Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 

Come prendersi gioco di una città intera e non pagarne le conseguenze

Last Update: 3/16/2017 8:08 PM
Author
Print | Email Notification    
1/6/2017 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Caos Treviso, la squadra non si presenterà ad Istrana! Ma Nardin è pronto a cedere…
Partiamo con la cattiva notizia. Il Treviso domenica non si presenterà ad Istrana: mancando di fatto la prima squadra per le note ragioni, il presidente Claudio Dondi e l’allenatore Paolo Bianconi non hanno ritenuto conveniente, né dignitoso, mandare allo sbaraglio, e sarebbe stata la terza volta, la formazione juniores, che gioca domani e che fra l’altro accusa diverse defezioni causa influenza. È la prima volta nella ultracentenaria storia del calcio trevigiano che accade un episodio simile.

[…]

In settimana il giudice sportivo decreterà la sconfitta per 0-3 del Treviso e la penalizzazione di un punto in classifica. Sarà questo uno dei punti più bassi, e ce ne sono stati parecchi in questi anni, mai toccati dal club biancoceleste. Ma d’altra parte la situazione è nota. La buona notizia è che finalmente Tiziano Nardin si sarebbe deciso (condizionale d’obbligo) a sbloccare la situazione. Ieri Claudio Dondi spiegava: «Nardin ha mandato a Giuseppe Ruzza, presidente della Fgci veneta, una mail per annunciare che avrebbe accettato la mia scrittura privata, secondo la quale mi assumo i debiti relativi all’Acd Treviso. Quindi alcune delle sue pendenze, ovviamente devono essere tutte dimostrabili, me le assumo io. Inoltre lunedì o martedì (quando riapriranno gli uffici, ndr) andremo assieme al Comitato per portare la copia originale delle sue dimissioni, quelle firmate il 3 novembre, in modo da sbloccare le due password, la mia e la sua». Se tutto questo accadrà effettivamente, lunedì Dondi diventerà il nuovo presidente dell’Acd Treviso, il terzo della stagione a contare anche Massimiliano Vissoli; a quel punto, tramite i dirigenti Mario Pranzani e Walter Frandoli, finalmente potranno essere tesserati i 15 svincolati ed i 3 juniores che da un paio di settimane si sono già accordati e che attendono solo di firmare.
1/6/2017 11:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
La buona notizia e' che non giocheranno, altro che, oltre al fatto che si sno finalmente accorti che 3 su 22 degli juniores potrebbero essere degni di promozione.

Mi domando cosa cambi una settimana nel risolvere le beghe debitorie di Nardin: una beata minchia! Io non escluderei che lo Scumbag continui a giocare al gatto e il topo anche per pura invidia personale: non sia mai che chi vien dopo di lui riesca a rabberciare la situazione e far meglio di lui (!)

Ribadisco: un fallito come businessman, come persona ed un pessimo esempio per i giovani (in famiglia sua e altrove).
'Pasticcione', come qualche volta lo definiamo, e' un complimento, anche perche' presuppone pasticci come 'errori genuini', mentre dietro ci sono una mentalita' gretta, provinciale e falsa comprovata da come ha usato il Treviso calico per coprire spese estranee al club, le stesse che continua a nascondere puerilmente a Dondi.
1/7/2017 10:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Caos Treviso, ennesimo colpo di scena: ad Istrana si gioca, e ci sono otto nuovi acquisti!

Dondi è il nuovo massimo dirigente biancoceleste e contro l’Istrana si giocherà regolarmente. Con quale squadra è ancora presto per dirlo perchè la coppia di direttori sportivi, Mario Pranzani e Walter Frandoli, sta lavorando senza soste per allestire una squadra che, risultato a parte, possa scendere in campo e onorare questa maglia che in 110 anni di storia non ha mai saltato una partita per problemi societari. Non sarà certo un Treviso travolgente quello che si vedrà a Istrana ma i primi acquisti, fatti in fretta e furia, fanno intravvedere ambizioni e progetti importanti. Parliamo intanto dei ritorni degli attaccanti Sabatino e Ciccone, quest’ultimo ha rinunciato alla serie D in Sicilia e all’Adriese per tornare a vestire il biancoceleste. Poi il portiere Vezzani, gli ultimi anni a Trieste in serie D. Dal Cordenons, serie D, arriva il centrocampista diciannovenne Goz che comunque è di proprietà dell’Udinese dove ha fatto tutta la trafila fino ad arrivare alla Primavera. Due i giocatori di primo livello che indosseranno questa maglia. Il primo è Diego Petrarca, difensore di 25 anni uscito dal settore giovanile del Napoli poi C2 con l’Ebolitana e Aversa e quattro stagioni in D con Isola Liri, Frattese, Picerno e Sammaurese. L’altro si chiama Roberto Raimondo, 25 anni terzino sinistro, una presenza in B con il Grosseto poi sei stagioni in D a Bellaria, Sorrento, Valle D’Aosta e Verbania. Esce dal vivaio della Juventus che gli ha permesso di indossare la maglia della nazionale under 17. Poi arrivano il centrocampista Hansa del 98 dal Bolzano e Bedin, un giovane del 97, dal Campetra.
[…]
Oggi la squadra sarà guidata dal tecnico della Juniores, Paolo Bianconi, in attesa di annunciare il nuovo mister.
1/7/2017 10:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
E' difficile restare un tifoso biancoceleste di fronte a certi avvenimenti. Sto pensando a quale altra squadra della provincia o Veneta potersi dedicare e seguire....
1/7/2017 1:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 449
Registered in: 6/14/2013
Location: GIAVERA DEL MONTELLO
Age: 26
Gender: Male
Trevisan
Re:
FrankUK, 07/01/2017 10.51:

E' difficile restare un tifoso biancoceleste di fronte a certi avvenimenti. Sto pensando a quale altra squadra della provincia o Veneta potersi dedicare e seguire....



El Javara [SM=g10631]

1/7/2017 5:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Re:
FrankUK, 07/01/2017 10.51:

E' difficile restare un tifoso biancoceleste di fronte a certi avvenimenti. Sto pensando a quale altra squadra della provincia o Veneta potersi dedicare e seguire....



Ora come ora l'ideale secondo me è mettersi in stand by per quanto riguarda il Treviso, in attesa di tempi migliori. In ogni caso oltre alla squadra di club poi c'è sempre la nazionale anche se gioca molto meno e nel tuo caso mi pare tu abbia anche un altro club per cui simpatizzi o tifi quindi...
[Edited by LaMiaCittà 1/7/2017 5:20 PM]
1/7/2017 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 753
Registered in: 11/7/2005
Age: 35
Gender: Male
Trevisan
1/7/2017 11:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Re:
FrankUK, 07/01/2017 10.51:

E' difficile restare un tifoso biancoceleste di fronte a certi avvenimenti. Sto pensando a quale altra squadra della provincia o Veneta potersi dedicare e seguire....

Questa per me è una bestemmia bella e buona Frank. Se il Treviso non dovesse esistere più (momentaneamente ovviamente, prima o poi ripartirebbe senz'altro) io non tiferei più per nessun'altra squadra, trevisana, veneta o italiana.


1/8/2017 2:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Re: Re:
enricoutv83, 07/01/2017 23.27:

Questa per me è una bestemmia bella e buona Frank. Se il Treviso non dovesse esistere più (momentaneamente ovviamente, prima o poi ripartirebbe senz'altro) io non tiferei più per nessun'altra squadra, trevisana, veneta o italiana.



Non volevo essere così diretto con il buon Frank ma la penso allo stesso modo.

1/8/2017 6:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Ebbene si', ho bestemmiato, in modo provocatorio, con un diavolo per capello. Restare in 'stand-by', certo, visto che neanche starsene a casa come fanno gli ultras serve a spostare le cose di un millimetro... E intanto assistere impotenti a giornate come quella odierna.

Comunque, se effettivamente - cosa della quale dubito pero' - il TV 'a chilometri zero' dovesse in qualche modo sorgere e partire anche da una categoria inferiore, propenderei + per quello che non l'attuale obbrobrio...
1/9/2017 2:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Re:
FrankUK, 08/01/2017 18.15:


Comunque, se effettivamente - cosa della quale dubito pero' - il TV 'a chilometri zero' dovesse in qualche modo sorgere e partire anche da una categoria inferiore, propenderei + per quello che non l'attuale obbrobrio...



Vedremo... Questa estate potremmo ritrovarci con tre Treviso o anche con zero. In base a quello che succederà si valuterà. Certo che se dovesse esserci un solo Treviso guidato da corvezzo, per esempio, chi avrebbe voglia di seguirlo?


[Edited by LaMiaCittà 1/9/2017 2:49 PM]
1/11/2017 12:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,356
Registered in: 3/10/2010
Location: TREVISO
Age: 48
Gender: Male
Trevisan
1/11/2017 3:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Dondi vede molto scetticismo e secondo lui fra un mese gli ultras cambieranno idea sul suo conto. Io personalmente comincerò ad avere un briciolo di fiducia in lui minimo fra un anno e mezzo circa. Cioè dopo la nostra eventuale promozione in Serie D. Spero che queste cose siano state gonfiate dai giornali ma se veramente pensa che basti un mese per fidarsi di lui resto basito e deluso.
1/16/2017 2:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
m.trivenetogoal.it/2017/01/15/caos-treviso-dondi-nardin-e-sparito-e-senza-le-sue-firme-non-possiamo-tesserare-nessun...

Fiducía o meno, pare ancora non dipenda da lui...se poi davvero andasse all'attacco per affondare Nardin e farlo sparire dalla scena una volta x tutte, sarebbe un bel passo avanti nel riconquistarsi un minimo di immagine col popolo...Staremo a vedere....intanto da Michielan silenzio assoluto...
1/16/2017 2:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
www.trivenetogoal.it/2017/01/16/caos-treviso-ruzza-mi-sto-rompendo-le-scatole-nessuno-vuole-tirar-fuori-un-eur...

Caos Treviso, Ruzza: “Mi sto rompendo le scatole! Nessuno vuole tirar fuori un euro…”

lunedì 16 gennaio 2017 - Ore 11:20

Buffonata. Farsa. Pagliacciata. Volendo essere buoni, telenovela. La vicenda del calcio Treviso gira attorno a questi termini. Pareva che Nardin si fosse deciso a mollare, invece l’osso se lo tiene stretto ed invano Dondi tenta di strapparglielo. Solo questione di soldi: quelli che vorrebbe Nardin per cedere l’ambaradan e quelli che Dondi non è disposto a dargli. Risultato: tutti i giocatori chiamati dal Treviso sono tesserabili solo da Nardin, il quale detiene ancora la famosa password e che di conseguenza per la Figc resta il presidente. Un teatrino infinito, di cui ormai s’è stufato anche il presidente veneto Giuseppe Ruzza. Che dice: «Dondi l’ho visto venerdì e, visto che lui non ci riusciva, mi ha pregato di contattare Nardin. L’ho fatto: mi ha risposto che sta aspettando che lo chiami Dondi. Nardin pretende un tot: se Dondi vuole davvero prendersi il Treviso qualcosa deve sborsare e Nardin qualcosa deve cedere. Mi chiamano tutti, anche Vissoli, ma nessuno vuole tirar fuori un euro. Vogliamo capire che mancano sempre le dimissioni di Nardin?» Ma voi come Comitato Veneto potete fare qualcosa? «Non possiamo dire a nessuno cosa deve fare, le norme sono chiare. Alla fine potrebbero restare con un pugno di mosche in mano ed a me spiacerebbe, il campionato con quelle tre partite giocate con la juniores è stato già falsato». Quindi da oggi cosa si può fare per sbloccare il tutto? «Io sono sempre qui che li aspetto, e confesso che mi sto rompendo anche le scatole. Ma finchè gioca io il Treviso non lo posso certo escludere dal campionato».

[…]

(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
[Edited by LaMiaCittà 1/16/2017 2:56 PM]
1/16/2017 6:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,124
Registered in: 2/8/2005
Location: QUINTO DI TREVISO
Age: 46
Gender: Male
Trevisan
Dai che manca poco ragazzi!!! Ormai si sono resi conto tutti dei pagliacci che girano attorno al Treviso, sputtanatevi un'altro pò e poi finitela, magari con una bella indagine della guardia di finanza o di qualche tribunale. Speriamo che domenica davvero non si presenti nessuno.
1/16/2017 9:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
www.trivenetogoal.it/2017/01/16/lo-sfascio-di-treviso-e-le-colpe-dellamministrazione-comunal...

Lo sfascio di Treviso e le colpe dell’amministrazione comunale
lunedì 16 gennaio 2017 - Ore 15:05

E’ difficile assistere senza dire una parola allo sfascio di una società piccola, ma gloriosa e che ha per anni veleggiato in campionati più che dignitosi come il Treviso. Cercheremo di farlo noi, evitando di fare del cerchiobottismo e indicando nomi e cognomi di chi ha portato a questo disastro progressivo. In dieci anni si è passati dalla Serie A all’Eccellenza per colpe e responsabilità precise di dirigenti sciagurati. Tutto cominciò dalle dimissioni dell’amministratore delegato Cima che, quando nel 2005 seppe dell’arrivo (ritorno) in società di Giovanni Gardini, si fece immediatamente da parte. Sapeva, evidentemente, con chi avrebbe avuto a che fare e i fatti gli hanno dato ragione. Gardini ha trascinato all’inferno una società assieme a Ettore Setten, che ha avuto la colpa (gravissima) di farsi prendere la mano affidandosi a dirigenti che hanno pensato esclusivamente al proprio interesse. Colpa estremamente grave, così come è accaduto a Padova a Marcello Cestaro. Imprenditori facoltosi, ma senza la minima capacità gestionale e ostinati nell’affidarsi a collaboratori avidi e senza la minima capacità di condurre il club in acque tranquille, cancellando qualsiasi presa di coscienza di cosa significhi proteggere una società. E così, mentre Carlo Osti, con una gestione oculata, aveva portato il piccolo Treviso addirittura in Serie A, sono bastati due anni di Gardini per condannare allo sfascio il club. Gardini che, per logiche incredibili che premiamo nel mondo del calcio dirigenti che, al contrario, andrebbero allontanati e isolati, ha continuato a fare il bello e il cattivo tempo prima a Livorno, poi a Verona (abbandonando la barca quando stava affondando e dopo aver fatto la guerra a un grande dirigente come Sean Sogliano) e arrivando addirittura nei quadri dirigenziali dell’Inter, con quale ruolo esattamente al di là della carica ricoperta ancora non lo si è ben compreso.
Nel frattempo a Treviso in questi anni se ne sono viste di tutti i colori. Con una gara al peggio che lascia stupefatti (di personaggi assurdi ne abbiamo visti di tutti i tipi, a cominciare da Corvezzo che ancora tesse la tela dietro le quinte, fino a Sartori, Vissoli, Pontrelli che ha tentato di prendere il club, Nardin e Dondi solo per citarne alcuni). E con precise responsabilità dell’amministrazione comunale e dell’assessore Ofelio Michelan, che respinse quella che era considerata quasi come “un’invasione”. Ci riferiamo al momento in cui Lino Diquigiovanni, un imprenditore magari un po’ bizzarro, ma che di sicuro è ed è sempre stato una persona seria, pensò di riportare in alto il Treviso. Come avrebbe meritato. Diquigiovanni, dopo aver capito che il Real Vicenza non aveva alcun senso di esistere (senza tifosi né storia non si va da nessuna parte) aveva proposto di portare nella Marca un titolo sportivo di Lega Pro, presentando un progetto a 360 gradi, che riguardava il Tenni, la sua gestione e il settore giovanile. Siamo pronti a scommettere che oggi il Treviso magari non sarebbe in Serie B, ma veleggerebbe tranquillamente in Lega Pro, mantenendo quella dignità che oggi è finita sotto i tacchi. Magari i puristi storceranno un po’ il naso, ma sfido chiunque a dire che questo sfascio è peggio di quello che sarebbe stato sì, un compromesso, ma che il tempo avrebbe aiutato a digerire. Lo sfascio di chi, con arroganza, ha creduto di poter imporre logiche senza senso e di cui adesso chi ama il calcio nella terra di basket, volley e rugby paga (e pagherà) ancora le conseguenze.
1/17/2017 12:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
m.trivenetogoal.it/2017/01/16/lo-sfascio-di-treviso-e-le-colpe-dellamministrazione-comunal...

Arringa a 360 gradi con un commento di un lettore vicino alla societa e pure a GPZ che qui sembra invertire la rotta e sposare anch'egli il pessimismo imperante sul club.
1/18/2017 6:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,356
Registered in: 3/10/2010
Location: TREVISO
Age: 48
Gender: Male
Trevisan
1/19/2017 12:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Bene, paga Pantalone, quindi? E così il Magnifico la passa liscia? Non ci posso credere..
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:11 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori