Eccellenza 2016/2017: Real Martellago - TREVISO

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
www.forzatreviso.it
00Tuesday, October 25, 2016 11:49 AM
STADIO COMUNALE DI MARTELLAGO (VE) SABATO 29/10 ORE 15.30 [SM=g4174350]
enricoutv83
00Tuesday, October 25, 2016 3:16 PM
Torniamo a Martellago, la mia più grande illusione della passata stagione, una vittoria soffertissima (la quarta consecutiva) in casa di una delle squadre più forti in campionato e il secondo posto a -2 in classifica dalla Vigontina ormai scoppiata. Ci ha pensato l'Union Pro la settimana successiva a riportarci coi piedi per terra venendo a vincere al Tenni. Da martellago in poi ne abbiamo vinte 1 su 6, prima del rush finale in cui abbiamo fatto 4 su 4.
Sbaglio Zakk o il Martellago si è un po' ridimensionato quest'anno?
ZakkTV
00Wednesday, October 26, 2016 11:44 PM
In tutta franchezza, non ho idea di che mercato abbia fatto il Martellago, ma già lo scorso anno, pur avendo un'ottima squadra, secondo me aveva fatto molto bene grazie alla classica spinta da neopromossa. Effetto che forse è svanito, in parte almeno.
enricoutv83
00Thursday, October 27, 2016 1:29 PM
Ho dato un'occhiata, hanno confermato i due terzini Bello (97) e Molin (91), i centrocampisti Giubilato (94) e Vianello (89, nostro ex) e il trequartista Minio (85). Hanno messo in porta Cestaro (95) che l'anno scorso era il secondo, hanno preso come centrali in difesa Bagarollo (86) e Dei Rossi (92) dal Nervesa e davanti hanno preso il bomber Lele Comin (83) l'anno scorso 8 gol alla Vigontina, ma negli anni passati all'Union Pro e alla Liventina segnava a raffica. Anche loro a parte Minio, Comin e Vianello mi sembrano giovanissimi, sarà una partita non facile (come tutte) ma nemmeno impossibile.
www.forzatreviso.it
00Saturday, October 29, 2016 10:15 AM
www.trivenetogoal.it/2016/10/27/treviso-perna-voglio-contribuire-a-riportare-la-squadra-in-d-i-nostri-tifosi-lo-merita...

Treviso
Treviso, Perna: “Voglio contribuire a riportare la squadra in D, i nostri tifosi lo meritano!”
giovedì 27 ottobre 2016 - Ore 16:00

Da Cà Sugana arriva l’ennesima fumata nera. Ieri si era riunita la Giunta comunale e all’ordine del giorno aveva anche l’assegnazione del Tenni al nuovo gruppo di imprenditori, quelli che dovranno subentrare a Nardin nella gestione del calcio Treviso. «Servirà ancora qualche giorno -afferma l’assessore allo sport Ofelio Michielan- perché è una questione tecnica».
[…]
La vittoria di domenica contro il Giorgione, oltre ai tre punti, ha portato anche maggior autostima e la convinzione che questa squadra può e deve fare molto di più. A segnare il gol che ha sbloccato il risultato ci ha pensato ancora una volta Massimo Perna al quinto centro stagionale. «Dopo due pareggi consecutivi – dice l’idolo della della tifoseria – dovevamo conquistare i tre punti e ci siamo riusciti». Sabato andrete a Martellago, squadra reduce da una sconfitta per 4-2 ad Istrana. «È una squadra strana nel senso che alterna giornate in ombra ad altre dove mette in difficoltà le avversarie, ma per dare continuità al nostro cammino dovremo tornare con una vittoria». Quanti gol conti di segnare quest’anno? «Il numero non mi interessa, spero quelli che
bastano per contribuire a portare la squadra in D e regalare ai nostri splendidi tifosi una nuova promozione perchè se lo meritano per l’attaccamento che hanno sempre dimostrato». Come vivete questa telenovela legata al passaggio di gestione della società? «Se devo essere sincero questa trattativa infinita non ci aiuta nel morale e neppure nel rendimento perchè è chiaro che ci disturba. Molti di noi fanno questo come lavoro e hanno anche famiglia quindi la tranquillità è fondamentale. Speriamo si risolva prima possibile». Obiettivo promozione? «Abbiamo dimostrato di essere una buona squadra e i trascorsi dei singoli lo confermano. Basta giocare come sappiamo e diventiamo una delle favorite per il salto di categoria».
(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
www.forzatreviso.it
00Saturday, October 29, 2016 10:38 AM
www.venetouno.it/notizia/48945/trattativa-sbloccata-il-tenni-va-ai-f...

28/10/2016
Il comune affida la gestione dello stadio alla futura nuova proprietà
TRATTATIVA SBLOCCATA, IL TENNI VA AI FERRARESI
Ed alle 15.30 i biancocelesti sono di scena a Martellago

TREVISO - Lo stadio Tenni è stato affidato, con delibera della giunta comunale, al gruppo presieduto dall'avvocato Massimiliano Vissoli, che a giorni rileverà l'attuale dirigenza capeggiata da Tiziano Nardin. L'accordo avrà validità sino al giugno 2017, dopodichè proseguirà su una base meglio definita. E' questa la notizia che dovrebbe finalmente aver sbloccato la situazione di stallo che persisteva nella trattativa fra i due gruppi: venerdì prossimo in una conferenza stampa a Ca Sugana saranno illustrati i dettagli dell'accordo e verrà presentata la nuova società. Tutto questo alla vigilia dell'anticipo che i biancocelesti giocheranno oggi alle 15.30 a Martellago. Il successo contro il Giorgione potrebbe aver sbloccato il Treviso, questa almeno è la speranza di mister Carmine Esposito. "Anche perché domenica siamo tornati al modulo a me più caro, il 4-3-3, e sul piano del gioco già s’è visto qualcosa di meglio. Io mi aspetto una grande battaglia, so bene che ogni avversario, anche il meno blasonato, quando ci affronta si trasforma, vedi il Sandonà che contro di noi ha giocato una gran partita mentre prima non mi aveva impressionato per nulla. E lo stesso dicasi per il Giorgione, l’Istrana e tutte le altre. Ad ogni modo è il Treviso che deve iniziare ad imporre il suo calcio."
Nel Treviso manca Bettini ma torna Giovannini.

TREVISO (4-3-3): Saltarel; Granati, Giovannini, Romeo, Amita; Livotto, Spadari, Nicoletti; Dalla Riva, Perna, Zojzi. All. Esposito.
dart1972
00Saturday, October 29, 2016 5:41 PM
Vittoria assolutamente importante! Bravi ragazzi.
LaMiaCittà
00Saturday, October 29, 2016 7:11 PM
Com'è stata la partita? Per vincere il campionato adesso servono due cose secondo me. La prima è finire il girone d'andata a 30 punti o poco meno e con il calendario adesso a nostro favore la cosa è fattibile. Poi a gennaio qualche rinforzo con la nuova dirigenza per scavare il solco. Se è come l'anno scorso con 60-65 punti il campionato lo vinciamo.
enricoutv83
00Saturday, October 29, 2016 7:12 PM
Per me vincere queste partite al 90' vale come 100 cambi societari. [SM=g4174350]
claforevertv
00Saturday, October 29, 2016 10:34 PM
Vittoria impagabile! [SM=g4174351] [SM=g4174350] [SM=g4174352]
www.forzatreviso.it
00Sunday, October 30, 2016 8:31 AM
www.forzatreviso.it/?p=13055

L’ANTICIPO DI SABATINO Il Treviso espugna Martellago grazie a un gol del suo esterno (1-2)

30 ottobre 2016

Perna-Sabatino e il Treviso va. E’ stata una faticaccia, ma chi non l’ha ancora capito è meglio che faccia mente locale e alla svelta: quest’anno non ci saranno ne partite impossibili ne partite facili. Quella di oggi a Martellago è stata una partita equilibrata, con due squadre che si sono fronteggiate a viso aperto e la differenza l’ha fatta soprattutto l’espulsione di Dell’Andrea quando mancava un quarto d’ora alla fine delle ostilità, e ha permesso ai biancocelesti di giocare in superiorità numerica l’ultima parte del match.
Esposito deve rinunciare a Bettini ed è un’assenza pesante, perchè l’esterno piemontese nelle ultime partite era stato tra i migliori in campo. Il suo posto viene preso a sinistra nel tridente da Dalla Riva, con Amita schierato come terzino sinistro.
Parte bene il Treviso che al 13′ è già in vantaggio, con un bella azione personale di Zojzi che mette al centro per Perna ostacolato fallosamente da un difensore veneziano, senza che l’arbitro ravveda nulla di irregolare; il pallone finisce sul lato opposto, dove Dalla Riva rimette al centro per Perna che, alzatosi dopo il contatto, deposita in rete da pochi passi dalla rete. La reazione del Martellago è veemente e per 20 minuti i ragazzi di Vianello mettono alle corde il Treviso, pervenendo al pareggio con una bella punizione di Dell’Andrea, decisamente tra i migliori in campo nel primo tempo, anche se in questo caso Saltarel ha sicuramente qualche colpa, essendo che il pallone è andato a infilarsi proprio sul suo palo. Per il resto solo tiri fuori dallo specchio della porta dell’estremo difensore biancoceleste, ma pressione comunque costante dei gialloblù. Nel finale di tempo il Treviso rialza la testa e ha un’altra occasionissima con Perna che però da buona posizione tira troppo centralmente di sinistro e con Dalla Riva il cui traversone dalla sinistra sfila per tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca a spingere il pallone in rete.
Il secondo tempo si apre con il Martellago che ha un paio di belle occasioni per portarsi in vantaggio, quella più clamorosa con un colpo di testa di Comin che Saltarel toglie letteralmente dal palo alla sua sinistra. Svegliatosi dal torpore, il Treviso inizia a guadagnare metri, facendosi preferire nella fase centrale del secondo tempo, seppur non ci siano occasioni di rilievo da segnalare. Poi, dopo la giusta espulsione di Dell’Andrea, i biancocelesti alzano ulteriormente la pressione e mettono alle corde il Martellago, pervenendo al gol vittorioa quasi allo scadere dei minuti regolamentari con un tiro-cross di Sabatino che si insacca proprio sul secondo palo, con la posizione di Cestaro forse rivedibile. Nel finale di gara, nonostante l’inferiorità numerica il Martellago tenta il tutto per tutto e crea un paio di mischie clamorose davanti alla porta di Saltarel, senza che nessun giocatore di casa riesca ad approfittarne.
Finisce quindi coi giocatori del Treviso in festa sotto i propri tifosi per la seconda volta consecutiva, la terza nelle ultime 5 giornate: il bruttissimo periodo della prima metà di ottobre sembra messo definitivamente da parte e si spera che la conclusione della trattativa con i ferraresi possa dare ulteriore carica ai nostri ragazzi che mai erano partiti così bene in questi tre anni di Eccellenza (14 punti quest’anno, 11 punti l’anno scorso, 12 punti due anni fa). Domenica prossima al Tenni riceviamo il SaonaraVillatora, rivelazione di questo inizio di stagione assieme al San Giorgio Sedico.

REAL MARTELLAGO-TREVISO 1-2 (1-1)

REAL MARTELLAGO: Cestaro, Bello, Molin, Giubilato, Donè, Bagarollo, Vianello, Minio, Comin, Cisiola. A disposizione: Gjonai, Turcato, Fabbri, Di Lalla, Carbonetti, Parpinello, Gemelli. All. Vianello

TREVISO: Saltarel, Granati, Amita, Spadari, Romeo, Giovannini, Dalla Riva, Nicoletti, Zojzi, Livotto, Perna. A disposizione: Renzi, Giannetti, Ricci, Polato, Sabatino, Ciccone, Tamburrino. All. Esposito

Reti: 13′ Perna (TV), 27′ Dell’Andrea (RM), 89′ Sabatino (TV)
Espulso: Dell’Andrea al 75′
Fulvio Luna Romero
00Sunday, October 30, 2016 7:01 PM
La classifica sta cominciando a prendere la forma attesa. Manca all'appello solo il San Donà ma credo sia questione di tempo.
Il San Giorgio scoppierà, come è accaduto spesso a squadre partite forte per le poche modifiche, ma che finiscono per scontare organici non adeguati.
Noi... credo che la sconfitta col porto sia servita. Piedi ben saldi a terra e da allora sempre punti presi. Ho sentito meno chicacchiere ma ho visto i risultati.
I complimenti vanno in primis al mister che sta dando una bella
Identità alla squadra. E, a dire il vero pare che nessuno
Si stia tirando indietro.
Molto bene anche Livotto, quando gioca si vede la differenza.
In ultima, Perna. Sapevamo che il giocatore avrebbe fatto la differenza. Manqui lansta facendo l'uomo che è sceso in eccellenza con umiltà mettendosi a disposizione del gruppo.
Davvero un grandissimo professionista.
Ultimo: Saltarel. Da quando gioca, se non sbaglio 3 goal subiti, serie positiva e difesa che non balla più.
L'esperienza, in questa categoria, paga.
Fulvio Luna Romero
00Sunday, October 30, 2016 7:02 PM
Poi, se non scrivessi dal cellulare e rileggessi i miei commenti, conterrei il numero degli strafalcioni.
LaMiaCittà
00Sunday, October 30, 2016 7:59 PM
I bellunesi oggi mi hanno stupito, altra vittoria per loro anche se bisogna dire che questo Portomansuè sta un po' deludendo, 9 punti sono pochetti. Ora il Sedico ha il Liapiave e il San Donà e mi auguro che comincino a rallentare. Notevole il fatto che al momento hanno 2 punti in più della Vigontina dell'anno scorso dove già i padovani erano partiti a bomba.
giotv
00Sunday, October 30, 2016 11:18 PM
Il fatto un po preoccupante è che il sedico abbia subito solo 2 gol in 8 partite (entrambi con l istrana).
www.forzatreviso.it
00Monday, October 31, 2016 1:09 AM
www.trivenetogoal.it/2016/10/30/treviso-real-martellago-1-2-vittoria-in-zona-cesarini-esposito-vale-sei-pun...

Treviso
Real Martellago-Treviso 1-2, vittoria in zona Cesarini. Esposito: “Vale sei punti!”
domenica 30 ottobre 2016 - Ore 13:20

Un Treviso “corsaro” supera in trasferta il Real Martellago nel finale di gara. Questo l’esito dell’anticipo dell’8′ giornata del girone B di Eccellenza. Seconda vittoria consecutiva, e quinto risultato utile consecutivo, per la formazione di Carmine Esposito che rilancia la propria posizione in classifica. La partita è stata molto equilibrata e giocata a ritmo elevato da entrambe le formazioni. Il Treviso è passato in vantaggio al primo affondo ma poi ha dovuto subire gli attacchi del Real Martellago che ha pareggiato e creato altre occasioni pericolose. La formazione trevigiana ha colpito nel finale anche grazie alla superiorità numerica scaturita dopo l’espulsione di Dell’Andrea. Il Real Martellago ha prediletto il gioco palla a terra servendo Comin per il tocco di sponda o Dell’Andrea sulla sinistra. Il Treviso ha sfruttato più le verticalizzazioni soprattutto sulla fascia destra nella quale agiva Zojzi.
[…+
Il Treviso spinge e al 45’ arriva la rete della vittoria con un tiro cross dal lato corto dell’area di Sabatino che si insacca sul secondo palo. Negli spogliatoi gli animi sono diametralmente opposti. Sorridente e soddisfatto Carmine Esposito. «Questa vittoria vale sei punti», spiega, «perché segue quella della scorsa settimana. Finalmente ho potuto giocare con le tre punte come piace a me. E’ stata una partita difficile, abbiamo giocato a viso aperto e vinto. Gli artefici sono i ragazzi».
(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
FrankUK
00Monday, October 31, 2016 8:38 AM
Re:
LaMiaCittà, 10/30/2016 7:59 PM:

I bellunesi oggi mi hanno stupito, altra vittoria per loro anche se bisogna dire che questo Portomansuè sta un po' deludendo, 9 punti sono pochetti. Ora il Sedico ha il Liapiave e il San Donà e mi auguro che comincino a rallentare. Notevole il fatto che al momento hanno 2 punti in più della Vigontina dell'anno scorso dove già i padovani erano partiti a bomba.



Concordo, differenza reti eccellente, imbattuti, tutti i numeri sono dalla loro parte. Scoppieranno? Mmmmh, ne sapremo di + nelle prossime due partite, ma non vorrei sbagliarmi, con questi si dovra' fare i conti fino all'ultimo. Capacissimi di passare indenni almeno una delle due partite da te menzionate.

Esposito vuol giocare con 3 punte di preferenza, e credo gli verra' un po' piu' facile se a Gennaio arriveranno rinforzi. Per come siamo stati abituati negli ultimi 3 anni, avere un allenatore che gode dei favori sia del pubblico che della societa' non e' cosa da poco, anche considerando che e' un esordiente a questi livelli. Voto:8
ZakkTV
00Monday, October 31, 2016 9:20 AM
FrankUK
00Monday, October 31, 2016 11:47 AM
Beh, Esposito era proprio carico alla fine e lo spirito di gruppo si conferma. Con la nuova dirigenza al timone e la fortuna che gira dalla nostra parte, sono un attimin + ottimista. La prossima col Saonara in casa sara' un bel test, e x niente facile.
enricoutv83
00Monday, October 31, 2016 12:24 PM
Re:
Fulvio Luna Romero, 30/10/2016 19.01:

La classifica sta cominciando a prendere la forma attesa. Manca all'appello solo il San Donà ma credo sia questione di tempo.
Il San Giorgio scoppierà, come è accaduto spesso a squadre partite forte per le poche modifiche, ma che finiscono per scontare organici non adeguati.
Noi... credo che la sconfitta col porto sia servita. Piedi ben saldi a terra e da allora sempre punti presi. Ho sentito meno chicacchiere ma ho visto i risultati.
I complimenti vanno in primis al mister che sta dando una bella
Identità alla squadra. E, a dire il vero pare che nessuno
Si stia tirando indietro.
Molto bene anche Livotto, quando gioca si vede la differenza.
In ultima, Perna. Sapevamo che il giocatore avrebbe fatto la differenza. Manqui lansta facendo l'uomo che è sceso in eccellenza con umiltà mettendosi a disposizione del gruppo.
Davvero un grandissimo professionista.
Ultimo: Saltarel. Da quando gioca, se non sbaglio 3 goal subiti, serie positiva e difesa che non balla più.
L'esperienza, in questa categoria, paga.

Sono d'accordissimo con te sul fatto che la classifica sta iniziando a prendere la forma attesa. Ieri hanno vinto tutte le favorite: Liventina, Liapiave, Sandonà e Nervesa. A fatica, ma hanno vinto. Per quanto mi riguarda, non ci voleva, speravo che almeno qualcuna si fermasse. Continua a stupirmi il Sedico, non tanto perchè le sta vincendo tutte, quanto per l'incredibile incapacità delle squadre avversarie a fargli gol: 2 gol subiti in 8 partite. Ok che anche noi ne abbiamo presi 3 in 7, tolti ovviamente i 5 presi contro il Portomansuè, ma alla resa dei conti ne abbiamo presi 8, appunto. Domenica prossima ci sono Liapiave-Sedico e Sandonà-Liventina. Vediamo un po' cosa succede. Due pareggi e sto.
Riguardo la squadra, Saltarel è bravo, difatti ha fatto anche il professionista. Riguardo Livotto, è molto migliorato grazie anche all'esperienza in D, ma a volte è ancora troppo fumoso. E' stato "fatto fuori" Ricci, sinceramente a me non dispiaceva.
www.forzatreviso.it
00Tuesday, November 1, 2016 11:06 AM
www.trevisotoday.it/sport/risultato-treviso-calcio-martellago-ottobre-2...

Seconda vittoria consecutiva per il Treviso Calcio: battuto anche il Martellago in trasferta
Prima il solito bomber Perna e poi Sabatino. Due gol sul campo dei veneziani e ora è quarto posto in classifica per gli uomini di mister Esposito

Redazione
31 ottobre 2016 08:39

TREVISO Bella partita quella del weekend di fronte a circa 400 tifosi tra il Real Martellago e il Treviso Calcio, con i biancocelesti che escono dall'impegnativa trasferta con tre punti fondamentali in ottica classifica e frutto di una seconda vittoria consecutiva dopo quella nel derby contro il Giorgione della settimana scorsa.

Anche in questo caso poi, come contro i castellani, il risultato finale è di 2-1 grazie ai gol al 10' di bomber Massimo Perna e al 90' dal giovane Sabatino. I veneziani avevano comunque provato a rientarre nel match al 25', tanto che con un gol di Dell'Andrea (poi espulso al 75' per un fallo a gamba tesa) erano riusciti ad impattare il risultato, ma alla fine sono i trevigiani a uscire dal terreno di gioco con la vittoria. in tasca. A questo punto i trevigiani sono provvisoriamente quarti in classifica con 11 punti come Nervesa e LiaPiave, mentre terzo è il Saonara Villatora con 12 punti e prossimo avversario all'Omobono Tenni. I primi due posti della classifica sono invece della Liventina a 13 punti e del San Giorgio Sedico a 19.

REAL MARTELLAGO-TREVISO 1-2
REAL MARTELLAGO: Cestaro, Bello, Molin, Giubilato, Donè, Bagarollo, Vianello, Minio, Comin (25’ st Gemelli), Dell’Andrea, Cisiola (35’ st Di Lalla). A disposizione: Gjonai, Turcato, Fabbri, Carbonetti, Parpinello. Allenatore: Matteo Vianello
TREVISO: Saltarel, Granati, Amita (29’ st Tamburrino), Spadari, Romeo, Giovannini, Dalla Riva, Nicoletti, Zojzi (15’ st Sabatino), Livotto (33’ st Ciccone), Perna. A disposizione: Renzi, Giannelli, Ricci, Polato. Allenatore: Carmine Esposito
ARBITRO: Squarcina di Venezia
MARCATORI: Pt. 10’ Perna, 25’ Dell’Andrea. St. 45’ Sabatino
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:46 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com