Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Nuovo Treviso? In una Galaxia lontana lontana... e altre storie

Last Update: 5/25/2017 12:25 AM
Author
Print | Email Notification    
4/1/2017 10:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Com'era prevedibile, essendo il Treviso di fatto sparito per la terza volta negli ultimi 7 anni lo scorso dicembre (la nuova proprietà, arrivata quando la maggioranza assoluta della tifoseria chiedeva una dignitosa eutanasia, è arrivata quando la siotuazione era già compromessa), rispetto al 2009 e al 2013 sono saltate fuori con qualche mese di anticipo le varie proposte di rinascita. Del resto c'è abbondanza di matricole e titoli sportivi in giro, e dopo la montagna di letame scaricata sul nome Treviso in questi 7-8 mesi da manicomio, anche la ripartenza con una terza matricola (dunque niente Acd o Fc/Fbc Treviso che sia) da qualsivoglia categoria, anche inferiore all'Eccellenza, potrebbe realizzarsi. Molto dipenderà, come sappiamo, dalle scelte della giunta, sicuramente ansiosa di risolvere anche questo "compitino" nel migliore dei modi [SM=g9310]
Il reality show sembra già iniziato, e in campo ci sono già due contender: l'attuale patron dell'Acd e, sembra, questa fantomatica Galaxia, ma state pur certi che entro maggio-giugno salterà fuori una terza soluzione legata al Fc Treviso del corvo, magari con un redivivo Dan Din Don. Siccome non c'è due senza tre, so già in che situazione ci troveremo ad agosto... [SM=g4174359]
[Edited by ZakkTV 4/1/2017 10:33 PM]
4/1/2017 10:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2017/03/29/news/nuovo-treviso-c-e-un-poker-di-soluzioni-1....

Nuovo Treviso, c’è un poker di soluzioni




Calcio. Le ipotesi sono allo studio della galassia dei vivai della città. Domenica la consegna delle chiavi dello stadio Tenni

29 marzo 2017



TREVISO. Domenica pomeriggio è prevista la consegna simbolica delle chiavi del Tenni. Ci sarà l'amministrazione comunale. Ci sarà un raggruppamento che coinvolgerà le giovanili di Condor Sant'Angelo, Santa Bona, Indomita e Treviso Academy. La cerimonia per suggellare ciò che si conosce da tempo (ed è stato ufficializzato nei giorni scorsi tramite delibera): l'affidamento diretto della gestione dello stadio cittadino ai quattro vivai del capoluogo. Operazione che dovrebbe innescare altri step importanti e nuove prospettive di rilancio del calcio cittadino. Quali obiettivi? Quali scenari? Troppo presto per avere le idee chiare, ma un traguardo è incontrovertibile: realizzare un’entità nuova, un settore giovanile d'eccellenza, che assembli il meglio delle quattro società. Un vivaio di livello dovrebbe però accompagnarsi a una prima squadra: quali opzioni possibili? I rumors della piazza ne accreditano cinque, ma due paiono avere più chance. Ad ogni modo, si dovrebbe partire da un soggetto nuovo. Il discrimine sarebbe legato alle modalità. Così prendono il largo l'entità a sé stante che riparta dalla Terza categoria oppure la società nata dal matrimonio con un club contermine d'Eccellenza o Promozione. Un'acquisizione di titolo, con il vantaggio di un vivaio già pronto per tentare la scalata. Ipotesi che si fanno preferire, con i quattro club che valutano e prossimamente s'incontreranno con qualche imprenditore. La terza ipotesi, apparentemente più facile ma meno quotata, è rappresentata dal Condor, che milita in Seconda e lotta per il salto di categoria: il titolo sarebbe a portata di mano (e magari destinato a migliorare), ma pilastro del progetto sarebbe la salvaguardia dei club d'origine. Tempo addietro si era vociferato che la matricola di riferimento potesse essere pure l'Acd Treviso, nel frattempo però rilevato dal trevigian-triestino Luca Visentin. L'opzione ha perso valore, ma non è tramontata. A campionato terminato (con il Treviso salvo o retrocesso), se ne potrebbe riparlare. Quasi improbabile l'eventualità delle nozze con l'Fc Treviso (di Totera e Corvezzo), con cui comunque ci sarebbero stati contatti. Condor e soci vorrebbero agire in via autonoma, senza guardare al passato. Vivere di luce propria, anche in parallelo all'Acd. I prossimi due mesi saranno decisivi per individuare la strada meglio percorribile. Ad oggi, infatti, non c'è nulla di concreto. Anche se qualcosa si muove, qualcosa si costruisce. Il Tenni è stato ripulito nelle ultime settimane ed è tornato a vivere dopo lo sfratto dell'Acd (allora
di Tiziano Nardin) per morosità. Si sono visti campionati giovanili, feste del Pulcino, kermesse di calcio femminile. Il raggruppamento di domenica diventerà simbolico: la ripartenza dai giovani. E magari il primo seme per il ritorno in auge del calcio nel capoluogo.

Mattia Toffoletto
4/1/2017 10:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2017/03/30/news/il-consorzio-galaxia-per-il-nuovo-treviso-1....

Il Consorzio Galaxia per il nuovo Treviso



Calcio. Realini promotore: l’obiettivo è ripartire dalla Serie D e conquistare la Lega Pro in 5 anni. Un ex per la presidenza

30 marzo 2017


TREVISO. Nella pallacanestro c’è l’Universo, nel calcio la Galaxia: sono le denominazioni dei Consorzi ideati per sostenere l’attività, a livello sia di prima squadra che di settore giovanile, dei due principali club del capoluogo. Per la verità uno è operativo da quasi 5 anni con risultati più che lusinghieri, l’altro è una novità assoluta: sta nascendo proprio in queste settimane ed è quello che dalla prossima stagione gestirà la nuova società biancoceleste, quella che il Comune ha scelto di appoggiare per rilanciare uno sport in oblio da troppo tempo. Obiettivo: giocare al Tenni, partire dalla serie D ed in 5 anni arrivare ed insediarsi in Lega Pro. Il promotore è Stefano Realini, ex giocatore ed allenatore di giovanili nel Calcio Treviso, di mestiere operatore nel settore immobiliare, che è affiancato da Giuseppe Bresolin. Vediamo il progetto nei particolari.

CONSORZIO. È la forma di autofinanziamento sempre più in voga: al momento il Galaxia Treviso Calcio consta di una decina di imprenditori, entro aprile si vorrebbe raddoppiare il numero e poi partire. Come nel caso di Treviso Basket, anche in Galaxia si entra versando quote annuali differenziate: 10 mila, 20 mila e 30 mila euro. I soggetti aderenti daranno vita al Consiglio Direttivo che a sua volta eleggerà le cariche ed il consiglio di amministrazione.

MATRICOLA. Per iniziare un campionato basta una matricola, ma per iscriversi alla D ne serve una che abbia già una storia. Tre le opzioni: rilevare il FC di Renzo Corvezzo, o l’ACD di Luca Visentin o l’Academy. In questo momento l’ipotesi più verosimile resta l’ultima.

REQUISITI. I gironi di D possono essere anche dispari, cioè ospitare club senza escluderne altri: per fare domanda servono l’avallo del Comune, un progetto tecnico con adeguate garanzie finanziarie (l’iscrizione costa 150 mila euro) e l’appoggio del Comitato Federale Veneto.

PRESIDENTE. Si cerca un personaggio alla Paolo Vazzoler, cioè un ex giocatore che sia stato una delle bandiere biancocelesti tuttora vicine all’ambiente. I primi nomi che vengono in mente sono quelli di Loris Pradella, Diego Bonavina ed Ezio Rossi.

SETTORE GIOVANILE. Come pretende l’assessore Michielan, la presenza di un forte vivaio è conditio sine qua non. Lo stesso Consorzio ammette la priorità della rifondazione e riorganizzazione di un settore giovanile "che ritorni ad esprimere i valori tecnici ed umani del territorio". La stessa Academy "dovrà tornare
ad essere il settore specializzato nella promozione e lo sviluppo dell’attività di base».

Quindi ci sarà da fare un accordo con il pool di società minori che hanno già in gestione lo stadio Tenni, che sono Condor Canizzano, Indomita, Santa Bona ed appunto Academy.

30 marzo 2017
4/1/2017 10:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.trivenetogoal.it/2017/03/30/treviso-bresolin-smentisce-qualsiasi-coinvolgimento-la-precisazion...

Treviso, Bresolin smentisce qualsiasi coinvolgimento: la precisazione
giovedì


30 marzo 2017 - Ore 20:19

L’imprenditore Giuseppe Bresolin, citato in un articolo odierno da “La Tribuna di Treviso” e riportato nel primo pomeriggio da Trivenetogoal a proposito di un suo futuro presunto coinvolgimento nel Consorzio Galaxia teso a creare una nuova società dilettantistica Treviso Calcio, ha chiamato poco fa la redazione di Trivenetogoal per precisare la sua reale posizione. La Tribuna sosteneva che “il promotore del nuovo Consorzio Galaxia è Stefano Realini, ex giocatore ed allenatore di giovanili nel Calcio Treviso, di mestiere operatore nel settore immobiliare, che è affiancato da Giuseppe Bresolin. È la forma di autofinanziamento sempre più in voga: al momento il Galaxia Treviso Calcio consta di una decina di imprenditori, entro aprile si vorrebbe raddoppiare il numero e poi partire. Come nel caso di Treviso Basket, anche in Galaxia si entra versando quote annuali differenziate: 10 mila, 20 mila e 30 mila euro. I soggetti aderenti daranno vita al Consiglio Direttivo che a sua volta eleggerà le cariche ed il consiglio di amministrazione”. Bresolin prende immediatamente le distanze da quanto pubblicato dal quotidiano: “Smentisco categoricamente qualsiasi coinvolgimento in una futura operazione legata al Treviso Calcio – ci spiega – come riportato oggi da La Tribuna di Treviso. Diffido chiunque a utilizzare il mio nome a tale fine e spero di essere stato sufficientemente chiaro”.
4/2/2017 7:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Più che una galassia mi sa che c'è il vuoto, una situazione che a qualcuno, per ovvi motivi, va benissimo.
4/2/2017 9:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 879
Registered in: 9/3/2010
Gender: Female
Trevisan
Re:
ZakkTV, 01/04/2017 22.25:

Com'era prevedibile, essendo il Treviso di fatto sparito per la terza volta negli ultimi 7 anni lo scorso dicembre (la nuova proprietà, arrivata quando la maggioranza assoluta della tifoseria chiedeva una dignitosa eutanasia, è arrivata quando la siotuazione era già compromessa), rispetto al 2009 e al 2013 sono saltate fuori con qualche mese di anticipo le varie proposte di rinascita. Del resto c'è abbondanza di matricole e titoli sportivi in giro, e dopo la montagna di letame scaricata sul nome Treviso in questi 7-8 mesi da manicomio, anche la ripartenza con una terza matricola (dunque niente Acd o Fc/Fbc Treviso che sia) da qualsivoglia categoria, anche inferiore all'Eccellenza, potrebbe realizzarsi. Molto dipenderà, come sappiamo, dalle scelte della giunta, sicuramente ansiosa di risolvere anche questo "compitino" nel migliore dei modi [SM=g9310]
Il reality show sembra già iniziato, e in campo ci sono già due contender: l'attuale patron dell'Acd e, sembra, questa fantomatica Galaxia, ma state pur certi che entro maggio-giugno salterà fuori una terza soluzione legata al Fc Treviso del corvo, magari con un redivivo Dan Din Don. Siccome non c'è due senza tre, so già in che situazione ci troveremo ad agosto... [SM=g4174359]




Bene. Lo dico adesso. Io penso che per evitare altre stronzate e tentare una ripartenza minimamente dignitosa sia fondamentale in primis un impegno (serio questa volta!) da parte della amministrazione comunale. Impegno e serietà che fino ad oggi onestamente non ho visto, anzi...

Mi spiego meglio: qualsiasi progetto di ripartenza per essere serio dovrà essere unitario e cioè evitando la dispersione in due o addirittura tre società Treviso. Per farlo c'è un unica strada: prevedere la ripartenza almeno dall'eccellenza ma meglio dalla D. Mettere insieme le forze con un obiettivo alto quindi (che però è assolutamente alla portata di una realtà come Treviso). Questo può essere fatto con un forte impegno dell'amministrazione e degli imprenditori insieme.

Altrimenti è l'ennesima presa per il culo fatta per affossare ogni ripartenza dignitosa e frazionare il calcio treviso in diverse microsocietà nei bassifondi delle categorie più anonime di provincia. Ecco quale deve essere l'obiettivo dell'amministrazione comunale secondo me.

Il resto sono grandissime stronzate così come molte cose che si leggono sui giornali. Adesso che c'è tutto il tempo. Dimostrino i signori del comune, come fanno ovunque in Italia, di salvaguardare questa importante e antica storia sportiva della nostra città. Con i fatti, le chiacchiere da bar sono finite, lavorino adesso, e lavorino per questo obiettivo pretendendo la garanzia di un settore giovanile che riprende vita. In assenza di questo, cari trevisani, continueremo a farci prendere per i fondelli dal primo che passa e scordiamoci di veder risorgere la nostra amata bandiera.

4/2/2017 11:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 458
Registered in: 2/22/2015
Age: 29
Gender: Male
Trevisan
Questa amministrazione non ha fatto nulla in 4 anni, non credo che ora cambierà molto. Per me si potrà sperare veramente in qualcosa dal 2018, sempre se Manildo non rivincerà le elezioni e sempre se chi dovesse sostituirlo avrà un minimo a cuore il calcio cittadino.
[Edited by LaMiaCittà 4/3/2017 12:07 AM]
4/3/2017 1:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
LaMiaCittà, 02/04/2017 23:25:

... sempre se chi dovesse sostituirlo avrà un minimo a cuore il calcio cittadino.


LMC, spero pure io che cambiando i suonatori possa cambiare la musica. Ma non so se cambiare colore politico sia sufficiente..c'è da sperare che non arrivi un altro 'Gobbo' e che prima del cambio della guardia non ci tocchi un Corvezzo-bis... A parte la pochezza della classe imprenditoriale media locale - che spesso mi delude anche senza arrivare agli eccessi del Magnifico - è comunque probabile che la gente seria continui a starsene alla larga dal calcio nostrano per risparmiarsi scocciature e mal di testa a josa a causa delle pastoie burocratiche e mentalità ristretta della banda Manildo.

Potrei pure far atto di fede e sperare che il progetto Galaxy-Mickey Mouse sia genuino, ma quando leggo certe prese di posizione come quelle di Condor C., mi par di capire che ci siano troppi galli nel pollaio che tirano in direzioni diverse...Manca un leader carismatico che riesca a trainarli a destinazione (ma a TV anche Hitler farebbe fatica...).
4/3/2017 11:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 753
Registered in: 11/7/2005
Age: 35
Gender: Male
Trevisan
Re:
LaMiaCittà, 02/04/2017 23.25:

Questa amministrazione non ha fatto nulla in 4 anni, non credo che ora cambierà molto. Per me si potrà sperare veramente in qualcosa dal 2018, sempre se Manildo non rivincerà le elezioni e sempre se chi dovesse sostituirlo avrà un minimo a cuore il calcio cittadino.



E' dal 2010 che le amministrazioni non fanno nulla per il treviso calcio... manildo ora e gobbo prima.


4/3/2017 2:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,923
Registered in: 10/28/2004
Location: TREVISO
Age: 41
Gender: Male
Trevisan
ma come fate a non essere fiduciosi?????? ci è sempre andato tutto bene, nella storia!! abbiate fiducia e si risolverà anche questo piccolo contrattempo!!! [SM=g2172027] [SM=g2172027] [SM=g2172027] [SM=g2172028] [SM=g2172028] [SM=g2172028] [SM=g4174358]

11 luglio 2009: la Treviso sportiva non dimentica lo scempio che hai fatto, Setten.

Tonella, Maino, Bernardi; De Poli, Lombardi, Margiotta; Fiorio, Bonavina, Pradella, Bressan, Boscolo.

Grazie Zanin, grazie Ferretti,grazie Perna,grazie Ferronato!
4/3/2017 10:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re:
MoniGo, 4/3/2017 2:48 PM:

ma come fate a non essere fiduciosi?????? ci è sempre andato tutto bene, nella storia!! abbiate fiducia e si risolverà anche questo piccolo contrattempo!!! [SM=g2172027] [SM=g2172027] [SM=g2172027] [SM=g2172028] [SM=g2172028] [SM=g2172028] [SM=g4174358]




Monigo, certo che sono fiducioso: confidiamo nella maga e i riti propiziatori...
4/7/2017 3:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Caos Treviso, Manildo: “Guardo a Galaxia con estremo interesse! E la chiusura del ‘Tenni’…”
Sul presente e futuro delle due entità calcistiche cittadine, e cioè l’Acd Treviso del presidente Luca Visentin, che già esiste, e Galaxia, progetto in divenire che poggerà su un consorzio di imprenditori, interviene Giovanni Manildo, sindaco di un capoluogo che, meglio non dimenticarlo mai, 11 anni fa aveva una squadra che giocava a San Siro e all’Olimpico romano e che oggi, ultimo in classifica, si fa battere da Saonara e Borgoricco.
[…]
«Questa stagione la reputo senza dubbio una fortissima delusione – afferma Manildo – anche dal punto di vista personale ed emotivo, oltre chiaramente la responsabilità che ci compete come gestione del Tenni, che dovrebbe essere luogo di passione e di ritrovo per le famiglie, non solo di risultati sportivi: tutte cose che quest’anno non si sono viste. Quindi lavoriamo in coppia con l’assessore Ofelio Michielan, verso il quale nutro la massima fiducia, per porre le basi affinché a Treviso il calcio possa riprendere con passione e forza». La chiusura dello stadio è stato uno dei punti più bassi. «Purtroppo era una scelta obbligata, davvero non c’erano alternative: Michielan, condividendo la decisione con tutta la giunta, ha dovuto battere il pugno sul tavolo, la gestione va fatta con correttezza e affidabilità. Adesso cerchiamo tutti insieme di voltare pagina e di ripartire, come stiamo facendo, con il calcio giovanile grazie a Condor, Indomita, Santa Bona e Academy: l’utilizzo del Tenni deve basarsi proprio sulla passione dei ragazzi e delle famiglie». Lei come vede la creazione del consorzio Galaxia? «Con estremo interesse e attenzione, per vedere ciò che si muove sul fronte imprenditoriale trevigiano, per garantire quella continuità e quel supporto che abbiamo visto avere esiti molto positivi nella pallacanestro. Serve un legame forte fra appassionati, imprenditori, territorio e giovanili, mi auspico che avvenga per il bene del calcio».
[…]
L’anno prossimo Acd e Galaxia, ma il Tenni è uno solo… «Ogni decisione oggi è prematura. L’assessore Michielan si sta impegnando con ogni risorsa per cercare di trovare un progetto unitario; intanto vediamo se il Treviso si salva o meno, ma l’aspetto che per noi è fondamentale, riguardo l’assegnazione del Tenni, è il legame fortissimo che la prima squadra deve avere con il pool di società che curano il settore del calcio giovanile, cioè la passione vera che è stata riportata allo stadio con la manifestazione di domenica scorsa. Lì si è respirata veramente una bella aria e sono convinto che sia questo l’unico combustibile per poter far ripartire il calcio dandogli il ruolo che gli compete. Su queste basi si troverà la quadra».
[…]
(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
4/7/2017 3:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Va bene, Sindaco, fin che si tratta di parlare di passione e 'sbattere i pugni sul tavolo'. Quando poi si tratta di dimostrare coi fatti sia l'una che l'altro...non pervenuto. Quanto alla salvezza, non vale neanche la pena menzionarla..

Non vorrei che adesso facesse un'altra Araba Fenice come con Lentini (o Lenzini? No me ricordo) e il vescovo a benedire il tutto per poi eclissarsi un'altra volta. A Treviso la fiducia e' scarsissima.

Al momento nutro una vaga speranza che Visentin possa confluire su 'sto consorzio Galaxy, ma la vedo improba. Se invece vuol continuare da solo in Promozione, spero non faccia la fine di Pini. Quest'ultimo era un neofita, Visentin almeno un paio di fallimenti alle spalle li ha gia', chissa' che abbia imparato qualcosa. Mah...
[Edited by FrankUK 4/7/2017 3:30 PM]
4/8/2017 12:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Manildrake


Il Tenni durante l'estate aprirà spesso i suoi cancelli?

«Ci sarà il coinvolgimento anche dell'adunata degli alpini ma non solo, verranno ripetute le partite con i ragazzi perché i protagonisti devono essere loro. È il sistema
migliore per riavvicinare la gente a questo sport, i giovani sono e devono essere assolutamente il serbatoio più adatto per ridare passione. Un termine che uso spesso perché lo sport, ed il calcio in particolare, deve per forza di cose riallacciare il legame con questo aspetto imprescindibile».


Quello che non capisco e' perche' invece di perdere tempo per 3 ANNI a fare bandi stratosferici rivelatisi pura utopia, il Comune non abbia perseguito una politica seria e concentrato tutti gli sforzi su un piano del genere.

Mi auguro 1) un atteggiamento diverso da parte della giunta per il futuro (post elezioni?) 2) che gente come Visentin o chi per lui capisca una volta per tutte che a voler fare i 'Magnifici' - 'son mi el paron' - non fa il bene del calcio a TV se non hai i mezzi finanziari e l'acume imprenditoriale necessari (soprattutto a TV). E soprattutto non risolve il nodo cruciale dell'era post-Corvezzo: ricostruire un settore giovanile, prima ancora di parlare di serie D/C/B. [SM=g2172020]
[Edited by FrankUK 4/8/2017 12:27 PM]
5/7/2017 2:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
E meno male che dovevano e potevano andare per conto loro, pronti a partire anche dalla D con l'acquisizione di un titolo o l'impossibile ripescaggio (de che?). Resto in attesa dell'immancabile maldestra manovra sul fronte Fc Treviso, mentre la Galaxia sembra più un buco nero.
5/9/2017 2:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
www.trivenetogoal.it/2017/05/08/venezia-in-b-brugnaro-allo-stadio-stiamo-lavorando-da-un-anno-batteremo-il-partito-del-n...


"..Durante la festa promozione del Venezia, in corso a Rialto in Pescheria, ha preso la parola il sindaco Luigi Brugnaro: “So che volete lo stadio e vi capisco e vi dico anche che ci stiamo lavorando da un anno. Quello che deve fare chi amministra una città è creare le condizioni perché i privati possano investire sulla città e un nuovo stadio è una forza per tutto il territorio...."


E questo a Venezia, in mezzo ai caivi, nebbia e acqua salmastra...noi invece abbiamo Ofelio... mi vien da piangere [SM=g10950]
5/9/2017 7:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,923
Registered in: 10/28/2004
Location: TREVISO
Age: 41
Gender: Male
Trevisan
Re:
FrankUK, 09/05/2017 02.44:

http://www.trivenetogoal.it/2017/05/08/venezia-in-b-brugnaro-allo-stadio-stiamo-lavorando-da-un-anno-batteremo-il-partito-del-no/21824/


"..Durante la festa promozione del Venezia, in corso a Rialto in Pescheria, ha preso la parola il sindaco Luigi Brugnaro: “So che volete lo stadio e vi capisco e vi dico anche che ci stiamo lavorando da un anno. Quello che deve fare chi amministra una città è creare le condizioni perché i privati possano investire sulla città e un nuovo stadio è una forza per tutto il territorio...."


E questo a Venezia, in mezzo ai caivi, nebbia e acqua salmastra...noi invece abbiamo Ofelio... mi vien da piangere [SM=g10950]


[SM=g4174352]
Grande Ofelio! Ha portato a TV i mondiali di karate!!


11 luglio 2009: la Treviso sportiva non dimentica lo scempio che hai fatto, Setten.

Tonella, Maino, Bernardi; De Poli, Lombardi, Margiotta; Fiorio, Bonavina, Pradella, Bressan, Boscolo.

Grazie Zanin, grazie Ferretti,grazie Perna,grazie Ferronato!
5/9/2017 8:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re: Re:
MoniGo, 09/05/2017 19:28:

FrankUK, 09/05/2017 02.44:

http://www.trivenetogoal.it/2017/05/08/venezia-in-b-brugnaro-allo-stadio-stiamo-lavorando-da-un-anno-batteremo-il-partito-del-no/21824/


"..Durante la festa promozione del Venezia, in corso a Rialto in Pescheria, ha preso la parola il sindaco Luigi Brugnaro: “So che volete lo stadio e vi capisco e vi dico anche che ci stiamo lavorando da un anno. Quello che deve fare chi amministra una città è creare le condizioni perché i privati possano investire sulla città e un nuovo stadio è una forza per tutto il territorio...."


E questo a Venezia, in mezzo ai caivi, nebbia e acqua salmastra...noi invece abbiamo Ofelio... mi vien da piangere [SM=g10950]


[SM=g4174352]
Grande Ofelio! Ha portato a TV i mondiali di karate!!



Coordinati dal Club Ren-bu-kan (privato, credo) scelto dall'WSKA organo internazionale dello sport. E ospitati al Palaverde - privato, credo. Sarei curioso di sapere che ruolo avrebbe avuto in tutto cio' Mickey Mouse... [SM=g9310]
5/24/2017 12:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.trivenetogoal.it/2017/05/23/treviso-ancora-caos-totera-e-favaro-puntano-allunion-sile-e-corvezz...

Treviso, ancora caos: Totera e Favarato puntano all’Unione Sile. E Corvezzo….

martedì 23 maggio 2017 - Ore 11:50


Trivenetogoal news: non c’è pace attorno al Treviso. Nonostante gli sforzi del presidente Luca Visentin, gli acquisti di grido e un allenatore in panchina quotatissimo come Alessio Pala (a proposito, più di qualcuno ci aveva deriso quando comunicammo la notizia del suo ingaggio, chissà cosa ne penserà adesso che ci sono pure gli annunci ufficiali), proseguono le manovre per creare una nuova società. Mentre Pala ha accettato di scendere addirittura in Promozione per quanto è stato convinto dal progetto presentatogli, dietro le quinte stavolta si stanno muovendo in prima persona Marcello Totera e Silvano Favarato, con il placet e la regia del solito Renzo Corvezzo. I due puntano a rilevare l’Unione Sile in Promozione, un club di cui lo stesso Favarato è presidente, che ha attraversato qualche difficoltà finanziaria negli ultimi mesi e che potrebbe cambiare nome, diventando Nuovo Treviso, con possibili nuovi colori sociali biancocelesti. Si parla addirittura già di allenatori e in pole-position ci sarebbe Davide Tentoni, con Bruno Gava, ex Nervesa, come prima alternativa. Insomma, a Treviso per le situazioni lineari sembra non esserci spazio e a farne le spese, come sempre, sono i tifosi. Che ormai non ne possono più di queste continui tentativi di creare realtà parallele e di aumentare la confusione…. Come se il passato non avesse insegnato nulla. Da ricordare, inoltre, che Corvezzo aveva a suo tempo tentato di rilevare la proprietà della Triestina assieme a Favarato: e che l’Alabarda era poi passata nelle mani del duo Biasin – Milanese.
5/24/2017 12:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Come previsto ecco l'immancabile azione "alternativa", peraltro patetica, visto che a) non promette partenze da categorie superiori (una squadra che, mi pare, si è salvato ai play-out) e b) sembra capitanata da un duo che hanno imparato a conoscere bene persino a Trieste. Con queste premesse anche lo sfruttamento del marchio storico, in mano al corvaccio, non può portargli nessun risultato concreto.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori