Amichevole 2013/2014: Gazzera Olimpia Chirignago-Treviso

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
ZakkTV
00Friday, December 20, 2013 7:35 PM
Domani amichevole nel sobborgo veneziano contro la locale formazione di Prima categoria. Calcio d'inizio ore 14.30.
enricoutv83
00Saturday, December 21, 2013 1:04 AM
Gioca anche il panamense?
ZakkTV
00Saturday, December 21, 2013 7:47 PM
www.calciogoc.it/calcio-spettacolo-goc-3-c-treviso-1/

Calcio Spettacolo: GOC 3 – TREVISO 1

Edicola, Novità, Prima squadra 21 dicembre 2013 , by GOC

Amichevole che si trasforma in un bellissimo regalo di Natale per i propri tifosi.

Il GOC batte con un pesante 3 a 1 il Calcio Treviso.

Sotto di un un gol, nel secondo tempo, l’armata di Mister Sartori ha cambiato marcia rifilando ben tre reti ai trevigiani.

Il Treviso mostrava in campo una solida formazione con elementi davvero di categoria superiore al campionato militante, la Promozione.

Nonostante ciò, il GOC, sotto di categoria, ha dimostrato di tener bene le redini del gioco.

Ancora prima del vantaggio del Treviso, le incursioni del GOC hanno fatto tremare traverse e pali.

Il Treviso scende in campo senza timore di seconde linee ..tant’è che in campo era facile individuarne i giocatori di capace esperienza e bravura. Ma i nostri ragazzi, senza timore e condizionamenti psicologici, hanno giocato un calcio spettacolare.

Gli ultimi aggiustamenti di mercato lasciano ben sperare..e per qualcuno, anche di più di una cercata salvezza.

Qualche “giovane” tifoso ne approfitta anche di una foto col suo idolo: Chaibi Hamid.

I dirigenti del Treviso in una breve chiacchierata non possono che complimentarsi col gruppo del GOC..lasciando da parte qualche parolina di troppo per la rabbia di aver perso con una squadra di categoria inferiore, e per di più un derby come da molti anni non si vedevano. Certo che, se tutta la municipalità dei circa 70mila abitanti si avvicinassero alla struttura, molte cose cambierebbero anche nello sport.

Il pubblico presente comunque si è divertito molto, lasciando il panettone più amaro agli ospiti.

A breve, l’edicola per i dettagli e non solo…
ZakkTV
00Saturday, December 21, 2013 7:51 PM
Mi mancava il sano odio trevigiano-veneziano, pensare che quest'anno avremmo potuto andare direttamente in laguna (contro il Laguna di Venezia) se non ci avessero messi nel girone delle vicentine [SM=g2172028]

Scherzi a parte, l'unica cosa che mi preoccupava di questa amichevole è che si facesse male qualcuno dei nostri...
ZakkTV
00Tuesday, December 24, 2013 9:41 AM
ricerca.gelocal.it/tribunatreviso/archivio/tribunatreviso/2013/12/22/NZ_58_12.html?re...

Treviso battuto, epurazioni in vista

22 dicembre 2013 — pagina 58 sezione: Nazionale
Sarà stata pure un’amichevole prenatalizia ed a ranghi misti, ma la figuraccia c’è stata: e Simone Piovanelli non l’ha digerita. Il Treviso ieri ha perso 3-1 (gol di Fonti nel primo tempo poi tripletta mestrina) sul campo del Gazzera, bassifondi di Prima categoria: gara iniziata con un’ora di ritardo perché qualche biancoceleste si era dimenticato di portare i documenti di identità. Il tutto ha messo di malumore il mister: «Sono andato in spogliatoio, ho fatto gli auguri di Natale ma ho anche detto che il 27, alla ripresa, sarò molto cattivo: oggi ho capito che qualcuno non merita di stare con noi. Capisco che in settimana c’erano stati molti carichi di lavoro e che nel primo tempo dei titolari c’erano solo Marangon, La Cagnina, Gnago e Bidogia mentre Vio, Bortolin, Ton e Giuliato non si sono nemmeno cambiati, ma nella maggior parte non ho visto impegno. E questo non mi garba. C‘è modo e modo di staccar la spina: possiamo perdere, chiaro. È l‘atteggiamento che non accetto. Il Treviso ha un nome, dobbiamo stare sempre sul pezzo senza permetterci distrazioni, neanche sui campetti di periferia come quello, altrimenti diventiamo vulnerabili per tutti. Tanto valeva stare a casa con mogli e morose o fare shopping. Li avevo avvertiti: vediamo di non fare figure di emme. S‘è visto. La partita per altri versi mi è servita per avere delle conferme». Siccome di amichevoli ce ne saranno altre due, il 28 a Mogliano e il 4 gennaio a Motta, non è difficile prevedere che la squadra giocherà con diverso ardore. Il Treviso in settimana si è allenato anche al coperto, nella palestra del Maggior Consiglio: com’è nata l’idea? «Dovevamo fare delle sedute di forza e, non avendo attrezzature idonee, abbiamo chiesto la disponibilità e siamo riusciti a svolgere un buon lavoro. Ne faremo ancora di allenamenti così, ci ha chiamato anche un’altra palestra». Da segnalare che il Treviso ha trovato il portiere che cercava, Ivan Smerghetto, 1.92, classe 1994, veneziano, svincolato dal Quinto. Entra in concorrenza con Vincenzi per fare il vice di Bortolin; con la presenza della squadra juniores avere tre portieri, più che opportuno, era obbligatorio. (s.f.)
enricoutv83
00Tuesday, December 24, 2013 10:31 AM
Non ho parlato dopo le 3 vittorie di fila per non sembrare il gufo del malaugurio, ma questo Treviso secondo me non vincerà il campionato a mani bassi.
E tutto questo non perchè il Treviso non abbia tutte le carte in regola per vincerlo, ma perchè mi da proprio impressione di essere una squadra in grado di (stra)vincere contro gli squadroni, ma di perdere punti per strada contro le squadrette.
Le ultime 3 partite sono state vinte, è vero, ma vi ricordo che a Sandrigo abbiamo pareggiato, e meritatamente. Eppure Gnago c'era già, alla prima partita in una squadra nuova, però si allenava con il gruppo da mesi, e quindi con tutte le scusanti del caso 2 punti sono stati persi.
A me la partita contro il Loreggia preoccupa forse di più dell'ultima contro la Godigese, eccome.
FrankUK
00Tuesday, December 24, 2013 9:01 PM
Re:
enricoutv83, 12/24/2013 10:31 AM:

Non ho parlato dopo le 3 vittorie di fila per non sembrare il gufo del malaugurio, ma questo Treviso secondo me non vincerà il campionato a mani bassi.
E tutto questo non perchè il Treviso non abbia tutte le carte in regola per vincerlo, ma perchè mi da proprio impressione di essere una squadra in grado di (stra)vincere contro gli squadroni, ma di perdere punti per strada contro le squadrette.
Le ultime 3 partite sono state vinte, è vero, ma vi ricordo che a Sandrigo abbiamo pareggiato, e meritatamente. Eppure Gnago c'era già, alla prima partita in una squadra nuova, però si allenava con il gruppo da mesi, e quindi con tutte le scusanti del caso 2 punti sono stati persi.
A me la partita contro il Loreggia preoccupa forse di più dell'ultima contro la Godigese, eccome.



Concordo, c'e' il rischio che questi la prendano sottogamba e si ritorni all'antico '...speta, co' calma, che tanto prima o dopo un gol ghe o cassemo....'. E giu' un altro 0-0 da depressione. Il Piova dovra' veramente sudare le 7 camicie per tenere alta la tensione nel gruppo, e non sara' facile. Giusto che se ne vada chi non si impegna come dovrebbe.
Claforevertv
00Wednesday, December 25, 2013 7:02 PM
Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:124532418=ZakkTV, 24/12/2013 09:41]http://ricerca.gelocal.it/tribunatreviso/archivio/tribunatreviso/2013/12/22/NZ_58_12.html?ref=search

[C][G]Treviso battuto, epurazioni in vista[/G]

22 dicembre 2013 — pagina 58 sezione: Nazionale
Sarà stata pure un’amichevole prenatalizia ed a ranghi misti, ma la figuraccia c’è stata: e Simone Piovanelli non l’ha digerita. Il Treviso ieri ha perso 3-1 (gol di Fonti nel primo tempo poi tripletta mestrina) sul campo del Gazzera, bassifondi di Prima categoria: gara iniziata con un’ora di ritardo perché qualche biancoceleste si era dimenticato di portare i documenti di identità. Il tutto ha messo di malumore il mister: «Sono andato in spogliatoio, ho fatto gli auguri di Natale ma ho anche detto che il 27, alla ripresa, sarò molto cattivo: oggi ho capito che qualcuno non merita di stare con noi. Capisco che in settimana c’erano stati molti carichi di lavoro e che nel primo tempo dei titolari c’erano solo Marangon, La Cagnina, Gnago e Bidogia mentre Vio, Bortolin, Ton e Giuliato non si sono nemmeno cambiati, ma nella maggior parte non ho visto impegno. E questo non mi garba. C‘è modo e modo di staccar la spina: possiamo perdere, chiaro. È l‘atteggiamento che non accetto. Il Treviso ha un nome, dobbiamo stare sempre sul pezzo senza permetterci distrazioni, neanche sui campetti di periferia come quello, altrimenti diventiamo vulnerabili per tutti. Tanto valeva stare a casa con mogli e morose o fare shopping. Li avevo avvertiti: vediamo di non fare figure di emme. S‘è visto. La partita per altri versi mi è servita per avere delle conferme». Siccome di amichevoli ce ne saranno altre due, il 28 a Mogliano e il 4 gennaio a Motta, non è difficile prevedere che la squadra giocherà con diverso ardore. Il Treviso in settimana si è allenato anche al coperto, nella palestra del Maggior Consiglio: com’è nata l’idea? «Dovevamo fare delle sedute di forza e, non avendo attrezzature idonee, abbiamo chiesto la disponibilità e siamo riusciti a svolgere un buon lavoro. Ne faremo ancora di allenamenti così, ci ha chiamato anche un’altra palestra». Da segnalare che il Treviso ha trovato il portiere che cercava, Ivan Smerghetto, 1.92, classe 1994, veneziano, svincolato dal Quinto. Entra in concorrenza con Vincenzi per fare il vice di Bortolin; con la presenza della squadra juniores avere tre portieri, più che opportuno, era obbligatorio. (s.f.) [/C][/QUOTE][/POSTQUOTE]

A me preoccupano molto le parole di Piovanelli, le cose che dice sono sempre lo specchio fedele della realtà , ricordiamoci che essere dei professionisti vuol dire (anche in promozione), avere un atteggiamento di un certo tipo, di stile, e di serietà che non possono essere ad intermittenza, altrimenti non si va lontano...
enricoutv83
00Wednesday, December 25, 2013 7:51 PM
Una parte del titolo "epurazioni in vista" non trova poi conferma nell'articolo.
Chi dovrebbe andarsene?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:06 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com