Eccellenza 2014/2015: Opitergina-Treviso

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
www.forzatreviso.it
00Sunday, March 15, 2015 9:44 PM
DOMENICA 22 MARZO STADIO OPITERGIUM ORE 15.00 [SM=g4174350]
www.forzatreviso.it
00Tuesday, March 17, 2015 12:32 PM
www.forzatreviso.it
00Thursday, March 19, 2015 1:00 PM
Decisioni giudice sportivo:

- GRANATI Gregorio squalificato per 1 partita a causa 4a ammonizione ricevuta.
- RORATO Gianluca ammonito.
www.forzatreviso.it
00Thursday, March 19, 2015 11:05 PM
da www.acdtreviso.it

CONTE ANCORA AI BOX CON STENTARDO
marzo 14, 2015marzo 14, 2015
conteErano entrambi seduti in panchina ma non sono scesi in campo. Antonio Stentardo e Angelo Conte sono ancora ai box per acciacchi fisici. In settimana lo staff medico farà il possibile per recuperare i due calciatori per Oderzo. Per capitan Ton invece continueranno le terapie e si attenderanno gli esiti degli esami prima di ricominciare gli allenamenti.

www.forzatreviso.it
00Sunday, March 22, 2015 10:48 AM
www.forzatreviso.it/?p=11936

ALL’ASSALTO DEL TABU’ OPITERGIUM
20 marzo 2015 | Filed under: Il prepartita, News and tagged with: A.c.d. Treviso, Acd Treviso, Opitergina, Opitergium
Il Treviso, dopo i due pareggi consecutivi, si ritrova in una situazione quasi disperata: 6 partite da disputare, 6 partite da vincere. Ci viene veramente difficile pensare che una squadra che ha vinto appena 8 delle 24 partite finora disputate (se la matematica non ci inganna 1 ogni 3) ne possa vincere 6 tutte d’un fiato, ma questa è la situazione attuale e ce la dobbiamo tenere, per forza o per amore.
I biancocelesti domenica andranno a fare visita a una squadra invischiata nella lotta per non retrocedere, quell’Opitergina che nel girone di ritorno dopo il cambio allenatore (da Della Bella a Moscon) ha già raccolto in metà cammino più punti che in tutto il girone di andata (rispettivamente 10 nel girone di andata, 11 nel girone di ritorno): non è stato facile batterli nella gara di andata (decise un gol di Mason, una manciata di minuti prima che Bortolin ipnotizzasse dal dischetto Morbioli), figurarsi questa volta quando giocheranno anche in casa, forti anche del “tabù Opitergium”: in due gare nello stadio di Oderzo, il Treviso ha raccolto una sconfitta (3-1, Eccellenza 2009/10) e un pareggio (1-1, serie D 2010/11).
Sarà sicuramente assente Gregorio Granati, che ha raccolto la quarta ammonizione, mentre Rorato sarà regolarmente in panchina: commutata in semplice ammonizione la sua espulsione nel finale della gara contro il San Giorgio Sedico. Ton e Stentardo hanno ripreso lentamente ad allenarsi, ma non è detto che possano essere a disposizione, mentre Conte invece potrà giocare grazie alla mascherina protettiva dopo la frattura al setto nasale subita a Nervesa.
Non c’è più niente da perdere… CORRI TREVISO!

Probabile formazione (4-3-3): Bortolin; Fornasier, Orfino, Zamuner, Pilotto; Granati T., Livotto, Amadio; Conte, Moresco, Dal Compare. All.: Rorato.
Calcio d’inizio ore 15.
Diretta sulla nostra pagina Facebook.
www.forzatreviso.it
00Sunday, March 22, 2015 10:49 AM
www.venetouno.it/notizia/43845/il-treviso-va-a-oderzo-per-credere-ancora-nei...

21/03/2015
Derby di Marca oggi alle 15 con due squadre piuttosto deluse
IL TREVISO VA A ODERZO PER CREDERE ANCORA NEI PLAYOFF
Rorato: "Io sarò l'ultimo ad arrendermi", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Derby di Marca per il Treviso oggi alle 15 allo stadio Opitergium contro l'Opitergina. Biancocelesti a 34 punti, -6 dalla zona playoff e + 5 dai playout, opitergini nei playout con scarse possibilità di uscirne (-9 dalla salvezza diretta). "Noi comunque ci crediamo sempre-assicura mister Gianluca Rorato-io sarò l'ultimo a mollare. Ci aspetta una partita dura: l'Opitergina non è la squadra del girone di andata e sta andando piuttosto bene". Nel Treviso rientrano capitan Ton e Antonio Stentardo, per lo squalificato Gregorio Granati è pronto Fornasier.
TREVISO (4-4-2): Bortolin; Fornasier, Ton, Orfino, Pilotto; Sakajeva, Stentardo, Amadio, Livotto; Moresco, Dal Compare. All. Rorato.
Diretta su Radio Veneto Uno
www.forzatreviso.it
00Sunday, March 22, 2015 10:50 AM
www.acdtreviso.it/le-immagini-dellandata-di-opitergina-a-c-d-...

LE IMMAGINI DELL’ANDATA DI OPITERGINA-A.C.D.TREVISO
bortolin nnews
MARZO 21, 2015
Il Treviso conta di ritrovare finalemnte il successo dopo i due pareggi consecutivi, anche perchè se si vuol tentare la grande rincorsa gli unici risultati che si possono permettere i biancocelesti sono quelli che valgono 3 punti.
Di fronte ci si trova la penultima in classifica che all’andata venne superata con un gol di Mason e ci fu il sigillo sull’affermazione contro gli opitergini grazie a Bortolin che ipnotizzò dal dischetto Morbioli. Assente Greagorio Granati squalificato, il mister recupera Conte che con molta probabilità si avvalerà di una maschera protettiva per il setto nasale e ha di nuovo a disposzione anche capitan Ton e Tony Stentardo.
Cenni storici. Nelle due gare nello stadio Opiterginum, il Treviso ha raccolto una sconfitta (3-1, Eccellenza 2009/10) e un pareggio (1-1, serie D 2010/11).
Calcio d’inizio alle ore 15 e dirigerà la sfida il sig. Tommaso Betta della sezione di Bolzano.
FrankUK
00Sunday, March 22, 2015 5:00 PM
Notte fonda
A parte DC, oggi chi doveva fare gol l'ha fatto - Moresco e Conte; ma pare proprio che col nuovo anno, messa una pezza all'attacco si sia aperto un buco in difesa... Quattro gol sono uno sproposito e x di piu' in un derby... Per me questi ormai han la testa da un'altra parte... Dalla radiocronaca sembra anche che Rorato non sappia proprio + che pesci pigliare....non so poi perche' continua a far giocare Sakajeva...non combina niente di buono. E poi, valeva la pena rischiare Ton? Adesso mi sa che la stagione per lui e' finita.

[SM=g2172020] [SM=g2172020] [SM=g2172020]
giotv
00Sunday, March 22, 2015 6:24 PM
Ho visto tutte le partite stagionali tranne l'andata col campodarsego e ovviamente la trasferta di mestre. Mai come oggi mi sono sentito cosi' umiliato. Che dire,speriamo di non fare i play out..
claforevertv
00Sunday, March 22, 2015 6:31 PM
Irritanti...ma questi qui li pagano anche?
citytreviso
00Sunday, March 22, 2015 6:49 PM
SENZA PAROLE [SM=g2172020]
giotv
00Sunday, March 22, 2015 7:42 PM
Rorato si è' dimesso. Torna tentoni
Javara
00Sunday, March 22, 2015 9:13 PM
Re:
giotv, 22/03/2015 19:42:

Rorato si è' dimesso. Torna tentoni



S'è svejà massa tardi [SM=g4174354]
bj72
00Sunday, March 22, 2015 9:26 PM
Ho il vomito...
In eccellenza lottando per la salvezza...
FrankUK
00Sunday, March 22, 2015 11:00 PM
Re:
giotv, 3/22/2015 7:42 PM:

Rorato si è' dimesso. Torna tentoni



Il colmo, veramente. Adesso son veramente curioso di vedere cosa combineranno i baldi giovani... A Tentoni va anche bene perche' riparte con gli ultimi della classe (se non vincono neanche col Quinto, e' veramente meglio che giochi la juniores!) e x di + a porte chiuse. Inoltre, ha il beneficio di aver 'visto' tutti gli errori del suo successore con gli uomini acquistati a Gennaio. Sarebbe proprio da ridere se portasse a casa una botta di punti da qui alla fine (ma credo proprio che non succedera').

E' chiaro secondo me che la scelta di Rorato fu dettata prevalentementa da motivi di budget; e il ritorno di Tentoni era l'unica opzione disponibile, anche e non solo da quel punto di vista.

[SM=g2172025] [SM=g2172025] [SM=g2172024] [SM=g2172024]


claforevertv
00Monday, March 23, 2015 8:39 PM
Un po' più di rispetto per questa maglia non guasterebbe.
Speriamo che finiscano in fretta sto strazio di campionato e speriamo che se ne vadano via tutti dal primo all'ultimo.
Non sono degni.
Basta fora dai....
[SM=g4174375]

FrankUK
00Monday, March 23, 2015 9:53 PM
Re:
claforevertv, 3/23/2015 8:39 PM:

Un po' più di rispetto per questa maglia non guasterebbe.
Speriamo che finiscano in fretta sto strazio di campionato e speriamo che se ne vadano via tutti dal primo all'ultimo.
Non sono degni.
Basta fora dai....
[SM=g4174375]





Beh, dai, Cla, vuoi davvero farli fuori proprio tutti, dal no.1 al no.11?? Cito due su tutti: Ton e Bortolin. Non mi sento di giustiziarli. Anche Moresco mi pare non abbia fatto rimpiangere Gnago e ci metterei pure Orfino, prima che incappasse in un periodo di appannamento ultimamente. Mi fermo qui e non mi azzardo neanche a nominare DC, perche' non so se un anno in + sara' servito a farlo maturare. [SM=g4174361]
www.forzatreviso.it
00Tuesday, March 24, 2015 2:13 PM
www.forzatreviso.it/?p=11942

INQUALIFICABILI Ennesima figuraccia a Oderzo: Rorato si dimette e torna Tentoni
22 marzo 2015 | Filed under: News | Edit
Il Treviso affonda nel Monticano, mantenendo vivo il tabù Opitergium. I biancocelesti dopo gli sbadigli nell’ultima casalinga (a porte aperte) con l’Union San Giorgio Sedico, vengono umiliati anche dalla terz’ultima della classe, che rifila il peggior passivo stagionale (4-2) a un’armata brancaleone evidentemente talmente senza controllo da spingere mister Rorato alle dimissioni. Tra le fila degli ospiti il rientro con immediato infortunio di Ton coincide con l’ennesima imbarcata di una difesa che non può nascondersi neanche dietro l’alibi dell’età e l’inesperienza (che certamente influito, non solo oggi), specialmente di fronte ad una squadra come l’Opitergina. Le furie rosse vanno in vantaggio al 36′ del primo tempo con l’albanese Dema (che, ironia della sorte, era stato in prova a dicembre giocando anche qualche amichevole), abile a sfruttare il cross di Morbioli. Una rete che concretizza il dominio incontrastato dei ragazzi di Moscon, più volte vicini alla rete. Nella ripresa subito il raddoppio con un’altra “perla” difensiva dei nostri, che regalano palla su rimessa: stavolta Dema diventa l’uomo assist per De Filippo. Due minuti dopo il Treviso si sveglia con il solito Moresco, che sfrutta la stazza per riaprire una partita senza storia. Non passa un quarto d’ora che la difesa dimostra di non aver superato lo sbando totale: palla in area, altra dormita e stavolta in gol ci va un ex vero, lo stesso Matteo Quell’Erba che nel dicembre 2013 era stato tagliato da capocannoniere biancoceleste in Promozione. Dopo la rete annullata a Sakajeva (fuori gioco), il Treviso la riapre comunque con un altro rigore dell’infallibile Conte. Ma niente da fare, da centrocampo in giù funziona ben poco e Dema è ancora protagonista con l’assist per Bonotto, autore del terzo gol. Nel finale il palo colpito nella stessa azione da Conte e Dal Compare è lo specchio di una stagione stregata, mentre dopo il triplice fischio le dimissioni di Rorato, immediatamente sostituito dalla società con il rientrante Tentoni, sono la ciliegina sulla torta dell’ennesima domenica da incubo vissuta dai tifosi biancocelesti.
Purtroppo alla fine di questa “indimenticabile” stagione in Eccellenza mancano ancora cinque partite, con nessun obiettivo da raggiugere, visto che anche la salvezza è praticamente acquisita in virtù dei distacchi abissali delle squadre in zona play-out. Secondo il regolamento (comunicato numero 27 del Comitato Regionale Veneto) in caso di distacco pari o superiore ai sette punti tra 12a e 15a classificata la seconda squadra, ossia la penultima in graduatoria, retrocede direttamente in Promozione (stesso discorso per 13a e 14a, ma attualmente Istrana e Opitergina sono appaiate, dunque i play-out salvo ribaltoni sembrano evitabili solo con un con una grande rimonta finale: purtroppo per loro non tutte le avversarie rimanenti si chiamano Treviso). Nel caso del girone B il Laguna Venezia, a quota 17 punti, sembra spacciato visto l’andazzo in campionato a fronte dei 13 punti che lo separano dalla Feltrese quint’ultima a quota 30. Il Treviso di punti ne ha 34, dunque sembra poter dormire sonni tranquilli a una settimana dalla sfida casalingo con il Quinto ultimo a un punto e retrocesso da prima che iniziasse la stagione. Che consolazione, eh? Insomma, senza nessun obiettivo l’unica cosa che questo gruppo (?) può fare è salvare quel poco di onore che gli resta: comunque vada questo è un campionato fallimentare.

TABELLINO

OPITERGINA-TREVISO 4-2 (1-0)

OPITERGINA (4-4-2): Memo; Burchielli, Dassiè, Teso, Zanusso; Quellerba (st 22′ Arnoldo), Bettiol, De Filippo, Bonotto (st 44′ Busato); Morbioli, Dema (st 46′ De Pandis). All.Moscon.
TREVISO (4-3-3): Bortolin; Fornasier, Ton (pt 14′ Sabatelli), Orfino, Pilotto; Stentardo (st 22′ Del Papa), Amadio (st 9′ Conte), Livotto; Sakajeva, Moresco, Dal Compare. All. Rorato.
ARBITRO: Betta di Bolzano.
MARCATORI: pt 36′ Dema, st 3′ De Filippo, 5′ Moresco, 18′ Quell’Erba, 27′ rig. Conte, 38′ Bonotto.

claforevertv
00Tuesday, March 24, 2015 7:35 PM
Re: Re:
FrankUK, 23/03/2015 21:53:




Beh, dai, Cla, vuoi davvero farli fuori proprio tutti, dal no.1 al no.11?? Cito due su tutti: Ton e Bortolin. Non mi sento di giustiziarli. Anche Moresco mi pare non abbia fatto rimpiangere Gnago e ci metterei pure Orfino, prima che incappasse in un periodo di appannamento ultimamente. Mi fermo qui e non mi azzardo neanche a nominare DC, perche' non so se un anno in + sara' servito a farlo maturare. [SM=g4174361]




Ma guarda Frank, la mia valutazione non è certo tecnica (per questo mi affido alle tue e alle altre opinioni del forum) ma è una "mozione di sentimenti" che va oltre le valutazioni tecniche sui singoli che mi interessano poco o niente. Io ce l'ho un po' con tutti in generale (e con nessuno sia chiaro!!) per questa schifezza di campionato indecoroso, siamo in eccellenza quindi credo proprio che non ci sia nessuno di insostituibile qui, anzi, per me questi sono tutti (molto) sostituibili. Frank il punto è che questa maglia bisogna amarla...non so se ho reso l'idea.
centro storico
00Tuesday, March 24, 2015 9:06 PM
Portate pazienza per sto anno, sono sicuro che l anno prossimo sarà una squadra molto più solida.. A settembre si ricomincia
Murdock FBC
00Wednesday, March 25, 2015 10:54 PM
Da: usopitergina.it/VENTIRIGHE-CAMPIONATO-ECCELLENZA-25-GIORNATA-OPITERGINA-TRE...

News
Home > News > Prima squadra >
VENTIRIGHE: CAMPIONATO ECCELLENZA - 25ª GIORNATA - OPITERGINA-TREVISO
24-03-2015 23:18 - Prima squadra


"Il più grande spettacolo dopo il Big Bang, il più grande spettacolo dopo il Big Bang"... è l'Opitergina! Dopo il doppio forzato arresto nei due turni precedenti, al rintocco del secondo giorno di Primavera, il Leone riprende, spedito, la marcia e divora gli ultimi resti della Nobile Decaduta, confermando, così, il completo risveglio. La giornata è da tappeto rosso, di fronte c'è il Treviso, un ospite illustre disperatamente consumato dall'ansia di dover staccare l'ormai quasi introvabile tagliando utile per salire nel treno dei play-offs, aspettativa questa che, unita alle grandi potenzialità tecniche e al sopra citato nervosismo, rendevano tale squadra, cliente molto pericoloso e temuto. I biancocelesti partono subito carichi, tuttavia, col passare dei minuti, la loro manovra si fa sempre più macchinosa e prevedibile. La banda di Rorato, tenta spesso di sfondare sulle fasce per allargare il gioco e creare così invitanti spazi centrali in cui inserirsi, ma, puntualmente, si ritrova a sbattere contro l'ordinata e compatta difesa biancorossa. Una diga impenetrabile e sempre in movimento, la quale, di fatto, si è rivelata essere il fondamentale tassello che ha permesso di comporre il trionfale mosaico finale. Infatti, grazie a tale flessibile dinamicità, i ragazzi, hanno potuto sfruttare le numerose palle perse e innescare immediate ripartenze giocando su una profondità che prevedeva i continui "tagli" delle punte, per poter, in questo modo, poi, sorprendere direttamente la difesa. L'inaugurale gol di Dema, dovrebbe essere il primo vero campanello d'allarme per gli ospiti e invece ha il merito di esaltare ulteriormente l'intelligente prestazione collettiva; il Treviso, ferito dall'improvviso dente di Leone, con l'orgoglio, riesce a riaprire per due volte la sfida. Sembra la fine dell'incubo, in realtà è solo l'inizio di una nuova illusione, perché a quel punto, in virtù dei grandi spazi concessi e delle conseguenti costanti spinte veloci sulle fasce, prima il magico Di Filippo e lo spietato ex Quell'Erba, poi, con due guizzi da maestro, chiudono anticipatamente le porte del risultato e, quindi, della partita. Infine, ma non per questo meno importante, ecco arrivare anche il tributo di Bonotto, il quale, oltre è a regalare un sapore ancora più gustoso a una giornata indimenticabile, rende ufficialmente concreto il sogno chiamato salvezza. Perché, come dimostrato da questa prestigiosa vittoria, la squadra, forse per la prima volta in maniera definitivamente convincente, non solo è stata in grado di ottenere l'"eclissi perfetta" accostando il freddo e decisivo risultato alla più luminosa e affascinante prestazione, ma, soprattutto, ha dimostrato di aver ormai automatizzato quella continuità di approccio che, a tale punto della stagione, appare così indispensabile. Alla luce di tutto ciò, non rimane che tenere alta la concentrazione, poiché, ora, le determinate Furie hanno la possibilità di diventare terribili Valchirie, trasformando la grande corsa, in un'inarrestabile cavalcata finale. Piedi per terra, dunque, per poter, così, una volta di più, tornare a toccare il cielo con un dito. Anzi una zampa.
(Luca Antonello)
magnani75
00Thursday, March 26, 2015 2:08 PM
che brutto essere serenamente e giustamente presi per il c...o perfino da squadre del nostro capoluogo!! E pensare che questa onta l avevamo già vissuta e superata alla grande per poi decadere nuovamente grazie al grande Corvezzo!!! Non dimentichiamo questo bravo uomo!!! per la squadra di quest anno ( a parte pochi soggetti) mi risparmio anche la fatica di scrivere!!!
18gennaio1909
00Thursday, March 26, 2015 4:35 PM
Indegni.
Punto.
FrankUK
00Thursday, March 26, 2015 7:23 PM
Re:
magnani75, 3/26/2015 2:08 PM:

che brutto essere serenamente e giustamente presi per il c...o perfino da squadre del nostro capoluogo!! E pensare che questa onta l avevamo già vissuta e superata alla grande per poi decadere nuovamente grazie al grande Corvezzo!!! Non dimentichiamo questo bravo uomo!!! per la squadra di quest anno ( a parte pochi soggetti) mi risparmio anche la fatica di scrivere!!!




Bravo Magna, fai bene a ricordare come siamo arrivati a sprofondare cosi' in basso... L'articolo e' il classico sfogo un po' da 'sboroni' come direbbero a Venezia, un po' da provincialotti repressi [SM=g2172024] . Sembra quasi che basti aspettare arrivi il TV per risorgere e batter la grancassa. Stessa roba col Falmec, giusto x citare una partita alla quale ero presente, e col QdP, per citare un'altra batosta inaspettata. L'anno prossimo la musica DEVE cambiare.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:00 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com