Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Promozione 2017/2018: Portomansuè - TREVISO

Last Update: 2/17/2018 12:14 AM
Author
Print | Email Notification    
2/12/2018 12:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 20
Registered in: 11/7/2017
Gender: Male
Trevisan
Ciao ragazzi. Do alcune info/precisazioni.
Il punteggio sulle dirette nn riesco a metterlo nn ho una regia mobile e ringrazio il signore che trovo prese elettriche allo stadio e sarà molto improbabile che ci sia la diretta a San Gaetano.

Oggi è vero abbiamo perso ma vi chiedo al di là della delusione, di tirare le somme alla fine. Pensiamo positivo più che mai .
Come avete sottolineato c’è la coppa , importantissimo appuntamento ma soprattutto ci sono la bellezza di 27 punti in campionato. E non dico che adesso Fontanelle e Porto le perdono tutte e noi le vinciamo tutte ( magari!!!!!!) ma magari qualche punticino lo recuperiamo. Un abbraccio e forza Treviso

Stene
2/12/2018 4:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2018/02/12/news/il-treviso-perde-in-campo-e-fuori-1.16467566?ref=hf...

MANSUE'. Partita vibrante e finale all’insegna dell’inciviltà: vince il PortoMansuè, che punta a prendere il Fontanelle, perde il Treviso. In campo (con il campionato ormai andato) e fuori, con i suoi tifosi a prendersela con l’ivoriano Gnago, fino a insultarlo e a inseguirlo negli spogliatoi.

Le parole chiave del match sono entusiasmo e condanna. Per i biancoverdi le reti di Sakajeva e Catel sono nuova energia per puntare il Fontanelle, distante 2 punti dopo la sconfitta di ieri a Caorle. Per il Treviso significano forse l'ultima cartuccia sprecata per cercare di scrollarsi di dosso la Promozione e tornare a categorie più nobili. I biancocelesti hanno giocato bene, ma hanno pagato cara la sfortuna in attacco. Il Portomansuè non ha rubato nulla, trascinato dalle giocate spettacolari di Bounafaa: l'attaccante non ha fatto notare la marcatura asfissiante di Nichele e Marchiori su Gnago. Ma questi 3 punti hanno il nome del portiere Tommaso Nutta: almeno 3 dei interventi prodigiosi.

La prima occasione, al 13', è del Treviso: Da Silva spreca un cross dalla destra a due passi dalla porta. Due minuti e su un angolo battuto basso e fuori dall'area Guercilena vela il pallone che finisce sui piedi di Tessari. Il tiro viene deviato da Nutta e salvato da Pederiva fermo sulla linea, ma l'azione viene fermata per un incomprensibile fuorigioco. Passano 3 minuti e il Portomansuè punge il Treviso nel momento migliore. Sceso sul fondo da sinistra, Sakajeva rientra e punta Carraro. Vedendosi superato, il giovane biancoceleste allarga il piede fino a colpire l'attaccante di casa: è rigore. Sul dischetto va lo stesso Sakajeva, che tira centrale per il gol del vantaggio.

Passano 17 minuti e il Treviso si rifà pericoloso. Fusciello calcia addosso a un difensore, ma sul rimbalzo è Da Silva il primo ad arrivare sul pallone: il suo tiro è deviato da Nutta con un piede. Ancora super Nutta al 39', quando Fusciello stoppa un pallone vicino al limite sinistro dell'area, scarta il marcatore e fa partire un tiro forte e a girare sul palo lontano che Nutta è strepitoso a deviare in tuffo. Il primo tempo si chiude fra le polemiche: l'arbitro concede una punizione al Treviso, ammonisce Del Papa ma fischia subito la fine del tempo, senza far battere la punizione. Dopo la pausa, è del Treviso la prima occasione da gol. Al 48' Fusciello e Guercilena tirano da distanza ravvicinata verso la porta di Nutta, che disinnesca i tentativi con due parate eccezionali. Da quel momento il Portomansuè inizia a sfruttare meglio il suo bel gioco. Un avvertimento arriva al 66', quando Bounafaa riesce a liberarsi splendidamente di un avversario e a mettere un cross lungo per Sakajeva, liberissimo: tenta di far rimbalzare a terra un pallone che esce di pochi centimetri. Ma è al 78' che la partita svolta: Bounafaa porta palla al centro e la mette filtrante a Gnago, che controlla e di tacco cerca di beffare Nutta in uscita consegnando la palla al neoentrato Catel. Il passaggio è intercettato da Marchiori, che però si impappina e favorisce l'arrivo di Catel, che a porta vuota mette dentro il pallone del 2-0. Dopo un altro intervento prodigioso di Nutta, l'arbitro fischia tre volte e manda tutti negli spogliatoi.

O almeno vorrebbe: Gnago (ex di giornata) festeggia sotto la tribuna, provocando l'intervento di Marchiori ed infastidendo gli ultras trevigiani che corrono giù dagli spalti per tentare l'assalto agli spogliatoi. Dopo aver atteso il giocatore per quasi un'ora, la calma è riportata dai 3 carabinieri presenti (oltre ad agenti della questura in borghese). Non sono mancati insulti razzisti: «Robe assurde

viste in una partita di calcio di Promozione», commenta il ds biancoverde Ermanno Amadio. «Dispiace per Gnago, un bravo ragazzo: il Treviso non c'entra, è un manipolo di esaltati». Non è chiaro se l'arbitro, intervenuto per dividere Gnago e Marchiori, abbia preso nota.
2/12/2018 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Se le cose stanno come descritte da S.F., non mi stupirei se la Federazione interpretasse tutti i fatti e misfatti a senso unico: ennesima squalifica e multa per presunto 'razzismo' alla societa', e diffida a Visentin per aver criticato l'arbitraggio.

Quando c'e' il Treviso di mezzo, niente sconti, massima punizione per il massimo effetto... Detto cio', Gnago ha un po' rotto: lo sai benissimo che devi moderarti in un frangente del genere e con i precedenti che esistono. Poi e' chiaro che per il presidente avversario e' sempre e comunque 'un bravo ragazzo'...

Vedremo il verdetto ufficiale, sono curioso..
2/12/2018 6:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 14,034
Registered in: 7/30/2005
Location: CODOGNE'
Age: 39
Gender: Male
Staff
Speriamo che prima o poi sto Gnago trovi quello che gli faccia saltare i denti
2/13/2018 2:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Stupendo il comunicato della curva, che sottoscrivo al 100%, anche se non ero presente a Porto.

Come si nota, poco e' cambiato dai tempi in cui il buon Ruotolo - meridionale DOC - dovette in Serie C fare i salti mortali a livello mediatico per correggere la percezione a livello addirittura nazionale dei Trevigiani polentoni stronzi che odiano i 'terroni'. Ricordo pure che in seguito al can can generato andai sul sito dei tifosi del Trapani e dopo un po' di messaggi scambiati mi resi conto che era chiara pure a loro la manipolazione creata da certa stampa.

Mutatis mutandis, dobbiamo ancora convivere con tali 'distorsioni' pure in sta miseria di categorie dilettantistiche.

Aggiungo che veramente non capisco da cosa sia posseduto il nostro futuro avvocato nel continuare 'sta farsa - altro non posso definirla - visto che per tutta la partita e pure prima non ho sentito - l'audio era ottimo - ne' cori razzisti, ne' suoni gutturali indirizzati a lui e ne' fischi ogni volta che toccava il pallone. E di banane in campo, nessuna traccia.

Eppure lui dice che e' andato solo a festeggiare con i suoi tifosi e il suo presidente minimizza...il che mi fa sospettare che qualcosa abbia in realta' detto/ fatto e che non sia una pura fantasia dei curvaroli .
[Edited by FrankUK 2/13/2018 2:43 PM]
2/13/2018 2:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
PortoMansué-Treviso, l’ex Gnago: “Nessun gesto ai tifosi!”. Il ds Amadio: “Non è successo nulla di così grave…”
www.trivenetogoal.it/2018/02/13/gnago-razzismo-portomansue-trevis...

Domenica, a Mansué, il Porto incontrava il Treviso: seconda contro terza, seicento persone ad accalcare l’unica tribuna, tifosi dell’una e dell’altra maglia vicini, mescolati, a parte un nucleo più acceso di quelli del capoluogo. Finisce che vince la squadra della provincia… «Gnago è corso a festeggiare la vittoria coi compagni. Non ha fatto gesti, non ha provocato – racconta Ermanno Amadio, direttore sportivo dei padroni di casa -. Gli hanno urlato contro, qualche secondo di “buuhh” ma non è successo nulla di così grave. Razzismo? Quattro anni fa, con la maglia dell’Istrana, Yves ha segnato il gol dell’ex ed ha esultato sotto la curva. Era un ragazzo, non gliel’hanno perdonata. Me lo ha detto lui». Il diesse ricorda: il suo attaccante «in settimana era teso, e si vedeva anche in campo. A fine partita una ventina di tifosi del Treviso lo ha aspettato fuori dallo stadio. L’abbiamo fatto uscire da un secondo ingresso ed è finità lì. Dopo quaranta minuti se n’erano andati tutti. La cronaca dei fatti è stata forzata». Ancora Yves Gnago: «A fine partita ho festeggiato per la vittoria. Penso che sia giusto, no? Nessun gesto ai tifosi, no». Ma i «buuhh» li hai sentiti? Ti sei sentito insultato per via della pelle? «Quando la palla esce, se il gioco si ferma, senti della roba un po’ strana. A volte ci pensi, ma va così da due anni…».
2/14/2018 8:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
m.tribunatreviso.gelocal.it/sport/2018/02/14/news/treviso-razzismo-sul-campo-di-calcio-gnago-ostaggio-degli-ultras-che-schifo-1.16476702?ref=hf...

E avanti, continuiamo a buttare benzina sul fuoco... ammettiamo pure che qualcuno abbia abbaiato qualche insulto razzista: ma se come dice l'articolo, Gnago è andato a far gesti ai curvaroli c'è il dolo..e non ho dubbi che lo avrebbero aspettato fuori anche se fosse bianco come il latte. Inutile che Lombardi o il dirigente si scandalizzino tanto perché succede in Promozione: ricordo che quando avevo 18 anni ad un torneo amatoriale ebbi la malsana idea di scherzare con gli avversari Vicentini chiamando uno di loro 'mangiagatti': mi son corsi dietro in 4 e mi son dovuto rifugiare in uno stanzino aspettando tempi migliori! Moeghea na volta per tutte de far la morale a tutti i costi per assurgere alle cronache.. [SM=g2172025]
2/14/2018 11:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 24,230
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
Usando la strada del giornalismo romanzesco della tribuna, potremmo andare ad intervistare il tifoso che si è beccato lo sputo del "bravo ragazzo" attaccante del Portomansuè tre anni e mezzo fa, in Treviso-Mestrina [SM=g9310]



2/14/2018 11:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
A distanza di anni mi sto ancora domandando come ha fatto il guardialinee a non vedere il fuorigioco chilometrico di Conte sul pareggio...


2/15/2018 3:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Portomansuè-Treviso, il giudice sportivo sentenzia: 90 euro di multa per insulti all’arbitro e nessun razzismo
www.trivenetogoal.it/2018/02/14/portomansue-treviso-il-giudice-sportivo-sentenzia-90-euro-di-multa-per-insulti-allarbitro-e-nessun-razzism...

TREVISO – E’ arrivato nel pomeriggio di oggi il comunicato del giudice sportivo del Comitato Regionale Veneto in relazione ai fatti accaduti domenica pomeriggio nel campionato di Promozione veneta durante la partita Portomansué-Treviso, terminata 2-0 con una serie di polemiche e di insulti rivolti dal settore riservato ai tifosi biancocelesti all’attaccante ivoriano Yves Gnago, ex di turno. L’accusa agli ultras del Treviso era quella di insulti razzisti al giocatore, Gnago stesso l’ha ribadito in una dichiarazione dopo il match, mentre le due società hanno confermato gli insulti, negando però la discriminazione razziale degli stessi. Il giudice sportivo non ha ravvisato, sulla base del referto arbitrale, la discriminazione razziale, limitandosi a infliggere una multa di 90 euro al Treviso per “insulti insistiti e reiterati all’arbitro e alla terna arbitrale”. Nessun altro provvedimento è stato comminato nei confronti del club del presidente Luca Visentin né nei confronti di Gnago. Non è chiaro se il gesto dell’attaccante del Portomansué, che a fine partita ha esultato rabbiosamente sotto il settore ospiti, sia stato una conseguenza delle offese ricevute nel corso della partita o abbia lui stesso acceso la miccia che poi lo ha costretto ad uscire da una finestra dello spogliatoio per evitare guai peggiori. I trascorsi fra le parti non erano certo buoni, tanto che in altre occasioni episodi di analogo tenore si erano verificati, acuendo lo scontro fra le parti.
2/15/2018 3:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
90 Euro per il soffice 'Sei malato, sei malato, arbitro sei malato...'.... Dovrebbe pagarli lui per la cagata galattica della punizione negata a fine primo tempo. Pezzenti... [SM=g10255] [SM=g4174376]
2/17/2018 12:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2018/02/16/news/il-ds-del-portomansue-insulti-e-minacce-io-proteggo-gnago-1....

MANSUÈ. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Ermanno Amadio, diesse del PortoMansuè, dopo i fatti di domenica .

Dopo aver letto, in questi giorni, molte cose (giuste e sbagliate) riguardanti i fatti accaduti domenica durante e dopo la partita Portomansuè – Treviso vorrei poter dire la mia opinione, visto che qualcuno ha usato in maniera non corretta un mio pensiero scritto lunedì.

Preciso che, io in primis, il Portomansuè (società, mister e squadra tutta) ci schieriamo e difendiamo in nostro giocatore Gnago.

Le mie dichiarazioni di lunedì erano solo ed esclusivamente fatte per cercare di riportare l’attenzione sull’evento sportivo che era stato di alto livello.

Il mio scopo era quello di evitare che si desse visibilità ad un gruppo di “pseudotifosi” e si togliesse invece a quello che il campo aveva offerto ad un folto pubblico.

Volevo evidenziare e sottolineare la prestazione della nostra squadra.

Forse sono stato ingenuo nel pensare che il mio pensiero fosse recepito per come lo intendevo.

Chiedo scusa io.

Il mio intento non è servito, le mie parole sono state strumentalizzate per creare ulteriori polemiche.

Io non ci sto. Il Portomansuè non ci sta.

Gnago è un ragazzo giovane ma molto intelligente, una persona sensibile e che ha sempre avuto un comportamento corretto, da noi ma anche dove ha giocato negli anni precedenti.

Io e lui ci siamo parlati e sa il motivo per cui io volevo smorzare i toni… quindi leggere che io mi sono schierato contro di lui la trovo una cosa assurda e non vera.

Rivedendo la partita, ascoltando le testimonianze, è evidente che un gruppo di tifosi del Treviso, in realtà, si siano comportati in maniera incivile e questo è giusto sottolinearlo. Io sono stato testimone, non durante la partita perché ero dalla parte opposta agli ultras, ma a partita finita, di insulti e minacce rivolte a Gnago che è stato costretto a uscire dal campo rocambolescamente.

E vorrei sottolineare che Gnago non ha istigato nessuno nè durante nè a fine gara, lui ha solo esultato insieme ai suoi compagni sotto i nostri tifosi, in una tribuna gremita in cui le tifoserie, quelle civili del Treviso e la nostra, erano mescolate.

Vorrei ribadire quindi il mio concetto una volta per tutte perché in settimana ho letto troppe inesattezze e non lo trovo giusto.

L’ambiente del Portomansuè è un ambiente sereno, le polemiche “montate in maniera inesatta” non cambiano la realtà delle cose.

Io, mister Lombardi, Gnago ci siamo confrontati serenamente e andiamo avanti per perseguire

il nostro obiettivo.

Spero che i fatti di domenica non possano più accadere nei campi di calcio e che si torni a parlare di sport, quello vero.

Ermanno Amadio

ds del PortoMansuè
2/17/2018 12:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
A questo punto, non mi resta che dire: forza Fontanelle. E sperare di incontrarli di nuovo ai playoff... [SM=g4174375]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Promozione 2019/2020: TREVISO - Villorba (Trofeo Veneto) (4 posts, agg.: 9/2/2019 10:24 PM)
Promozione 2019/2020: Vedelago - TREVISO (6 posts, agg.: 9/12/2019 1:12 AM)
Promozione 2019/2020: TREVISO - Vazzola (20 posts, agg.: 9/18/2019 6:59 PM)
Promozione 2019/2020: Lovispresiano - TREVISO (Trofeo Veneto) (9 posts, agg.: 9/20/2019 5:27 AM)
Promozione 2019/2020: Conegliano - TREVISO (18 posts, agg.: 9/24/2019 10:27 PM)
Promozione 2019/2020: TREVISO - Marcon (16 posts, agg.: 10/1/2019 8:02 PM)

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:54 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori