Eccellenza 2016/2017: Sandonà - TREVISO

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
www.forzatreviso.it
00Sunday, October 9, 2016 8:36 PM
STADIO VERINO ZANUTTO DI SAN DONA' DI PIAVE (VE) DOMENICA 15/10 ORE 15.30 [SM=g4174350]
www.forzatreviso.it
00Tuesday, October 11, 2016 1:51 PM
nuovavenezia.gelocal.it/sport/2016/10/10/news/san-dona-prima-si-illude-istrana-pareggio-nel-finale-1....

San Donà prima si illude Istrana pareggio nel finale
La squadra di Andretta sprecano alcune occasioni per il gol del raddoppio Quarto pareggio in trasferta per Maistrello e compagni, ora a sette punti
di Giovanni Monforte

10 ottobre 2016


ISTRANA. Il Sandonà va subito in vantaggio, ma si fa rimontare a una manciata di minuti dalla fine. A Istrana finisce 1-1. Per il Sandonà, che recrimina per un rigore non dato su Cibin nel finale, è il quarto pari (tutti in trasferta) su cinque gare. A quota 7, i biancocelesti restano comunque a ridosso della zona playoff. Anche perché davanti, San Giorgio Sedico a parte, nessuno sembra correre troppo.
La gara si era subito messa bene per il Sandonà, che al 8’ si ritrova in vantaggio: la difesa dell’Istrana sbaglia il disimpegno su un innocuo traversone e Maistrello ne approfitta per infilare a mezz’altezza. L’Istrana potrebbe pareggiare al 10’ con Trevisan che, al termine di un’azione insistita, vince un rimpallo e conclude a “botta” sicura, ma Ianneo chiude in corner. Il Sandonà va vicino per due volte al raddoppio: al 19’ con Maistrello e al 34’ con Pedrozo, che fa partire un tiro dal limite che costringe Cavarzan a distendersi sul palo alla sua destra per mettere in corner. Brivido al 39’ con una girata di testa di Mason che costringe Pavanello a salvarsi in angolo. Nella ripresa il Sandonà sembra controllare il match per lunghi tratti. I biancocelesti hanno tre opportunità per chiudere i conti. Due, al 14’ e al 32’, vedono protagonista Cibin. La terza, al 38’, nasce da un gran pallone servito da Favret per Pedrozo, che dal fondo fa partire un diagonale che sorvola la traversa. Non aver chiuso il match peserà sul Sandonà, che nel rocambolesco finale subisce il pari dell’Istrana. Trevigiani vicini all’1-1 già al 38’: traversone dalla sinistra, in area irrompe Bellè, che davanti alla porta calcia sulla traversa. E’ il preludio al pari dell’Istrana che arriva al 41’: su un disimpegno sandonatese la palla arriva a Mason che insacca. Ma i sussulti non sono finiti. Prima Cibin viene messo giù in area, ma l’arbitro non concede il rigore al Sandonà. Poi Pavanello salva il risultato, sbarrando con i piedi un tiro di Bellè. Quindi, al 47’, il Sandonà sfiora la vittoria: punizione di Beccia dal limite, Cavarzan devia il pallone sulla traversa, sulla ribattuta Modolo mette alto di testa. «Abbiamo fatto una buona partita, anche stavolta abbiamo schierato cinque fuori quota all’inizio», commenta l’allenatore sandonatese Stefano Andretta, «dopo il vantaggio, abbiamo avuto alcune opportunità importanti per il raddoppio. Dobbiamo essere più cinici a chiudere la partita, quando capitano le occasioni. E poi devo
registrare l’ennesima situazione di un calcio di rigore non concesso, che non capisco come si faccia a non fischiare». Intanto buone notizie arrivano per De Freitas. Dopo l’infortunio, la riabilitazione prosegue molto bene e per fine novembre l’attaccante brasiliano potrebbe tornare in campo.

10 ottobre 2016
enricoutv83
00Wednesday, October 12, 2016 9:26 PM
Situazione molto simile all'anno scorso. Loro partiti coi favori dei pronostici, ma sono decisamente indietro. A noi ci considerano uno scalino più indietro rispetto a loro, ma siamo partiti così-così anche noi. A loro mancherà De Freitas, giocatore fondamentale davanti, quello che ci ha buttato fuori grazie al rigore dai play-off a maggio, per intenderci.
www.forzatreviso.it
00Friday, October 14, 2016 5:10 PM
www.venetogol.it/2016/10/13/mercato-sandona-alla-corte-di-mr-andretta-il-tornante-franceschini...

Edizione provinciale di San Dona'
Mercato Sandonà. Alla corte di mr. Andretta il tornante Franceschini

L'infortunio a medio termine in cui è incappato Augusto De Freitas ha obbligato il Sandonà a correre ai ripari. Il sodalizio biancoazzurro dopo tre settimane l'ha fatto ingaggiando il tornate Damiano Franceschini dagli emiliani della Correggese. Il giocatore torna così in Veneto e lo fa partendo dall'Eccellenza. Non è la punta centrale che Stefano Andretta cercava, ma Franceschini è un "vecchio" che va a infoltire la scarna batteria degli "over". Il suo curriculum parla di 120 presenze in serie D in quattro stagioni con le maglie di S. Paolo Padova, Abano e Correggese dove il bonus gol è di 25 centri.

Scritto da Flavio Cipriani il 13/10/2016
LaMiaCittà
00Saturday, October 15, 2016 8:23 PM
Una sconfitta domani ci porterebbe molto probabilmente a dover rincorrere il primo posto almeno fino a Natale cioè fino alla fine del girone d'andata per capirci. Un pareggio non sarebbe malaccio certo che perdere altri punti dalla vetta non sarebbe il massimo...
enricoutv83
00Sunday, October 16, 2016 1:04 AM
Dove si firma per il pareggio?
bj72
00Sunday, October 16, 2016 8:40 AM
Io sono fiducioso in un qualcosa di più di un pareggio...
Però se ciò dovesse accadere potrebbe esserci il rischio che il magnifico alzi la posta per un eventuale cessione
enricoutv83
00Sunday, October 16, 2016 1:14 PM
Loro però sono una corazzata eh, attenzione... Si fa male De Freitas e prendono uno svincolato dalla D... Vuol dire avere un budget non dico illimitato ma molto importante per l'Eccellenza. Vediamo se questi nostri famosi progressi si inizieranno a vedersi già da oggi.. [SM=g4174350]
claforevertv
00Sunday, October 16, 2016 1:30 PM
Mi chiedo perche il san dona trovi sul mercato in un istante quello chw gli serve mentre noi con evidwnti carenze restiamo al palo. La velocita anche di intervento unito alla qualita delle scelte sono la combinazione vincemte. Si fanno tanti discorsi qui, pero' questo tema dei rinforzi (sollecitati anche da Perna) e' sparito da tutti i radar [SM=g2172020]
dart1972
00Sunday, October 16, 2016 10:02 PM
È stata annullata la partita?
Casso fioi, un commento da chi è stato a S.Donà sarebbe gradito.
Javara
00Sunday, October 16, 2016 11:37 PM
Re:
dart1972, 16/10/2016 22.02:

È stata annullata la partita?
Casso fioi, un commento da chi è stato a S.Donà sarebbe gradito.



Da come ho letto su Feisbuk pareggio che ci va di culo

FrankUK
00Monday, October 17, 2016 12:20 AM
Re:
claforevertv, 10/16/2016 1:30 PM:

Mi chiedo perche il san dona trovi sul mercato in un istante quello chw gli serve mentre noi con evidwnti carenze restiamo al palo. La velocita anche di intervento unito alla qualita delle scelte sono la combinazione vincemte. Si fanno tanti discorsi qui, pero' questo tema dei rinforzi (sollecitati anche da Perna) e' sparito da tutti i radar [SM=g2172020]



Non so il nostro, C4E, ma forse e' il radar della societa' che ha incontrato qualche difficolta' di funzionamento... O forse club come il S. Dona' hanno un raggio d'azione piu' esteso? Risorse economiche all'altezza? Pianificazione in caso di congiunture sfavorevoli? Chi lo sa.
Intanto resta il fatto inconfutabile che dopo 6 giornate il distacco dal primo posto continua ad aumentare, ora ad 8 punti. A detta del presidente, tra tre giornate (tutte contro squadre ora a pari punti o sopra a noi) sara' tutto a posto e vedremo il vero TV, basta aspettare . Del resto, non credo che si possa fare altro: aspettare il paventato passaggio di proprieta', aspettare per sperare nelle disgrazie altrui che ci consentano di rientrare in corsa, aspettare che arrivino rinforzi - e quelli giusti. [SM=g8797] Come dice una famosa pubblicita' della Guninnes, 'Good things come to those who wait'...
FrankUK
00Monday, October 17, 2016 12:36 AM
Da VenetoGol 16/10/16

"Senza reti la sfida tra Sandonà e Treviso con i padroni di casa che sbagliano un calcio di rigore con Pedrozo nella prima frazione. Tra le note doppia espulsione per Giovannini nelle fila del Treviso e per Maistrello tra quelle del Sandonà."

Javara, le cronache sembrano confermare il tuo commento. Tra l'altro, ci aspetta il derby col Giorgione in serie positiva da 4 giornate senza Giovannini...e con Morbioli che viaggia ad un gol a partita. Pronostico: 'Spettatori 500 circa', con folta rappresentanza Castellana... [SM=g4174361]
enricoutv83
00Monday, October 17, 2016 2:39 PM
Non ho visto la partita ma confermo quello che avevo detto in precedenza: pareggio da sottoscrivere subito. Da quello che mi è stato detto, un paio di occasioni buone nel primo tempo, poi praticamente solo loro. Direi che il pareggio è oro colato.
giotv
00Monday, October 17, 2016 3:12 PM
Re:
enricoutv83, 17/10/2016 14.39:

Non ho visto la partita ma confermo quello che avevo detto in precedenza: pareggio da sottoscrivere subito. Da quello che mi è stato detto, un paio di occasioni buone nel primo tempo, poi praticamente solo loro. Direi che il pareggio è oro colato.



Confermo, anche se abbiamo avuto una buonissima occasione con Perna nel secondo tempo. Ieri un Saltarel davvero strepitoso.

LaMiaCittà
00Monday, October 17, 2016 5:15 PM
Un pareggio sarà anche buono ma di questo passo resteremo in Eccellenza un altro anno andando avanti così. 8 punti di ritardo dalla prima mi fanno rabbrividire e siamo solo alla sesta giornata. Se resta Nardin la Serie D la vediamo con il binocolo, anche rivoluzionando la squadra e migliorandola nella pausa invernale.
www.forzatreviso.it
00Monday, October 17, 2016 9:38 PM
www.trivenetogoal.it/2016/10/17/sandona-treviso-0-0-esposito-devo-fare-il-meglio-con-i-giocatori-che-ho-a-disposizio...

Treviso
Sandonà-Treviso 0-0, Esposito: “Devo fare il meglio con i giocatori che ho a disposizione”
lunedì 17 ottobre 2016 - Ore 14:00
Carmine Esposito

Il Treviso strappa un buon pareggio sul difficile campo del Sandonà. Finisce a reti inviolate, ma le emozioni non sono mancate, con il portiere del Treviso, Saltarel, che consuma la vendetta dell’ex, parando un rigore a Pedrozo. E con due espulsi: Maistrello del Sandonà e prima Giovannini, con il capitano del Treviso reo per l’arbitro di un colpo in faccia a Cibin a centrocampo. Con Tamburrino non ancora al meglio, mister Esposito schiera il Treviso con un 4-4-2, dando fiducia al ’97 Sabatino. […] Inutile girarci attorno, ci sono pareggi che odorano di vittoria, altri che sanno di sconfitta. Ma esistono anche pareggi che sono … pareggi di fatto. Quello colto ieri dal Treviso è un buon punto colto su un campo che sarà difficile per tutti. Il pari allo “Zanutto” soddisfa mister Carmine Esposito. «Abbiamo fatto una buona gara contro una squadra ben organizzata. Il Sandonà mi ha fatto un’ottima impressione. Ma anche noi abbiamo avuto alcune buone occasioni e delle ripartenze importanti», commenta l’allenatore del Treviso, «Mi spiace per le due espulsioni, senza di esse si sarebbe vista una gara ancor più bella». Per il Treviso è stato un secondo tempo di sofferenza. «Se guardiamo la rosa, abbiamo dei cambi obbligati, pochi under. Io devo fare il meglio con i giocatori che ho a disposizione. Abbiamo colto un buon punto su un campo difficilissimo», conclude Esposito. […]
(Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
Fulvio Luna Romero
00Monday, October 17, 2016 10:50 PM
Dai, anche se di culo, terza partita senza subire goal.
Campionato in linea con gli ultimi, in generale. Chi ha cambiato poco parte a razzo, poi escono i valori reali.
E succede anche che un Portomansuè di massacri in casa e poi si inchiodi.
Ho sempre detto che credo poco a Nardin, ma sono convinto della sua idea sul fatto che la squadra arriverà a far vedere belle cose tra un po'.
È vero che siamo lontani dalla vetta, ma con la classifica così un paio di vittorie ti portano su.
Stiamo a vedere.
Soprattutto cosa accade a livello societario. Che mi agita, e non poco. Perché ancora mi chiedo cosa spinga sei ferraresi a voler comperare il Treviso.
FrankUK
00Tuesday, October 18, 2016 12:09 AM
Re:
Fulvio Luna Romero, 10/17/2016 10:50 PM:


La squadra arriverà a far vedere belle cose tra un po'.
Perché ancora mi chiedo cosa spinga sei ferraresi a voler comperare il Treviso.



Fulvio, la risposta 'ufficiale' alla domanda sta in queste righe di intervista:

«Treviso in verità non era la nostra prima scelta, però il vostro territorio dal punto di vista imprenditoriale è un’ottima piazza, qui ci sono grandi potenzialità. È una città medio piccola, come Ferrara, ma un tessuto economico nettamente più importante. Abbiamo sondato questa possibilità capendo che si poteva fare: riguardo la gestione della società disponiamo di persone che fanno calcio da tanti anni. Il programma, chiaro, è ...ridare fiducia a chi crede nel Calcio Treviso» Sempre stando alle cronache, PARE poi che tra assessore e capocordata si capiscano e comunichino molto meglio che non tra assessore e il Magnifico.

Crederci o no? Personalmente, concordo con LMC riguardo allo status quo (e certe uscite su questo forum continuano a confermarmelo, purtroppo). La fortuna non ci sta certo voltando le spalle e credo un esordiente come Esposito stia facendo quello che puo': limitare i danni, muovere la classifica, tra tante difficolta', come ha detto nel dopo partita (bravo, Mister). Il tutto in attesa di raggiungere un minimo di affidabilita' a livello gestionale e di avere gli invocati rinforzi prima che passi troppo tempo. C'e' chi dice che fra 2-3 partite vedremo un'altra squadra. [SM=g4174355]
enricoutv83
00Tuesday, October 18, 2016 12:16 PM
Re:
Fulvio Luna Romero, 17/10/2016 22.50:

Dai, anche se di culo, terza partita senza subire goal.
Campionato in linea con gli ultimi, in generale. Chi ha cambiato poco parte a razzo, poi escono i valori reali.
E succede anche che un Portomansuè di massacri in casa e poi si inchiodi.
Ho sempre detto che credo poco a Nardin, ma sono convinto della sua idea sul fatto che la squadra arriverà a far vedere belle cose tra un po'.
È vero che siamo lontani dalla vetta, ma con la classifica così un paio di vittorie ti portano su.
Stiamo a vedere.
Soprattutto cosa accade a livello societario. Che mi agita, e non poco. Perché ancora mi chiedo cosa spinga sei ferraresi a voler comperare il Treviso.

Il Portomansuè dopo 6 giornate ha 6 punti, frutto di 2 sconfitte, 3 pareggi e 1 vittoria, quella roboante contro di noi al Tenni, pazzesco!
Per il resto concordo su tutto. Ti dico però che i 6 ferraresi sono spinti dalle stesse motivazioni che potrebbero avere 6 trevigiani, ovvero quelle economiche. Sono finiti i tempi dei presidenti tifosi, Giovanni Caberlotto per noi, o Costantino Rozzi ad Ascoli. Romeo Anconetani è stato il presidentissimo a Pisa, ma era nato a Trieste, ad esempio..
FrankUK
00Tuesday, October 18, 2016 5:20 PM
Re: Re:
enricoutv83, 10/18/2016 12:16 PM:

Il Portomansuè dopo 6 giornate ha 6 punti, frutto di 2 sconfitte, 3 pareggi e 1 vittoria, quella roboante contro di noi al Tenni, pazzesco!
Per il resto concordo su tutto. Ti dico però che i 6 ferraresi sono spinti dalle stesse motivazioni che potrebbero avere 6 trevigiani, ovvero quelle economiche. Sono finiti i tempi dei presidenti tifosi, Giovanni Caberlotto per noi, o Costantino Rozzi ad Ascoli. Romeo Anconetani è stato il presidentissimo a Pisa, ma era nato a Trieste, ad esempio..



Penso che tu abbia ribadito un punto molto importante, Enrico. Non era molto tempo fa che si diceva 'Il TV ai Trevigiani', adducendo motivazioni valide e cioe' che se sei legato al territorio forse hai qualche motivazione in piu' a far bene e in + conosci meglio le tue e altrui potenziali risorse locali. La storia, anche recente, purtroppo ha confermato che cosi' non e'. Anzi, mi sa che al momento forse e' meglio provare ad affidarsi a chi non ha conti personali da regolare con l'autorita' locale e qualche competenza specifica in piu' - lasciando stare i quattrini.

www.forzatreviso.it
00Wednesday, October 19, 2016 10:40 AM
www.venetouno.it/notizia/48865/altro-0-0-il-treviso-a-san-don-si-ac...

16/10/2016
Secondo pareggio in bianco per i biancocelesti
ALTRO 0-0, IL TREVISO A SAN DONÀ SI ACCONTENTA
I veneziani falliscono un rigore, espulso Giovannini

SAN DONA' - Altra prestazione deludente del Treviso, che non va più in là dello 0-0 a San Donà, ed è il secondo di fila. Ed è andata anche bene, visto che i veneziani hanno fallito un rigore con Pedrozo alla fine del primo tempo. Espulsi Giovannini e Maistrello. Le prime posizioni si allontanano.

Gli altri risultati:

Borgoricco-Union QDP 1-2, Saonara Villatora-Cornuda Crocetta 3-1, Giorgione-Liapiave 2-2, Liventina-Nervesa 3-2, Portomansuè-Istrana 0-0, Real Martellago-Union Pro 1-1, San Giorgio Sedico-Favaro 3-0.

La classifica:

San Giorgio Sedico 16, Saonara Villatora 11, Liventina e Nervesa 10, Favaro 9, Sandonà, Liapiave, Borgoricco, Giorgione, Treviso e Real Martellago 8, Union QDP 7, Portomansuè 6, Union Pro 4, Istrana 3, Cornuda Crocetta 0.
enricoutv83
00Wednesday, October 19, 2016 3:25 PM
Re: Re: Re:
FrankUK, 18/10/2016 17.20:



Penso che tu abbia ribadito un punto molto importante, Enrico. Non era molto tempo fa che si diceva 'Il TV ai Trevigiani', adducendo motivazioni valide e cioe' che se sei legato al territorio forse hai qualche motivazione in piu' a far bene e in + conosci meglio le tue e altrui potenziali risorse locali. La storia, anche recente, purtroppo ha confermato che cosi' non e'. Anzi, mi sa che al momento forse e' meglio provare ad affidarsi a chi non ha conti personali da regolare con l'autorita' locale e qualche competenza specifica in piu' - lasciando stare i quattrini.


Per quanto riguarda la società che il Presidente sia trevigiano, ferrarese o siculo mi cambia davvero poco. Logico che vincere con un presidente indigeno è molto più romantico, ma mi importa fino a un certo punto.
Diverso è il discorso della rosa. Mi sono chiesto, ma che senso ha prendere giocatori da 3.500/2.500 euro al mese (e dover pagare loro affitto o albergo, non ricordo) da altre regioni d'Italia quando con cifre inferiori si possono prendere giocatori veneti che vengono anche per meno soldi? Perchè sinceramente mi pare che questa politica non è che stia portando a risultati strabilianti, anzi. Vero che mancano ancora 24 giornate, ma se il buongiorno si vede dal mattino...
FrankUK
00Wednesday, October 19, 2016 11:57 PM
Re: Re: Re: Re:
enricoutv83, 10/19/2016 3:25 PM:

Per quanto riguarda la società che il Presidente sia trevigiano, ferrarese o siculo mi cambia davvero poco. Logico che vincere con un presidente indigeno è molto più romantico, ma mi importa fino a un certo punto.
Diverso è il discorso della rosa. Mi sono chiesto, ma che senso ha prendere giocatori da 3.500/2.500 euro al mese (e dover pagare loro affitto o albergo, non ricordo) da altre regioni d'Italia quando con cifre inferiori si possono prendere giocatori veneti che vengono anche per meno soldi? Perchè sinceramente mi pare che questa politica non è che stia portando a risultati strabilianti, anzi. Vero che mancano ancora 24 giornate, ma se il buongiorno si vede dal mattino...



Come dicevi di recente, E., i giocatori arrivano tramite procuratori. Forse chi gestisce la faccenda in societa' e' storicamente legato piu' ad altre regioni che al territorio locale, ergo i contatti li trova + facilmente li' - il baffo non rientra in questa teoria, Esposito e qualcun'altro si'. Mi domando poi se i potenziali acquisti Veneti non siano + informati sul tipo di ambiente che troverebbero nel trasferirsi a TV, diversamente da chi arriva da lontano. Perche' pazienza andar a trovar i rincalzi giusti, sta societa' sembra avere qualche problemino a trattenerli.

SE i Ferraresi comprassero il club, probabilmente i loro contatti sarebbero ancor + 'foresti'. Dal punto di vista finanziario, il tuo discorso ha senso. Resta comunque il fatto che anche pagando a suon di verdoni, non riescono a metter insieme un gruppo di giocatori affiatati e performanti. Cioe' non si riesce a creare una squadra come il CalviNoale o il Campodarsego di due anni fa - giusto x fare due esempi.


enricoutv83
00Friday, October 21, 2016 12:53 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
FrankUK, 19/10/2016 23.57:



Come dicevi di recente, E., i giocatori arrivano tramite procuratori. Forse chi gestisce la faccenda in societa' e' storicamente legato piu' ad altre regioni che al territorio locale, ergo i contatti li trova + facilmente li' - il baffo non rientra in questa teoria, Esposito e qualcun'altro si'. Mi domando poi se i potenziali acquisti Veneti non siano + informati sul tipo di ambiente che troverebbero nel trasferirsi a TV, diversamente da chi arriva da lontano. Perche' pazienza andar a trovar i rincalzi giusti, sta societa' sembra avere qualche problemino a trattenerli.

SE i Ferraresi comprassero il club, probabilmente i loro contatti sarebbero ancor + 'foresti'. Dal punto di vista finanziario, il tuo discorso ha senso. Resta comunque il fatto che anche pagando a suon di verdoni, non riescono a metter insieme un gruppo di giocatori affiatati e performanti. Cioe' non si riesce a creare una squadra come il CalviNoale o il Campodarsego di due anni fa - giusto x fare due esempi.



Vero, o hai uno squadrone tipo Calvinoale o Campodarsego o nel caso di campionati equilibrati, come credo sarà anche quest'anno dopo l'anno scorso, la differenza la fanno altre componenti come, ad esempio, il gruppo coeso, giocatori che si conoscono da anni e non ultima la fortuna.
Detto questo, ti faccio notare che nel 2010/11 c'erano un presidente (Corvezzo) e un direttore sportivo/vicepresidente (Tasca) del luogo (Tasca non so se sia della provincia di Treviso, ma comunque credo non distante da Corvezzo), eppure erano arrivati Torromino, Perna, Ferretti, Cernuto, Spinosa, Biagini, Brunetti e poi anche De Lorentiis che non erano propriamente veneti.
FrankUK
00Friday, October 21, 2016 2:19 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
enricoutv83, 10/21/2016 12:53 AM:

Vero, o hai uno squadrone tipo Calvinoale o Campodarsego o nel caso di campionati equilibrati, come credo sarà anche quest'anno dopo l'anno scorso, la differenza la fanno altre componenti come, ad esempio, il gruppo coeso, giocatori che si conoscono da anni e non ultima la fortuna.
Detto questo, ti faccio notare che nel 2010/11 c'erano un presidente (Corvezzo) e un direttore sportivo/vicepresidente (Tasca) del luogo (Tasca non so se sia della provincia di Treviso, ma comunque credo non distante da Corvezzo), eppure erano arrivati Torromino, Perna, Ferretti, Cernuto, Spinosa, Biagini, Brunetti e poi anche De Lorentiis che non erano propriamente veneti.



Si erano trasferiti tutti a TV? Se cosi', non c'era forse bisogno di pagar loro hotel e trasferte.


enricoutv83
00Saturday, October 22, 2016 2:56 AM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
FrankUK, 21/10/2016 02.19:



Si erano trasferiti tutti a TV? Se cosi', non c'era forse bisogno di pagar loro hotel e trasferte.



Certo che si erano trasferiti tutti a Treviso, la vedo dura per Perna fare il pendolare da San Giorgio a Cremano a Treviso. [SM=g2172119]
FrankUK
00Saturday, October 22, 2016 12:39 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
enricoutv83, 10/22/2016 2:56 AM:

Certo che si erano trasferiti tutti a Treviso, la vedo dura per Perna fare il pendolare da San Giorgio a Cremano a Treviso. [SM=g2172119]



Ma no, davvero?? [SM=g2172037] Scherzi a parte, allora vedi che ancora una volta non e' tanto una questione di spese variabili, ma di scelte di investimento (=giocatori). Che poi ci siano societa' che oltre a scegliere bene riescono pure a farlo sfruttando le 'occasioni di mercato', verissimo, anche se noi da tempo non sembra riusciamo + a farlo..

Cambiando un po' il tiro, si capisce xche'il Baffo si compiace quando sottolinea che e' lui che ha voluto Saltarel. I DS degli ultimi tre anni a TV han preso tanta di quella carne che meta' basta, co-responsabili dei risultati al di sotto delle aspettative. Se tra lui ed Esposito riusciranno a scegliere quel paio di giocatori invocati da piu' parti x rinforzare la squadra, sara' un bel progresso rispetto al passato recente. Speren ben.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:57 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com