Eccellenza 2014/2015: Treviso-Clodiense (amichevole)

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
enricoutv83
00Tuesday, July 29, 2014 6:18 PM
Dunque sabato prima uscita per i biancocelesti.
Calcio d'inizio ore 16.30 a Vascon di Carbonera, contro una squadra di serie D, quindi test abbastanza probante.
enricoutv83
00Wednesday, July 30, 2014 1:15 PM
www.venetogol.it/2014/07/24/serie-d-la-clodiense-torna-in-veneto-per-svelare-la-propria-forza-008213/#.U9j...

Serie D. La Clodiense torna in Veneto per svelare la propria forza

In panchina è confermato Andrea Pagan


Nella foto: il tecnico Andrea Pagan, riconfermato in panchina.

La Clodiense torna in Veneto per svelare la propria forza... È iniziata ieri con una spumeggiante serata conviviale e di presentazione la stagione agonistica del “ciosa”. Al timone dei bianco granata per il secondo anno c’è un Andrea Pagan galvanizzato dal positivo campionato coordinato dalla panchina al suo esordio in serie D. Il prossimo torneo, il girone C, sarà una vetrina molto diversa dove la Clodiense calamiterà l’attenzione è forse di livello agonistico e di tenacia superiore a quello che univa i veneziani all’ Emilia Romagna e alla Toscana. Ecco perché i lagunari hanno fretta di togliersi il velo e mostrare tutta la loro versatilità e determinazione. Lunedì allo stadio “ Aldo e Dino Ballarin”, l’intera rosa muoverà i primi passi e sabato 2 Agosto al “Tenni” di Treviso ci sarà il vernissage con l’undici della Marca dove milita l’ex Antonio Lazzari.

La rosa

Portieri: Luca Tiozzo (dallo Scardovari), Tommaso Vianello ‘96.

Difensori: Andrea Moretto , Pierangelo Carlucci, Davide Berto Boscolo,Matteo “Nata” Boscolo ‘96, Riccardo “Gnolo” Boscolo ’96, Elia Pitteri (dal Belluno 1905), Endry Chozzo ‘96.

Centrocampisti: Nicolo Olivieri, Gioachina Boscolo, Matteo Mazzetto, Filippo Casagrande (dal Marano), Elia Fulchignoni ’95, Marco Cigna ’95, Tommaso Piaggio (dal S. Paolo Pd).

Attaccanti: Ferdinando Mastroianni, Matteo Bolchi (dal S. Paolo Pd), Matteo Mosanghini ‘95 (dal Lumignacco), Trotta.

Aggregati gli juniores: Lorenzo Sigolo ’96, Massimo “Netti” Tiozzo ’97, Giacomo Scafidi, Marco Marcato, Daniel Varagnolo tutti ‘96.

Lo staff tecnico

Mister: Andrea Pagan
Vice: Gianluca Mattiazzi
Prep. portieri: Ivano Rossetti
Prep. atletico: Dario Penzo

Altri test: il 9 a Piove di sacco e martedì 14 il triangolare di Dolo contro il Real Martellago e il Dolo R. Brenta di Andrea Martignon.


Scritto da Redazione Venetogol il 24/07/2014

ZakkTV
00Wednesday, July 30, 2014 2:20 PM
Si giocherà a Vascon per non compromettere il terreno del Tenni in via di rifacimento.
enricoutv83
00Wednesday, July 30, 2014 2:32 PM
Anche perchè con tutte queste piogge il campo rischia di rovinarsi ulteriormente.

Non mi pare che la Clodiense abbia una squadra da zone alte di classifica, che ambizioni hanno?
ZakkTV
00Wednesday, July 30, 2014 2:37 PM
Sono stati a rischio iscrizione fino all'ultimo, poi ce l'hanno fatta, ma con un budget notevolmente ridotto e un squadra giovane con cui punteranno a una salvezza tranquilla.
enricoutv83
00Thursday, July 31, 2014 1:22 PM
Amichevole anticipata alle ore 16.30.
enricoutv83
00Friday, August 1, 2014 12:36 AM
La mappa del campo sportivo per la partita di sabato.

enricoutv83
00Friday, August 1, 2014 3:16 PM
www.facebook.com/acdtreviso?fref=nf

Prima intervista stagionale pre partita per Mr.Davide Tentoni. Si tratta pur sempre di calcio d'estate, quello di domani contro la Clodiense alle 16.30 allo stadio di Vascon di Carbonera. Un test importante, ma all'interno di un contesto che è la fase di preparazione in ottica campionato:
"Le indicazioni che potrò trarre dall'amichevole saranno di massima. Quello che pretendo da tutti,sono applicazione , movimenti corretti in funzione della palla il che significa quindi un buon atteggiamento tattico, possibilmente giocando rapidi a due tocchi. In settimana si è lavorato veramente molto bene. Noto spirito di sacrificio, d'abnegazione, voglia di far fatica e direi che per un allenatore sono segnali confortanti. E' di sollievo anche, che non si è fatto male nessuno e quindi potrò far ruotare la rosa. Ci sarà spazio per tutti in quanto nessuno ha sulle gambe 90 minuti."
IN QUESTO MODO QUI POTRAI VALUTARE I RAGAZZI CHE SONO IN PROVA
" Si, coglierò l'occasione per vedere questi calciatori all'interno del rettangolo verde al di fuori di situazioni d'allenamento. Non è assolutamente un "dentro-fuori", ma ho dei ragazzi svegli che sanno d'esser sotto esame e immagino che vorranno mettersi in luce."
CHI SI E' FATTO PUNTARE I RIFLETTORI ADDOSSO PER ALTRI MOTIVI E' FRANKIE MENSHA CHE HA ALZATO LE PRETESE ECONOMICHE ED E' STATO ALLONTANATO DALLA SOCIETA'. TI MANCA ORA UN VELOCISTA CHE CON LA SUA RAPIDITA' SI INFILI NELLE DIFESE AVVERSARIE:
"A livello squisitamente tattico al momento in rosa non c'e' nessuno con le sue caratteristiche e comunque sono in diretto contatto con il DS per poter eventualmente trovare un'alternativa. Mi spiace, umanamente parlando, che Frankie non faccia più parte del gruppo, ma la società è stata chiara fin dal principio e nel rispetto di tutti coloro che hanno sposato il progetto a determinati parametri, il giocatore è stato allontanato. Mi vorrei soffermare un attimo su questo episodio. Non sto assolutamente puntando il dito contro Mensha, sia chiaro fin dall'inizio, ma questa vicenda mi ha fatto riflettere. Prendiamo un neo laureato che esce dall'università. Quando si presenterà presso un'azienda inizierà ad un certo livello, non sarà subito un dirigente. Si impegnerà e poi nel corso di 4-5 anni, dopo aver acquisito un bagaglio d'esperienza probabilmente il tutto lo porterà a far carriera e comunque a migliorare la sua posizione sia a livello di mansione che retributivo. Questa si chiama gavetta. Nel calcio è la stesso scenario a mio avviso. Devi fare cose veramente importanti e notevoli per poi avere delle pretese di un certo spessore. E in più, devi essere costante nel tempo. Questa è la mia idea e purtroppo noto che in tanti calciatori, soprattutto giovani, manca molta umiltà e spesso erroneamente pensano di esser arrivati quando in realtà ne deve passare di acqua sotto il ponte".
SEI STATO MOLTO ESAUSTIVO MISTER. TORNANDO SUL MERCATO I TIFOSI SOGNANO DAVANTI ANCHE L'ATTACCANTE DI PESO.
" Io ho chiesto un attaccante di peso e il direttore sportivo Tonicello, lo ha individuato in Angelo Conte che tra l'altro tatticamente è molto duttile visto che può ricoprire diversi ruoli davanti. Siamo sempre alla finestra, il tempo è a nostro favore, ma non c'e' a mio avviso tutta questa fretta e non dimentichiamoci che tra le nostre fila c'e' un certo Damiano Mason che ha 20 gol lo scorso anno in Eccellenza. I tifosi è giusto che sognino, ma non dimentichiamo di un aspetto fondamentale, ovvero che bisogna rispettare il budget societario."
‪#‎acdtreviso‬ ‪#‎ufficiostampaacdtreviso‬ ‪#‎comunicatoufficialeacdtreviso‬ ‪#‎davidetentoni‬ ‪#‎misterdavidetentoni‬
FrankUK
00Friday, August 1, 2014 5:52 PM
Re:

"Devi fare cose veramente importanti e notevoli per poi avere delle pretese di un certo spessore. E in più, devi essere costante nel tempo."

Esattamente quello che pensavo, per cui non e' che il mio omonimo ne esca proprio cosi' a testa alta. Oppure il suo e' stato uno stratagemma per sfilarsi e cambiare squadra, pensando forse che quest'anno non avrebbe avuto spazio come l'anno scorso, visti i nuovi arrivi (sebbene sia Tentoni stesso a dire che non c'era nessuno con le sue caratteristiche in rosa).
enricoutv83
00Friday, August 1, 2014 10:01 PM
Re: Re:
FrankUK, 01/08/2014 17:52:


"Devi fare cose veramente importanti e notevoli per poi avere delle pretese di un certo spessore. E in più, devi essere costante nel tempo."

Esattamente quello che pensavo, per cui non e' che il mio omonimo ne esca proprio cosi' a testa alta. Oppure il suo e' stato uno stratagemma per sfilarsi e cambiare squadra, pensando forse che quest'anno non avrebbe avuto spazio come l'anno scorso, visti i nuovi arrivi (sebbene sia Tentoni stesso a dire che non c'era nessuno con le sue caratteristiche in rosa).


Possono essere entrambe le cose.
Di certo se dovessi scegliere tra Treviso e Passarella, andrei a Treviso tutta la vita; stesso discorso tra Venezia e Vittorio Veneto eh, non è un discorso campanilistico, andrei sempre a Venezia.
Una cosa però a Frankie me la sento di dirgliela: fino a due anni fa giocavi con gli amatori, ti è stata data una grande opportunità, ora ti impunti, boh, mi sembra abbastanza infantile come comportamento.
enricoutv83
00Saturday, August 2, 2014 7:19 PM
Vittoria per 2-1, reti di Granati T. e Mason.
ZakkTV
00Monday, August 4, 2014 12:32 AM
ricerca.gelocal.it/tribunatreviso/archivio/tribunatreviso/2014/08/03/NZ_36_011.html?re...

Treviso, partenza lanciata Clodiense battuta a Vascon

03 agosto 2014 — pagina 36 sezione: Nazionale
Calcio d’agosto squadra mia non ti conosco. Invece questo Treviso ha cominciato a farsi conoscere, e nel migliore dei modi, battendo un avversario di seri D. Anzi, diciamo che a Vascon ieri si sono viste due squadre: nel primo tempo pochi "titolari" e ragazzi da testare (un buon Dal Compare ed un tiro di Biral deviato), nella ripresa con l’11 più vicino a quello che ha in mente Tentoni è stata un’altra partita. Ed i biancocelesti hanno ribaltato lo svantaggio iniziale prima con Tiberio Granati, lesto nel tap in dopo una botta di Conte, poi con Mason su bella azione dalla sinistra di un vivace Viteri. E ci mettiamo anche il palo di Marangon al 13’ su conclusione da fuori. La Clodiense, anche perché più affaticata, ha stentato a passare la metà campo, ben pressata da un Treviso che già fa intravedere buone cose in mezzo con la regia di Campagnolo e la verve del duo d’attacco. In attesa di Lazzari, ancora indietro. «Avevo chiesto un atteggiamento positivo e l’ho visto» è soddisfatto Tentoni, «non avevo dubbi, la mentalità è quella dell’anno scorso ed i nuovi hanno una cultura sportiva importante. Ok, è presto, ma io do valore al risultato per l’aspetto psicologico: un Treviso propositivo nonostante le gambe pesanti, l’atteggiamento giusto. E così arrivano la prestazione e il risultato». Ora due giorni di vacanza, prossima amichevole sabato con l’Abano, si spera a Lancenigo, il 14 invece a Casteldebole contro la Primavera del Bologna. Mercato ancora aperto, Tonicello cerca una punta e chissà che non sia proprio il Mastroianni visto ieri. Ed auguri al mitico segretario Leandro Casagrande, operato in settimana al tendine d’Achille. Treviso-Clodiense 2-1 TREVISO 1° t. (4-4-2): Franceschini; Del Papa, Orfino, Stecca, Pilotto; Biral, Fraccaro, Vianello, Minto; Dal Compare, Livotto. Entrati anche Mendi, Bianco e Cusin. TREVISO 2° t. (4-3-1-2): Bortolin; G. Granati, Ton, Orfino, Minto; Marangon, T. Granati, Campagnolo; Viteri; Conte, Mason. All. Tentoni. CLODIENSE (4-4-2): Scaccia; M. Boscolo, B. Boscolo, Moretto, Pitteri; D. Boscolo, Casagrande, Piaggio; Mastroianni, Mazzetto. All. Pagan. Arbitro: Soligo di Treviso (Gta). Marcatori: pt 10’ Mastroianni St 15’ T. Granati, 18’ Mason. Silvano Focarelli
enricoutv83
00Monday, August 4, 2014 8:53 AM
"veditu, mi me piasaria ver na punta come quea eori".
Zakk, ma ti senti così tanto spesso con Tonicello? [SM=g2172119] [SM=x1465534]
ZakkTV
00Monday, August 4, 2014 9:43 AM
Beh, ero e poi eravamo in posizione strategica... [SM=g2172028]
ZakkTV
00Monday, August 4, 2014 10:18 AM
da www.ilgazzettino.it

CALCIO La formazione di Tentoni vince in rimonta la prima amichevole

Treviso, buona la prima
domata la Clodiense


Domenica 3 Agosto 2014,
Buona la prima per il Treviso. I biancocelesti hanno vinto la sgambata amichevole della nuova stagione mentre per la Clodiense le cose sono andate bene finchè l'allenatore Pagan ha tenuto in campo quelli che dovrebbero essere i giocatori titolari.
La prima parte della partita si è conclusa per 1-0 a favore dei veneziani poi Tentoni ha messo in campo una squadra composta da un più alto numero di titolari e le cose sono cambiate.
Risultato a parte i due allenatori si sono dichiarati ottimisti e an che soddisfatti, finchè la condizione atletica ha retto si sono viste delle trame interessanti soprattutto in casa biancoceleste con la coppia Conte-Mason che è apparsa, a tratti, devastante. Bene anche Viteri mentre Bortolin non ha toccato una palla.
In luce anche i fratelli Granati soprattutto il più giovane, Tiberio, classe 1996, lo scorso anno al Vittorio Veneto, autore del gol del pareggio e di una grande prova.
Positivi anche i giocatori in prova, soprattutto il giovane Biral (1996), lo scorso anno alla Liventina Gorghense.
Più indietro invece la condizione della formazione veneziana anche se il grande caldo non ha certo aiutato i giocatori che hanno anche pagato una pesante preparazione.
Il campionato è ancora lontano e il tempo per correggere i difetti non mancano, così come il mercato sempre aperto permetterà alle due società di puntellare le zone che maggiormente accusano problemi. Il Treviso dovrà ritrovare un difensore per allargare la sua rosa nella retroguardia mentre la Clodiense dovrà trovare un giocatore per reparto.
Prossima amichevole, per il Treviso, sabato prossimo, sempre alle 16,30 e sempre a Vascon di Carbonera contro l'Abano, compagine di serie D.

Domenica 3 Agosto 2014,
TREVISO - CLODIENSE 2-1
GOL: pt 10' Mastroianni, st 15' Granati T., 18' Mason.
TREVISO 1.t: Franceschini, Del Papa, Stecca, Orfino (32' Bianco), Biral, Pilotto; Minto (22' Mendy), Vianello, Fraccaro (31' Cusin); Dal Compare, Livotto.
2. tempo: Bortolin, G. Granati, Ton, Orfino, Minto; T. Granati, Campagnolo, Marangon, Viteri; Mason, Conte. All. Tentoni.
CLODIENSE: Scaccia, M. Boscolo, Moretto,B. Boscolo, Pitteri; D. Boscolo, Olivieri, Casagrande, Piaggio; Mastroianni, Mazzetto.
Entrati nella ripresa: Tiozzo L. Cigna, G. Boscolo, Chiozzotto, Carucci, M. Tiozzo, Marcato, Fulchignoni, Sigolo. All. Pagan.
ARBITRO: Soligo di Treviso.
NOTE - Ammonito: Minto. Angoli: 7-1 per il Treviso. Spettatori: 400.

ECCELLENZA

Treviso sulla strada giusta. Tentoni: «Mason e Conte? Un lusso»


Lunedì 4 Agosto 2014,
TREVISO - Vincere fa sempre bene. In campionato perché aggiungi punti in classifica mentre in amichevole ti permette di aumentare l'autostima e di lavorare con maggior entusiasmo.
Bene quindi il Treviso che ha vinto per 2-1 contro la Clodiense, formazione di serie D sfoderando una buona prestazione collettiva.
«Sono contento - dice l'allenatore Tentoni - perché nonostante la preparazione sia iniziata da pochi giorni i ragazzi hanno capito velocemente quelli che sono i miei dettami tattici».
Bene anche i due attaccanti.
«Direi bene tutta la squadra inoltre è chiaro che una coppia come Mason e Conte, in queste categorie rappresentano un lusso».
Come ha visto i giocatori in prova?
«Tutti molto interessanti ma è ancora presto per trarre conclusioni».
C'erano anche molti tifosi.
«Mi fa piacere che la gente abbia capito il progetto della società e gli sforzi che sta facendo. Se non hanno fretta, il Treviso si toglierà da queste categorie e tornerà tra i professionisti».
Come si svilupperà la settimana entrante?
«Quella appena conclusa è servita per arrivare bene alla condizione fisica e atletica mentre da questa punteremo sulla tattica e la gestione del possesso palla».
Cosa manca all'attuale rosa?
«Con la società abbiamo concordato che proseguiremo così fino a fine di agosto e poi faremo il punto della situazione senza dimenticare il budget messo a disposizione».
La rosa si ritroverà martedì sempre a Vascon e sabato 9 nuova amichevole contro l'Abano, formazione di D. Giovedì 14 trasferta a Casteldebole contro la Primavera del Bologna e mercoledì 20 amichevole con il Montebelluna.
Giampaolo Zorzo
ZakkTV
00Monday, August 4, 2014 10:33 AM
Evidentemente qualcuno ha il dono dell'invisiblità, perché non mi spiego certe presenze a Vascon...[SM=g2172024]
ZakkTV
00Monday, August 4, 2014 12:07 PM
da www.ilgazzettino.it

SERIE D Il tecnico Pagan non si preoccupa per l’esito del test col Treviso

Clodiense tutta nuova:
il primo ko è indolore


Lunedì 4 Agosto 2014,
Nella prima uscita stagionale la Clodiense è incappata sabato scorso nella prima sconfitta. Un 2-1 subito contro il Treviso (Eccellenza) ma che non preoccupa più di tanto l'allenatore lagunare Andrea Pagan. D'altronde, come si sa, il calcio d'agosto è quasi sempre ingannevole e da prendere con le molle. A maggior ragione per questa Clodiense notevolmente rivoluzionata e rinnovata rispetto alla scorsa stagione. Sono arrivati molti giovani giocatori che sta complicando il lavoro di cernita del tecnico per stabilire ed individuare l'occupazione delle varie tessere del mosaico. «La partita con il Treviso la divido, e la valuto di conseguenza, in due parti - spiega Pagan - Il primo tempo ho schierato i giocatori più maturi e mi sono piaciuti. Abbiamo giocato benino e siamo andati in gol con una bella iniziativa di Matteo Nata e la conclusione opportunistica di Mastroianni. La ripresa è stata diversa e siamo calati. Ho mandato in campo i giovani mentre il Treviso ha avuto a disposizione maggior cambi anche con alcuni giocatori più esperti. E poi non dobbiamo dimenticare che veniamo da soli cinque giorni di preparazione. Sono comunque soddisfatto della prova dei ragazzi che si sono impegnati ed hanno anche messo in pratica alcuni concetti di gioco preparati in settimana».
Per Pagan non sarà facile fare delle scelte e individuare una ipotetica formazione titolare. Solamente i difensori Moretto, Boscolo Davide Berto, Carlucci ed i centrocampisti Olivieri e Boscolo Davide Gioachina, i soli confermati della passata stagione, si possono considerare ipotetici titolari assieme ai nuovi ma già collaudati Mazzetto, Casagrande e Mastroianni (positivo il loro esordio contro il Treviso). Tutti gli atri ruoli sono da occupare. «Ho le idee abbastanza chiare - assicura Pagan - Sono consapevole che ci manca un portiere titolare ed un attaccante. La società si sta muovendo a riguardo, ma non abbiamo fretta. Cercheremo di scegliere giocatori che fanno al caso nostro e magari cogliere qualche opportunità per qualche giocatore in esubero dalla serie superiore».
Nessun campanello d'allarme anche per l'esperto difensore Andrea Moretto. «I risultati in questo periodo non sono da valutare - dichiara il giocatore granata. Il caldo, i tanti cambi e le gambe pesanti ci hanno condizionato. Ho comunque ricevuto positive intuizioni. Abbiamo un bel gruppo e dei giovani molto interessanti. Se seguiranno i consigli del mister potranno mettersi in luce in questo nuovo ed importante calcoscenico della Serie D».
Da oggi riprende la preparazione nel centro sportivo di Ca’ Lino con doppia seduta fino a venerdì. Sabato prossimo seconda amichevole a Piove di Sacco.
Bruno Cappon


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:21 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com