Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Promozione Veneto 2020/21

Last Update: 3/9/2021 10:12 PM
Author
Print | Email Notification    
3/9/2021 10:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 450
Registered in: 6/14/2013
Location: GIAVERA DEL MONTELLO
Age: 26
Gender: Male
Trevisan
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2021/03/08/news/il-treviso-resta-col-moccolo-in-mano-faremo-di-tutto-per-andare-su-1....

Il Treviso resta col moccolo in mano «Faremo di tutto per andare su»

Promozione verso il blocco, ma sandri non si rassegna

ANDREA DOSSI
08 MARZO 2021
TREVISO

Si farà di tutto per non vedere più il Treviso nel campionato di Promozione. Con la ripartenza dell’Eccellenza senza retrocessioni e il quasi certo stop al secondo campionato regionale, la squadra biancoceleste rischia di ritrovarsi per il terzo anno consecutivo in Promozione. Se nella scorsa stagione alla fine si era ingoiato il rospo, complici anche i risultati sul campo, quest’anno il boccone sarebbe di difficile digestione, viste una squadra costruita per vincere e le 5 vittorie su 5 di inizio campionato. «Va bene che le retrocessioni dell’Eccellenza sono bloccate», commenta il presidente Luigi Sandri, «Però questo non deve precludere le speranze e le aspettative di chi aspirava al salto di categoria. Inoltre, si manterrebbero in Eccellenza società che hanno ancora 0 punti in classifica con risultati sul campo direi antisportivi: si può perdere una partita subendo una goleada, ma non può essere la norma (il riferimento è al San Martino Speme del girone A con 6 sconfitte su 6 e 3 gol fatti a fronte di 33 subiti, ndr). Io penso e spero che le istituzioni rivalutino il format perché già lo scorso anno al Treviso siamo stati penalizzati».


L’obiettivo è quindi il ripescaggio: «Il Treviso ha maturato le condizioni, per quello che si è fatto nella scorsa stagione e quello che si è fatto quest’anno, per occupare un posto in Eccellenza qualora si liberi. Si punta sicuramente al ripescaggio con aspettative e circostanze più consolidate rispetto allo scorso anno, al di là che ci siano i blocchi delle retrocessioni. Non si può non dare un significato allo scorcio di campionato che abbiamo disputato, almeno un piccolo risvolto si deve sviluppare».

Il piano B potrebbe essere l’acquisizione di un titolo sportivo? «Questo è più facile da dire che da fare», risponde Sandri, «Non c’è nessuno oggi che abbia la manifesta volontà di farsi acquisire ed è inutile andare a dire cose che al momento non stiamo valutando». Il salto diretto in Serie D sarebbe possibile? «Ripeto, si saprà a breve se la Promozione verrà bloccata perché non è una decisione ancora presa, men che meno ho guardato ad alternative».

In ogni caso, si farà di tutto per non vedere il Treviso ancora in Promozione nella prossima stagione: «Ecco, questa è la considerazione più precisa che mi sento di fare in questo momento, ma non parlerei di acquisizioni di titolo o altre mosse perché sono un po’ contro il nostro programma sportivo e per ora sarebbe come dire cose al vento». —




Sandri ha super ragione, così facendo non si stimola la ripresa dei campionati perchè le società che non aspirano a salire (o che per motivi sportivi non riuscirebbero a giocarsela) non hanno nessun interesse a partecipare, e infatti si tirano fuori
:

L'Eccellenza si appresta a ripartire con un formato nuovo e ridotto. Sono infatti solo 16 su 36 le società che hanno deciso di riprendere il campionato, la cui formula è ancora in fase di studio. Pare però piuttosto ovvio che queste verranno divise in 2 gironi da 8 squadre ciascuno: le due vincitrici saliranno in Serie D mentre non dovrebbero esserci retrocessioni. Poche le adesioni delle trevigiane (3 su 11), a differenza delle veneziane (6 su 6). Il torneo inizierebbe l'11 aprile e finirebbe il 20 giugno. La proposta del CRV verrà discussa giovedì prossimo nel consiglio direttivo della LND a Roma.

Questa la probabile composizione dei due gironi:

A: Arcella, Bassano, Camisano, Giorgione, Montecchio Maggiore, San Martino Speme, Vigasio, Villafranca Veronese.

B: Calvi Noale, Liventina, Opitergina, Portogruaro, Real Martellago, Robeganese Fulgor Salzano, Sandonà, Spinea.


N.B.: ho letto in giro che forse pure l'Opitergina si taglia fuori

Perchè io società X devo spendere risorse per allenamenti, trasferte e quanto ne viene (non guadagnandoci nemmeno un euro non arrivando soldi da eventuali incassi delle partite) senza rischiare niente in quanto non posso retrocedere? Chi me lo fa fare? E così chi era già spacciato (Sandri fa l'esempio del San Martino Speme) si fa gli affari suoi e pensa al prossimo campionato.
Al contrario una società di Promozione, Prima, Seconda o Terza non può ambire a salire di categoria perchè il loro campionato non è considerato "di interesse nazionale", mandando in vacca un'intero anno.

Sono veramente perplesso di questa situazione.. [SM=g4174383]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:25 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori