con un nulla di fatto. Sale in cattedra l’Union Pro che prima ha un’occasionissima con Fuxa che a pochi passi dalla porta viene letteralmente murato da un superbo Schincariol. Il gol del vantaggio è nell’aria e arriva puntualmente al 26′ con l’ex Bidogia che insacca di testa il pallone derivante dal calcio di punizione di Bolchi. Il Treviso sembra di nuovo a un nuovo deprimente pomeriggio, e invece 8 minuti più tardi la squadra di Ottoni pareggia: Cattelan si presenta a tu per tu con Noe, che lo stende platealmente, beccandosi rigore e ammonizione. Dal dischetto è freddissimo Furlanetto, che sigla il pareggio. Proprio Cattelan e Furlanetto hanno sui piedi il pallone del raddoppio prima della fine del primo tempo, ma è bravo Noe.
Il secondo tempo inizia con la vera svolta di questa partita: nuovo contropiede di Cattelan, nuovo fallo da rigore di Noe, cartellino rosso. Dal dischetto Furlanetto realizza nuovamente battendo il neo-entrato Isotti. Il Treviso a questo punto dilaga: segnano prima Cattelan (diagonale di sinistro), Moretto (vedi sopra), Biondo (pallonetto sul portiere in uscita) e infine il neo-entrato Lovisotto (pallonetto a porta sguarnita).
Siamo alla svolta della stagione? Presto per dirlo, ma il Treviso oggi ha dato un segnale deciso e chiaro al campionato: per la promozione ci siamo anche noi. La speranza è questa..

Per commentare questa bella vittoria, usare l’apposito thread.

UNION PRO – TREVISO 1-6 (1-1)
GOL: pt 26′ Bidogia , 34′ Furlanetto (rig.); st 10′ Furlanetto (rig.), 17′ Cattelan 20′ Moretto, 24′ Biondo, 39′ Lovisotto.
F.C. UNION PRO (4-3-3): Noe; Ginocchi, A. Bonotto, Lazzari, Vianelli; Luise, Fuxa, Bolchi; Morina, Bidogia, Del Papa. A disp.: Isotti, Ciobanu, Bison, Checchin, Rubinato, Chilindar, Chiaro. All. Francesco Cominotto
TREVISO (4-3-3): Schincariol; Prosdocimi, Orfino, Bellotto, Furlan; Di Salvo, Moretti, Biondo; Moretto, Cattelan, Furlanetto. A disp: Gottardi, Sagui, M. Bonotto, Antoniol, Sartori, Granati, Lovisotto. All. Claudio Ottoni.
ARBITRO: Marino Rinaldi di Messina (Assistenti: Kozhuharov di Castelfranco Veneto e Djordjevic di Schio).
10/12/2015 9:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 151
Registered in: 7/1/2014
Location: BREDA DI PIAVE
Age: 51
Gender: Male
Trevisan
Bene, l'importante è vincere. [SM=g4174362]
10/12/2015 1:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,343
Registered in: 3/10/2010
Location: TREVISO
Age: 47
Gender: Male
Trevisan
Il problema è che li davanti non si fermano...
È dura recuperare tutto quel terreno...
Sai che non puoi sbagliare nulla...e non è per niente facile.
10/12/2015 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 190
Registered in: 9/2/2009
Location: SAN POLO DI PIAVE
Age: 44
Gender: Male
Trevisan
Non e' un grosso problema in questo momento secondo me se le altre corrono. la classifica e' facilmente leggibile così:chi ha confermato buona parte dell'intelaiatura della scorsa stagione (vigontina, pievigina, liapiave e in parte sedico) e' in testa al campionato. chi e' partito rivoluzionando la squadra (Treviso e sandona') sta facendo fatica. anzi nel nostro caso stava facendo fatica,dato che siamo al sesto posto a un solo punto dal liapiave partito per vincere il campionato. il sandona' invece ha steccato anche ieri. non ho visto la nostra partita ieri,speriamo ci siano gli highlights.
[Edited by Il mio canto libero. 10/12/2015 1:40 PM]

Da 20 anni abbonato allo stadio,in qualsiasi categoria.
Orgogliosamente tifoso solo dei biancocelesti.
Forza TREVISO!!!
10/12/2015 10:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,449
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re:
Il mio canto libero., 10/12/2015 1:38 PM:

Non e' un grosso problema in questo momento secondo me se le altre corrono. la classifica e' facilmente leggibile così:chi ha confermato buona parte dell'intelaiatura della scorsa stagione (vigontina, pievigina, liapiave e in parte sedico) e' in testa al campionato. chi e' partito rivoluzionando la squadra (Treviso e sandona') sta facendo fatica. anzi nel nostro caso stava facendo fatica,dato che siamo al sesto posto a un solo punto dal liapiave partito per vincere il campionato. il sandona' invece ha steccato anche ieri. non ho visto la nostra partita ieri,speriamo ci siano gli highlights.



mah, vero, pero' bisogna vedere se questo e' un fuoco di paglia e se la fortuna continuera' per altre 2-3 partite a girare dalla ns. parte (leggendo le cronache pare che la terna arbitrale abbia commesso un paio di errori a nostro favore). SE cosi', il morale ne giovera' e servira' a traghettarci fino al momento in cui rientreranno i pezzi da 90. Altrimenti, mi sa che ha ragione bj... E' evidente poi che il terreno perso si recupera vincendo gli scontri diretti: fra due domeniche ci tocca la Pievigina in trasferta, forse troppo presto; mentre la Vigontina la becchiamo a fine Novembre (forse meglio, salvo infortuni).
10/13/2015 1:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 457
Registered in: 2/22/2015
Age: 27
Gender: Male
Trevisan
Vinto per 1-6 e seconda vittoria di fila, mi sembra di sognare. Avanti così Treviso!
10/13/2015 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 241
Registered in: 12/18/2014
Location: VALDOBBIADENE
Age: 40
Gender: Male
Trevisan
Treviso da stropicciarsi gli occhi.
Attenzione però una rondine non fa primavera.
Ed è vero che fino a quando eravamo in parità numerica il punteggio era solo 2-1 a nostro favore.
In quasi un'ora in parità numerica la partita è stata equilibrata anche se si vedeva che a livello qualitativo il Treviso ne aveva di più.
Furlanetto è davvero un bel giocatore molto bravo tecnicamente può fare veramente bene sperando che non abbia più problemi.
E' rientrato Antoniol e speriamo rientri presto Mastellotto sono davvero importanti per la nostra squadra.
A me continua a deludermi Moretti è troppo elementare nelle giocate e dovrebbe rischiare di più.
Nel complesso comunque mi sono sembrati in progresso.
10/13/2015 11:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
nuovavenezia.gelocal.it/sport/2015/10/12/news/l-union-pro-va-in-vantaggio-poi-il-treviso-gioca-a-tennis-1....

6-1 PER I BIANCOCELESTI
L’Union Pro va in vantaggio poi il Treviso gioca a tennis
MOGLIANO. Noè affonda la Pro e rilancia il Treviso della nuova gestione Ottoni. L’episodio-chiave nelle prime battute della ripresa: il portiere moglianese provoca il secondo rigore e si fa...

12 ottobre 2015

MOGLIANO. Noè affonda la Pro e rilancia il Treviso della nuova gestione Ottoni. L’episodio-chiave nelle prime battute della ripresa: il portiere moglianese provoca il secondo rigore e si fa espellere. E per i biancocelesti, che grifferanno una sestina, scatta la festa. Union in vantaggio con Bidogia di testa (26’). Ma l’illusione dura poco. Furlanetto su rigore fa l’1-1 (34’). Poi arriva il secondo penalty causato da Noè. Furlanetto firma invece la doppietta che ribalta la contesa (st 11’). La Pro è frastornata, il Treviso è gasato. Biondo sciupa l’opportunità per irrobustire la vittoria. Il tris dei biancocelesti matura con un diagonale del solito Cattelan, che la scorsa stagione in serie D assicurava gol e punti ai moglianesi. Non c’è più partita, la superiorità numerica sconquassa l’Union. Più che calcio, pare tiro a segno.
La folgore dello smarcato Moretto garantisce il poker, Biondo e Lovisotto chiudono il set. Un Treviso spumeggiante sguazza nell’imbarazzante difesa moglianese. Che ha vissuto l’espulsione di Noè (con annesso rigore) come uno shock. E da quel frangente si è eclissata.
Mattia Toffoletto

12 ottobre 2015
10/13/2015 11:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
www.fcunionpro.com/2015/10/lunion-pro-perde-6-1-il-derby-con...

L'UNION PRO PERDE 6 A 1 IL DERBY CON IL TREVISO
domenica, ottobre 11, 2015 Alberto Duprè 2 comments

UNION PRO 1 TREVISO 6
MARCATORI: pt 27’ Bidogia, 35’ Furlanetto (rig.); st 11’ Furlanetto (rig.), 18’ Cattelan, 20’ Moretto, 25’ Biondo, 40’ Lovisotto.
UNION PRO (4-3-3): Noè; Ginocchi, Alberto Bonotto, Lazzari, Vianelli (st 26’ Chiaro); Fuxa (st 11’ Isotti), Luise, Morina (st 34’ Chilindar); Del Papa, Bidogia, Bolchi.
PANCHINA: Ciobanu, Bison, Checchin, Rubinato.
ALLENATORE: Francesco Cominotto.
TREVISO (4-3-3): Schincariol; Prosdocimi, Orfino, Bellotto (st 12’ Antoniol), Furlan; Di Salvo (st 38’ Sartori), Moretti, Biodno; Moretto, Cattelan (st 23’ Lovisotto), Furlanetto.
PANCHINA: Gottardi, Sagui, Matteo Bonotto, Granati.
ALLENATORE: Claudio Ottoni.
ARBITRO: Rinaldi di Messina.
NOTE - Espulso Noè all'8' st per interruzione di chiara occasione da rete. Ammoniti: Orfino, Noè, Di Salvo, Bochi. Calci d'angolo 5 a 2 per l'Union Pro. Recupero: pt 1', st 3'. Spettatori 450 circa.
MOGLIANO - L’Union Pro “festeggia” male il ritorno a Mogliano perdendo per 6 a 1 il derby contro il Treviso. Va detto subito che sul risultato hanno influito due sviste clamorose degli assistenti Kozhuharov e Djordjevic che hanno ignorato la posizione di fuorigioco di Cattelan in occasione dei rigori che hanno permesso di rimontare il gol iniziale di Bidogia. Fino all’1 a 1 i biancoblu avevano giocato alla pari facendo vedere il solito bel gioco palla a terra.
LA CRONACA - La prima occasione è di marca ospite. Al 2’ Furlanetto entra in area dalla sinistra e mette in mezzo per Di Salvo che calcia al volo di destro con Noè bravo a bloccare sulla linea. Al 16’ Bolchi prova la via del gol direttamente con una punizione da 35 metri: il destro è potente ma la mira imprecisa. Al 20’ Union ad un soffio dal vantaggio con una spettacolare azione in velocità: Bidogia di testa fa sponda per Bolchi che smarca in area Fuxa che solo davanti a Schincariol si vede ribattere il destro. Al 27’ arriva il vantaggio della Pro. Bolchi calcia una punizione dal vertice sinistro dell’area per Bidogia che di testa incorna in rete segnando il gol dell’ex. Al 30’ Bolchi si accentra dalla sinistra e calcia di destro da fuori area mettendo alto di poco. Al 32’ il Treviso si procura il rigore del pareggio. Cattelan, in netto fuorigioco, va via a Lazzari ed entra in area sulla sinistra dove viene steso da Noè in uscita: l’arbitro assegna il penalty ammonendo il portiere. Sul dischetto si presenta Furlanetto che trasforma con un destro angolatissimo che Noè può solo intuire. Al 38’ Cattelan calcia di sinistro dal limite con Noè che respinge di pugno. La prima occasione della ripresa è per la Pro. Al 4’ sugli sviluppi di un corner Lazzari fa da torre per Ginocchi che con un destro in acrobazia impegna Schincariol. All’8’ arriva la svolta del match: Vianelli di testa appoggia corto per Noè costretto ad uscire al limite dell’area e a stendere Cattelan lanciato a rete ma partito ancora in offside in partenza dell’azione. Espulsione inevitabile ma restano i dubbi se il fallo sia dentro o fuori area: per l’arbitro è punizione ma l’assistente gli suggerisce il rigore e Furlanetto concede il bis spiazzando Isotti entrato al post di Fuxa. Sotto in un gol e con un uomo in meno per la squadra di Cominotto la strada si fa in salita e gli ospiti infieriscono a ripetizione. Al 18’ gol dell’ex anche per Cattelan che insacca di sinistro dopo una galoppata in contropiede. Al 20’ Moretto fa poker con un sinistro dal limite a fil di palo. Al 25’ assist di Di Salvo per Biondo che con un colpo sotto supera ancora Isotti. Al 40’ c’è gloria anche per Lovisotto che sigla il 6 a 1 con un pallonetto da fuori area dopo un rinvio con i piedi del portiere costretto ad uscire dai pali. Finisce così con una sconfitta troppo pesante ma anche con la consapevolezza che la squadra ha i mezzi per riprendersi al più presto già dalla trasferta di Vittorio Veneto.
SPOGLIATOI - L’allenatore Francesco Cominotto commenta così il pesante k.o.: «Il calcio è fatto di episodi e questa volta siamo stati un po’ penalizzati. Il 3 a 1 ci ha frastornato e da lì in poi non siamo più stati in partita. Sotto di un gol dovevamo essere bravi a rimanere in equilibrio gestendo meglio la gara. Salvo sicuramente il buon primo tempo dove abbiamo giocato alla pari del Treviso. L’impegno c’è stato ma siamo stati troppo disordinati, adesso voltiamo pagina e pensiamo al Vittorio Veneto».
ALTRI RISULTATI - Careni Pievigina 1 Godigese 0, Cornuda Crocetta 0 Vigontina 1, Liapiave 1 Saonara Villatora 0, Real Martellago 1 Feltrese 0, San Donà 2 Nervesa 2, Union QDP 0 Istrana 4, Vittorio Falmec 3 San Giorgio Sedico 2.
Alberto Duprè
10/14/2015 12:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2015/10/12/news/treviso-extralarge-union-pro-ko-1.12256009?re...

Treviso extralarge, Union Pro ko
Padroni casa avanti con Bidogia, ma è decisivo il rosso a Noè. Sei reti, Furlanetto fa il bis

12 ottobre 2015

MOGLIANO. Noè affonda la Pro e rilancia il Treviso della nuova gestione Ottoni. L’episodio-chiave nelle prime battute della ripresa: il portiere moglianese provoca il secondo rigore e si fa espellere. E per i biancocelesti, che grifferanno una sestina, scatta la festa. Il tecnico laziale non modifica lo spartito, riproponendo il 4-3-3 srotolato da Susic. Davanti c’è il ritorno di Furlanetto accanto a Cattelan e Moretto. Modulo speculare per i padroni di casa che nel tridente inseriscono gli ex Delpapa e Bidogia.
L’abbrivio dei biancocelesti è pimpante, ma la Pro, sorniona, si affaccia. La fiammata di Fuxa mette i brividi ai sostenitori della nobile decaduta: Bellotto e compagni sbagliano i tempi del fuorigioco, alla mezzala moglianese non pare vero di trovarsi sola davanti a Schincariol, ma si fa ipnotizzare. La banda Cominotto guadagna però fiducia, il Treviso non pare un fortino inespugnabile. Ricorda gli schemi assimilati in settimana e pesca il vantaggio: punizione di Bolchi, l’ex Bidogia prende l’ascensore e di testa fulmina Schincariol (26’).
Ma la Pro lo vede sfumare in un battito di ciglia. Paga la rilassatezza e si fa infilare in contropiede dall’ex Cattelan: Noè lo stende, poi Furlanetto bagna il debutto con il rigore dell’1-1 (34’). Il Treviso vive il momento migliore del primo tempo, una sassata di Moretti viene respinta dall’estremo moglianese. Ma i biancocelesti non sfruttano il vento a favore, Cattelan manca nella finalizzazione.
Così, ci pensa il disastroso Noè, in apertura di secondo tempo, a portare in discesa la partita del Treviso. L’estremo falcia Cattelan lanciato verso la porta (contatto sulla linea? Sbroglia l’assistente), subendo rigore e cartellino rosso. Secondo penalty causato da Noè, secondo penalty conquistato da Cattelan. Furlanetto firma invece la doppietta che ribalta la contesa (st 11’). La Pro è frastornata, il Treviso è gasato. Biondo sciupa l’opportunità per irrobustire la vittoria. Il tris dei biancocelesti matura con un diagonale del solito Cattelan, che la scorsa stagione in serie D assicurava gol e punti ai moglianesi. Non c’è più partita, la superiorità numerica sconquassa l’Union. Più che calcio, pare tiro a segno.
La folgore dello smarcato Moretto garantisce il poker, Biondo e Lovisotto chiudono il set. Un Treviso spumeggiante sguazza nell’imbarazzante difesa moglianese. Che ha vissuto l’espulsione di Noè (con annesso rigore) come uno shock. E da quel frangente si è eclissata.
Mattia Toffoletto

12 ottobre 2015
10/14/2015 12:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 972
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 104
Gender: Male
Vice-Admin
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2015/10/12/news/ottoni-euforico-un-esordio-con-il-botto-1.12255654?re...

Ottoni euforico: «Un esordio con il botto»
Fu vera gloria? Il Treviso avrà presto la sentenza. Intanto, si gode la seconda vittoria consecutiva che lo proietta a ridosso della zona-playoff. E un’abbuffata di gol che fa ben sperare per il...

12 ottobre 2015

Fu vera gloria? Il Treviso avrà presto la sentenza. Intanto, si gode la seconda vittoria consecutiva che lo proietta a ridosso della zona-playoff. E un’abbuffata di gol che fa ben sperare per il resto della stagione. Il nuovo tecnico Claudio Ottoni si stropiccia gli occhi: «Neppure il più ottimista si sarebbe aspettato un esordio con il botto», ammette, «la svolta è arrivata con l’espulsione e il rigore dell’1-2 a nostro favore. Ma nel primo tempo eravamo stati discreti e qualche buona occasione l’avevamo creata anche dopo l’1-1. Avevo visto che la Pro giocava abbastanza alta e i suoi centrali erano lenti. Ho consigliato di attaccare la profondità e mi hanno ascoltato». La prima frazione aveva fatto affiorare i soliti vizi: «Stavamo giocando con troppa frenesia, sbagliando tanti passaggi. Errori in possesso nostro che non dobbiamo commettere. Il mio motto è giocare la palla e divertirsi. Forse a inizio partita nei ragazzi c’era ancora qualche strascico. Così ho detto nell’intervallo che non dovevamo strafare. E ne siamo venuti fuori. Sono contento che l’attacco si sia sbloccato: quando non segnano, si complicano la vita. Spiace per la Pro, non è mai piacevole subire sei gol». Il trainer di Albano Laziale ha riproposto il 4-3-3 di Susic: «Per adesso va bene così. Ma la squadra è costruita anche per il 4-3-1-2. E da quella posizione un Furlanetto al 100% può far male. La palla-gol di Fuxa? Dietro non si sono parlati, devono imparare a farsi sentire di più. Il secondo rigore? Forse sulla linea». C’è nervosismo nell’ambiente moglianese. Si ritiene che il fallo del secondo penalty non sia avvenuto in area. Il più pacato è l’allenatore Francesco Cominotto: «Ero convinto fosse fuori, l’assistente ha segnalato diversamente. Credo nella buona fede». Il suo volto è visibilmente abbacchiato: «Nel primo tempo non si
era visto un gran divario», prosegue, «Ma il calcio è fatto di episodi e oggi ci hanno penalizzato. Più che l’1-2, è stato il terzo gol del Treviso a tagliarci le gambe. Siamo una squadra giovane, era la prima volta che ci capitava, dobbiamo imparare a gestire l’inferiorità numerica». (m.t.)

12 ottobre 2015
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:32 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori