Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 | Next page

Come prendersi gioco di una città intera e non pagarne le conseguenze

Last Update: 3/16/2017 8:08 PM
Author
Print | Email Notification    
12/18/2016 7:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
www.trivenetogoal.it/2016/12/18/caos-treviso-dondi-si-presenta-preso-la-totalita-delle-quote-possiamo-andare-in-d-e-lo-stadi...

Caos Treviso, Dondi si presenta: “Preso la totalità delle quote, possiamo andare in D! E lo stadio…”

Dondi è certo: «Abbiamo preso la totalità delle quote. Alle mie spalle ho un’holding che non si occuperà solo di calcio, ma anche di investimenti». Il programma sembra davvero ambizioso: «Penso a uno stadio nuovo, visto che tra i miei soci ci sono anche imprenditori edili. Il mio sogno è un impianto simile al Mapei di Reggio Emilia. Ho parlato con l’assessore, presto sarò in Comune: la società dev’essere un’azienda, deve fare utili. Allo stadio voglio uffici e ristoranti».

Manca però l’ufficialità, le famose firme che devono sancire la chiusura dell’affare. E qui i nomi non mancano: «Ci sono dei verbali firmati da Vissoli e da Frandoli che sono registrati e che quindi necessitano di modifiche, l’amico Luciano Masieri ha garantito per noi». Altri nomi? «Ho parlato con mister Bianconi (Esposito, poveraccio, sembra sia stato rapito dagli alieni), e sarò allo stadio per la partita». Già, il calcio: oggi giocheranno gli Juniores, per l’Union Pro si annuncia una gara in discesa. E con le prime della classe lanciatissime ormai per il Treviso più che ai piani alti bisognerà cercare di non retrocedere. Sempre che… «Margini per andare il serie D? Certamente», si innesca Dondi, «faremo degli innesti importanti dal mercato degli svincolati che ci daranno una mano ad arrivare ai playoff. E confidiamo anche di poter riprenderci chi ci ha appena lasciato». L’epopea del Treviso non finisce certo qui.
(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

[…]
Dondi, come è nato il suo interesse per il calcio Treviso? «Seguo molte società che mi sono simpatiche e Treviso è una di queste. Leggevo che la squadra andava molto bene ma la società aveva qualche problema e a quel punto, parliamo di un mese e mezzo fa, mi sono messo in contatto con Nardin, ci siamo parlati ma poi non si sono più fatti sentire. Domenica scorsa, dopo la partita persa con il Nervesa, ho inviato un messaggio a Stefano Nardin e a quel punto abbiamo dato vita a cinque giorni di serrate trattative che si sono concluse venerdì nella tarda serata».
[…]
Quali sono i progetti? «Abbiamo gettato le basi per un programma triennale e durante questo tempo vogliamo far nascere un forte settore giovanile, salire di categoria e mettere a posto lo stadio». Quando sarà a Treviso? «Domani (oggi per chi legge, ndr) per la partita contro l’Union Pro e poi martedì organizzerò una conferenza stampa per illustrare progetti, programmi e uomini che mi affiancheranno». Il suo nome è stato affiancato a Trento, Asti e Rovigo.

Come sono andate queste avventure? «A Trento ero il factotum della proprietà che era di un mio amico e credo aver fatto un buon lavoro tanto che il giudice fallimentare ha nominato me come dirigente reggente. Ad Asti dopo essere entrato in società come socio di maggioranza ho trovato delle sorprese economiche così sono andato in rotta con il presidente e ho lasciato rimettendoci parecchi soldi. A Rovigo svolgevo il compito di direttore generale perché non ero entrato con quote e me ne sono andato dopo aver litigato con la proprietà».

Oltre a lei chi c’è in questa avventura? «Con alcuni amici imprenditori stiamo formando una holding che fa molti affari in diversi settori e gli utili saranno stornati sul calcio». Chi le segue il mercato? «Mario Pranzani, ex diesse di Imperia, Pontedera, Noto, Licata e Alessandria». Qualcuno sussurra che potrebbe entrare anche la cordata ferrarese, quella di Vissoli e Masieri. «Con loro mi trovo bene e non nascondo che non mi dispiacerebbe se entrassero a darci una mano».
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:23 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori