2011/2012: Treviso-San Marino

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
ZakkTV
00Tuesday, September 13, 2011 10:50 PM
Altra partita che bisognerebbe vincere, in modo da accumulare un pò di punti per stare tranquilli quando arriverà quel ciclo terribile nel nostro autunno caldo, a ottobre (anche se di questo passo sarà ancora estate). Altra squadra ridimensionata rispetto all'anno scorso, ma lo stesso discorso si poteva fare per Poggibonsi e Mantova...questo inizio di campionato poi, sta stravolgendo in parte i pronostici di inizio campionato. Gli stessi "titani", nelle prime due giornate hanno ottenuto un solo punto, domenica scorsa in casa con il Mantova (da 0-2 a 2-0). Al debutto invece hanno perso 4-3 in casa della corazzata Alessandria.
ZakkTV
00Tuesday, September 13, 2011 10:58 PM
www.sanmarinonotizie.com/?p=35557


Calcio. Titani, a segno D’Antoni e Lapadula. All’Olimpico finisce 2 a 2 contro il Mantova


12/09/11 06:50

San-Marino-Calcio-stemma[c.s.] Petrone deve rinunciare agli squalificati Fogacci e Del Duca oltre agli infortunati Del Sole e Pieri. E allora spazio in difesa a Pelagatti in coppa con Ferrero con, sugli esterni, Sorbera e De Santis. Linea a quattro a centrocampo con Villanova e Poletti elementi offensivi a sostegno delle punte Lapadula e D’Antoni, mentre da filtro in mezzo al campo c’è la coppia Amantini-Loiodice. Il neopromosso Mantova reduce dal 3-3 in casa contro la Giacomense, viene schierato da Graziani con un 4-3-3. Tra i pali l’esperto Bellodi. Rispetto a domenica (Albanesi, Girelli e Colonnetti titolari contro la Giacomense, partono dalla panchina), il tecnico biancorosso si affida a Bertin e Borsi sugli esterni con Fonte e Zaninelli in mezzo alla difesa. Linea a tre a centrocampo con Spinale, Burato e Pettarin, mentre davanti spazio a Cinque, Del Sante e Franchi. Gara pimpante sin dalle prime battute nonostante il gran caldo. E allora al 2’ sono i titani a farsi subito avanti con una punizione di Lapadula da fuori area che, però, non trova fortuna. Tre minuti più tardi ancora San Marino in avanti con Poletti la cui conclusione viene bloccata da Bellodi. Il Mantova sta a guardare e allora i titani si riavvicinano dalle parti di Bellodi al 12’: Lapadula apre per Poletti, cross dalla sinistra per Villanova che scarica all’indietro per Loiodice, rasoterra velenoso di poco fuori alla destra del numero uno biancorosso. Nel momento migliore dei biancazzurri si fa, però, prepotentemente forte la reazione del Mantova che spingono sull’acceleratore e al 24’ passa: punizione a spiovere dalla sinistra di Pettarin, Spinale di testa allunga a Fonte che entra in area, cross per Zaninelli che da due passi infila Russo. Il Mantova spinge ancora e al 27’ raddoppia con Pettarin che capitalizza al meglio il traversone dalla destra di Spinale, ma soprattutto l’uscita sbagliata di Russo. Il doppio vantaggio piega le gambe ai titani che reagiscono a fasi alternate. Si va alla ripresa e ci sono subito due novità. Petrone decide di dare una scossa immediata inserendo Crivello per De Santis e Chiaretti per Villanova, con l’attaccante ex Atletico che si va a posizionare davanti accanto a D’Antoni. Mossa che si dimostra azzeccata perché i biancazzurri iniziano piano piano ad alzare la testa. Intorno al 10’ punizione di Poletti dalla sinistra per Ferrero che di testa colpisce a botta sicura, ma trova il salvataggio sulla linea di Borsi. Passa un minuto e il San Marino accorcia: traversone dalla destra di Sorbera, la sfera arriva a Poletti, al centro per D’Antoni che non sbaglia da due passi. Il gol riaccende le speranze biancazzurre di agguantare il 2-2, mentre dall’altra parte il Mantova sente la stanchezza tanto che il tecnico opta per due sostituzioni (dentro Colonetti e Girelli per Franchi e Bertin). E allora al 17’ il San Marino ci prova con Lapadula: gran botta su punizione con la sfera che termina alta sopra la traversa. L’attaccante biancazzurro si fa perdonare subito dopo: punizione a spiovere di Poletti per Lapadula che in spaccata fa il 2-2 (22’). Il Mantova risponde con qualche giocata solitaria di Fonte, come al 29’ quando in area calibra il sinistro destinato al secondo palo che finisce sul fondo. Sul ribaltamento di fronte gran botta di sinistro di Lapadula con Bellodi che ci mette i pugni (32’). Ancora Lapadula al 35’ da due passi e ancora Bellodi a neutralizzare. Nel finale arriva anche il momento di Casolla che prende il posto di Lapadula e, nelle fila biancorosse, di Nohman per Del Sante. Il finale è una corsa contro il tempo. Tutti avanti per l’ultimo sforzo. Il gol non arriva. Finisce 2 a 2 e domenica si va a Treviso.

SAN MARINO-MANTOVA 2-2

SAN MARINO (4-4-2): Russo; Sorbera, Pelagatti, Ferrero, De Santis (1’ st Crivello); Villanova (1’ st Chiaretti), Amantini, Loiodice, Poletti; Lapadula (44’ st Casolla), D’Antoni. A disp. Migani, Nobili, Magnanelli, Schicchitano. All. Petrone
MANTOVA (4-3-3): Bellodi; Bertin (15’ Girelli), Fonte, Zaninelli, Borsi; Spinale, Burato, Pettarin; Cinque, Del Sante (45’ st Nohman), Franchi (14’ st Colonetti). A disp. Portesi, Albanesi, Caruso, Graziani. All. Graziani
ARBITRO: Verdenelli di Foligno
MARCATORI: 24’ pt Zaninelli, 27’ pt Pettarin, 11’ st d’Antoni, 22’ st Lapadula
NOTE: giornata calda e serena. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Bertin (M). Angoli 5-3 per il Mantova. Espulsi al 33’ st il team manager Massimo Andreatini e al 38’ st il tecnico del San Marino Mario Petrone entrambi per proteste. Spettatori 400 circa. Incasso non comunicato.RECUPERO: pt 1’; st 5’.
ZakkTV
00Tuesday, September 13, 2011 11:00 PM
www.lega-pro.com/images/stories/pdf_comunicati/1112-16div.pdf

DIRIGENTE


AMMONIZIONE

ANDREATINI MASSIMO (SAN MARINO CALCIO S.R.L.)

per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso)

ALLENATORI

AMMONIZIONE

PETRONE MARIO (SAN MARINO CALCIO S.R.L.)
per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso).

zonastadio
00Tuesday, September 13, 2011 11:53 PM
hanno segnato 5 gol in 2 partite..sarà quindi sicuramente una prova importante per la nostra traballante difesa. e si sarebbe bene vincere, ma per rimanere avanti in classifica..e poi a ottobre vedremo se le avversarie saranno davvero delle corazzate
TV DOSSON
00Wednesday, September 14, 2011 9:17 AM
Giochiamo contro una nazionale, partita importante, speriamo di non regalate un tempo anche a loro, possiamo farcela!
Ottobre Sara il mese cruciale per il Treviso, Alessandria, Casale, Mantova!
Tiz_76
00Wednesday, September 14, 2011 9:27 AM
il solo punto ottenuto in due partite non deve ingannare, hanno avuto un inizio di calendario terribile. Concordo con Dosson, possiamo farcela ma loro sono una squadra più che temibile
zonastadio
00Wednesday, September 14, 2011 12:27 PM
Treviso - San Marino: Stefano Bellutti di Trento (Meschi-Hager)
ZakkTV
00Wednesday, September 14, 2011 2:12 PM
www.smtvsanmarino.sm/sport/default.asp?id=34&id_n=62197


Calcio, San Marino: Fogacci squalificato per due giornate


Fermo per un turno Del Duca

06/09/2011 - 16.38

Il Giudice Sportivo ha inflitto una pesante punizione ad Alessandro Fogacci . Il difensore centrale del San Marino calcio è stato squalificato per due giornate, salterà la gara interna con il Mantova e la trasferta di Treviso. Una giornata anche a Pietro Del Duca. Il difensore ha ricevuto il rosso per proteste ed è stato allontanato dalla panchina dov’era seduto. Ammenda consistete per l’Alessandria. Alla società piemontese è stata inflitta una multa di 6500 euro per cori offensivi e minacciosi contro l'istituzione calcistica ed i suoi rappresentanti, nonchè verso gli ufficiali di gara, senza che alcun dirigente si adoperasse per impedire o arginare il ripetersi episodi stessi.


www.smtvsanmarino.sm/sport/default.asp?id=34&id_n=62374

San Marino calcio: l’analisi del lunedì

12/09/2011 - 13.25

Due giornate di campionato sei goal subiti e cinque realizzati hanno portato un solo punto in classifica. I numeri fotografano un inizio non esaltante, il lavoro per Mario Petrone non manca a cominciare dal registro della fase difensiva troppo vulnerabile. Il tecnico si è letteralmente sfogato nel dopo partita, accusando tutti e nessuno, ma è evidente che il messaggio non criptato aveva un indirizzo preciso. Partenza ad handicap sia a Casale Monferrato, dove la riscossa non è riuscita, sia all’Olimpico con il Mantova, dove il proverbiale carattere ha portato un pareggio e alcune certezze. Davide Poletti : il capitano è l’anima e il valore aggiunto di questa squadra, le sue giocate risultano decisive. Gian Luca Lapadula: il ragazzo ha gamba, salta l’uomo facilmente è in grado di creare superiorità numerica, vede la porta, può solo crescere se elimina i personalismi. In generale di positivo c’è anche la tenuta atletica. In entrambe le gare fin qui disputate, i Titani sono cresciuti nella ripresa, dimostrando di stare bene sul piano fisico. Continuano le perplessità sul portiere, al di là del fatto che l’errore fa parte del gioco, accade anche ai migliori. Domenica a Treviso potrebbe essere l’ora di vedere all’opera Migani per poi trarre un giudizio definitivo sulla scelta avventata di cominciare un campionato con due giovanissimi tra i pali. Nel video l'intervista a Mario Petrone (Allenatore San Marino)

Il custode della cripta
00Wednesday, September 14, 2011 4:19 PM
Poco fa, IlMeteo.it per domenica prevedeva maltempo.
enricoutv83
00Thursday, September 15, 2011 12:01 PM
Il Gera
00Thursday, September 15, 2011 4:21 PM
Re:
enricoutv83, 15/09/2011 12.01:





meno male! ora le migliaia di trevigiani sono accontentati.
Appena avranno finito di parlare del'Inter che ha perso, di Boateng che si è fatto male, e della Juve che vince, SICURAMENTE correrannoa vedere la partita domenica.

Trevigiano....puareto

bj72
00Thursday, September 15, 2011 6:43 PM
TREVISANI S V E I E V E E E E E E E E
centro storico
00Thursday, September 15, 2011 7:28 PM
per loro siamo noi a doverci svegliare
Il Gera
00Thursday, September 15, 2011 8:13 PM
è vero. devo svegliarmi. Devo cominciare a mandarli a fare in culo.
ZakkTV
00Thursday, September 15, 2011 8:23 PM
Ahahah, un commento (non lo ricordo parola per parola) che ho letto l'altro giorno in fb: "...ma perchè andare a vedere il Treviso di m****a in C2,almeno fosse in Serie B...". Ecco, questo è il trevigiano medio.
GigiBeghetto9
00Thursday, September 15, 2011 9:17 PM
Re:
ZakkTV, 15/09/2011 20.23:

Ahahah, un commento (non lo ricordo parola per parola) che ho letto l'altro giorno in fb: "...ma perchè andare a vedere il Treviso di m****a in C2,almeno fosse in Serie B...". Ecco, questo è il trevigiano medio.


Si si Zakk... Difatti ho commentato, era uno che chiedeva di andare a difendere l'aeroporto piuttosto di andare allo stadio...

ZakkTV
00Friday, September 16, 2011 2:01 PM
da www.ilgazzettino.it

CALCIO LEGA PRO In vista del match col S. Marino in forse anche Cernuto fermato dalla febbre

Treviso, scatta l’allarme in difesa

Tra campionato e coppa i biancocelesti hanno sempre subito almeno un gol a partita

Venerdì 16 Settembre 2011,
Dopo la vittoria ottenuta nella gara di esordio casalingo contro il Savona, il Treviso domenica ritorna, per la seconda volta consecutiva, a giocare al Tenni. Questa volta si tratta di una sorta di incontro "internazionale" visto che l'avversario arriva dalla Repubblica di San Marino che in classifica ha un solo punto grazie al pareggio ottenuto domenica per 2-2 contro il quotato Mantova.
A preoccupare l'allenatore Diego Zanin è comunque la difesa, sia perché tra campionato e coppa ha sempre subito un gol a partita, ma anche perché dopo Visintin fermo per un problema muscolare, adesso rischia di perdere anche Francesco Cernuto che ieri non si è allenato per un attacco febbrile. La sua presenza contro il San Martino non è così scontata.
«Con il medico sociale - dice il difensore - e con l'allenatore, abbiamo deciso di evitare una seduta di allenamento e pensare a guarire».
Sei ottimista?
«Assolutamente si».
La difesa sta subendo, minimo, un gol a partita. Quali le cause?
«Sono momenti. A volte un palo, una traversa o un grande intervento del portiere ti salvano, mentre in questo avvio di stagione abbiamo subito un autogol poi un gol a tempo scaduto, come a Poggibonsi, quando invece meritavamo i tre punti. L'importante è non perdere la testa, rimanere tranquilli e tutto si sistema».
L'anno scorso invece la retroguardia è stata la meno perforata del girone.
«Dobbiamo anche dire che la qualità degli avversari è aumentata, ma questo non ci deve spaventare».
Dove può arrivare il Treviso?
«È ancora presto per dirlo, ma credo ci siano le condizioni per puntare ai play off».
Domenica intanto arriva il San Marino. Che partita sarà?
«Difficile. Perché loro hanno un solo punto in classifica e cercheranno di salire. Anche perché, da quanto mi dicono, la loro è una buona squadra, ma noi dobbiamo sfruttare il fattore campo».
Il pubblico però non vi sta seguendo?
«La tessera del tifoso ha scoraggiato molti. Inoltre questi ultimi fine settimana di estate porta la gente nei luoghi di villeggiatura. Sono però convinto che se giochiamo come sappiamo la gente ci seguirà».

zonastadio
00Friday, September 16, 2011 3:19 PM
io continuo a non capire queste domande sul pubblico. hanno stancato ormai, basta dai! venendo a cose serie speriamo che cernuto recuperi, altrimenti il discorso under creerà parecchi problemi
Mat-tv
00Friday, September 16, 2011 3:40 PM
mi aspetto una vittoria! (ha portato bene domenica scorsa [SM=g2172119] )
bj72
00Friday, September 16, 2011 4:50 PM
Re:
ZakkTV, 15/09/2011 20.23:

Ahahah, un commento (non lo ricordo parola per parola) che ho letto l'altro giorno in fb: "...ma perchè andare a vedere il Treviso di m****a in C2,almeno fosse in Serie B...". Ecco, questo è il trevigiano medio.




A quel'idiota potevi scrivergli

DATTE FOGO!!!!!E CONTINUA A SEGUIRE QUELLE 4 SQUADRE DEL CAZZO DI SERIE A
TV DOSSON
00Saturday, September 17, 2011 9:00 AM
Domani aperta una seconda biglietteria in Via Ugo Foscolo dalle 13:45 di domenica e dalle 9 alle 12 di oggi Sabato!
zonastadio
00Saturday, September 17, 2011 11:29 AM
cavoli finalmente ce l'hanno fatta a capire che una biglietteria in via ugo foscolo è necessaria
ZakkTV
00Saturday, September 17, 2011 11:52 AM
Altrimenti al povero Zona gli tocca andare fino al Foro Boario, ora invece potrà comodamente prendere il biglietto di fronte casa [SM=x397164]

Scherzi a parte un otteghino in più non può che fare bene, anche se rischia di intasarsi subito visto che i tribunari tenderanno a prendere il biglietto là.
enricoutv83
00Saturday, September 17, 2011 12:14 PM
Mi pare che la biglietteria in via ugo foscolo fosse già aperta col savona...
ZakkTV
00Saturday, September 17, 2011 12:30 PM
se erano gli accrediti, però non saprei dirlo con certezza perchè a differenza delle altre volte non ho fatto un salto dietro le tribune nel prepartita.
zonastadio
00Saturday, September 17, 2011 12:55 PM
erano solo accrediti l'altra volta confermo.
zonastadio
00Saturday, September 17, 2011 12:55 PM
ps il povero zona grazie a dio si può fare il biglietto in prevendita senza muovere macchina bici o altro :)
enricoutv83
00Saturday, September 17, 2011 1:08 PM
Potevano essere benissimo gli accrediti, ci avevo pensato ma ho visto che c'era un po' di coda anche lì, e sono passato mezz'ora prima della partita...
ZakkTV
00Saturday, September 17, 2011 1:26 PM
C'era la coda per gli accrediti...ovviamente erano i "grandi appassionati" che affollano la tribuna, al contrario della curva semivuota dove il biglietto se lo pagano tutti... [SM=x397165]
zonastadio
00Saturday, September 17, 2011 1:29 PM
bhe però se era pieno di accrediti allora sicuramente c'erano più di 741 persone allo stadio
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:35 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com