Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Eccellenza 2015/2016: Cornuda Crocetta-TREVISO

Last Update: 2/25/2016 3:01 PM
Author
Print | Email Notification    
2/15/2016 11:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
STADIO COMUNALE DI CORNUDA DOMENICA 21/2 ORE 15.00 [SM=g4174350]
2/17/2016 3:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 241
Registered in: 12/18/2014
Location: VALDOBBIADENE
Age: 42
Gender: Male
Trevisan
Si gioca a Cornuda o a Crocetta?
2/18/2016 11:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
CORNUDA CROCETTA 1920 684 CAMPO COMUNALE CORNUDA VIA DELLA PACE (COMMERCIO) CORNUDA TV 0423 639455
2/18/2016 10:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.forzatreviso.it/?p=12703

A CORNUDA PER TORNARE A CORRERE Trasferta non facile ma da vincere per continuare a stare con i primi
18 febbraio 2016

Dopo l’inattesa sconfitta è ora di ricominciare a vincere per continuare a restare al passo con le altre squadre che stanno lottando per la promozione diretta e per un posto ai playoff. La classifica parla chiaro: Vigontina sempre in testa nonostante le numerose sconfitte recenti ma tallonata di un solo punto da San Donà 1922 e a 2 punti da Treviso e Liapiave, un po’ più staccato l’Eclisse Carenipievigina a -4 dalla vetta e occhio infine al Real Martellago in questo momento a 30 punti ma con una partita in meno quindi potenzialmente a -3 dalla prima.

Le partite della ventunesima giornata:

Calcio Istrana 1964 1-1 Union Qdp
Calcio Saonara Villatora 0-0 Liapiave
F. C. Nervesa 1-1 Sandonà 1922
Feltreseprealpi Rinviata Real Martellago
Godigese 1-3 Eclisse Carenipievigina
Treviso 1-2 Fc Union Pro
Union San Giorgio Sedico 1-0 Vittorio Falmec S. M. Colle
Vigontina Calcio 1-3 Cornuda Crocetta 1920
La classifica dopo 21 giornate:

POS SQUADRA PT G V N P F S DR MI
1 Vigontina Calcio 36 21 10 6 5 32 20 12 -5
2 Sandonà 1922 35 21 10 5 6 31 27 4 -6
3 Treviso 34 21 9 7 5 34 21 13 -9
4 Liapiave 34 21 9 7 5 25 20 5 -7
5 Eclisse Carenipievigina 32 21 9 5 7 25 21 4 -11
6 Calcio Istrana 1964 30 21 7 9 5 30 20 10 -11
7 Real Martellago 30 20 8 6 6 23 18 5 -12
8 F. C. Nervesa 29 21 7 8 6 29 30 -1 -12
9 Calcio Saonara Villatora 29 21 7 8 6 15 15 0 -14
10 Cornuda Crocetta 1920 27 21 6 9 6 25 25 0 -14
11 Union Qdp 27 21 6 9 6 24 24 0 -14
12 Union San Giorgio Sedico 26 21 6 8 7 22 25 -3 -17
13 Fc Union Pro 26 21 7 5 9 22 31 -9 -17
14 Vittorio Falmec S. M. Colle 20 21 4 8 9 22 31 -9 -23
15 Godigese 18 21 3 9 9 22 28 -6 -23
16 Feltreseprealpi 11 20 2 5 13 8 33 -25
2/19/2016 11:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.vigontinacalcio.it/news/1517/vigontina-cornuda_crocetta_1-3.e__c...

VIGONTINA-CORNUDA CROCETTA 1-3.E' CRISI?

Tonfo casalingo della Vigontina,terzo ko di fila per gli uomini di Ale Bertan,primato in classifica ad altissimo rischio,ma Treviso(steso al Tenni dall'Union Pro) e SanDona'(pareggio agguantato a Nervesa al 90')devono ancora indossare i panni della lepre.Defezioni importanti in casa rossoblu',ma cio' non giustifica del tutto l'allegria della retroguardia vigontina in almeno due delle tre pappine beccate nei primi 14'.

Cronaca:su un cross da destra(4')Malacarne e' libero di compiere una pregevole torsione a centro area e metter dentro di testa alla destra di Iovino.Non sembra vero,ma vero e',tanto che tre minuti dopo(7')parte un preciso centro dall'out destro che Stradiotto devia di testa da pochi metri alle spalle del portiere di casa.Vigontina incapace di reagire e Cornuda Crocetta che incredulo puo' affondare il piede sull'accelleratore.Parte da centrocampo la fuga di Sartor,sul quale Boscaro non riesce ad intervenire e l'ala trevigiana(14')piazza da una decina di metri un preciso rasoterra che gonfia la rete vigontina.Non e' un incubo,sono sberle vere quelle dei trevigiani e la Vigontina fatica a macinar gioco con palla a terra su un terreno pesantissimo.Nassivera prende per mano i suoi e al 23' mette in mezzo un calcio di punizione che la difesa del Cornuda con non pochi affanni allontana.La rete che puo' riaprire il match e' figlia della rabbia,e quando Nassivera(29')batte dal fondo sinistro un calcio di punizione,si scatena una mischia a due passi da Pezzato,con palla che rotola sui 16 metri.E' Villatora(tra i migliori in campo)a piazzare il rasoterra vincente e la sua legnata riapre la partita.Un minuto soltanto per la ghiotta occasione del solito Nassivera.Fugge Marco Masiero sulla fascia destra,cross davanti alla porta che il mancino rossoblu in scivolata mette a lato di pochi centimetri!Ci prova Regazzo(43'),ottima la sua prova oggi,con un destro dal limite destinato all'incrocio dei pali,ma Pezzato vola e con la punta delle dita alza in corner.


Secondo tempo con la Vigontina avanti a testa bassa e Cornuda a tirare il fiato in un paio di occasioni.Il neo entrato Marcolin e' caparbio sulla destra(53')ma quando entra in area di rigore la difesa ospite fa muro e sventa il pericolo.Ancora Regazzo(55')che raccoglie una corta respinta,si aggiusta il pallone e mira dritto sotto l'incrocio dei pali,ma palo e Pezzato dicono ancora di no.Nicolo' Masiero(66')prova in acrobazia a sorprendere il portiere ospite,ma il difensore diretto gli nega la gioia della rete.Da qui al termine Vigontina avanti ma le gambe diventano pesanti e il fiato corto.Niente da fare,arriva il 95' e il direttore di gara dice che basta cosi'.


Ed e' solo parziale la soddisfazione per i risultati che arrivano dagli altri campi.Vero e' che da Domenica prossima inizia il campionato piu' importante per la Vigontina: nove partite da giocare e inversione di rotta doverosa.21 giornate in vetta,inseguitrici a turno vicine ma balbettanti.Istrana sara' lo spartiacque e la breve trasferta di Domenica prossima va fatta con testa,cuore e muscoli.La buona sorte ci restituira' probabilmente gli assenti di oggi,ed allora forza tutti,FORZA VIGONTINA!(F.M.)


VIGONTINA-CORNUDA C. 1-3

(4' MALACARNE,7' STRADIOTTO,14' SARTOR,29' VILLATORA).

CORNER 4-2.200 CIRCA I PRESENTI.RECUPERO 0' E 5'.

AMMONITI VIGONTINA:RAFFAELLI E VILLATORA.

VIGONTINA:IOVINO,M.MASIERO(MARCOLIN46'),RAFFAELLI(CRISALLI 72'),
VILLATORA,BOSCARO,MILANESE,FURLAN(EULOGI 72'),
REGAZZO,N.MASIERO,ZURLO,NASSIVERA).ALL.BERTAN.

A DISPOSIZIONE:COPPO,DONATO,GALLO,TOPAO.
2/19/2016 2:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Ciao a tutti, sinceramente non so cosa aspettarmi da questa partita... Fino a una settimana fa avrei pensato a un Treviso alla ricerca dei 3 punti e il Cornuda Crocetta arroccato in difesa e pronto al contropiede. Invece ora noi abbiamo perso una partita che mai mi sarei sognato di perdere, loro sono andati a vincere in casa della prima in classifica trovandosi sullo 0-3 dopo nemmeno un quarto d'ora.
Non ho visto la partita di andata ma già allora ci avevano messo parecchio in difficoltà, eravamo riusciti ad acciuffare un pareggio dopo che sullo 0-2 eravamo praticamente nel baratro. Sinceramente il loro successo potrebbe averli galvanizzati, ma potrebbe anche farli giocare con meno attenzioni.
Vedremo, sono molto curioso [SM=g4174350]


2/19/2016 10:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.calciotreviso.com/mister-claudio-ottoni-prima-dellincontro-con-il-cornuda-crocet...

MISTER CLAUDIO OTTONI PRIMA DELL’INCONTRO CON IL CORNUDA CROCETTA 1920


Mister dopo la sconfitta di domenica con l’Union Pro, ha avuto modo di analizzare la partita?

“Sì come sempre, indipendentemente dal risultato, faccio sempre l’analisi di quello che si è fatto la domenica precedente”.

Su cosa sta lavorando questa settimana con la squadra?

“E’ stata una brutta battuta di arresto come quella a Sedico, potevamo essere proiettati in prima posizione. Dobbiamo riprenderci subito senza pensare a quello che è successo domenica scorsa”.

Domenica andiamo ad affrontare il Cornuda Crocetta 1920. Si aspetta una partita diversa da quella dell’andata? (7° Giornata di campionato: Treviso 2 – 2 Cornuda Crocetta 1920).

“Ogni partita è una storia a sé. Basta vedere cosa è successo domenica contro l’Union Pro: all’andata abbiamo vinto per 1 a 6, il ritorno perso 1 a 2. Con il Cornuda Crocetta eravamo in svantaggio di due goal, successivamente siamo riusciti a recuperare e pareggiare. Ogni partita è diversa una dall’altra”.

Il Treviso da qui in avanti non può buttare via più nessuna occasione come è già successo. Cosa si aspetta dai Suoi ragazzi?

“Non dobbiamo sottovalutare nessun avversario. Domenica dopo il vantaggio invece di aspettare e ricompattarci, ci siamo disuniti e abbiamo preso dei goal in contropiede. Soprattutto c’è rammarico perché stavamo giocando in casa vincendo per 1 a 0. Abbiamo buttato alle ortiche tre punti pesantissimi”.

Quindi domenica come deve reagire la squadra?

“Chiedo ai ragazzi di avere la forza di reagire ancora una volta, ma sono fiducioso e sereno perché ho visto una squadra unita e motivata durante gli allenamenti di questa settimana. Hanno sicuramente voglia di riscatto”.
2/20/2016 1:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.calciotreviso.com/intervista-al-presidente-paolo-pini-prima-dellincontro-di-domenica-con-il-cornuda-crocet...

INTERVISTA AL PRESIDENTE PAOLO PINI PRIMA DELL’INCONTRO DI DOMENICA CON IL CORNUDA CROCETTA 1920

A nove giornate dalle fine del campionato, il Treviso non può concedere più nulla ai propri avversari. Come vede le prossime partite, soprattutto quella di domenica con il Cornuda Crocetta 1920?

“Come ho già detto recentemente non guardo alla classifica e ai punteggi della squadre concorrenti dirette. Siamo a nove match dalla fine del campionato, per me sono nove finali. Vanno quindi affrontate con la massima determinazione e voglia di ottenere il risultato. Quando noi metteremo in campo tutte le nostre energie, sarà dura per i nostri avversari e potremo fare qualcosa di importante per noi e per la città”.

La classifica è molto equilibrata, occupiamo attualmente la terza posizione, un peccato sarebbe non provare a vincere il campionato.

“Certo che l’appetito vien mangiando. Considerata la nostra posizione dobbiamo puntare al massimo risultato. Bisogna sempre giocare per vincere. Dobbiamo considerare che non siamo da soli, tutte le squadre nelle prime posizioni in questo momento puntano in alto”.

Cosa si aspetta domenica in campo dalla Sua squadra?

“Mi aspetto che giochino come sanno fare. Gioco di squadra, sacrificio per il gruppo per portare a casa il risultato più consono al lavoro fatto. Mi aspetto una bella prova di squadra”.

Partita con una squadra galvanizzata dalla vittoria con la capolista Vigontina. Come si aspetta questo avversario nel confronto con il Treviso?

“Sicuramente affronterà il Treviso come tutte le altre squadre che ci affrontano, cercando di fare una bella figura e ci terranno moltissimo a mettere in campo tutte le proprie forze per portare a casa il risultato. Noi dobbiamo essere consapevoli di questo per poter giocare di conseguenza, preparare bene la partita, non dobbiamo sottovalutare nessuno. Ripeto noi dobbiamo giocare nove finali, ogni partita avrà la sua storia”.



Cosa dirà ai suoi ragazzi per motivarli?

“La squadra è già consapevole di quello che deve fare. Il Mister e il Direttore Sportivo hanno già parlato in settimana con i ragazzi. Sono fiducioso. Ripeto siamo consapevoli di essere in lotta con alcune squadre per la vittoria del campionato, non ci si può più nascondere dietro ad un dito”.

2/21/2016 12:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetouno.it/notizia/47081/il-treviso-riprende-la-caccia-alla-v...

20/02/2016
Alle 15 biancocelesti a Cornuda per rifarsi dall'ultima sconfitta
IL TREVISO RIPRENDE LA CACCIA ALLA VIGONTINA
Ottoni: "Bisogna reagire subito", diretta su Veneto Uno

TREVISO - Il Treviso vuole ripartire: sconfitto inopinatamente dall'Union Pro, oggi alle 15 sarà di scena a Cornuda contro il CornudaCrocetta per riprendere la caccia alla Vigontina. Dice il mister Claudio Ottoni: "Ogni partita ha una storia a sé. Basta vedere cosa è successo domenica: all'andata abbiamo vinto 6-1. Con il Cornuda Crocetta eravamo in svantaggio di due gol, successivamente siamo riusciti a recuperare e pareggiare. Noi però non dobbiamo sottovalutare nessun avversario. Domenica dopo il vantaggio invece di aspettare e ricompattarci, ci siamo disuniti e abbiamo preso dei goal in contropiede. Chiedo ai ragazzi di avere la forza di reagire ancora una volta, ma sono fiducioso e sereno perché in settimana ho visto una squadra unita e motivata."

TREVISO (4-4-2): Schincariol; Sagui, Giovannini, Bellotto, Furlan; Biondo, Mastellotto, Casella, Granati; Zanardo, Cattelan. All. Ottoni.
2/21/2016 7:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Per un po' ho pensato che ormai il primo posto fosse quasi tramontato per quest'anno ma Cattelan ha ribaltato il risultato ed è cambiato tutto. Bravi ragazzi! Ho azzeccato la previsione di qualche giornata fa sulla Vigontina e ora sarà interessante vedere se gli cambierà qualcosa aver perso la testa della classifica e quindi sapranno tornare a vincere e lottare per il primo posto fino alla fine o se continueranno nella loro caduta libera. Andando un po' oltre la prossima partita dovremo cercare di fare più punti possibili nelle prossime 2 partite: Eclisse al Tenni per tornare a vincere in casa e per non perdere altri punti come successo nel pareggio dell'andata, e la nostra bestia nera Union QdP con la quale abbiamo sempre perso negli ultimi 2 anni. Mal che vada vincendole entrambe riusciremmo almeno a stare in scia al San Donà 1922 arrivando allo scontro diretto contro di loro in casa nostra pronti a giocarci tutto. È dura vincere il campionato ma non è impossibile. Forza Treviso avanti tutta!!!
2/21/2016 8:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Scriverò un messaggio più tardi quando mi sarò ripreso da questa sofferenza bestiale... Per il momento mi limito a dire che è stata un'emozione fortissima, il primo posto come dici tu LMC era andato a -4 quindi difficilmente acciuffabile, ora siamo a -1 quindi vivissimi... FORZA TREVISO! [SM=g4174350]


2/21/2016 9:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Pare impossibile con il miglior attacco e miglior differenza reti del girone, e con una difesa poco al di sotto delle migliori, che ancora il primo posto ci eluda. Direi che abbiamo una copia d'attacco che sta ingranando la quarta: quando uno non segna, fa segnare l'altro. Secondo me non siamo ancora al 100% come potenziale espresso da tutta la squadra. Comunque, anche ciccando il primo posto, se la squadra continuera' a crescere e senza tanti infortuni, se la puo' giocare anche ai playoff.

2/21/2016 9:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Il problema è che i play-off di Eccellenza sono chiaramente più insidiosi rispetto a quelli di Promozione, in cui si gioca sempre a livello regionale. Dopo aver passato i 2 turni del proprio girone (esattamente come in Promozione) si vanno a fare due sfide (se va bene) andata e ritorno contro squadre di altre regioni e anche vincendo non si è sicuri di andare su: la Liventina ha perso la finale e ha dovuto attendere inizio agosto per essere ripescata.
Vincere il campionato ti darebbe tutto il tempo per programmare la serie D, sia a livello tecnico sia (e soprattutto) a livello societario.


2/21/2016 10:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Oh la un discorso interessante che mi sta a cuore. A parte il fatto che se si vincono tutte e 4 le partite playoff si ha la certezza matematica di andare in serie d ma a parte questo discorso devi arrivare comunque a vincerle tutte cosa tutt'altro che scontata, per quello al momento non firmerei per un secondo posto. È sufficiente avere una giornata no e puoi essere fuori anche già al primo incontro.
2/21/2016 11:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Si è vero, non mi sono spiegato bene: solo vincendo tutte e 4 le sfide si è sicuri di andare in D, ma è difficile, è molto più facile in Promozione dove ci sono sfide di sola andata e passando i primi due turni si ha già buone probabilità di salire...
Vedi due anni fa quando tutte le vincitrici dei 4 tabelloni play-off del Veneto (Benaco Bardolino, Laguna Venezia, Passarella e Treviso) l'anno scorso erano in Eccellenza.
[Edited by enricoutv83 2/21/2016 11:29 PM]


2/21/2016 11:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Dici bene, alla fine è un discorso quasi matematico. In promozione veneta ci sono 4 vincitrici dei vari playoff e basta che si liberi un posto in più per girone e già salgono quasi tutte le finaliste. Discorso diverso per andare in serie d. Le vincenti playoff sono 28 anche se dovesse liberarsi un posto in ognuno dei nove gironi se hai perso la prima partita della fase nazionale sei fuori al contrario dei playoff regionali di promozione. Senza contare che in serie d un sacco di posti liberi vengono occupati da ex squadre professionistiche fallite o penalizzate.
2/22/2016 1:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re:
LaMiaCittà, 2/21/2016 11:49 PM:

Dici bene, alla fine è un discorso quasi matematico. In promozione veneta ci sono 4 vincitrici dei vari playoff e basta che si liberi un posto in più per girone e già salgono quasi tutte le finaliste. Discorso diverso per andare in serie d. Le vincenti playoff sono 28 anche se dovesse liberarsi un posto in ognuno dei nove gironi se hai perso la prima partita della fase nazionale sei fuori al contrario dei playoff regionali di promozione. Senza contare che in serie d un sacco di posti liberi vengono occupati da ex squadre professionistiche fallite o penalizzate.




Io covo speranze proprio in quel senso: mi aspetterei/augurerei un'altra raffica di fallimenti e illeciti in gito per l'Italia x cui anche se non si vincesse la finalissima interregionale, veniamo ripescati (contando anche sulla sanita' di bilancio e tradizione calcistica).
2/22/2016 11:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.forzatreviso.it/?p=12715

RESUSCITATI….IN 6 MINUTI! Un Treviso da crepacuore espugna Cornuda (1-2)
21 febbraio 2016

Dall’inferno al secondo posto nel giro di 6 minuti: questo è stato in grado di offrire oggi il Treviso ai suoi numerosissimi tifosi saliti fino al Comunale di Cornuda per questa cruciale sfida per il proseguo di campionato.
Partita vietata per i deboli di cuore: al 73′ il Treviso perdeva 1-0 ed era al quarto posto a -4 dal San Donà, nuova capolista. Una doppietta del capocannoniere Cattelan (salito a quota 11 in classifica marcatori) stende il Cornuda finora bravo a difendere il preziosissimo vantaggio.
Partiamo col dire che il Treviso, nonostante non abbia giocato la sua migliore partita di stagione, non avrebbe assolutamente meritato di perdere: il Cornudacrocetta, a parte il gol (assist di Malacarne per Sartor che da solo in mezzo all’area trafigge Schincariol nell’angolino) arrivato nel finale di primo tempo, ha avuto solo un’altra occasione con Schiavon che ha impegnato severamente Schincariol di testa a inizio secondo tempo. Per il resto gli azzurri hanno fatto una (ottima) partita di contenimento, lasciando al Treviso il dominio territoriale e di possesso palla, ma poche occasioni da gol. La prima occasionissima capita tra i piedi di Granati poco prima del vantaggio locale, ma il suo “piazzato” dal limite dell’area è troppo debole e viene bloccato da Pezzato.
Nel secondo tempo prima Biondo entra in area piccola ma il suo passaggio sbatte sulle gambe di Mastellotto e finisce direttamente fuori. Quando sembra che la partita sia ormai incanalata in una sconfitta ampiamente deleteria per la classifica del Treviso, ecco che Cattelan tira fuori dal suo cilindro un 1-2 che ribalta clamorosamente la situazione: prima riceve palla in mezzo all’area e tira centralmente, ma il suo tiro è talmente potente che Pezzato non riesce a respingere e la palla finisce in rete; poi riceve un cross al bacio di Zanardo che riesce a scaraventare in rete di testa, mandando letteralmente in visibilio il settore ospiti.
Nel finale il Cornudacrocetta prova ad alzare il baricentro, ma non riesce mai ad impensierire Schincariol. Finisce con squadra e curva che si vanno a ringraziare a vicenda per sostegno ed emozioni forniti. Mancano 8 finali alla fine del campionato e il Treviso è padrone del suo destino (lo era anche prima di questa partita a dirla tutta), ma non può più avere passi falsi come quello di domenica scorsa.

CORNUDACROCETTA-TREVISO 1-2 (1-0)
Cornudacrocetta (4-4-2): Pezzato, Deon, A. Franchetto, Stradiotto, Hanine; Sartor, Lorenzatti (80′ De Giacometti), Bottin, Malacarne; Suman, Schiavon (63′ Franchetto). A Disp: Bonora, N., Bedin, David, Brunello, M’Barek. All. Tommaso Tomasi
Acd Treviso (4-4-2): Schincariol; Sagui, Bellotto, Giovannini, Furlan; Biondo, Casella, Granati, Mastellotto (57′ Furlanetto); Cattelan, Zanardo (80′ Moretti). A Disp: Zanucco, Done, Prosdocimi, Antonioli, Moretti, Lovisotto. All. Claudio Ottoni
Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa
Marcatori: 43′ Malacarne (CC), 73′ Cattelan (TV), 79′ Cattelan (TV).
Ammoniti: 13′ Furlan (TV), 29′ Bellotto (TV), 65′ Zanardo (TV), 72′ Suman (CC).
2/22/2016 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 241
Registered in: 12/18/2014
Location: VALDOBBIADENE
Age: 42
Gender: Male
Trevisan
Ieri e' stata proprio la vittoria del cuore.
Eravamo morti e sepolti ovviamente riferendomi alla vittoria del campionato.
E cosi' siamo passati da essere una squadra da 7 pareggi nelle prime 13 partite a una da 7 vittorie e 2 sconfitte nelle successive 9.
E' stato importante vincere dopo il brutto stop di domenica scorsa.
Grande Cattelan ma bellissimo anche l'assist di Zanardo sul gol.
[Edited by 18gennaio1909 2/22/2016 1:39 PM]
2/23/2016 12:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.venetouno.it/notizia/47083/il-treviso-in-rimonta-finisce-2-1-a...

21/02/2016
Cattelan (doppietta) regala i tre punti ai biancocelesti
IL TREVISO IN RIMONTA: FINISCE 2-1 A CORNUDA
Ora i ragazzi di mister Ottoni sono secondi in classifica


CORNUDA - Il Treviso di mister Ottoni, dopo la sconfitta casalinga contro l'Union Pro, riparte alla rincorsa della Vigontina affrontando il Cornuda Crocetta nella 22° giornata del campionato d'eccellenza. I biancocelesti puntato ai tre punti per restare tra le prime della classe e non perdere ulteriore terreno in vista dei playoff. Non sarà una sfida agevole visto che i padroni di casa si trovano a un solo punto dalla zona playout.

LE FORMAZIONI:

Cornuda Crocetta 1920 (4-4-2): Pezzato, Deon, A. Franchetto, Stradiotto, Hanine; Sartor, Lorenzatti, Bottin, Malacarne; Suman, Schiavon. A Disp: Bonora, N. Franchetto, De Giacometti, Bedin, David, Brunello, M'Barek. All. Tommaso Tomasi
Acd Treviso (4-4-2): Schincariol; Sagui, Bellotto, Giovannini, Furlan; Biondo, Casella, Granati, Mastellotto; Cattelan, Zanardo. A Disp: Zanucco, Done, Prosdocimi, Antonioli, Moretti, Lovisotto, Furlanetto. All. Claudio Ottoni
Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa

LA CRONACA:
08' - Pezzato esce e blocca il cross di Biondo. Prima azione offensiva del Treviso.
13' - Ammonizione per il Treviso: cartellino giallo a Furlan.
27' - Deon prova un tiro da fuori ma il terzino del Cornuda Crocetta spara altissimo.
29' - Ammonizione Treviso: giallo per Bellotto.
37' - Mastellotto di testa sbaglia tutto e spreca un buon pallone per il vantaggio del Treviso
40' - Occasione Treviso: tiro di prima intenzione di Granati su cross di Biondo: pallone fuori di un soffio.
43' - GOL DEL CORNUDA CROCETTA: Malacarne mette in mezzo per Sartor che controlla, si aggiusta il pallone e batte Schincariol con un rasoterra preciso.
49' - Occasione Cornuda: Malacarne incorna e impegna Schincariol che si salva in due tempi.
55' - Ancora Biondo, entrato in area, tocca per Mastellotto che incespica e la palla finisce sul fondo.
57' - Cambio nel Treviso: esce Mastellotto ed entra Furlanetto.
62' - Contropiede del Cornuda: due contro due con Schiavon che tira troppo centrale e Schincariol blocca.
63' - Cambio per il Cornuda: esce Schiavon ed entra Franchetto.
65' - Terza ammonizione per il Treviso: giallo a Zanardo per proteste.
71' - GOL DEL TREVISO: il pareggio è firmato da Cattelan che con il mancino piega le mani a Pezzato.
72' - Prima ammonizione per il Cornuda: sul taccuino dei cattivi finisce il capitano Suman.
77' - GOL DEL TREVISO: doppietta per Cattelan che raccoglie il traversone di Zanardo e schiaccia di testa, Pezzato tocca ma il pallone finisce in rete.
80' - Cambio per il Cornuda: esce Lorenzatti ed entra De Giacometti.

LE PARTITE DELLA 22° GIORNATA:
Istrana - Vigontina 1-1
CornudaCrocetta - Treviso 1-2
Carenipievigina - San Giorgio Sedico 0-0
Union Pro - Vittorio Falmec 2-0
Liapiave - Nervesa (rinviata)
Real Martellago - Saonara Villatora 3-1
Sandonà - Feltreseprealpi 3-0
Union Qdp - Godigese 1-3


LA CLASSIFICA:
Sandonà 38, Treviso 37, Vigontina 37, Liapiave 34*, Carenipievigina 33, Real Martellago 33*, Istrana 31, Nervesa 29*, Saonara Villatora 29, Union Pro 29, Cornuda Crocetta 27, Union Qdp 27, San Giorgio Sedico 27, Godigese 21, Vittorio Falmec 20, Feltreseprealpi 11*.
*=una partita in meno
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:12 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori