Eccellenza 2014/2015: Treviso-Vigontina

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
www.forzatreviso.it
00Monday, April 13, 2015 11:28 PM
DOMENICA 19 APRILE STADIO OMOBONO TENNI ORE 16.00 [SM=g4174350]
18gennaio1909
00Tuesday, April 14, 2015 3:29 PM
Partita per ben pochi intimi
virginio.68
00Tuesday, April 14, 2015 3:45 PM
Che peccato..Mi sarebbe veramente piaciuto vedere Mason da avversario. Attualmente la Vigontina non viaggia in acque molto tranquille per cui da non sottovalutare
FrankUK
00Wednesday, April 15, 2015 9:08 PM
Re:
virginio.68, 4/14/2015 3:45 PM:

Che peccato..Mi sarebbe veramente piaciuto vedere Mason da avversario. Attualmente la Vigontina non viaggia in acque molto tranquille per cui da non sottovalutare




Assolutamente da evitare un altro gol dell'ex, come Gnago, etc. La difesa e' diventata un colabrodo....
www.forzatreviso.it
00Friday, April 17, 2015 10:31 AM
www.vigontinacalcio.it/news/1310/cristiano_canella___il_calvi_e__mancato_di_fair_p...

CRISTIANO CANELLA: "IL CALVI E' MANCATO DI FAIR PLAY"

Un risultato di prestigio quello colto domenica dalla Vigontina contro il Calvi Noale. Un punto che vale praticamente la salvezza per i rossoblù come sottolinea il centrocampista Cristiano Canella. “Abbiamo fatto un’ottima gara, anche se la rabbia è tanta per i due punti persi e per il poco fair play del Noale che invece di restituirci la rimessa laterale ha giocato e ha segnato”, osserva proprio Cristiano Canella. “Adesso mancano 3 partite alla fine del campionato e dobbiamo fare il massimo come prima cosa per salvarci e come seconda per una soddisfazione personale di arrivare più in alto possibile. Domenica non sarà facile in casa del Treviso però le motivazioni sono a mille”. Il big match del Tenni è alle porte e la Vigontina cerca l’impresa che metta la parola fine al discorso salvezza.

Federico Franchin
Ufficio Stampa
www.forzatreviso.it
00Sunday, April 19, 2015 2:51 AM
www.venetouno.it/notizia/44130/il-treviso-torna-a-giocare-a-porte-chiuse-con-la-v...

19/04/2015
Oggi alle 16 secondo match senza tifosi per i biancocelesti
IL TREVISO TORNA A GIOCARE A PORTE CHIUSE CON LA VIGONTINA
Tentoni: "Punto sulle motivazioni", diretta su Veneto Uno

TREVISO - Seconda e penultima partita a porte chiuse per il Treviso: avversario la Vigontina, si gioca alle 16 a porte chiuse allo stadio Tenni. Davide Tentoni: "Ho puntato sulle motivazioni personali, che magari qualcuno nei loro confronti s’era sbagliato, che hanno ancora la possibilità di dimostrare qualcosa. Li ho spronati a dare il meglio di loro stessi mettendolo al servizio del gruppo. Lo so che non è semplice ma questi ragazzi devono pensare anche al loro futuro dando oggi qualcosa di importante".
Oggi rivedremo Mason: dente a dir poco avvelenato. "Quest’anno già ci hanno fatto gol Gnago e Madiotto… Saluteremo Damiano con affetto, certo, poi ognuno penserà a sé. Dobbiamo fare una prestazione di spessore, sono convinto che ne verrà fuori una bella partita.>

TREVISO (4-2-3-1): Bortolin; G. Granati, Orfino, Zamuner, Fornasier; Stentardo, Amadio; Dal Compare, Del Papa, T. Granati; Moresco. All. Tentoni

Diretta su Radio Veneto Uno
www.forzatreviso.it
00Sunday, April 19, 2015 9:02 AM
www.forzatreviso.it/?p=11994

IL TREVISO OSPITA LA VIGONTINA In palio l’ottavo posto
19 aprile 2015
Dopo il buon pareggio in extremis conquistato a Motta di Livenza, il Treviso si appresta a vivere la sua seconda partita deprimente al Tenni a porte chiuse.
In palio non c’è molto, entrambe le squadre sono praticamente salve: il Treviso, a 3 giornate dalla fine, è a più 8 sull’Istrana, quart’ultimo. La Vigontina invece è a più 6. Il quint’ultimo posto non lo prendiamo nemmeno in considerazione, perchè il Laguna Venezia (penultimo) dovrebbe vincere tutte le partite per agguantare i playout contro la quint’ultima, e la Feltrese (quint’ultima) dovrebbe perderle tutte, cosa praticamente impossibile, soprattutto nel primo caso.
Si tratta di una partita di fine anno, ma non è detto che sarà una partita da 0-0: entrambi gli allenatori punteranno sulle motivazioni dei giocatori, soprattutto perchè nel finale di stagione ci si gioca la riconferma per l’anno successivo oppure si cerca di “strappare” un contratto per un’altra squadra.
Di certo tutto ci saremmo aspettati in questo finale di stagione, meno che il nostro Treviso si trovasse a -23 dal Noale capolista e a -8 dai play-off. Il fatto di giocare poi a porte chiuse rende il tutto più triste.
I biancocelesti ritroveranno una vecchia conoscenza, quel Damiano Mason sogno di mezza estate, l’uomo che con i suoi gol avrebbe dovuto trascinare il Treviso nell’ultimo campionato nazionale, la serie D. Non è andata come tutti volevamo, in primis il buon Damiano che, seppur autore di 10 gol in maglia biancoceleste (6 in campionato, 4 in coppa), è stato sacrificato a dicembre per far posto a Moresco che in campionato ha segnato decisamente di più del suo precedessore (10 gol). Lasciando perdere qualsiasi paragone, visto che si tratta di attaccanti con caratteristiche diverse, ci limitiamo a dire che insieme avrebbero formato una coppia-gol formidabile, e se fossero arrivati entrambi ad agosto, a questo punto staremmo commentando ben altro tipo di stagione. Forse. E magari questo Treviso-Vigontina avrebbe avuto un sapore molto diverso.

Diretta sulla nostra pagina Facebook.
Calcio d’inizio ore 16.00.
Probabile formazione Treviso 4-3-3: Bortolin; Granati G., Orfino, Zamuner, Fornasier; Stentardo, Del Papa, Amadio; Granati T., Moresco, Dal Compare. All.: Tentoni.
www.forzatreviso.it
00Sunday, April 19, 2015 2:35 PM
www.vigontinacalcio.it/news/1311/la_vigontina_nella_tana_del_tre...

LA VIGONTINA NELLA TANA DEL TREVISO

Al Tenni di Treviso la Vigontina cerca i tre punti decisivi per ottenere la salvezza. “La partita contro il Noale, ci ha insegnato tante cose”, osserva mister Alessandro Bertan. “La Vigontina è una squadra tosta e con personalità che può dare filo da torcere a qualsiasi squadra. Per diventare una grande squadra dobbiamo diventare ancora più tosti e furbi nel leggere il tipo di partita che stiamo affrontando”. “Domenica mi è piaciuto tutto dei ragazzi e penso che tifosi e società siamo rimasti molto contenti di quello che hanno visto, siamo usciti a testa alta guardando i nostri avversari negli occhi, loro sicuramente non possono dire lo stesso visto come è avvenuto il loro pareggio”, aggiunge Bertan. “Ora sotto con il Treviso altra squadra che a inizio anno è stata costruita per il salto di categoria. Hanno giocatori importanti in ogni ruolo e davanti fanno veramente paura (Moresco, Conte, Dal Compare, Amadio) tutti giocatori di esperienza.
Noi abbiamo bisogno di punti e dovremo affrontarli senza paura ma con la solita nostra personalità. Giocheremo su uno stadio importante, ma in un clima particolare, visto che sfortunatamente non ci saranno tifosi perché hanno una squalifica da scontare. Vogliamo raggiungere la matematica salvezza quindi come sempre ce la metteremo tutta”.

Federico Franchin
Ufficio Stampa
FrankUK
00Sunday, April 19, 2015 6:59 PM
Tentoni 7/9
Bene, vittoria robusta, con Moresco che continua a suon di doppiette... Come al solito difesa da Valium, anche li' l'anno prossimo almeno un cambio ci sta. Quello che non volevo accadesse e' accaduto e cioe' il gol dell'ex.....che non credo proprio avrebbe segnato se non glielo avessimo regalato su un piatto d'argento. Irritante.

Se Tentoni andasse a togliersi un'altra soddisfazione a Noale domenica prossima, credo molti detrattori potrebbero/dovrebbero ricredersi. Sono sempre piu' curioso... [SM=g4174365]
www.forzatreviso.it
00Monday, April 20, 2015 12:57 PM
tribunatreviso.gelocal.it/sport/2015/04/20/news/il-treviso-va-tentonidue-fa-tre-punti-1.11271338?re...

CALCIO
Il Treviso va, TentoniDue fa tre punti
Vigontina battuta con due “papagne” di Moresco e un bel gol di Stentardo. Naturale rammarico per i playoff perduti
Tags
CALCIO
TREVISO

20 aprile 2015

TREVISO. Il Treviso del TentoniDue va: 7 punti in 3 gare e il dignitoso finale di stagione che si auspicava si sta concretizzando. Nel silenzio del Tenni (seconda a porte chiuse) dopo il Quinto è stata la Vigontina a rimetterci le penne: playout evitati e rimpianti intatti, se non aumentati, per dei playoff che sempre più sembrano una occasione mancata. Partita scoppiettante soprattutto nella ripresa quando i biancocelesti, in versione All Blacks, hanno rivisto bomber Moresco in gran spolvero e ritrovato una certa fluidità. Sotto il sole primaverile si è visto un po’ di tutto, un Treviso con la novità della difesa a tre, prodezze e papere da una parte e dall’altra: dopo 49” Amadio raccoglie un cross di Gregorio Granati e viene steso da Canella. Conte lascia il rigore proprio ad Amadio, botta deviata in angolo da Iovine. Segue un buon quarto d’ora trevigiano poi, come spesso è successo in passato, qualcosa si ingarbuglia ed allora sono gli ospiti ad uscire dal guscio. Immancabile arriva la rete dell’ex: Mason prima di andare a Vigonza ce ne aveva regalate 6 (e 4 in Coppa), stavolta ha sfruttato un grossolano errore di controllo di Fornasier per soffiargli la palla al limite, scartare Bortolin e segnare.

Da qui al riposo non succede nulla, dallo spogliatoio invece il Treviso riemerge con l’occhio cattivo e nel giro di un minuto Moresco fa doppietta, prima sfruttando di sinistro una palla sporca su cui Iovine va troppo morbido, poi inzuccando felicemente un traversone di Conte: per lui 12 chicche, niente male per uno arrivato a gennaio. La Vigontina, che aveva bisogno di punti-salvezza, fatica a riorganizzarsi, però man mano guadagna campo ed impegna Bortolin con Nassivera (34’). Spazi invitanti si aprono per il Treviso, ecco allora il primo gol di Stentardo, che segna alla maniera di Mason con dedica alla morosa. Non è finita: al 90’ Nassivera accorcia tramite una formidabile punizione all’incrocio, nata dopo il secondo giallo a Fornasier.

Nel lungo recupero un paio di mischie sotto il naso di Bortolin e nulla più: giusto così. Domenica trasferta in casa del Calvi Noale, ieri matematicamente in D, senza gli squalificati Fornasier, Amadio e Stentardo: lì per tutta la settimana e quindi sul campo si festeggerà alla grande, Tentoni però ha già detto che a fare lo sparring partner proprio non ci pensa.

Silvano Focarelli
FrankUK
00Monday, April 20, 2015 1:47 PM
Re:
www.forzatreviso.it, 4/20/2015 12:57 PM:

http://tribunatreviso.gelocal.it/sport/2015/04/20/news/il-treviso-va-tentonidue-fa-tre-punti-1.11271338?ref=search

.... lì per tutta la settimana e quindi sul campo si festeggerà alla grande, Tentoni però ha già detto che a fare lo sparring partner proprio non ci pensa.

Silvano Focarelli



Infatti, anche con i 3 assenti, i nostri devono cacciarsi in testa di giocare in maniera degna e portare a casa minimo il pareggio, senza guardare in faccia nes-su-no. Non ho dubbi che Tentoni lo voglia a tutti i costi, spero che la squadra non lo tradisca. Mestrina e Liapiave hanno inflitto le uniche due sconfitte, entrambe in casa, e all'andata non siamo stati inferiori. Con la Liventina e il Vittorio che non carburano + a dovere, io il quinto/sesto posto in virtu' di un possibile ripescaggio lo vorrei proprio (oltre all'onore di finire davanti a + squadre possibili).
18gennaio1909
00Monday, April 20, 2015 2:14 PM
Purtroppo non ho potuto vedere la partita, come credo tutti voi.
Mi dispiace soprattutto perchè in un campionato con 10 vittorie del Treviso, ne ho perse ben 3 per motivi indipendenti alla mia volontà (Mestrina-Treviso 2-6, Treviso-Quinto 5-1 e Treviso-Vigontina 3-2) più un'altra (Laguna Venezia-Treviso 0-2) in cui ero impossibilitato ad andarci vista anche la complessità del viaggio.
Restare tifosi del Treviso in questo momento è duro, sembra veramente che il mondo ce l'abbia con noi.
Ma, quando si vince come in questo caso, si gode sempre il doppio, se non il triplo, alla faccia di tutto e tutti.
FORZA TREVISO. [SM=g4174350]
www.forzatreviso.it
00Tuesday, April 21, 2015 12:47 PM
www.forzatreviso.it/?p=12000

ANCORA MORESCO Doppietta del bomber, stesa la Vigontina (3-2)
20 aprile 2015 | Filed under: La partita, News and tagged with: Antonio Stentardo, Damiano Mason, Davide Tentoni, Giacomo Moresco | Edit
Sempre e solo nel segno di Moresco: il Treviso nel primo tempo sbaglia un rigore, poi soffre tremendamente la Vigontina che passa in vantaggio. Nella ripresa si scatena il bomber vicentino, che con una doppietta gira la gara nel verso giusto per il Treviso. Ci pensa poi nel finale Stentardo, al primo gol in biancoceleste, a chiudere la gara, prima del bel gol su punizione di Nassivera che fissa il punteggio sul 3-2.
Il Treviso grazie a questa vittoria rimane saldo all’8° posto in classifica, a 1 solo punto di distacco da Mestrina e Vittorio, appaiate al 6° posto.
Tentoni conferma lo schema usato contro la Liventina, con la difesa a 3 e Del Papa davanti alla difesa.
Dopo un minuto la partita potrebbe sbloccarsi, Amadio riceve palla da Granati G. e viene steso in mezzo all’area da un difensore della Vigontina: rigore sacrosanto. Va a battere proprio Amadio che angola il tiro ma non a sufficienza, visto che Iovino devia la sfera in angolo. Perchè non ha battuto il rigorista Conte?
Segue una fase di gioco molto equilibrata con occasioni da ambo le parti; ci prova prima la Vigontina con Nassivera, poi il Treviso con Conte: nulla di fatto. Ma, come spesso è successo in questo campionato, ad un tratto il Treviso si inceppa, e la Vigontina passa: lancio lungo di Iovino, spizzata di Lorenzetto, Fornasier si impappina, ne approfitta Mason che salta Bortolin che deposita la palla in rete per lo 0-1. Il Treviso va in difficoltà, e prima del riposo per poco la Vigontina non raddoppia.
Per fortuna ciò non accade, e nel secondo tempo il Treviso inizia subito col piglio giusto, ribaltando la gara nel giro di 60 secondi grazie a Moresco: prima il bomber raccoglie un tiro di Conte ribattuto e trafigge un non-incolpevole Iovino; poi riceve una pennellata di Conte che deposita agevolmente di testa in rete. Dieci minuti più tardi il Treviso potrebbe triplicare con Amadio, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Dopo la mezz’ora la Vigontina ha due occasioni per pareggiare, ma le spreca prima con Nassivera (bravo Bortolin a respingere) e poi con Regazzo, il cui tiro finisce alto. Il Treviso non vuole rischiare di subire un’altra beffa, e chiude la gara con Stentardo, ben lanciato in profondità da Dal Compare: il centrocampista friulano salta Iovino e deposita in rete il pallone del 3-1. Al primo minuto di recupero, la Vigontina accorcia le distanze con Nassivera, la cui punizione magistrale finisce nell’angolino alla sinistra di Bortolin.
Finisce quindi con un’altra vittoria la terza partita di Davide Tentoni dopo il ritorno sulla panchina biancoceleste: il tutto però più che renderci felici, ci fa aumentare il rammarico per non aver centrato l’obiettivo minimo di questo campionato, ovvero i play-off. Obiettivo assolutamente alla portata, visti i punti persi per strada sia nel girone di andata (sconfitte a Feltre, Passarella e Moriago, ma anche i pareggi contro l’Istrana e Nervesa) sia nel girone di ritorno (sconfitte a Istrana e Oderzo, ma anche i pareggi subiti in extremis a San Polo e Nervesa): con 10 punti in più saremmo a battagliare per il secondo posto con il Nervesa.
Chi è colpa del suo mal pianga se stesso…

TREVISO-VIGONTINA 3-2 (0-1)

TREVISO (3-1-4-2): Bortolin; Orfino, Zamuner, Fornasier; Del Papa; G. Granati (st 1′ Pilotto), Stentardo, Amadio (st 37′ Livotto), T. Granati; Conte (st 23′ Dal Compare); Moresco. All. Tentoni
VIGONTINA (4-4-2): Iovino; Regazzo, Tagliapietra, Milanese, Barutta; Crisalli, Iosob (st 43′ Gazzea), Canella (st 18′ Boccato), Nassivera; Mason, Lorenzetto (st 18′ Rizzi). All. Bertan
ARBITRO: Bordin di Bassano
MARCATORI: pt 32′ Mason st 4′ e 5′ Moresco, 43′ Stentardo, 45′ Nassivera.

Condividi:
E-mailFacebook24Twitter2GooglePinterest
Mi piace:
Did you like this article? Share it with your friends!


avatar
Written by Redazione Forza Treviso
www.forzatreviso.it
00Tuesday, April 21, 2015 12:48 PM
www.trevisotoday.it/sport/risultato-treviso-vigontina-19-aprile-2...

Calcio, risultato della partita Treviso - Vigontina
Al Tenni contro i padovani non sono stati pochi errori ed ingenuità, comunque i biancocelesti giocano bene portando a casa i 3 punti

Alessandro Cecconato 19 Aprile 2015


E’ una buona prestazione quella che offre in questa domenica 19 aprile il Treviso ai tifosi del Tenni: con i padovani della Vingontina finisce per 3-2 senza eccessiva fatica da parte dei biancocelesti, che dopo essere passati in svantaggio sfruttano bene le incertezze della difesa avversaria e portano a casa 3 punti poco determinati ai fini della classifica ma che certamente aiutano a tenere alto il morale della squadra.

Il primo tempo regala forti emozioni fin da subito, e dopo neppure un minuto il Treviso ha dal dischetto la possibilità di passare in vantaggio: Granati crossa la palla in mezzo all’area, vi si avventa Amadio che viene steso da Canella guadagnando così il calcio di rigore. Lo stesso Amadio si incarica della battuta ma Iovino indovina la traiettoria e riesce a deviare in angolo. Gli ospiti sfruttano il disorientamento trevigiano dovuto alla grossa occasione sprecata, cresce il pressing ed il numero dei tiri verso Bortolin, che al 32’ vede violata la propria porta: Fornasier commette una grave ingenuità nei pressi dell’area di rigore, Mason si fionda sul pallone mal controllato dal difensore, scarta il portiere trevigiano e insacca a porta vuota.

Ai biancocelesti serve la pausa negli spogliatoi per cambiare marcia e riprendersi da un primo tempo in salita, i gol del pareggio e del vantaggio arrivano nell’arco di due minuti (49’ e 50’) ad opera di Moresco che prima calcia di sinistro beffano Iovino e poi sfrutta il cross di Conte colpendo di testa. I due gol destabilizzano la Vigontina che cala il ritmo e appare disorganizzata specie nella fase di costruzione a centrocampo. All’ 88’ arriva il 3-1 firmato da Stendardo che scarta il portiere avversario e segna. Il gol del 3-2 in pieno recupero (segna Nassivera con un’ottima punizione sotto il sette) è una nota amara al termine di una partita comunque ben gestita, il cui risultato finale rispecchia i valori in campo.

TREVISO (3-1-4-2): Bortolin; Orfino, Zamuner, Fornasier; Del Papa; G. Granati (st 1' Pilotto), Stentardo, Amadio (st 37' Livotto), T. Granati; Conte (st 23' Dal Compare); Moresco. All. Tentoni
www.forzatreviso.it
00Tuesday, April 21, 2015 5:31 PM
www.vigontinacalcio.it/news/1314/treviso-vigontina_3-1.due_minuti_non_pervenuti_e_la_vigontina_lascia_l_intera_posta_al_t...

TREVISO-VIGONTINA 3-2.DUE MINUTI NON PERVENUTI E LA VIGONTINA LASCIA L'INTERA POSTA AL TENNI

Ancora 180minuti(sperando in verita’siano solo 90)di sofferenza per la Vigontina per mettere definitivamente in cassaforte il pass salvezza senza la coda playout.E’ rocambolesca la sconfitta degli uomini di mr Bertan al”Tenni”di Treviso dato che alla fine del primo tempo la Vigo aveva ben condotto in porto il meritato vantaggio ad opera dell’ex Mason.Si e’ giocato a porte chiuse per….l’esuberanza degli ultras del Treviso a Nervesa.


Cronaca:1’ e subito calcio di rigore per i biancocelesti della marca.Canella atterra in area Amadio e l’arbitro indica senza esitazioni il dischetto.Ma iovino e’ campione vero e toglie la conclusione dagli undici metri di Amadio dall’incrocio dei pali.Scampato pericolo e Vigontina che reagisce al 12’ con Lorenzetto che raccoglie una punizione di Nassivera dal lato corto dell’area ma conclude di testa a lato.Al 22’ e’ Iosob ad imbeccare profondo Nassivera che dentro l’area e’ stoppato daFornasier.Si vede il Treviso(27’)con Conte che riceve palla sulla lunetta,si gira bene ma conclude altissimo.Vantaggio Vigontina al 34’ quando Lorenzetto,appena oltre il cerchio di centrocampo,spizza di testa per Mason che controlla palla,salta un paio di avversari intorpiditi dal tiepido sole,salta anche il portiere e mette dentro da una decina di metri di piatto sinistro.E’ il goal dell’ex che non sta nella pelle dalla gioia.Chiude il tempo Nassivera con un violento sinistro a scendere su calcio di punizione centrale dai 20 metri.Pallone alto di un soffio.


Ma il secondo tempo inizia a luci spente per la Vigontina.Il neo entrato Pilotto(50’) scocca un sinistro neppur troppo insidioso dal limite.Iovino pare esserci ma la palla gli tocca il braccio e poi la mano e finisce beffarda in fondo al sacco.Vigontina scossa e dopo un minuto(51’)Moresco e’ tutto solo a tre metri dalla porta di Iovino e insacca facile il cross da sinistra.Fatica a riprendersi dal ko parziale la Vigontina e quando Crisalli respinge corto sui piedi di Amadio pare fatta per il 3 a 1,ma la conclusione dell’esterno trevigiano e’ imprecisa e si spegne sui cartelloni pubblicitari.Il parziale a cavallo della mezz’ora e’ tutto rossoblu,ma prima il centro teso di capitan Barutta(73’)non trova complici a centro area,poi(80’)Nassivera,ben servito dentro l’area dallo stesso Barutta trova attento Bortolin a respingergli la conclusione ravvicinata.Si va verso il triplice fischio ma(88’)Stendardo si trova palla tra i piedi e non si fa pregare:entra in area,mette a sedere Iovino e infila facile in rete.Sussulto Vigontino al 91’.Calcio di punizione dai 25 metri centrale e Nassivera tenta di riaprire i giochi mettendo sotto l’incrocio dei pali il pallone della speranza.Nulla da fare ,invece.Sconfitta in verita’ non meritata,frutto principalmente di un “tutto buio” di un paio di minuti.


Domenica c’e’ da vincere e basta,anche perche’ arriva al Vigontina Stadium la Feltrese oggi vittoriosa in rimonta e ormai solo un punto sotto.Ci vorrebbe….una bella cena in baracca,Venerdi prossimo,a riunire tutti.Dirigenti,tifosi e giocatori per dare la giusta carica agli undici guerrieri che dovranno mettere la parola fine alla querelle salvezza.Niente paura,nessuna esitazione.carattere,grinta e un immenso….FORZA VIGONTINA!(F.M.)


TREVISO-VIGONTINA 3-2

MASON(V34’),PILOTTO(T50’),MORESCO(T51’),STENDARDO(T88')NASSIVERA(V91’)

CORNER 7-7.AMMONITI VIGONTINA:CANELLA(1’),IOSOB(62’),TAGLIAPIETRA(69’)


VIGONTINA:IOVINO,REGAZZO,CRISALLI,IOSOB,TAGLIAPIETRA,MILANESE,BARUTTA,CANELLA(63’ BOCCATO),

LORENZETTO(63’RIZZI),MASON,NASSIVERA.ALL. BERTAN.



A DISPOSIZIONE:FEVERATI,GAZZEA,SALVATO,TOPAO.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:08 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com