Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Lecco

Last Update: 3/2/2012 1:01 PM
Author
Print | Email Notification    
11/6/2011 9:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,990
Registered in: 2/14/2010
Location: TREVISO
Age: 26
Gender: Male
Trevisan
da tuttolegapro.com

Lecco, due nuovi innesti
06.11.2011 20:12
Subito dopo la prima vittoria in campionato dei blucelesti arrivano anche i primi acquisti per rafforzare la rosa a disposizione di mister Pellegrino: dalle indiscrezioni raccolte da Leccochannel.it si tratta di Giuseppe Aprea, classe 1977 portiere esperto ex Venezia e Spezia, e del centrale difensivo Christian Conti, classe 1987 svincolato, lo scorso anno a Como insieme a quel Maggioni appena accasatosi in bluceleste.
11/6/2011 9:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
Zakk: "ecco, savevo mi". :D


11/8/2011 7:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
www.lecconotizie.com/sport/calcio-lecco-contro-il-santarcangelo-3-punti-benede...

Calcio Lecco. Contro il Santarcangelo
tre punti “benedetti”

Il Lecco trova la prima vittoria in campionato. Al Rigamonti Ceppi, i blucelesti battono in rimonta il Santarcangelo col punteggio di 2-1: dopo lo svantaggio nel primo tempo a causa del gol di Graziani, la squadra di mister Pellegrino ribalta il risultato grazie alle reti di Fall e Mattaboni in apertura di ripresa. La punta classe 1991 è stato senza dubbio il migliore in campo: bene anche Durandi, con diverse parate decisive, e Maiese, schierato laterale sinistro. Senza lo squalificato Fabbro, Pellegrino si affida alla coppia Fall-Temelin in attacco. Recuperano Marietti e Galli, che vanno in panchina: per i blucelesti difesa a cinque.

I gialloblu partono forte: al 2’ conclusione di Obeng sul fondo. Tre minuti più tardi tiro di Gavoci ribattuto da Ischia. Al 16’ Graziani scalda i guantoni di Durandi, che respinge il suo preciso destro dal limite dell’area. Il Lecco si sveglia al 20’ quando la conclusione di Maiese dalla sinistra si spegne di poco sul fondo. Un minuto più tardi girata di Temelin alta. La partita si accende: a metà della prima frazione bel tiro di Locatelli a lato. Il Lecco comunque gioca bene e strappa applausi: al 25’ colpo di testa di Padoin sull’esterno della rete. Il Santarcangelo dimostra di valere il terzo miglior attacco del campionato e al 26’ mette i brividi a Durandi: Graziani scende sulla sinistra mette in mezzo a portiere battuto, ma ci pensa Maiese con un salvataggio miracoloso a salvare i blucelesti. E’ il preludio al vantaggio ospite che arriva al 32’ quando Graziani conclude un assist al bacio di Zavalloni. Il Lecco si scuote: al 35’ diagonale di Tabbiani sul fondo. Sul finire di tempo colpo di testa di Fall che non centra la porta e tiro di Gatti fuori. Mentre scadono i minuti regolamentari contatto molto dubbio in area gialloblu tra Mattaboni e Locatelli, ma De Meo lascia proseguire. C’è tempo anche per un miracolo di Durandi che salva il Lecco su un tiro da distanza ravvicinata di Baldinini.

La ripresa si apre con un tiro di Del Pivo bloccato da Durandi. Al 48’ pareggio inaspettato dei blucelesti. Punizione di Mattaboni deviato dalla barriera, sulla palla vagante si avventa Fall che in tuffo di testa fulmina Bicchiarelli.

I blucelesti continuano a spingere anche dopo il gol: al 55’ il raddoppio dei padroni di casa è siglato da Mattaboni, che mette in rete il pallonetto di Temelin a scavalcare il portiere Bicchiarelli. Nella circostanza dirompente l’azione di Fall per saltare Obeng e Arrigoni e servire Temelin. Due minuti più tardi contatto dubbio tra Temelin e Obeng: l’arbitro vede il fallo in attacco del bomber bluceleste. Al 62’ tiro di Maiese a lato. Tre minuti più tardi colpo di testa di Gavoci bloccato in due tempi da Durandi. Il Santarcangelo si rende pericoloso al 70’ con un tiro di Bazzi che passa a fil di palo. Al 75’ conclusione di Fall a lato. All’82’ terzo rigore del Lecco negato da De Meo: Temelin è trattenuto da Arrigoni prima di concludere a rete. All’84’ tiro di Gavoci deviato in angolo. Due minuti più tardi Durandi si immola sulla conclusione da distanza ravvicinata di Gavoci e salva il risultato. Nel finale molta sofferenza, ma dopo quattro pareggi e sette sconfitte i blucelesti colgono la prima vittoria stagionale in campionato.



LECCO-SANTARCANGELO 2-1

RETI: pt 32’ Graziani (S); st 3’ Fall (L), 10’ Mattaboni (L)

LECCO (5-3-2): Durandi 7, Tabbiani 6, Castelnuovo 5, Caforio 5.5, Ischia 5, Maiese 6.5; Gatti 6 (33‘ Pizzuti sv), Padoin 5.5(26‘ st Conti 6.5), Mattaboni 6 (18‘ st Viviani 6); Fall 7.5, Temelin 7. A disp. Perucchini, Galli, Suriano, Marietti. All. Maurizio Pellegrino 6.5

SANTARCANGELO (4-4-2): Bicchiarelli 6, Fabbri 6, Arrigoni 5.5, Gregorio 5.5, Locatelli 5 (1‘ st Schiavini 6); Obeng 6 (22‘ st Bazzi 5.5), Baldinini 6.5, Zavalloni 6.5, Del Pivo 5.5(13‘ st Tonelli 6); Graziani 7, Gavoci 6.5. A disp. Andreani, Bacchiocchi, Caidi, Bezzi. All. Giuseppe Angelini 6

ARBITRO: De Meo 5.5

NOTE: Ammoniti Obeng(S), Castelnuovo(L), Fabbri(S)

ANGOLI: 3-3 Rec. 1’ pt, 5’ st

Prima dell’inizio del match osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime del nubifragio che hanno coinvolti la Liguria.



LE INTERVISTE DEL DOPOPARTITA
Maurizio Pellegrino: Finalmente abbiamo vinto: abbiamo conquistato i tre punti nel rispetto di questa città e di chi ci viene a vedere. Il Lecco deve iniziare a giocare da Lecco. Qui il campo è sempre stato tosto per gli ospiti e deve tornare ad esserlo, dobbiamo ancora lavorare tantissimo affinché questo tipo di mentalità possa entrare nella testa dei giocatori, ma questo è un buon inizio. Ho spiegato loro che nel calcio si fa in fretta a cambiare, avevamo l’obbligo di essere diversi per vincere, poi l’interpretazione che abbiamo avuto è stata positiva, mi è piaciuta. Tra il primo e il secondo tempo, negli spogliatoi, ho detto ai ragazzi che quella partita la vincevano e la reazione è stata molto buona. Alla fine abbiamo avuto l’ansia di portare a casa la vittoria che ci dà morale. Per quanto riguarda l’arbitro non siamo contenti perché non ci ha dato due rigori netti; evidentemente loro non respirano l’aria giusta. Oggi è andata bene anche senza due punti forti come Rebecchi e Fabbro, ma adesso loro devono darci la qualità che serve per uscire da questa situazione. Bisogna lavorare su una base compatta e già dopo aver subito il gol siamo rimasti uniti. Dobbiamo avere la forza mentale di crederci sempre e in qualche maniera dovevamo scardinare questo trend: abbiamo rischiato molto, ma alla fine siamo arrivati alla vittoria. I problemi comunque continuiamo ad averli e la priorità è quella di rafforzarci se vogliamo migliorare. Ora ci attende il derby… e non ci voleva proprio!

Fabio Gatti: siamo ancora in difficoltà, come in terapia intensiva. Siamo consci che in questo momento stiamo rappresentando male la città, ma la squadra ora vuole ringraziare tutta Lecco per il sostegno che ci ha dato. Ci sentiamo in debito con città, tifosi, curva, che ci sopporta tutte le domeniche. Ci teniamo a dire grazie anche alla società, al presidente Invernizzi, che non so perché viene contestato, ma lui soffre tanto per questo e tiene molto a noi. Questa vittoria è importantissima.


11/9/2011 5:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,356
Registered in: 3/10/2010
Location: TREVISO
Age: 48
Gender: Male
Trevisan
Ora che hanno vinto anche in coppa italia,spero non vengano qui domenica super gasati..
11/24/2011 11:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
www.corrieredilecco.it/dettaglio.php?id=NTA0&idc=Mg==&i...

Che delusione il Lecco a Rimini: ancora preda del "male oscuro"

Rimini - Scivolone romagnolo per il Lecco che torna fanalino di coda della classifica.

MALE OSCURO. Tre risultati utili nelle ultime gare, tra cui la vittoria in Coppa Italia coi cuginastri, ed ecco la ricaduta per la squadra appena convalescente dal male oscuro d'inizio campionato. Poche idee e confuse, gambe pesanti e carattere dimenticato ai piedi del Resegone. Il Rimini l'ha fatta da padrone in casa sua. Squadra forte, a tre punti dalla capolista, i biancorossi vanno a un pelo dal gol già nella prima mezz'ora, subito al 5° con Buonocunto e poi con Zanigni.

PARTITA SEGNATA. Il Lecco alza un po' la testa nel secondo tempo e il Rimini picchia di più. La partita è segnata. Già Baldazzi costringe Conti a rimediare sulla linea di porta, poi arrivano le reti. Al 22° Vittori infila alle spalle di Aprea, spedendo di testa un bel pallone crossato da Baldazzi. Risposta bluceleste, con Rebecchi che, su punizione, costringe il portiere riminese a superarsi. Al 39° i biancorossi chiudono la partita col perentorio 2-0 siglato da Baldazzi su angolo.

RIMINI-LECCO 2-0 (0-0)

RIMINI: Scotti, Rosini (33' pt Barone), Vittori, Mastronicola (vc), Brighi, Cardinale, Spighi (32' st Onescu), Brighi (cap), Zanigni, Baldazzi (48' st Monac), Buonocunto. A disposizione: Semprini, Signorini, Sorrentino, Favero. Allenatore: Luca D’Angelo.
LECCO: Aprea, Castelnuovo, Caforio (5' st Maiese), Conti, Padoin, Ischia (vc), Galli, Tabbiani (cap) (2' st Viviani), Fabbro, Rebecchi, Sciannamè (26' st Fall). A disposizione: Durandi, Pizzuti, Suriano, Temelin. Allenatore: Maurizio Pellegrino.

Arbitro: Sig. Cangiano Pasquale della sezione di Napoli; Assistenti: sig. Pellegrini Matteo della sezione di Arco Riva, sig. Fassina Alessandro della sezione di Bassano del Grappa. Marcatori: 22' st Vittori (R), 40' st Barone (R). Note: giornata fredda, cielo coperto. Terreno di gioco in condizioni non ottimali. Ammoniti: Brighi e Cardinale (R), Tabbiani, Padoin, Conti, Sciannamè, Galli (L). Angoli: 6-5. Recupero: pt 2', st 5'.

CLASSIFICA. Casale 32, Treviso 30, Rimini, Cuneo 29, Santarcangelo, San Marino 23, Renate 20, Poggibonsi, Montichiari, Virtus Entella, Giacomense 19, Sambonifacese 18, Alessandria, Mantova 17, Bellaria, Borgo A Buggiano 16, Valenzana, Pro Patria 10, Lecco 9.

21 novembre 2011


1/26/2012 1:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.propatriaclubs.com
PRO PATRIA 3 LECCO 0
Marcatori: Serafini (PP) al 24' p.t. e al 48' s.t., Bruccini (PP) al 29' p.t.

PRO PATRIA (4-3-1-2): Frasca; Gamberetti, Nossa, Polverini, Pantano; Mora (dal 44' s.t. Artaria), Vignali, Bruccini; Giannone (dal 34' s.t. Viviani); Serafini, Cozzolino (dal 28' s.t. Cortesi). In panchina: Vavassori, Botturi, Bonfanti, Chiodini. All. Giovanni Cusatis squalificato; in panchina Oreste Didoné.
LECCO (4-3-3): Aprea; Castelnuovo (dal 6' p.t. Tabbiani), Rudi (dal 30' s.t. Fall), Merli Sala, Ischia; Civilleri, Castellazzi, D'Amico; Valtulina (dal 19' s.t. Temelin), Fabbro, Rebecchi. In panchina: Durandi, Pizzuti, Caforio, Conti. All. Giacomo Modica.

Arbitro: Alessandro Greco di Lecce (Alessandro Vigo di Acireale e Alessandro Cinquemani di Palermo).

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
2/2/2012 2:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.casalecalcio.it
Lecco - Casale 2-2
Lecco (4-3-3): Aprea, Castelnuovo, Ischia, Merli Sala, Sciannamé; Civilleri, Galli, D'Amico; Dell'Acqua (25'st Valtulina), Fabbro, Fall (43'st Conti). A disp.: Perucchini, Pizzuti, Castellazzi, Mattaboni, Frasca. All.: Modica.
Casale (4-3-3): Adornato; Garrone, Gonnella, Ciccomascolo, Marchi; Agnesina, Capellupo (18'st Crocetti), Iannini; Peluso (12'st Lillo), Curcio (24'st Gambadori), Taddei. A disp.: Pomat, Catenacci, Silvestri, Iodice. All.: Buglio.
Arbitro: Ceccarelli di Terni.
Assistenti: Basile di Genova e Giampetruzzi di Chiavari.
Reti: 20'pt Agnesina (C), 14'st Fabbro (L), 22'st Taddei (C), 44'st Valtulina (L) rig.
Note: Giornata nuvolosa, terreno in discrete condizioni. Spett.: 500ca. Ammoniti: 32'pt Ciccomascolo (C), 38'pt Fall (L), 42'pt D'Amico (L), 4'st Iannini (C) e Sciannamè (L), 25'st Marchi (C). Angoli 2-4. Rec.: 1'. + 3'. Osservato un minuto di raccoglimento in ricordo del presidente Oscar Luigi Scalfaro.

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
3/2/2012 1:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.usborgoabuggiano1920.it
Borgo - Lecco 1-0

1-0
BORGO A BUGGIANO: Grandi, Tafi, Di Giusto, Settepassi, Crociani, Corsi (86´ Tognozzi), Maretti, Gialdini, Grassi, Rocchi (62’ Santini) Gucci. A disp. Strambi, Di Stefano, Mugelli, Paganelli. Di Crescenzo. All. Firicano


LECCO: Aprea, Conti, Merli Sala, Ischia, Sciannamè, Rebecchi (55’ Mattaboni), Galli, Civilleri (51’ Temelin), D’Amico,Fabbro, Fall. A disp. Durandi, Rudi, Caforio, Pizzuti, Castellazzi. All. Modica.


Marcatore: 41’ Rocchi


Note: ammoniti Maretti, Settepassi, Gialdini, Corsi, Di Giusto, Civilleri, Ischia

Spettatori: 270, incasso 1700 compreso rateo abbonati

Angoli 4-3

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:25 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori