Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Comune di Treviso

Last Update: 3/15/2019 10:27 AM
Author
Print | Email Notification    
1/15/2019 10:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,011
Registered in: 12/27/2007
Location: TREVISO
Age: 106
Gender: Male
Vice-Admin
tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2019/01/13/news/tenni-a-fine-campionato-via-la-societa-1.17651440?re...

«Tenni, a fine campionato via la società»

Conte furioso con il Calcio Treviso: «Non ha pagato i debiti con Ca’ Sugana, sceglierò un gruppo più affidabile»

Alessandro Zago
14 GENNAIO 2019
0


«La mia pazienza è finita. Aspetto solo la fine del campionato solo per rispetto dei tifosi, poi romperò i rapporti con la società. E mi riprenderò il Tenni per rilanciarlo sul serio, con il Comune protagonista di una partnership con una nuova società. Di quella attuale non mi posso più fidare». Stadio Tenni e Calcio Treviso, il sindaco Mario Conte, dopo mesi di pazienza, disotterra l’ascia di guerra annunciando la rottura definitiva dei rapporti con quel che rimane oggi della società che, a campionato 2018-19 iniziato, lo scorso autunno era subentrata alla gestione di Luca Visentin, con Stefano Realini presidente - a sua volta, a pochi giorni da Natale, dimessosi dalla carica ma, ad oggi, di fatto ancora in carica - che aveva con sé come soci il direttore dell’area tecnica Claudio Capuzzo, la sua compagna Biljana Dasic e il britannico Gruppo Atlantis. Oggi, con la società nel caos, rimane appunto un presidente dimissionario ma non ancora sostituito, Realini, che dovrebbe cedere la presidenza ad Andrea Marani; mentre il timone del Calcio Treviso è tutto in mano a Capuzzo. Sullo sfondo uno stadio che perde i pezzi, debiti e tante promesse non mantenute: per la gestione e riqualificazione del Tenni mancano all’appello 30 mila euro, che la Atlantis non ha ancora saldato al Comune nonostante l’accordo stipulato per la concessione dello stadio. Sempre Atlantis, aveva annunciato di avere a bilancio 300 mila euro, fino al prossimo giugno, per la gestione del Tenni e il rinnovamento della squadra: questi soldi verranno in parte utilizzati anche per appianare i rapporti economici con il Comune? Ad oggi, almeno, pare proprio di no: «Mi avevano promesso che avrebbero liquidato le pendenze economiche con il Comune, ma non si sono più fatti vivi», dice Conte, «Mi avevano promesso anche una programmazione sportiva che tenesse conto anche del rilancio e della riqualificazione dello stadio Tenni, ma anche questo è rimasto lettera morta. Insomma, il nulla. Ma siccome contrariamente ai miei predecessori a Ca’ Sugana io non intendo stare a guardare», sottolinea Conte, «Ho deciso di tagliare corto: aspetto la fine del campionato, in primavera, ancora pochi mesi, poi rompo ufficialmente con questi signori, mi “riprendo” il Tenni e con un’altra società il Comune di Treviso darà la giusta dignità allo stadio di calcio cittadino, che valorizzerà anche i settori giovanili, oltre al Calcio Treviso oggi in Eccellenza. Sarà insomma una rinascita vera, non posso più tollerare promesse a vuoto e immobilismo». Realini a fine 2018 aveva precisato: «Mi dimetto dalla presidenza a causa della scarsità di tempo che posso dedicare al Treviso. La figura del presidente operativo non comunque è così necessaria, in realtà c’è bisogno di qualcuno che sia presente fisicamente in sede, una specie di direttore generale che porti avanti ogni attività. Ma ricordo che il campo di allenamento c’è ed è stato reperito con un accordo con il Casier Dosson; sul settore giovanile invece, dopo tre giorni dalla mia nomina, la prima riunione è stata fatta con gli allenatori, quindi un’altra per capire la situazione dei campi di Silea; per i lavori più urgenti da fare al Tenni, era stata indicata un’impresa al posto di quella di Visentin, poi però non s’è più fatta avanti». —
1/15/2019 8:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Tutto bene, il Sindaco ha detto quello che tutti credo vogliano sentire, ma mi domando se sa qualcosa che noi non sappiamo. Ripartire affidando il Tenni ad una societa' nuova....ha gia' in mente qualcuno, scrupolosamente mantenuto sotto stretto riserbo...oppure sta manifestando buone intenzioni? Nella seconda delle ipotesi, con la squadra retro-cessa, chi si fara' avanti? Un altro Visentin bis, buono per una Promozione ma col serbatoio a secco dopo due anni?

Mah..

3/13/2019 8:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 101
Registered in: 9/17/2018
Gender: Male
Trevisan
Re:
www.forzatreviso.it, 15/01/2019 10.47:

https://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2019/01/13/news/tenni-a-fine-campionato-via-la-societa-1.17651440?refresh_ce

«Tenni, a fine campionato via la società»

Conte furioso con il Calcio Treviso: «Non ha pagato i debiti con Ca’ Sugana, sceglierò un gruppo più affidabile»

Alessandro Zago
14 GENNAIO 2019
0


«La mia pazienza è finita. Aspetto solo la fine del campionato solo per rispetto dei tifosi, poi romperò i rapporti con la società. E mi riprenderò il Tenni per rilanciarlo sul serio, con il Comune protagonista di una partnership con una nuova società. Di quella attuale non mi posso più fidare». Stadio Tenni e Calcio Treviso, il sindaco Mario Conte, dopo mesi di pazienza, disotterra l’ascia di guerra annunciando la rottura definitiva dei rapporti con quel che rimane oggi della società che, a campionato 2018-19 iniziato, lo scorso autunno era subentrata alla gestione di Luca Visentin, con Stefano Realini presidente - a sua volta, a pochi giorni da Natale, dimessosi dalla carica ma, ad oggi, di fatto ancora in carica - che aveva con sé come soci il direttore dell’area tecnica Claudio Capuzzo, la sua compagna Biljana Dasic e il britannico Gruppo Atlantis. Oggi, con la società nel caos, rimane appunto un presidente dimissionario ma non ancora sostituito, Realini, che dovrebbe cedere la presidenza ad Andrea Marani; mentre il timone del Calcio Treviso è tutto in mano a Capuzzo. Sullo sfondo uno stadio che perde i pezzi, debiti e tante promesse non mantenute: per la gestione e riqualificazione del Tenni mancano all’appello 30 mila euro, che la Atlantis non ha ancora saldato al Comune nonostante l’accordo stipulato per la concessione dello stadio. Sempre Atlantis, aveva annunciato di avere a bilancio 300 mila euro, fino al prossimo giugno, per la gestione del Tenni e il rinnovamento della squadra: questi soldi verranno in parte utilizzati anche per appianare i rapporti economici con il Comune? Ad oggi, almeno, pare proprio di no: «Mi avevano promesso che avrebbero liquidato le pendenze economiche con il Comune, ma non si sono più fatti vivi», dice Conte, «Mi avevano promesso anche una programmazione sportiva che tenesse conto anche del rilancio e della riqualificazione dello stadio Tenni, ma anche questo è rimasto lettera morta. Insomma, il nulla. Ma siccome contrariamente ai miei predecessori a Ca’ Sugana io non intendo stare a guardare», sottolinea Conte, «Ho deciso di tagliare corto: aspetto la fine del campionato, in primavera, ancora pochi mesi, poi rompo ufficialmente con questi signori, mi “riprendo” il Tenni e con un’altra società il Comune di Treviso darà la giusta dignità allo stadio di calcio cittadino, che valorizzerà anche i settori giovanili, oltre al Calcio Treviso oggi in Eccellenza. Sarà insomma una rinascita vera, non posso più tollerare promesse a vuoto e immobilismo». Realini a fine 2018 aveva precisato: «Mi dimetto dalla presidenza a causa della scarsità di tempo che posso dedicare al Treviso. La figura del presidente operativo non comunque è così necessaria, in realtà c’è bisogno di qualcuno che sia presente fisicamente in sede, una specie di direttore generale che porti avanti ogni attività. Ma ricordo che il campo di allenamento c’è ed è stato reperito con un accordo con il Casier Dosson; sul settore giovanile invece, dopo tre giorni dalla mia nomina, la prima riunione è stata fatta con gli allenatori, quindi un’altra per capire la situazione dei campi di Silea; per i lavori più urgenti da fare al Tenni, era stata indicata un’impresa al posto di quella di Visentin, poi però non s’è più fatta avanti». —



Partiamo dall'incipit dell'intervista al Sindaco "La mia pazienza è finita. Aspetto solo la fine del campionato solo per rispetto dei tifosi, poi romperò i rapporti con la società. E mi riprenderò il Tenni per rilanciarlo sul serio, con il Comune protagonista di una partnership con una nuova società. Di quella attuale non mi posso più fidare"... Dopo due mesi, una situazione che è andata ancora più incancrenendosi, quali reali passi sono stati fatti? E non mi interssa sapere di cordate ecc...da Cittadino di TV vorrei che il Sindaco/Assessore/Dirigente Ufficio Legale facesse sapere alla cittadinanza quali atti concreti sono stati fatti per far pagare quano dovuto alla Società, diffida ad adempiere?notifica di sfratto?Ingiunzione di pagamento?Richiesta di mediazione?Denuncia/querela? Insomma anche qui non si brilla per trasparenza! Se Conte vuol relamente partire bene deve mettere alla luce del sole tutto, a partire dal Contratto a suo tempo sottoscritto dalla precedente amministrazione!!!! Deve essere un atto pubblico! Visto che una delle due parti è una Amministrazione Pubblica e non ci sono di certo Segreti di Stato che compormettono la Sicurezza Nazionale!!! BASTA con le ipocrisie e le cattive/omissive condotte dei Funzionari Pubblici.


3/14/2019 8:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,501
Registered in: 7/19/2012
Gender: Male
Trevisan
Re: Re:
TVsolialcomando, 3/13/2019 8:15 AM:



Partiamo dall'incipit dell'intervista al Sindaco "La mia pazienza è finita. Aspetto solo la fine del campionato solo per rispetto dei tifosi, poi romperò i rapporti con la società. E mi riprenderò il Tenni per rilanciarlo sul serio, con il Comune protagonista di una partnership con una nuova società. Di quella attuale non mi posso più fidare"... Dopo due mesi, una situazione che è andata ancora più incancrenendosi, quali reali passi sono stati fatti? E non mi interssa sapere di cordate ecc...da Cittadino di TV vorrei che il Sindaco/Assessore/Dirigente Ufficio Legale facesse sapere alla cittadinanza quali atti concreti sono stati fatti per far pagare quano dovuto alla Società, diffida ad adempiere?notifica di sfratto?Ingiunzione di pagamento?Richiesta di mediazione?Denuncia/querela? Insomma anche qui non si brilla per trasparenza! Se Conte vuol relamente partire bene deve mettere alla luce del sole tutto, a partire dal Contratto a suo tempo sottoscritto dalla precedente amministrazione!!!! Deve essere un atto pubblico! Visto che una delle due parti è una Amministrazione Pubblica e non ci sono di certo Segreti di Stato che compormettono la Sicurezza Nazionale!!! BASTA con le ipocrisie e le cattive/omissive condotte dei Funzionari Pubblici.



TVSAC, non nego che le tue osservazioni siano giustificate. Ma se mi apri un intero thread al titolo di 'll Comune di Treviso', non rischiamo forse di andare alla deriva e trasformare 'ForzaTreviso' in 'Tribuna Politica'? Vado oltre: perchè non tentare di porre gli stessi quesiti al Sindaco direttamente? Se si rifiuta di rispondere, parte male, anzi peggio perchè il suo predecessore in coppia con il proprio assessore erano famigerati per la costante assenza di risposte. Una volta ci pensavano i giornalisti a far ste domande, dopo esser passati anche su questo blog. Ora nemmeno quello, disinteresse totale, non pervenuti. Penso io, eh? Buona serata.
3/15/2019 10:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 101
Registered in: 9/17/2018
Gender: Male
Trevisan
Re: Re: Re:
FrankUK, 14/03/2019 20.42:

TVSAC, non nego che le tue osservazioni siano giustificate. Ma se mi apri un intero thread al titolo di 'll Comune di Treviso', non rischiamo forse di andare alla deriva e trasformare 'ForzaTreviso' in 'Tribuna Politica'? Vado oltre: perchè non tentare di porre gli stessi quesiti al Sindaco direttamente? Se si rifiuta di rispondere, parte male, anzi peggio perchè il suo predecessore in coppia con il proprio assessore erano famigerati per la costante assenza di risposte. Una volta ci pensavano i giornalisti a far ste domande, dopo esser passati anche su questo blog. Ora nemmeno quello, disinteresse totale, non pervenuti. Penso io, eh? Buona serata.


Carissimo, il thd non l'ho aperto io, ho solo scritto quello che pensavo in un ambito coerente. Non faccio politica ma avanzo dubbi da cittadino su il modo di amministrare la mia città, cosa che esercito anche in altri ambiti nei modi opportuni.
I giornalisti? perchè a TV ci sono ancora? quelli che facevano inchieste intendo. Ora si dedicano ad andare al Pronto Soccorso o in Questura o VVFF per avere notizie da pubblicare ecc..TV è provinciale che ci piaccia o no, e i marpioni ci campano, vedi come è ridotto il calcio oppure cosa è successo dopo che Benetton ha deciso di lasciare tutto il settore sportivo tranne Rugby, peraltro guardando verso l'Europa e non gli italici scudetti....
Il TV calcio? O meglio il calcio a TV? perchè questa è la domanda di fondo. Ci sarà un motivo se gli impresari seri e sottolineo seri che amano lo sport, e sono pochissimi quelli che abbinano le due competenze, non investono più nel calcio a TV! e non certo per paura di certi bilanci in negativo o per la ristrutturazione di uno stadio (direi stadietto...)Bei tempi quelli di Lotto e Segafredo...E' il contesto sociale-politico della città stessa! Il suo continuo torpore e tarpare le ali alle iniziative...Conte dovrebbe anche lui darsi una mossa...oramai è un anno e ancora certi meccanismi non si sono sbloccati...fingers crossed!

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:22 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori