Ricordiamo che in questa sezione si parla del Treviso FBC, solo del Treviso FBC, nient'altro che del Treviso FBC. Qualsiasi altro messaggio non inerente a questi argomenti (ad es. il tifo e la curva) sarà quanto prima cancellato.


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page

Mantova

Last Update: 3/23/2012 6:26 PM
Author
Print | Email Notification    
10/27/2011 4:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 24,222
Registered in: 12/23/2005
Gender: Male
Vice-Admin
www.tuttolegapro.com/?action=read&idnotizia=37265

RISULTATI E CLASSIFICHE

2^ Divisione, Alessandria e Mantova si dividono la posta
Alessandria-Mantova 1-1


26.10.2011 17:30 di Fabrizio Pozzi articolo letto 620 volte

Turno infrasettimanale per la 2^ Divisione, girone A. Alessandria e Mantova si affrontano nella gara valida per il decimo turno. Sonzogni ripropone dal primo minuto Degano e Menassi, mentre Valigi sceglie un atteggiamento più coperto con Del Sante in panchina. I padroni di casa presentano la caratteristica divisa grigia con calzoncini neri, mentre i virgiliani rispondono con il completo bianco con banda trasversale rossa e azzurra.
Inizio di partita favorevole agli ospiti che, nei primi cinque minuti, conquistano un paio di calci d’angolo senza esito. Primo cambio al 10’, quando Pandiani deve abbandonare il campo per un infortunio alla spalla destra e lascia il posto ad Artico. I frequenti errori in fase di palleggio di entrambe le squadre non permettono alla gara di decollare. Dopo 23’ minuti soporiferi la prima vera conclusione del match è di Artico, dal limite, che costringe Bellodi alla parata a terra. Al 29’ ancora Artico innesca Martini che, sul filo del fuorigioco, entra in area da sinistra e calcia a giro di destro con la sfera che lambisce il palo. I grigi insistono e, al 31’, Artico continua ad essere protagonista con un colpo di testa da pochi passi sul quale Bellodi si esibisce in un grande intervento. Quando l’Alessandria sembrava aver preso il controllo della partita, al 33’, il Mantova approfitta della “solita” amnesia difensiva dei padroni di casa e passa in vantaggio sugli sviluppi di un corner battuto sul secondo palo, Fonte rimette al centro per la testa di Spinale che offre a Zaninelli una palla solo da spingere nella porta vuota. I grigi accusano il colpo e due minuti dopo Cammaroto è costretto a salvare sulla linea dopo una profonda incursione di Franchi. Al 38’ Procida da una parte e Bertin dall’altra sono costretti ad uscire per infortunio. Al 41’ i virgiliani sono ancora pericolosi con un pregevole scambio tra Franchi e Nomhan il quale impegna Servili dalla distanza. Dopo ben quattro minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio.
La ripresa comincia con gli stesi ventidue che hanno terminato la prima frazione. Al 52’ ancora un infortunio per i padroni di casa. Cuneaz è costretto ad uscire ed è sostituito da Nassi, esordiente in maglia grigia, che va fare coppia con Martini mentre Artico arretra la propria posizione. Tre minuti dopo Cammaroto indugia, Nomhan gli ruba la sfera e la sua potente conclusione è parata a fatica da Servili. Al 60’è Degano ad impegnare, su punizione da sinistra, Bellodi. Poco dopo, sugli sviluppi di una punizione ancora di Degano, questa volta dall’altro fronte, Bersi atterra Nassi in piena area e il direttore di gara decreta il rigore. Si incarica della battuta Artico, che calcia in maniera poco convinta, Bellodi respinge ma Menassi è il più lesto di tutti a ribadire in rete per il pareggio dei padroni di casa. È il 62’. Passano quattro minuti ed anche Martini è vittima di un infortunio muscolare, ma Sonzogni ha finito i cambi e l’attaccante prima resta in campo per onor di firma e poi abbondona definitivamente il campo nei minuti finali. I virgiliani tentano di sfruttare la virtuale superiorità nemerica e, al 74’, un’uscita a vuoto di Servili fa correre un brivido alla difesa alessandrina. Ma sono i padroni di casa a tentare, più con la forza dei nervi che con una manovra razionale, la via della rete pur senza impensierire Bellodi.
La gara termina dunque in parità e, forse, è giusto così. Dopo la contestazione delle ultime gare si tornano a sentire gli applausi dei tifosi di casa i quali hanno apprezzato l’impegno dei grigi che sono stati costretti a confrontarsi anche con la malasorte, visti i quattro infortuni patiti.

Alessandria-Mantova 1-1

Alessandria (4-4-2): Servili; Ciancio, Miceli, Cammaroto, Procida (38’ Negrini); Cuneaz (52’ Nassi), Menassi, Roselli, Degano; Martini, Pandiani (10’Artico). A disposizione: Bucuroio, Ghinassi, Motta, Segarelli. Allenatore Giuliano Sonzogni.
Mantova (5-3-2): Bellodi; Bertin (38’ Ortobelli), Caruso, Zaninelli (61’ Dallabona), Fonte, Colonnetti; Spinale, Bersi, Burato; Franchi (81’Cinque), Nomhan. A disposizione: Portesi, Molteni, Pettarin, Del Sante. Allenatore Claudio Valigi.

Arbitro: Piccinini di Forlì (Tamburini – Gentilini).

Marcatori: al 33’ Zaninelli (M), al 62’ Menassi (A)

Note: giornata nuvolosa, terreno in discrete condizioni; ammoniti Martini, Menassi, Caruso, Spinale, Zaninelli e Dallabona; calci d’angolo 7-8; recupero 4’+4’; spettatori 1.000 circa (paganti 344, abbonati 444) per un incasso di 6.959 euro.
11/1/2011 11:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
da www.mantovafc.it

Il Poggibonsi sbanca il Martelli E-mail

MANTOVA 0

POGGIBONSI 3



MANTOVA: Bellodi; Caruso, Bertin, Spinale, Fonte, Zaninelli, Colonetti, Pettarin (12' st Dalla Bona), Del Sante, Burato (32' st Ortobelli), Cinque (12' st Franchi). In panchina Portesi, Molteni, Nohman, Graziani. All. Valigi

POGGIBONSI: Sportiello; Cutrupi, Bronchi, Cirina, Dierna, Moscarino, Boldrini (45' st Bigeschi), Giunchi, Falomi, El Kamch (20' st Zane), Pera (36' st Romanelli). In panchina Gori, Malquori, Settembrini, Dal Bosco. All. Fraschetti

ARBITRO: Aversano di Treviso

RETI: 43' pt Falomi, 6' st Pera, 31' Falomi

NOTE: spettatori paganti 700, incasso 6058 euro, abbonati 1252, quota 8360 euro. Ammoniti Burato, Del Sante e Dierna. Calci d'angolo 9-1 per il Mantova. Recupero: pt 3', st 3'


11/16/2011 11:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
www.newsrimini.it/news/2011/novembre/13/rimini/calcio._mantova-rimini_0-1__gol_partita_di_valeriani_al_...

RIMINI | 13 novembre 2011
IL TABELLINO
MANTOVA: Bellodi, Bertin (1' st Ortobelli), Bersi, Spinale, Fonte, Zaninelli (18' st Caruso), Colonetti, Burato (7' st Del Sante), Nohman, Franchi, Dalla Bona. A disp.: Portesi, Caccavale, Pettarin, Cinque. All. Valigi.

RIMINI: Scotti, Deluigi, Palazzi, Mastronicola, Rosini, Valeriani, Spighi (15' st Spighi), Cardinale, Gerbino Polo, Baldazzi (39' st Buonocunto), Favero (34' st A. Brighi). A disp.: Semprini, Signorini, Ciccarelli, Zanigni. All. D'Angelo.

ARBITRO: De Faveri di San Donà di Piave.

RETE: 17' pt Valeriani.

AMMONITI: Zaninelli, Palazzi, Del Sante.

LA CRONACA
Al 4' la stoccata di Burato, al rientro dalla squalifica, è fuori bersaglio.
Al 5' cross di Colonetti, Franchi si coordina per la bicicletta, ma colpisce male.
Al 7' Rimini vicino al gol: ponte di Gerbino Polo per Spighi, che centra il legno con Bellodi superato.
Al 16' la punizione di Franchi viene levata dall'incrocio da Scotti.
Al 17' i romagnoli passano: tutto nasce da un rinvio sbilenco di Bertin, la difesa virgiliana è da belle statuine, Valeriani sfrutta l'occasione e sigla l'1-0.
Al 21' il traversone basso di Spighi viene sfiorato da Gerbino Polo, che anticipa anche il compagno di squadra Valeriani.
Al 25' Spighi tocca per Valeriani, che conclude alto.
Alla mezzora punizione di Bersi, Nohman finisce a terra in area. I padroni di casa chiedono il calcio di rigore.
Al 33' calcio da fermo di Baldazzi per l'incornata di Valeriani oltre la traversa.
Al 37' Colonetti può andare al tiro, dopo un rinvio mancato di Cardinale, Scotti blocca sicuro.
Al 42' Mastronicola viene contrastato in maniera efficace, Franchi va al tiro, pallone a lato.
Al 43' punizione di Franchi, colpo di testa di Zaninelli che contrastato da Mastronicola non può inquadrare il bersaglio.
Si va all'intervallo con il Rimini avanti di un gol.

Al 4' della ripresa il tentativo di Bersi manda la sfera fuori di un soffio.
Al 9' il neoentrato Del Sante calcia, Scotti non si fida e devia in angolo un tiro che sembrava comunque destinato fuori.
Al 24' corner per il Mantova, Nohman svetta, nulla di fatto.
Al 25' Cardinale fa filtrare per Baldazzi, che spara, Bellodi respinge.
Al 27' calcio da fermo di Franchi, colpo di testa di Spinale, Scotti si oppone, Del Sante rimette al centro per Nohman, che non riesce a deviare in maniera vincente.
Al 42' traversone di Bersi per Nohman, pallone morbido tra le braccia di Scotti.
Al 46' contropiede del Rimini: Valeriani per Buoncunto, pescato in fuorigioco.
Finisce 1-0 per i biancorossi, che infilano l'ottavo risultato utile di fila. Per il Mantova è invece il terzo K.O. consecutivo.


11/24/2011 12:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
gazzettadimantova.gelocal.it/sport/2011/11/20/news/per-il-mantova-e-scontro-salvezza-in-casa-con-la-valenzana-1...

Contro la Valenzana torna la vittoria: 2-0

Due gol nella ripresa, nel primo tempo fallito un penalty. I biancorossi finiscono in dieci. La cronaca

* +
* -

di Alberto Fortunati

49' l'arbitro fischia la fine. IL MANTOVA VINCE 2-0!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

47' tiro dal limite di Burato, parato senza difficoltà.

44' ammonito Forino. Il recupero sarà di 4'

42' finisce alta la conclusione di Colonetti

40' Bellodi neutralizza da campione il colpo di testa di Miracoli, tuffandosi alla sua sinistra. Pochi istanti dopo la Saracinesca subisce il cartellino giallo per perdita di tempo..

34' conclusione dalla distanza di Del Sante, Serena para. Qualche scaramuccia fra Bellodi, Zaninelli, Serao e Prandi. Ma è affare di breve durata.

33' nuova ammonizione per Pettarin che viene ESPULSO. Il Mantova chiuderà la partita in 10.

28' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Del Sante fugge sulla fascia, Allegrini prova a respingere il tiro ma la palla finisce alle spalle di Serena!!!!!!!!!!!!!!!!!

26' Capellini spedisce alto

25' Colonetti prova dal limite, la palla va fuori

24' punizione dal limite di Righini, Bellodi respinge di pugno.

20' Cinque viene anticipato al limite dell'area da Serena; subito dopo Del Sante parte e dal limite calcia debolmente. Riparte il gioco e Burato in area strattona Franciosi ma l'arbitro fa cenno di proseguire.

19' Allegrini prova dalla distanza senza esito

18' l'allenatore piemontese Rossi viene richiamato dall'arbitro a rimanere in zona.

13' il neoentrato Capellini prova la conclusione d'esterno ma Bellodi vigila.

10' ammonito Pettarin

9' Serao serve Vailatti ma la palla va sul fondo

7' Franciosi coglie l'esterno della rete

5' azione insistita di Cinque, sul cross in area nessuno interviene

2' GOOOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!!!! SUL CROSS DI DEL SANTE IN AREA BURATO INTERVIENE, LIBERO, E INSACCA DI SINISTRO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Batte il Mantova, non ci sono stati cambi.

SECONDO TEMPO



46' verranno giocati 2' di recupero. Cinque riceve palla ma cincischia, Spinale recupera e cross: angolo. Batte Franchi e Del Sante viene steso. E' RIGORE!! Franchi va alla battuta e serve docilmente palla a Serena sulla destra. Il primo tempo finisce mestamente 0-0.

44' Franchi riceve palla in area e di destro prova ad impegnare Serena ma gli va male.

41' finisce a lato la conclusione di Cinque

37' ammonito Ortobelli. Proteste del pubblico per la direzione arbitrale, la curva insulta il designatore Farina.

35' con un calcio di punizione dai 20 metri Righini colpisce la traversa

32' nuova bordata di Franchi e nuova respinta di Serena in tuffo. Il Mantova sta crescendo

31' Franchi impegna da dentro l'area Serena, costretto alla respinta di pugni

29' nuova conclusione da pochi passi di Miracoli e nuovo miracolo di Bellodi

27' la partita langue, la Valenzana tiene palla e il Mantova non decolla

22' cross di Del Sante, i difensori piemontesi mancano la palla ma la conclusione di Burato da due passi finisce alle stelle

18' Del Sante viene contrastato in area da Lorusso, per l'arbitro è tutto ok. La gara è più equilibrata.

16' Franchi tenta la conclusione della distanza, senza fortuna.

14' Miracoli spara a rete da pochi passi dopo un disimpegno errato di Bertin, la respinta di Bellodi è da applausi!

11' Serao viene ammonito per un fallo ai danni di Spinale, che resta a terra pochi istanti.

7': Pettarin prova il lancio per Del Sante, che non aggancia. La palla finisce a fondo campo.

5': liscio di Fonte, Zaninelli non aggancia ma la palla giunge a Bellodi senza problemi.

Prime battute col Mantova che prova ad impostare un ritmo alto; Spinale appare in grado di reggere l'impegno nonostante l'infortunio.

Si comincia, Mantova in maglia bianca e Valenzana in divisa blaugrana

La partita sta per avere inizio, la prima novità riguarda le panchine: il Mantova ritorna a posizionarsi a sinistra rispetto alla tribuna centrale, nella posizione che Mario Corso (amante della cabala) utilizzò nella stagione 1987-88. L'esito? Date un occhio agli annali, amici sportiv i biancorossi...



LE FORMAZIONI

MANTOVA (4-3-3): Bellodi, Bertin, Ortobelli, Fonte, Zaninelli; Spinale, Cinque (25' st Nohman), Pettarin; Del Sante, Franchi (16' st Colonetti), Burato. A disposizione: Portesi, Caccavale, Mambrin, Molteni, Peralta. Allenatore: Claudio Valigi

VALENZANA (4-2-3-1): Serena; Allegrini, Forino, Lo Russo (13' st Capellini), Serao; Blondett, Franciosi (38' st Pagan); Righini, Montanari, Miracoli, Vailatti (22' st Prandi). A disposizione: Stillo, Crescente, Laezza, Rebolini. Allenatore: Roberto Rossi

Arbitro: Martinelli di Roma, assistenti Forte e Hager
20 novembre 2011


12/29/2011 4:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,990
Registered in: 2/14/2010
Location: TREVISO
Age: 26
Gender: Male
Trevisan
da www.tuttomantova.it

ECCO I PRIMI ACQUISTI: PRESI SERENI E SENSI
29.12.2011 15:11
Sono Samuel Sereni e Matteo Sensi, entrambi difensori classe 1988, i primi acquisti del Mantova nel mercato invernale. Provengono rispettivamente dal Pisa e dall'Atletico Arezzo. La società virgiliana li presenta ufficialmente nel pomeriggio.
1/2/2012 2:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,990
Registered in: 2/14/2010
Location: TREVISO
Age: 26
Gender: Male
Trevisan
dalla Gazzetta di Mantova

Bellodi lascia il calcio giocato. Allenerà i portieri del Mantova

Decisione improvvisa di una delle ultime bandiere biancorosse. “Occasione irrinunciabile, ed è giusto dare fiducia a Festa e Portesi”

di Alessandro Taraschi

MANTOVA. «Deciderò di anno in anno», aveva detto solo giovedì. Ma nessuno avrebbe immaginato si trattasse dell’anno solare e non di quello sportivo. Mirko Bellodi, invece, lascia il calcio e da domani sposterà le sue cose dallo spogliatoio della squadra a quello dello staff tecnico, dove andrà a ricoprire il ruolo di preparatore dei portieri.

Bellodi, cosa succede?

«Quando Alessandro Vitrani ha deciso di lasciare il Mantova il mister Valigi e il vice dg Fincatti mi hanno proposto di sostituirlo per aprire un nuovo ciclo. E così ho trascorso le feste a ragionare sulla decisione da prendere, a parlarne con mia moglie Tamara, che è stata importantissima nell’aiutarmi a scegliere tra continuare a giocare e iniziare subito una nuova carriera. Stavo bene, fisicamente e psicologicamente, per questo ci ho riflettuto per bene. Ma ho 38 anni e voglio ringraziare la società per questa nuova opportunità».

Quindi è tutto pronto?


«Ho comunicato la mia scelta venerdì dopo l’amichevole. Sono andato a parlare col presidente e abbiamo trovato un accordo per i sei mesi di questo campionato e per l’anno prossimo. Sarò il preparatore dei portieri. Se ho optato per questo passo è anche per la fiducia del mister e di Mirko Benevelli, due persone che mi daranno una grossa mano. Da domani infatti cambierà un po’ tutto, anche il rapporto con la squadra. Sicuramente sbaglierò spogliatoio (sorride, ndr). Andrò a togliere le mie cose dall’angolino che occupo da ormai dieci anni, staccherò l’etichetta e lo lascerò liberò. Magari lo occuperà qualcuno dei nuovi. Io metterò la tuta blu».

Che effetto le fa attaccare le scarpette al chiodo?

«Ancora non me ne rendo conto. Credo che lo capirò bene solo domani. Aver smesso è dura, ma restare nel gruppo, poter rimanere sul campo, mi sarà di grande aiuto».

In estate l’avrebbe detto?


«No, è successo tutto all’improvviso».

Come si approccerà al nuovo ruolo?


«Punterò molto sul lavoro svolto con Vitrani. Un grande tecnico che sa come tenerti in forma. Ho lavorato con lui un anno e mezzo e mi ha fatto migliorare nonostante non fossi un ragazzo. In più ho qualche mia idea, soprattutto per quello che riguarda la posizione da tenere in campo. Ho la fortuna di poter lavorare con due ottimi giovani portieri, Festa e Portesi».

Ha già un’idea su chi sarà il suo sostituto?

«Tutti e due hanno buone qualità. Partiranno alla pari, poi con il mister decideremo chi fare giocare».

I suoi compagni come l’hanno presa?

«Mi hanno torturato tutto venerdì (sorride ancora, ndr), mi hanno detto che ora non possono più darmi confidenza».

Con Spinale e Graziani ha diviso tante emozioni, cosa le hanno detto?

«Manuel era molto contento per me e si è commosso. Anche Ciccio era molto felice, mi ha chiamato pure il 31 per congratularsi. Anche lui spera di far parte un giorno dello staff tecnico».

333 gare con il Mantova. Le emozioni non si contano.


«La più bella senza dubbio la vittoria dei playoff di C1. La peggiore Torino. Meritavamo la serie A ed è l’unica categoria in cui non ho giocato con il Mantova. Se penso alle parate più belle dico una su Bernacci ad Ascoli quando perdemmo 2-1 nell’anno della retrocessione e una simile nello 0-0 in casa contro il Torino su un colpo di testa di Bianchi. L’errore più clamoroso che ricordi invece è stato in casa del Giorgianna, ma tanti, tanti anni fa. Il bomber che mi ha fatto più dannare? Marazzina (anche se il figlio Gabriele giura sia Vantaggiato, ndr)».

Ora dovrà organizzare una partita d’addio...

«Mi piacerebbe molto, per salutare i tifosi biancorossi, che mi hanno sempre voluto bene. Spero proprio di farla».

Che consiglio dà dall’alto della sua esperienza a chi vuole iniziare a fare il portiere?

«Di lavorare duramente in settimana per crescere sempre e di andare al campo con voglia ogni giorno. In più di dimenticare subito gli errori, altrimenti cadono a pioggia. In porta per evitare le brutte figure non bisogna mai mollare, nemmeno un istante. Occorre tenere sempre alta la concentrazione fino all’ultimo, perché il tiro decisivo può arrivare anche al secondo finale».

Bellodi ma questo passo la fa sentire “vecchio”?

«Per niente. È stata una decisione improvvisa. Non perché non stia bene o non ci sia più con la testa. Se ho scelto di lasciare ora è solo per l’opportunità di iniziare subito una nuova carriera in campo e perché pronti ci sono due portieri giovani cui è giusto dare fiducia».
1/20/2012 2:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
gazzettadimantova.gelocal.it/sport/2012/01/18/news/nel-mantova-calcio-esplode-la-grana-degli-nbsp-stipendi-non-pagati-nbsp-1...


Nel Mantova calcio esplode
la grana degli stipendi non pagati


All’appello mancano quelli di novembre e dicembre, Franchi si sfoga su internet. La società: «Pagamento a giorni»
mantova calcio stipendi
+
-

di Massimo Biribanti
MANTOVA
La punta dell’iceberg affiora su internet, nello sfogo di Stefano Franchi che affida alla sua pagina facebook l’amarezza per il mancato pagamento dello stipendio di novembre, atteso ieri e invece slittato a data da destinarsi. C’è malumore nel Mantova, perché le cose non vanno come dovrebbero andare, nè in campo nè fuori. Mancano i risultati, mancano punti di riferimento certi, manca probabilmente una visione chiara di cosa accadrà domani del club di Viale Te.
E allora può capitare che i panni sporchi vengano lavati in piazza, sulla più grande piazza che si possa immaginare, quella virtuale. Con la conseguenza di lanciare un allarme rosso all’intera tifoseria mantovana, che segue attonita queste vicende.
La replica della società, affidata al direttore generale Maurizio Ruberti, è immediata: «Lo stipendio di novembre sarà pagato entro la settimana, stiamo già provvedendo. 24 ore si concedono anche a un condannato a morte... Sono rammaricato, la società si sta impegnando a fondo e non merita certi comportamenti». Il dg è l’unico a commentare, visto che il presidente Bompieri declina l’invito della Gazzetta mentre il vice Famà affida allo stesso patron la gestione «del suo pupillo».
Il problema è che la questione messa in piazza dallo sfogo di Franchi non può essere ristretta al “caso” di un ragazzo di 27 anni che non guadagna certo uno stipendio faraonico, come la quasi totalità dei 30 atleti della rosa. Quella frase su Facebook è infatti la spia di un malumore che serpeggia da tempo nello spogliatoio (devono essere ancora saldati i premi promozione dello scorso anno), così come va detto che la grana stipendi arriva a poca distanza da quella dei fornitori e dei tanti collaboratori di Viale Te, che non è affatto archiviata.
Sarebbe interessante a questo punto conoscere nel dettaglio l’esito dell’indagine effettuata da Giancarlo Mondovì sui conti del club e che sembra aver fatto emergere uno squilibrio finanziario di almeno 500mila euro (c’è chi sostiene sia in realtà più elevato), al quale comunque i soci si sarebbero impegnati a far fronte con ulteriori versamenti in conto capitale. Il ripetersi di segnali non certo incoraggianti sembra infatti la spia di una situazione societaria difficile, che sicuramente Bompieri e soci stanno cercando di affrontare nel miglior modo possibile, ma che non può certo lasciare indifferente la piazza.
Nessuno dubita che entro metà febbraio verranno pagati gli stipendi di novembre e dicembre, evitando così penalizzazioni che invece c’è da scommettere toccheranno altri club della categoria. Eppure resta nell’aria quell’ansia legata al futuro dell’Fc, società che al momento riesce a fatica a sostenere un torneo di Seconda divisione e che non a caso per il domani sta cercando un «socio forte» su cui scaricare la maggioranza del peso economico da sostenere.
Aspettando che la ventilata trattativa con imprenditori toscani vicini alla Fiorentina diventi qualcosa di più concreto, o che qualche altro “cavaliere bianco” arrivi in soccorso del Mantova, restare vigili è l’unica cosa da fare.
Al riguardo, va ricordato che venerdì ci sarà l’assemblea del Mantova United, cooperativa di azionariato popolare socia al 10% dell’Fc che per prima mesi addietro lanciò l’allarme sui conti. All’ordine del giorno c’è la scelta fra il partecipare alla ricapitalizzazione di Viale Te o la cessione delle quote. E in questo clima la seconda opzione sembra più probabile.
©RIPRODUZIONE RISERVATA
18 gennaio 2012



1/20/2012 2:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 55,310
Registered in: 4/5/2004
Location: TREVISO
Age: 37
Gender: Male
Admin
gazzettadimantova.gelocal.it/sport/2012/01/15/news/il-mantova-oggi-al-martelli-all-assalto-del-titano-la-cronaca-nbsp-1...


Il Mantova colpisce due pali
ma col San Marino è 0-0 La cronaca

Biancorossi sfortunati e autori soprattutto nella ripresa di una buona prestazione. Squadra più incisiva con l'ingresso di Graziani. Di Cinque i due tiri finiti sui legni
mantova calcio
+
-
di Alberto Fortunati
MANTOVA-SAN MARINO 0-0
Inutile l'ultimo assalto dopo il calcio d'angolo, l'arbitro fischia la fine e lo 0-0 lascia l'amaro in bocca per i due pali colpiti da Cinque e per una prestazione complessivamente migliore nella ripresa, in particolare con l'arrivo di Graziani che ha dato maggior peso all'attacco.
L'arbitro ordina 2 (soli) minuti di recupero
45' conclusione centrale di Franchi, dalla distanza.
43' Graziani guadagna una punizione dal limite, Sereni batte ma la palla non impensierisce Vivan
40' AMMONITO BURATO
36' slalom irresistibile di Cinque, che supera due avversari, entra in area e coglie ancora lo stesso palo. CHE SFORTUNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
32' su lancio in area, Cinque spara al volo e coglie il palo. Spinale ci riprova ma Crivello respinge sulla linea
29' Colonetti serve Cinque, Vivan deve impegnarsi per respingere in angolo. Sulla battuta il colpo di testa di Zaninelli termina fuori di poco.
23' la punizione di Sereni da 25 metri sfiora la traversa, i biancorossi chiedono l'angolo ma Lanza dice che si ricomincia con una rimessa dal fondo.
22' ammonito Crivello per gioco falloso
Il colpo di ... schiena di Lapadula finisce fuori.
17' Colonetti serve Spinale che centra, Franchi calcia fuori da due passi ma era in offside.
16' la punizione di Lapadula finisce sull'esterno della rete
13' bella azione di Colonetti, che centra per Maschio che, dopo aver messo palla a terra, calcia di destro e la sfera finisce fuori di poco.
11' bel cross di Spinale, Maschio non riesce a colpire di testa.
8' cross di Villanova, la difesa biancorossa manda in angolo. Sulla battuta il colpo di testa di Lapadula non preoccupa Portesi.
5' conclusione di Lapadula, ben servito da Poletti; Portesi manda in angolo. Ammonito Fogacci
Nuovo striscione della curva Te, riferito alle dichiarazioni dei giorni scorsi del vice presidente Giovanni Famà: "Famà bomber di qualità"
2' sul bel cross di Colonetti Vivan arriva puntuale.
Batte il San Marino.
SECONDO TEMPO
Il primo tempo si chiude senza recupero e senza gol.
45' ammonito Maschio per gioco scorretto.
41' punizione per il Mantova, dal limite, per fallo di Pelagatti su Cinque. Batte Maschio, la palla termina alta.
37' tiro di Lapadula, palla che rimbalza davanti a Portesi ma il portiere biancorosso è sicuro nella respinta.
36' Maschio supera due rivali e serve Franchi, la cui conclusione viene mandata in angolo.
Il San Marino sta crescendo ma il Mantova riesce a reggere bene
31' azione prolungata del San Marino, Lapadula serve D'Antoni il cui tiro viene respinto in angolo da Portesi. L'azione susseguente non ha esito.
30' punizione di Poletti, alta di polco alla sinistra di Portesi
23' Cinque serve Franchi che centra, Vivan intercetta in presa alta.
22' D'Antoni fugge sulla destra e conclude da fuori area, Portesi para.
17' Villanova calcia da una ventina di metri, Portesi è ben piazzato e rinvia
14' dopo un lancio di Bertin Franchi tenta il tiro dal limite, la difesa respinge.
13' Franchi per Cinque, la conclusione non preoccupa Vivan
12' primo angolo per il San Marino: batte Poletti, Spinale respinge d'imperio.
9' punizione di Bertin, Cinque sfiora di testa la palla che arriva a Vivan
Al 7' Cinque viene atterrato da Pelagatti ma senza conseguenze fisiche
Il terreno del Martelli non è nelle migliori condizioni, nella curva Cisa i tifosi del San Marino sono 5
Dai distinti uno striscione per la squadra: "Più rispetto per i nostri colori". Nelle prime battute non ci sono espisodi da segnalare
La partita è iniziata e subito la Te insulta Farina per le critiche a capitan Spinale dopo le proteste nei confronti degli arbitri
La curva Te saluta Bellodi, passato nel ruolo di preparatorei portieri: "Una bandiera per questa città, 333 volte grazie dagli ultrà"
Buon pomeriggio, amici sportivi biancorossi!!! In un Martelli desolatamente vuoto le squadre stanno effettuando il riscaldamento prepartita. Il Mantova punta alla prima vittoria dell'anno, ma dall'altra parte il San Marino vienme da otto vittorie nelle ultime dieci gare. Peggior avversario non potrebbe esserci, la formazione virgiliana è quella annunciata.
LE FORMAZIONI
MANTOVA (4-3-1-2): Portesi, Bertin, Girelli, Zaninelli, Sereni, Spinale, Burato, Maschio (26' st Graziani), Cinque, Colonetti, Franchi. A disposizione: Festa, Ortobelli, Fonte, Dalla Bona, Bersi, Maio. Allenatore: Claudio Valigi
SAN MARINO (4-2-3-1): Vivan, Pelagatti, Crivello, Amantini, Fogacci, Del Duca; Villanova (20' st Casolla), Del Sole (35' st Lojodice), D'Antoni, Poletti, Lapadula. A disposizione: Migani, Ferrero, De Santis, Sorbera, Pieri. Allenatore: Mario Petrone
ARBITRO: Lanza di Nichelino, assistenti Iacobone e Crimaldi
15 gennaio 2012



1/26/2012 1:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.acrenate.it
Renate: Pisseri, Adobati (dal 38’st Praino), Gavazzi, Cortinovis, Cavalli, Bergamini, Gualdi, Mantovani, Mazzini (dal 28’st Capogna), Battaglino, Mangiarotti (dal 40’st Valerio).

A disposizione: Lenzi, Morotti, Mastrototaro, Gaeta. All: Magoni

Mantova: Festa, Bertin, Sereni, Spinale, Girelli, Sensi, Colonetti, Maschio (dal 28’st Franchi), Pietribiasi, Dalla Bona (dal 17’st Burato), Cinque (dal 20’st Del Sante).

A disposizione: Portesi, Bersi, Caccavale, Fonte. All: Valigi

Reti: 43’pt e 24’st Mangiarotti (R), 19’st e 44’st Pietribiasi (M)

Ammoniti: Adobati, Gavazzi, Cavalli (R) ; Pietribiasi, Dalla Bona, Sereni, Spinale (M)

Espulsi: nessuno

Angoli: 6 a 4 per il Renate

Arbitro: Sig. Marco Fabbrini di Livorno coadiuvato dai Sigg. Sani di Empoli e Basile di Genova

Recupero: 1’ + 4’

Spettatori: 300 circa

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
2/2/2012 2:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.sambonifacese.it
Mantova (4-3-1-2): Festa, Bertin, Girelli,Sensi, Sereni, Burato, Maschio (14’ st Bersi), Colonetti, Franchi, Cinque ( 14’ st Del Sante), Pietribiasi. A disp.: Portesi, Ortobelli, Zaninelli, Pettarin, Graziani. All.: Valigi

Sambonifacese (4-4-2): Bonato, Caraceni, Dal Degan, Orfei, Viskovic, Creati, Tecchio, Marianeschi, Ruggeri (18’ st Montagnani), Brighenti, Finotto. A disp.. Nardoni, Pisani, Messina, Botticini, Baltieri, Peretti. All.: Carnovelli

Arbitro: Taioli di Cesena

Rete: 31’ st Colonetti

Note:

Ammoniti. Viskovic, Orfei, Tecchio. Espulso Tecchio: Angoli: 3-7; Spettatori mille circa; Recupero pt 1’; st 4

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
2/28/2012 3:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 179
Registered in: 11/25/2006
Location: ISTRANA
Age: 31
Gender: Male
Trevisan
www.tuttolegapro.com

Il Mantova ha comunicato l'esonero del tecnico Claudio Valigi. La società vigiliana ha annunciato inoltre di avere raggiunto un accordo con Roberto Boninsegna come nuovo responsabile dell'area tecnica. Nel pomeriggio, alle ore 17, ci sarà una conferenza stampa ufficiale nel corso della quale verranno specificati ulteriori dettagli sulla questione tecnica.

i nostri prossimi avversari si preparano!
3/2/2012 1:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 23,003
Registered in: 6/3/2004
Location: TREVISO
Age: 36
Gender: Male
Staff
www.savona1907fbc.it
SAVONA-MANTOVA 1-0 SAVONA-MANTOVA 1-0
Marcatori: Quintavalla 35's.t.
Arbitro: Sig. Magnani di Frosinone

SAVONA
Aresti, Quintavalla, Marconi, Belotti, Antonelli (Pellini
19's.t.), Molino,
Demartis, Cattaneo (Ucha 24's.t.), Meloni (Giorgione 36'
s.t.), Buglio, Mezgour
All: Corda
A disp: Maragna, Pellini, Vinatzer, Giorgione, Terzoni,
Tonetto, Ucha

MANTOVA
Portesi, Fonte, Sereni, Spinale, Sensi, Zaninelli,
Colonetti, Bersi, Pietribiasi (Franchi 21's.t.), Galbiati (Del Sante 37' s.t.), Cinque
All: Valigi
A disp: Festa, Girelli, Ortobelli, Maschio, Pettarin, Del Sante, Franchi.

NOTE
Ammoniti: Marconi, Cattaneo, Quintavalla, Zaninelli, Cinque
Espulsi: Corda 15' s.t., Mattu 23' s.t., Molino 45's.t.
Angoli: 3-5
Recuperi: - / 5'

L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
3/23/2012 6:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,417
Registered in: 9/28/2005
Location: SAN BIAGIO DI CALLALTA
Age: 39
Gender: Male
Trevisan
Il Mantova calcio nella burrasca

Famà conferna: me ne vado

Il vicepresidente: «Lascio, vediamo come arrivano a giugno». Ma Bompieri lavora per tenere unito l'Fc

gazzettadimantova.gelocal.it/sport/2012/03/06/news/il-mantova-calcio-nella-burrasca-fama-conferna-me-ne-vado-nbsp-1...

Sempre e solo Calcio Treviso
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:05 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com





Questo non è il forum ufficiale del Treviso Calcio, né di nessun gruppo organizzato della Curva Di Maio. Questo forum vuole essere unicamente il punto d'incontro di tutti i ragazzi che hanno il Treviso Calcio nel cuore e che hanno l'Omobono Tenni come seconda casa. Per iscriverti al forum lascia un messaggio nella sezione di presentazione Porta San Tomaso!

ANNUNCIO: Da novembre 2011 il forum torna in modalità "partecipazione obbligatoria": per poter leggere le discussioni, ciascun utente è obbligato a partecipare attivamente alle stesse. Ciò vuol dire che se entro un tot di tempo (a discrezione dello staff) un utente non parteciperà alle discussioni nonostante riesca a leggerle, gli verrà tolto l'accesso al forum e per mantenersi informato sulle news del Treviso, gli basterà visitare quotidianamente il sito www.forzatreviso.it. Se un utente non ha accesso alle discussioni, ed è intenzionato a partecipare, basta contattare tramite mail gli amministratori e gli verrà spiegato come accedere. Tutto ciò perchè preferiamo avere meno utenti, ma tutti attivi, piuttosto che tanti lettori.
Lo Staff di Forzatreviso.it


Amministrazione: Enricoutv83
Progetto grafico: Murdock Labs
Ottimizzato per: Internet Explorer | Mozilla Firefox | 1024x768 24 bit e superiori