Eccellenza 2014/2015: Union Qdp - Treviso

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
ZakkTV
00Tuesday, December 9, 2014 1:54 PM
Inutile dire che bisognerebbe vincere almeno questa, visto che siamo a secco da tre partite e ormai siamo più vicini alla zona retrocessione che a quella play-off. Loro sono una squadra molto giovane, che dopo le difficoltà iniziali si sta riprendendo, tanto che ora ci sono dietro solo due punti; domenica hanno vinto un importante sfida salvezza a Istrana. In squadra hanno i fratelli Martina, l'attaccante Antonio che da anni gioca in queste categorie, sopratuttto l'Opitergina, e Giovanni, terzino cresciuto nel veccho settore giovanile del Treviso, con cui ha collezionato anche importanti presenze in Serie B. Si giocherà a Moriago, questa Ardita Quartier del Piave è l'ex Ardita con un nome diverso, avendo unito piccole realtà locali.
Javara
00Thursday, December 11, 2014 4:16 PM
Serve vincere sì, anche perchè siamo distanti dalla proiezione di Enrico
Brohi31
00Thursday, December 11, 2014 7:18 PM
Ardita QdP non è la fusione tra il vecchio QdP e l'Ardita Moriago?

Mi pare sia così, l'avevo sentito da un mio compagno di classe 2 anni fa che giocava in prima squadra al QdP.

Comunque DOBBIAMO vincere o i Play-Off si allontanano.
Il mio canto libero.
00Friday, December 12, 2014 10:29 AM
si deve vincere innanzitutto per i 3 punti e seconda cosa perchè andare alla sosta lunga con 21-22 punti in 15 partite sarebbe pessimo sia per il morale dei giocatori sia per il mercato,chi volete che venga con una situazione di classifica del genere? forza TREVISO!!! [SM=g4174350]
ZakkTV
00Friday, December 12, 2014 12:30 PM
Re:
Brohi31, 11/12/2014 19:18:

Ardita QdP non è la fusione tra il vecchio QdP e l'Ardita Moriago?

Mi pare sia così, l'avevo sentito da un mio compagno di classe 2 anni fa che giocava in prima squadra al QdP.

Comunque DOBBIAMO vincere o i Play-Off si allontanano.



Francamente con tutte queste fusioni non ho capito come siano andate le cose, io pensavo che l'Union Qdp fosse la fusione tra il Calcio Virtus C.S. Martino - Farra - Soligo in Seconda categoria, che gestiva il settore giovanile, e l'Ardita Moriago che avevmo incontrato in Eccellenza. Infatti la sede della società è a Farra di Soligo.


www.qdpnews.it/index.php/moriago-della-battaglia/1337-scompare-la-virtus-e-l-ardita-diventa-u...

Pubblicato: Lunedì, 15 Luglio 2013 Categoria: Moriago

Scompare la Virtus e l'Ardita diventa Union Qdp

Nuovo maquillage societario per il calcio del Quartier del Piave. Con il 1° luglio l'Ardita Qdp, che gestiva l'attività giovanile svolta nei Comuni di Farra di Soligo, Moriago della Battaglia, Sernaglia della Battaglia e Vidor, è stata ribattezzata "Union Qdp".

Nella nuova denominazione societaria scompare, dunque, ogni riferimento ai club che hanno fatto la storia del calcio tra Piave e Soligo, mantenuti nella prima ristrutturazione del 2011, maturata a dieci anni esatti dalla nascita del progetto-Qdp. Ora scompare la denominazione Ardita dal club che milita in Eccellenza, così come va in soffitta la sigla Virtus che era rimasta sul petto del club satellite di 2a Categoria: dopo due anni, infatti, è stato sciolto il sodalizio Farra-Sernaglia, mentre continuerà l'esperienza (sempre in 2a Categoria) dell'altro club satellite Vidor Qdp.

"E' stata un'evoluzione naturale - spiega l'ultimo presidente dell'Ardita e primo presidente dell'Union Qdp, Marino Bubola - Non è solo una questione di risorse economiche, ma anche di risorse umane e sinergia delle strutture sportive". Il tutto, ovviamente, con la benedizione delle quattro amministrazioni comunali, vero propulsore del progetto che nel 2001 ha accorpato tutti i settori giovanili della zona.

Nella nuova Union Qdp sono stati confermati i presidenti onorari Davide Gregolon e Massimo De Vido, mentre l'organigramma societario conterà su una nuova figura: Claudio Merotto, ex calciatore, allenatore e presidente della stessa Virtus, sarà il direttore generale. La sede dell'Union Qdp sarà a Farra di Soligo: negli impianti sportivi di Cal della Madonna si disputeranno anche le partite di Eccellenza nei mesi autunnali, mentre allo stadio di Mosnigo (dotato di illuminazione artificiale) si ritornerà per le partite di Coppa Italia in notturna e probabilmente anche per l'inverno e la primavera.

Sistemata la struttura societaria, ora il ds Piero Tormena (nella foto) si può concentrare sulla rosa che per la sesta esperienza in Eccellenza è stata affidata al neo mister Paolo Zoppas, ex allenatore in seconda. "Anche per la prima squadra è una sorta di azzeramento", chiosa Tormena. Confermato l'arrivo dei portieri Matteo Caverzan ('89, dal Caerano, ex Montebelluna e Sanremese) e Francesco Piovesan ('95, dal Vedelago), si lavora per due centrocampisti, mentre sarà data piena fiducia ai giovani del vivaio e al riconfermato Nicola De Vido. In uscita il fantasista Michele Vettoretto (al Lia Piave), Pietro Galardi (rientrato al Montebelluna), capitan Paolo Coppola (fine carriera) e Luigi Rizzotto (svincolato).

(Fonte: Glauco Zuan © la tribuna di Treviso).
(Foto: archivio qdpnews.it).
enricoutv83
00Saturday, December 13, 2014 10:48 AM
enricoutv83
00Saturday, December 13, 2014 9:32 PM
www.acdtreviso.it/mr-rorato-a-moriago-per-i-3-punti/

MR.RORATO:” A MORIAGO PER I 3 PUNTI”

DICEMBRE 13, 2014
Ultimo impegno del girone d’andata e per i biancocelesti l’ostacolo da superare si chiama Q.D.P.
Si giocherà alle 14-30 allo stadio comunale di Moriago della Battaglia dove nell’ultima sfida in Eccellenza nel 2009 fini’ 1-1 grazie ad un gol del bomber Favaro. Allora fu un buon punto, adesso sarebbe una mezza sconfitta come puntualizza mister Rorato

“Non voglio assolutamente passare per presuntuoso, ma domani dobbiamo tornare a casa da Moriago con i tre punti. Ci troveremo di fronte una buona squadra, ben allenata che ci metterà in difficoltà ma noi dobbiamo rimettere i tre punti in cassaforte che mancano da troppo tempo. Ci stavano i pareggi con Vigontina e Calvi, domani uscire con un punto da Moriago sarebbe una mezza sconfitta…lo dico apertamente…Stiamo cercando di risalire la china ed è ora che premiamo l’acceleratore”.

E’ STATA UNA SETTIMANA UN PO’ TRAVAGLIATA… COME SI E’ ALLENATO IL GRUPPO?

“I ragazzi credono fermamente nelle loro potenzialità e si sono allenati con il consueto impegno e consapevoli che pretendo un atteggiamento più che battagliero contro il Q.D.P. Siamo senza Conte che comunque sta lavorando bene e sta recuperando, mentre Livotto è squalificato. Per il resto sono tutti abili ed arruolati e quindi attendiamo il verdetto del campo che mi auguro che sia positivo. Moralmente e mentalmente un’affermazione piena ci darebbe la giusta carica per affrontare al meglio la preparazione invernale”.

QUINDI HAI GIA’ ORGANIZZATO IL LAVORO DEL RICHIAMO INVERNALE

“Si certo…è tutto già nero su bianco…non lasciamo nulla al caso…sarà un periodo molto duro, dobbiamo lavorare per aggiungere benzina e farci trovare pronti per l’anno che verrà…siamo a Treviso ed abbiamo una grossa responsabilità. Difendiamo dei colori storici, rappresentiamo una piazza importante, è ora di dare una svolta alla nostra stagione e alla nostra classifica che al momento, purtroppo, non rispecchia i valori che possediamo”.

E’ ANCHE TEMPO DI CALCIO MERCATO …LA SOCIETA’ STA FACENDO LE DOVUTE VALUTAZIONI…

“Ci siamo messi a tavolino e ci stiamo guardando intorno…ci sono delle trattative imbastite e vediamo che cosa nascerà in questi giorni. La volontà da parte della società è quella di rinforzare la squadra, ma sempre con cognizione di causa non verranno fatte delle operazioni casuali ma mirate a potenziare la rosa”.

AUTHOR: Stefano "Stene" Ali - Addetto Stampa
CATEGORY: News
enricoutv83
00Sunday, December 14, 2014 12:52 AM
www.venetouno.it/notizia/42830/basta-pareggi-il-treviso-con-il-qdp-vuole-tornare-a...

13/12/2014
Domani alle 14.30 a Moriago biancocelesti determinati a conquistare i tre punti
BASTA PAREGGI, IL TREVISO CON IL QDP VUOLE TORNARE A VINCERE

Rorato: "Un altro pari sarebbe una delusione", diretta su Veneto Uno

TREVISO - Dopo tre pareggi consecutivi, compreso quello di Coppa, il Treviso vuole tornare a vincere: domani alle 14.30 sarà di scena a Moriago della Battaglia contro l'Union QDP. L'obiettivo è uno solo: tornare alla vittoria. E mister Gianluca Rorato lo conferma: "Non si scappa: guai se nemmeno stavolta arriva il successo, il pari sarebbe solo una delusione-certifica Rorato-abbiamo dimostrato di poter competere con le corazzate, con quelle di metà classifica chiaramente dovremo essere superiori. L’Ardita è una buona squadra, sul livello della Vigontina, con i gemelli Martina che per l’Eccellenza sono tanta roba, però ai ragazzi ho detto che il Treviso ha un solo risultato a disposizione: la vittoria, che fra l‘altro ci permetterà di lavorare con serenità nella pausa del campionato e fare un girone di ritorno davvero da Treviso. Per cui giocheremo una gara d‘attacco, anche se non scriteriata: è naturale che dipenda anche dall‘avversario, ma il nostro atteggiamento dovrà essere esattamente quello di volere i tre punti."

TREVISO (4-4-2): Bortolin; Pilotto, Ton, Orfino, Zamuner; Hysa, Marangon, Campagnolo, Del Papa; Mason, Dal Compare. All. Rorato.

Diretta su Radio Veneto Uno
enricoutv83
00Sunday, December 14, 2014 12:53 AM
www.forzatreviso.it/?p=11534

A Moriago per una Battaglia da vincere

14 dicembre 2014 | Filed under: Approfondimenti e curiosità, Il prepartita, News | Edit

Si disputa oggi a Moriago (fischio d’inizio ore 14.30) l’ultima partita dell’anno solare 2014. E’ stato un anno un po’ controverso: bene nella prima parte (benissimo se avessimo vinto, come meritato, il campionato), a fasi alterne nella seconda, in quanto a nostro avviso, visto il valore degli avversari incontrati in Eccellenza, ma soprattutto visto il valore della nostra squadra, al Treviso mancano almeno 6 punti in classifica.
Si chiude il girone di andata a Moriago, quindi: di fronte abbiamo l’Ardita QDP, squadra che punta ad evitare i play-out. Contro questo tipo di squadre il Treviso ha sempre faticato in questo campionato: se escludiamo il derelitto Union Quinto, i biancocelesti contro le formazioni della parte sinistra della classifica hanno vinto contro Opitergina (a fatica) e Laguna Venezia, pareggiato contro Vigontina e Istrana, perso contro Feltrese e Passarella. Un rendimento decisamente scadente: ecco che i punti che ci mancano in classifica, e di cui si parlava prima, sarebbero dovuti scaturire da questi scontri.
Il tempo per recuperare c’è tutto, ma come dice mister Rorato oggi sono obbligatori i 3 punti, per la classifica ma anche per prepararci al meglio alla pausa che precede il girone di ritorno.

UNION QDP La formazione della periferia nord-occidentale della provincia di Treviso è partita male in questo campionato, ma sta disputando un finale di girone di andata veramente importante: 10 punti nelle ultime 5 partite. In casa ha perso due volte, contro il San Giorgio Sedico e contro la corazzata Calvi Noale.
Tra le file arancioni spiccano i nome dei gemelli Martina, Antonio (attaccante) e Giovanni (difensore-centrocampista): entrambi hanno giocato nelle giovanili del Treviso, epoca Setten, ma solo Giovanni ha esordito in prima squadra.

TREVISO Mancheranno Conte (infortunato) e Livotto (squalificato), quindi scelte obbligate per Rorato in attacco (dove partiranno Mason e Dal Compare) e in difesa (linea difensiva composta da Granati-Ton-Orfino-Pilotto). A centrocampo i ballottaggi sono più di uno, e solo domani scopriremo cos’ha scelto il tecnico di Motta di Livenza.
Partita di importanza fondamentale, vietato fallire… FORZA TREVISO!
Javara
00Sunday, December 14, 2014 4:40 PM
È finito il nostro sogno di uscire da questa categoria di mer*a. Purtroppo dopo questa sfonfitta le nostre possibilità sono pressoché nulle. Ce lo meritiamo, come se lo merita questa società che non è stata capace di fare un mercato giusto (anche se ad inizio campionato eravamo contenti degli arrivi).
Aspetto commenti da chi era allo stadio, anche se penso ci sia poco da commentare

Sempre forza Treviso [SM=g4174350]
FrankUK
00Sunday, December 14, 2014 4:48 PM
3-0 Caporetto in riva al Piave
E adesso a chi diamo la colpa? Gente, io non ho neanche + la forza di arrabbiarmi....chiamiamolo un anno di transizione, chiamiamola serie-sfortunata-di-circostanze, chiamiamolo 'sono-giovani-cresceranno' (con l'odioso Zorzi) sperando che le forze imprenditoriali nostrane non snobbino il calcio da qui ad un anno.

Ce ne vuole per arrivare a far sbottare perfino Focarelli... Han detto che un membro della dirigenza e' andato a parlare coi tifosi al fischio finale...cerco di mettermi nei suoi panni, non deve essere una sensazione piacevole. Anche i dirigenti saranno sicuramente consapevoli che l'effetto di queste sconfitte sara' un handicap crescente sugli incassi...qui non c'e' promozione che tenga, e mi sa che non c'e' granche' neanche sul mercato di riparazione...
[SM=g4174360] [SM=g2172127] [SM=g2172025] [SM=g2172020]
FrankUK
00Sunday, December 14, 2014 5:19 PM
Re:
Javara, 12/14/2014 4:40 PM:

È finito il nostro sogno di uscire da questa categoria di mer*a. Purtroppo dopo questa sfonfitta le nostre possibilità sono pressoché nulle. Ce lo meritiamo, come se lo merita questa società che non è stata capace di fare un mercato giusto (anche se ad inizio campionato eravamo contenti degli arrivi).
Aspetto commenti da chi era allo stadio, anche se penso ci sia poco da commentare

Sempre forza Treviso [SM=g4174350]




Javara, cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno e di valutare a mente fredda: gestire una societa' di calcio oggi e' un'impresa improba, ancor + in una citta' come TV. Se ripenso a come ci siamo ridotti con il 'Re del Prosecco', a 'sto punto non me la sento di mettere in croce la dirigenza attuale, relativamente nuova al mondo del calcio, ma fondamentalmente sana (e alla quale ho dato 110 baiocchi sulla fiducia 4 mesi fa).

E' saltato l'allenatore, e' saltato il ds, non credo che possiamo permetterci altri fuochi d'artificio. Direi che forse Rorato, perso x perso, e sempre che rimanga, potrebbe azzardare il lancio di un paio di elementi della Juniores, in prospettiva futura.

Quando Focarelli in radio-cronaca constatava sconsolato come i giocatori non ci mettessero neanche il cuore, e' chiaro che l'aspetto psicologico e' la lacuna maggiore del gruppo. Anche i giocatori, credo, facciano fatica a vedere piu' in la' della partita successiva. Ormai tutti han capito come far naufragare 'sta squadra: difesa attenta, marcature strette a centrocampo a frustrare i tentativi di manovra. Dopo mezzora cosi', il calo psicologico espone i nostri alle zampate degli avversari...ne bastano una o due e siamo KO.

ZakkTV
00Sunday, December 14, 2014 8:31 PM
Di chi la colpa Frank? Per la sconfitta di oggi di chi è andato in campo, quasi tutti indegni di indossare la maglia del Treviso... per questo campionato sotto le aspettative rimane di chi ha fatto la squadra e chi l'ha messa in campo. Secondo me dopo ds e allenatore dovrebbero saltare almeno 7-8 giocatori che non sono assolutamente da Treviso. Il fatto che almeno 5-6 siano arrivati durante il mercato estivo, per quel che mi riguarda, è la conferma di quanto detto sopra.
Murdock FBC
00Sunday, December 14, 2014 9:21 PM
Da: www.venetouno.it/notizia/42833/orribile-treviso-affonda-0-3-a-moriago-prestazione-in...

14/12/2014
Prestazione sconcertante dei biancocelesti in casa dell'Ardita QDP
ORRIBILE TREVISO AFFONDA 0-3 A MORIAGO: PRESTAZIONE INDECENTE
Pesante contestazione dei tifosi alla fine della partita


MORIAGO DELLA BATTAGLIA - La peggior prestazione del Treviso, punito severamente e giustamente da una Ardita QDP tenace, umile e pungente in attacco con Antonio martina. Biancocelesti inconcludenti (primo tiro solo alla mezzora della ripresa), lenti a metà campo e molli anche in difesa. Contestazione e momenti di tensione alla fine dei tifosi trevigiani, esasperati dalla pochezza dei loro giocatori.

ARDITA QDP-TREVISO 3-0

ARDITA QDP (4-4-2): Cavarzan; Martignago, Grillo, Merotto, Serafin; G. Martina, Tamba (st 11' Carniato), Tessaro, Mognon; A. Martina, Niakhasso (st 27' N. Franceschini). A disp. Tognon, Canzian, Dieme, Persico. All. Zoppas
TREVISO (4-4-2): Bortolin; Pilotto (st 31' Cissè), Ton, Orfino, Zamuner; Hysa (st 1' T. Granati), Marangon (st 5' Del Papa), Campagnolo, Vianello; Mason, Dal Compare. A disp. F. Franceschini, G. Granati, Kinde, Lazzari. All. Rorato.
ARBITRO: Lovison di Padova
MARCATORI: pt 40' Niakhasso st 7' e 39' A. Martina

PRIMO TEMPO


Inizio soft e tanti errori su un campo scivoloso, niente da segnalare nei primi 10 minuti.
13': ammonito Orfino che, scivolato, ha placcato Niakhasso rischiando il rosso.
14': ammonito Tamba per fallo su Hysa.
26': Dal Compare si libera da destra verso il centro e sventaglia il sinistro, palla fuori di poco.
31': ammonito Merotto per gioco falloso.
40': vantaggio dell'Ardita. Scende sulla destra di Serafin, cross al centro e Niakhaso di piatto mette dentro.
41': ammonito Dal Compare.
1' di recupero.

FINE PRIMO TEMPO

INIZIO SECONDO TEMPO


2': ammonito Pilotto.
7': raddoppio dell'Ardita. Tiro di Serafin da destra, Bortolin non trattiene e Antonio Martina da due passi insacca.
14': ci prova Vianello da sinistra sul primo palo, Cavarzan c'è.
23': sponda di testa di Mason, sul pallone si avventa Dal Compare ma spara sopra la traversa.
28': ammonito Mason.
33': gran sinistro di Mason e grande risposta di Cavarzan in angolo.
34': ammonito Zamuner.
39': l'Ardita triplica: doppietta di Antonio Martina che con un colpo sotto beffa Bortolin.
3' di recupero.

FINE DELLA PARTITA

Gli altri risultati:

Calvi Noale-Nervesa 0-0, LiventinaGorghense 1-1, Opitergina-LiaPiave 0-1, Passarella-Vittorio Falmec 1-1, Vigontina-Istrana 0-2.

Classifica:

Calvi Noale 39, Nervesa 31, S. Giorgio Sedico 27, Liventina e LiaPiave 26, Union QDP e Mestrina 22, Treviso, Passarella e Vittorio Falmec 21, Feltrese 20, Vigontina 16, Istrana 14, Laguna Venezia 11, Opitergina 10, Quinto 1.
FrankUK
00Sunday, December 14, 2014 10:18 PM
Re:
ZakkTV, 12/14/2014 8:31 PM:

Di chi la colpa Frank? Per la sconfitta di oggi di chi è andato in campo, quasi tutti indegni di indossare la maglia del Treviso... per questo campionato sotto le aspettative rimane di chi ha fatto la squadra e chi l'ha messa in campo. Secondo me dopo ds e allenatore dovrebbero saltare almeno 7-8 giocatori che non sono assolutamente da Treviso. Il fatto che almeno 5-6 siano arrivati durante il mercato estivo, per quel che mi riguarda, è la conferma di quanto detto sopra.



E qui possiamo ben esser d'accordo, Zakk: anzi, fossi io nei panni di quei 5 (faccio lo sconto, vah) chiederei di andarmene spontaneamente. Anche perche' se a libro paga non fossero proprio leggeri - cosi' come invece si dimostrano in campo - a 'sto punto come ho detto sopra, buttiamo nella mischia qualcuno dei ns. polli d'allevamento: possono far peggio?? Tuttavia, quando leggo le dichiarazioni sui comunicati ufficiali in cui si cita, x es., che Mason in partenza e' una voce prima di fondamento, confermato in pieno, mi domando se abbiano veramente voglia di fare sta purga... Ah, poi, mi sovviene ora che Rorato ha + volte lamentato anche con la juniores cali vistosi di rendimento e concentrazione, nonostante siano primi in classifica. Insomma, bisogna portarli tutti al Lourdes, a quanto pare... [SM=g4174373]
giotv
00Sunday, December 14, 2014 10:30 PM
Semplicemente indegni! Realini si deve solo vergognare per quel gesto. Via via..
bj72
00Sunday, December 14, 2014 10:37 PM
Qui o entra uno con tanta passione e soldi,o per noi si prospettano anni e anni di mediocre dilettantismo.
ZakkTV
00Sunday, December 14, 2014 11:34 PM
Re:
giotv, 14/12/2014 22:30:

Semplicemente indegni! Realini si deve solo vergognare per quel gesto. Via via..




Ancora??? Dopo quanto accaduto a Nove? Ma dai, dopo una giornata del genere tutti a testa bassa verso lo spogliatoio.
giotv
00Sunday, December 14, 2014 11:41 PM
Ha fatto il gesto "ti aspetto fuori" a un tifoso
FrankUK
00Monday, December 15, 2014 3:08 AM
Re:
giotv, 12/14/2014 11:41 PM:

Ha fatto il gesto "ti aspetto fuori" a un tifoso



Annamo bbene, ormai siamo all'ognun x se' e Dio per tutti'...ma che c'entra lui poi, con la contestazione alla squadra...mah
MoniGo
00Monday, December 15, 2014 6:06 PM
Che desgrassiai.. A Moriago per i tre peri
enricoutv83
00Wednesday, December 17, 2014 12:51 AM
www.acdtreviso.it/treviso-travolto-a-moriago-per-3-0/

TREVISO TRAVOLTO A MORIAGO PER 3-0

DICEMBRE 14, 2014
Una delle più brutte partite disputate dai biancocelesti in quel di Moriago e il 3-0 finale per gli uomini di Zoppas è più che meritato. Squadra spenta quella di Mr.Rorato che nonostante i numerosi richiami non riesce a dare una scossa ai suoi ragazzi che nel finale di primo tempo subiscono la prima picconta da parte di Niakhasso lasciato libero in area di rigore ed abile a chiudere in rete una bella azione corale dei padroni di casa. nella ripresa dopo pochi minuti il raddoppio di Martina pronto a sfruttare un’inceretezza di Bortolin sul tiro di Tessaro. La reazione del Treviso è impalpabile e si traduce con una gran sventola di Mason alla mezzora del secondo tempo su cui Cavarzan compie un miracolo. Nel finale un’altra prodezza personale di Martina chiude la sfida sul 3-0.
Finale di partita burrascoso, con la contestazione da parte della Di Maio nei confronti della squadra alla quale chiedono di onorare la maglia e di mettere gli attributi in campo. In attesa di una pronta riscossa e di qualche innseto di mercato,ora per Ton e compagni ci saranno due giorni di riposo. Gli allenamenti riprenderanno mercoledi’ e si chiuderanno sabato con una doppia seduta mattutina e pomeridiana.

ARDITA QDP-A.C.D.TREVISO 3-0

MARCATORI: pt 40′ Niakhasso st 7′ A. Martina,st 37′ A. Martina

ARDITA QDP (4-4-2):

Cavarzan; Martignago, Grillo, Merotto, Serafin; G. Martina, Tamba (st 11′ Carniato), Tessaro, Mognon; A. Martina, Niakhasso (st 27′ Franceschin). All. Zoppas

TREVISO (4-4-2): Bortolin; Pilotto (st 31′ Cissè), Ton, Orfino, Zamuner; Hysa (st 1′ T. Granati), Marangon (st 5′ Del Papa), Campagnolo, Vianello; Mason, Dal Compare. A disp. Franceschini, G. Granati, Kinde, Lazzari. All. Rorato.

ARBITRO: Lovison di Padova
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:49 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com