Eccellenza 2016/2017: Treviso - Istrana

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
www.forzatreviso.it
00Monday, September 5, 2016 4:57 PM
STADIO OMOBONO TENNI DOMENICA 11/9 ORE 15.30 [SM=g4174350]
enricoutv83
00Friday, September 9, 2016 12:26 PM
Ma il fatto che tra 2 giorni c'è il debutto in campionato non gliene frega niente a nessuno?
FrankUK
00Friday, September 9, 2016 2:14 PM
Re:
enricoutv83, 9/9/2016 12:26 PM:

Ma il fatto che tra 2 giorni c'è il debutto in campionato non gliene frega niente a nessuno?




E insomma, aspettavamo che i gestori postassero il thread ufficiale della partita, no? La stampa che dice, intanto? Comunque tale e tanto e' il marasma che sta accompagnando sta societa' che forse non c'e' da sorprendersi. A questo punto, io spero in un successo anche per 1-0 con autogol, non importa come. Qui l'imperativo e' non perdere sul campo per rafforzare il morale di squadra e rendere la vita + agibile al Mister, in vista delle ardue sfide con le favorite tra circa un mese e mezzo.

Per il resto, saranno baruffe chiozzotte, cordate, contro-cordate e sparate ancora per un po'...
enricoutv83
00Friday, September 9, 2016 2:29 PM
Re: Re:
FrankUK, 09/09/2016 14.14:




E insomma, aspettavamo che i gestori postassero il thread ufficiale della partita, no? La stampa che dice, intanto? Comunque tale e tanto e' il marasma che sta accompagnando sta societa' che forse non c'e' da sorprendersi. A questo punto, io spero in un successo anche per 1-0 con autogol, non importa come. Qui l'imperativo e' non perdere sul campo per rafforzare il morale di squadra e rendere la vita + agibile al Mister, in vista delle ardue sfide con le favorite tra circa un mese e mezzo.

Per il resto, saranno baruffe chiozzotte, cordate, contro-cordate e sparate ancora per un po'...

Guarda quando è stato aperto il thread ufficiale....
Comunque il problema è proprio questo, perdersi nel marasma. Domenica è importantissimo vincere, negli ultimi anni siamo sempre partiti ad handicap: due anni fa abbiamo fatto 13 punti nelle prime 9 partite, l'anno scorso addirittura 11. Bisognerebbe invece provare da subito ad avere una media di 2 punti a partita, e a volte non basta nemmeno quella per vincere il campionato.
FrankUK
00Friday, September 9, 2016 4:33 PM
Re: Re: Re:
enricoutv83, 9/9/2016 2:29 PM:

Guarda quando è stato aperto il thread ufficiale....
Comunque il problema è proprio questo, perdersi nel marasma. Domenica è importantissimo vincere, negli ultimi anni siamo sempre partiti ad handicap: due anni fa abbiamo fatto 13 punti nelle prime 9 partite, l'anno scorso addirittura 11. Bisognerebbe invece provare da subito ad avere una media di 2 punti a partita, e a volte non basta nemmeno quella per vincere il campionato.



E' vero, 4 giorni fa, Enrico!! Disattenzione mia, nel modo in cui consulto il forum (Istrana-Treviso e Treviso-Istrana, due thread diversi. Vincere in casa e pareggiare fuori, questo porta due punti a partita. Per me e' possibile fare + di 13 pp. stavolta, la qualita' sembra superiore anche se l'amalgama e' forse ancora lontano. Ripeto, io confido in Esposito: hai visto mai? [SM=g4174364]
LaMiaCittà
00Friday, September 9, 2016 5:58 PM
Re: Re: Re: Re:
FrankUK, 09/09/2016 16.33:



Vincere in casa e pareggiare fuori, questo porta due punti a partita.
[SM=g4174364]



La famosa media inglese insomma...
FrankUK
00Friday, September 9, 2016 6:28 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
LaMiaCittà, 9/9/2016 5:58 PM:



La famosa media inglese insomma...



Vero, ma per me i 3 punti in casa valgono ancora di piu' per l'effetto pubblicita'.... cosa nella quale abbiamo ripetutamente toppato alla grande negli ultimi due anni. [SM=g2172025]
enricoutv83
00Sunday, September 11, 2016 12:32 PM
Ricordo ancora l'ottima partenza nel campionato di D con Zanin (21 punti in 9 partite). Anche l'anno successivo in C2 c'era stata la partenza sprint (20 punti in 8 partite). Io credo che non sia un caso il fatto di non aver vinto il campionato negli ultimi due anni, essendo partiti così male. Passare un campionato intero a inseguire è deleterio sotto l'aspetto mentale.
3 punti oggi per iniziare bene! [SM=g4174350]
claforevertv
00Sunday, September 11, 2016 1:51 PM
Vincere! Contro tutti i gufi e chi ci vuole male
Brohi31
00Sunday, September 11, 2016 7:25 PM
Come avete trovato i ragazzi? Buona partita?

Vittoria alla prima giornata, non succedeva da 5 anni. Subito Perna che mette la zampata e anche Zojzi, da cui mi aspetto tanto.

Pareri? Sarà un anno buono secondo voi, avendo visto l'inizio?
dart1972
00Sunday, September 11, 2016 7:56 PM
I piedi buoni ci sono senza dubbio, grinta, impegno e fiato anche; manca giusto qualcosa nella manovra ma mi sembra il minimo con una squadra costruita al volo pochi giorni fa. Nel complesso le sensazioni sono senz'altro positive. Avanti blu
Fulvio Luna Romero
00Sunday, September 11, 2016 8:43 PM
Se sia l'anno giusto non lo so, non dipende solo da noi. Ma io ho visto belle cose oggi. Soprattutto sono rimasto stupito da come i giocatori si trovano dopo così poche gare.
Ci sono un paio di elementi molto forti, la palla gira veloce, si cambia spesso fronte. Niente dribblomani o innamorati del possesso.
Poi abbiamo avuto un calo comprensibile per una decina di minuti, ed è stata l'unica pecca.
Ma nel complesso molto molto bene. Chiaro che e solo l'inizio ed è da vedere se tengono.
ZakkTV
00Sunday, September 11, 2016 9:09 PM
Ci voleva poco per costruire una squadra più forte di quella imbastita la scorsa estate, ma questa sembra già la più forte vista in Eccellenza. Età media bassa e parecchio talento, niente nonnetti/primedonne bolliti, parecchia fame e già un'intesa ottima. Da questo punto di vista un plauso a Esposito, che nonostante lo scetticismo per il suo status di debuttante sta dimostrando grande personalità. Purtroppo confermo le cattive impressioni riportate dagli altri sull'insicurezza del giovane portiere, anche se non giustifica del tutto certi buchi difensivi. Ma si può migliorare. In attacco bene anche i subentrati, specialmente il generoso Ciccone. Perna avrà qualche anno e chilo in più... ma è sempre il solito Cobra, a cui sono stati annullati due gol, il secondo assolutamente regolare visto che aveva ricevuto palla in posizione regolare. Anche se... forse il torto è stato compensato dal rigore poi realizzato, probabilmente il fallo era fuori area. Poco importa... pur avendp rischiato grosso in almeno quattro occasioni, palo compreso, la vottoria è strameritata.
Purtroppo rimango perplesso e scettico sulla società, ma almeno sul lato sportivo la base c'è sicuramente.
www.forzatreviso.it
00Sunday, September 11, 2016 10:16 PM
www.forzatreviso.it/?p=12949

TREVISO, DOPO 6 ANNI LA PRIMA E’ BUONA! Battuto l’Istrana 2-0
11 settembre 2016 | Filed under: La partita, News

Treviso batte l’Istrana e vince la prima partita stagionale in campionato: già quest’ultima notizia è quantomeno una grossissima novità, dato che i biancocelesti non vincevano all’esordio dal 2010 (in D, Sanvitese-Treviso 1-2 e da allora 3 pareggi e 2 sconfitte), mentre si tratta della terza vittoria nelle ultime 14 partite d’esordio (a parte a San Vito, avevamo vinto solo contro l’Avellino nel 2007).
Rispetto alla partita di Coppa di domenica scorsa, Esposito rinuncia a Giannetti, Granati, Nicoletti e Ciccone, rispolverando Bruno, capitan Giovannini, Spadari e Bettini. Pronti, via e il Treviso spreca già una ghiottissima occasione con un diagonale di Bettini dopo pochi secondi. I biancocelesti fanno la partita e hanno un’occasionissima dopo la mezz’ora con Perna che imbeccato tutto solo da una punizione di Bettini, lascia partire un piatto destro a metà strada tra un tiro e un cross, e che quindi termina a lato. L’Istrana ogni tanto si fa vedere con qualche mischia dalle parti di Renzi, ma sul finire di tempo è il Treviso a passare meritatamente in vantaggio: cross del solito Bettini, bel colpo di testa di Zojzi e Treviso avanti 1-0 al rientro negli spogliatoi.
Nella ripresa i primi 25 minuti sono di alta intensità. Bettini fugge in contropiede ma il suo tiro a giro viene respinto da Cavarzan; stessa sorte una manciata di minuti più tardi per la conclusione di Zojzi che sembrava destinata all’incrocio dei pali. L’Istrana reagisce veementemente e coglie due legni in un amen, prima con Nobile, che coglie il palo in diagonale, poi con Furlanetto che incoccia la traversa. Durante e dopo questa occasione, a Perna vengono annullati due gol parsi ai più regolarissimi: il primo in mischia (fallo di mano?!), il secondo con un diagonale da fuori all’incrocio dei pali (fuorigioco?!). Ma il raddoppio è nell’aria e arriva puntuale al 22′, con un calcio di rigore parso sinceramente fuori area, e procurato da Ciccone. Dagli 11 metri Perna è come al solito spietato e il 40° gol in gare ufficiali per il Cobra vale il doppio vantaggio. La partita finisce praticamente qua e possiamo dire che il Treviso ha, nel complesso, meritato la vittoria, in quanto ha condotto la gara praticamente dall’inizio, a parte quella doppia occasione a metà secondo tempo che ha rischiato di compromettere una vittoria importantissima, proprio perchè arriva nel giorno in cui nel nostro girone vinciamo solo noi, il Nervesa di Ton e il San Giorgio Sedico, nostro prossimo avversario. La strada è lunga ma le premesse sono molto buone.

TREVISO-ISTRANA 2-0

TREVISO (4-3-3): Renzi; Bruno (st 39′ Tamburrino), Romeo, Giovannini, Frassetto; Spadari, Ricci, Livotto (st 47′ Granati); Zojzi, Perna, Bettini (st 17′ Ciccone). A disp. Saltarel, Giannetti, Nicoletti, Rugolo. All. Esposito
ISTRANA (4-4-2): Cavarzan; Pivato, Furlanetto, Trevisan, Nobile (st 30′ De Prezzo); De Faveri (st 26′ Giustina), Niero, Doria, Bellè; Zanatta, Mason (st 17′ Calcagnotto). A disp. Donna, Lovisetto, Gregorio, Michielan. All. Marchetti.
ARBITRO: Trevisan di Mestre 6.
MARCATORI: pt 39′ Zojzi, st 22′ rig. Perna
NOTE Giornata torrida. Ammoniti: De Faveri e Nobile. Spettatori 350 circa. Angoli 4-3 per l’Istrana. Rec. 1’-3’.
Murdock FBC
00Sunday, September 11, 2016 10:52 PM
Da: www.venetouno.it/notizia/48640/partenza-col-botto-del-treviso-2-0-all...

11/09/2016
I biancocelesti regolano gli con un gol per tempo
PARTENZA COL BOTTO DEL TREVISO, 2-0 ALL'ISTRANA
Prima rete di testa di Zojzi poi rigore di Perna

TREVISO - Parte bene il nuovo Treviso nel campionato di Eccellenza. Con una rete per tempo ha regolato l'Istrana, dopo averlo battuto una settimana prima anche in Coppa Italia. Partita condizionata dal grande caldo, con diverse occasioni dall'una e dall'altra parte, ma per i biancocelesti successo meritato.

TREVISO-ISTRANA 2-0

TREVISO (4-3-3): Renzi 6; Bruno 6 (st 39' Tamburrino sv), Romeo 6.5, Giovannini 6.5, Frassetto 6; Spadari 6.5, Ricci 7, Livotto 7 (st 47' Granati sv); Bettini 7 (st 17' Cicconi 6.5), Zojzi 6.5, Perna 6.5. A disp. Saltarel, Giannetti, Nicoletti, Rugolo. All. Esposito
ISTRANA (4-4-2): Cavarzan 6; Pivato 5.5, Furlanetto 6, Trevisan 6, Nobile 5.5 (st 30' De Prezzo sv); De Faveri 6(st 26' Giustina 6), Niero 5, Doria 5.5, Bellè 5; Zanatta 5, Mason 5 (st 17' Calcagnotto 6). A disp. Donna, Lovisetto, Gregorio, Michielan. All. Marchetti.
ARBITRO: Trevisan di Mestre 6.
MARCATORI: pt 39' Zojzi, st 22' rig. Perna
NOTE Giornata torrida. Ammoniti: De Faveri e Nobile. Spettatori 300. Angoli 4-3 per l’Istrana. Rec. 1’-3’.


PRIMO TEMPO

12': Bellè da sinistra si accentra e spara un diagonale sul primo palo: fuori.
30': ammonito De Faveri.
31': punizione di Bettini, Perna sulla linea di fondo la rimette al centro dove non c'è nessuno dei suoi pronto a deviare.
39': Treviso in vantaggio. Bettini crossa da sinistra, stacco di Zojzi che di testa infila sul palo alla destra di Cavarzan.
Un minuto di recupero.

FINE DEL PRIMO TEMPO

SECONDO TEMPO

7': iniziativa in contropiede di Bettini che fa tutto da solo e dal limite tira: respinge il portiere.
9': gran sinistro di Zojzi destinato all'incrocio, Cavarzan vola a deviare in corner.
10': rete di Perna annullata per tocco di mano.
13’ un tiro cross di Nobile da destra incoccia sul palo.
14: altra rete annullata a Perna, stavolta per offside: qualche dubbio c’è. Per proteste espulso Gaetano Toto.
16': traversa colpita da Furlanetto.
22': il Treviso raddoppia su rigore. Nobile atterra Cicconi al limite (dentro o fuori?): Perna trasforma con un forte rasoterra.
3 minuti di recupero.

FINE DELLA PARTITA

Gli altri risultati:

Borgoricco-Union San Giorgio Sedico 0-1, Saonara Villatora-Giorgione 1-0, CornudaCrocetta-Real Martellago 0-1, Union Pro-Portomansuè 1-1, Liapiave-Sandonà 0-0, Nervesa-Favaro V. 1-0, Union QDP-Liventina 1-1.

La classifica:

Treviso, Saonara Villatora, Nervesa, Real Martellago, Union San Giorgio Sedico 3, Union Pro, Liventina, Portomansuè, Union QDP e Liapiave 1, CornudaCrocetta, Favaro V., Giorgione, Istrana 0.
enricoutv83
00Monday, September 12, 2016 1:29 AM
Mi stanno sorprendendo. Decisamente sorprendendo. Una squadra che in fase di calciomercato mi aveva lasciato alquanto perplesso, con tanti giocatori che non conoscevo nemmeno (Romeo, Spadari, Ricci, Ciccone etc. etc.) e soprattutto provenienti dalle più disparate zone d'Italia. Mi sono chiesto, ma da dove li tirano fuori? Saranno all'altezza? E invece sono buoni si, eccome. Tanta gente presa dai settori giovanili professionistici (Bruno dalla Reggiana, Romeo dal Palermo, Spadari dalla Roma, Ricci dall'Avellino, Giannetti dal Frosinone, Bettini dalla Pro Vercelli, Tamburrino dalla Casertana, Zojzi dal Brescia etc.). Poi ci sono Livotto, che trovo migliorato dopo l'esperienza in D, Perna che è sempre pericolosissimo e Giovannini che dietro sa fare il suo. L'unico che non mi fa impazzire è, oltre al portiere, Frassetto, mi sembra un po' macchinoso, spero io debba ricredermi.
Davanti, comunque, siamo veramente devastanti. Con Perna punta centrale e sugli esterni Bettini, Ciccone, Zojzi e Tamburrino, siamo veramente sempre pericolosi. In mezzo credo che i titolari siano Spadari davanti alla difesa e Ricci e Nicoletti (che oggi non c'era) mezzali. Dietro secondo me abbiamo concesso tanto, l'Istrana sull'1-0 ha avuto almeno un paio di occasioni clamorose per pareggiare, e se lo avesse fatto non avrebbe rubato nulla. Certo, la vittoria è meritata ma non si può concedere sempre così tanto, soprattutto alla prossima in casa quando affronteremo il Portobuffolè che da tanti è considerata la vera corazzata del campionato, anche di più delle solite Liventina, Liapiave, Martellago e Nervesa.
Nota negativa e preoccupante il pubblico: non ho ricordi di aver visto così poca gente al Tenni, forse anche di meno di Treviso-Cartigliano, ma era di mercoledì ed eravamo in Promozione. Basteranno altre vittorie per riportare la gente allo stadio o ci vorrà un'altra categoria?
Acd.Treviso
00Monday, September 12, 2016 12:05 PM
Re:
enricoutv83, 12/09/2016 01.29:

Mi stanno sorprendendo. Decisamente sorprendendo. Una squadra che in fase di calciomercato mi aveva lasciato alquanto perplesso, con tanti giocatori che non conoscevo nemmeno (Romeo, Spadari, Ricci, Ciccone etc. etc.) e soprattutto provenienti dalle più disparate zone d'Italia. Mi sono chiesto, ma da dove li tirano fuori? Saranno all'altezza? E invece sono buoni si, eccome. Tanta gente presa dai settori giovanili professionistici (Bruno dalla Reggiana, Romeo dal Palermo, Spadari dalla Roma, Ricci dall'Avellino, Giannetti dal Frosinone, Bettini dalla Pro Vercelli, Tamburrino dalla Casertana, Zojzi dal Brescia etc.). Poi ci sono Livotto, che trovo migliorato dopo l'esperienza in D, Perna che è sempre pericolosissimo e Giovannini che dietro sa fare il suo. L'unico che non mi fa impazzire è, oltre al portiere, Frassetto, mi sembra un po' macchinoso, spero io debba ricredermi.
Davanti, comunque, siamo veramente devastanti. Con Perna punta centrale e sugli esterni Bettini, Ciccone, Zojzi e Tamburrino, siamo veramente sempre pericolosi. In mezzo credo che i titolari siano Spadari davanti alla difesa e Ricci e Nicoletti (che oggi non c'era) mezzali. Dietro secondo me abbiamo concesso tanto, l'Istrana sull'1-0 ha avuto almeno un paio di occasioni clamorose per pareggiare, e se lo avesse fatto non avrebbe rubato nulla. Certo, la vittoria è meritata ma non si può concedere sempre così tanto, soprattutto alla prossima in casa quando affronteremo il Portobuffolè che da tanti è considerata la vera corazzata del campionato, anche di più delle solite Liventina, Liapiave, Martellago e Nervesa.
Nota negativa e preoccupante il pubblico: non ho ricordi di aver visto così poca gente al Tenni, forse anche di meno di Treviso-Cartigliano, ma era di mercoledì ed eravamo in Promozione. Basteranno altre vittorie per riportare la gente allo stadio o ci vorrà un'altra categoria?



Questa squadra ha davvero tanta qualità, e mister Esposito riesce a trasmettere tutta la sua esperienza ad alti livelli avute in categorie come B e A.

Siamo a 3 vittorie di fila ora
E' un peccato che la tifoseria trevigiana non sostenga ancora del tutto la squadra, c'è bisogno di impegno da parte di tutti, squadra e tifosi, fatica e abbonamenti.

dai ragazzi del forum aiutateci a diffondere l'entusiasmo per la nuova squadra.

[SM=g2172027]
dart1972
00Monday, September 12, 2016 2:03 PM
Trovate un accordo con il comune e garantite l'acqua negli spogliatoi e fate in modo che i cancelli vengano aperti prima delle 15:15 piuttosto.
Noi la nostra parte la facciamo sempre da anni e anni...... dimostrate voi serietà (e non incolpiamo solo il comune nonostante sia evidente che ci mette del suo).
claforevertv
00Monday, September 12, 2016 8:01 PM
Mi sembra complicato con un interlocutore pubblico cosi. Pero' la speranza e' l'ultima a morire. Sta guerra a chi giova?? Mi sembra proprio a nessuno
www.forzatreviso.it
00Tuesday, September 13, 2016 10:11 AM
www.trevisotoday.it/sport/treviso-calcio-istrana-risultato-11-settembre-2...

Sport / Sant'Ambrogio di Fiera / Via Ugo Foscolo
Treviso Calcio, buona la prima contro l'Istrana: mattatore del match il solito eterno Perna
Il bomber biancoceleste mette il sigillo al match dopo due gol annullati e la marcatura del giovane Zojzi. Istrana sconfitto così dal Treviso due volte in due settimane

Brando Fioravanzi
12 settembre 2016 09:33

TREVISO Ottimo esordio in campionato per il Treviso Calcio di mister Esposito che, contro un combattivo Istrana, porta a casa tre punti fondamentali per iniziare al meglio questa nuova stagione di Eccellenza. Una vittoria nostalgica per certi versi perchè, dopo aver sconfitto per 3-2 sempre l'Istrana la settimana scorsa in Coppa Italia, a mettere il sigillo sul match è stato l'eterno Perna su rigore concesso al 22' del secondo tempo per un fallo al limite di Nobile su Ciccone (dopo ben due gol annullatigli per tocco di mano al 10' della ripresa e per fuorigioco al 14').

Il Treviso aveva però trovato la rete già al 39' della prima frazione di gioco grazie al primo gol stagionale del giovane Zojzi su stacco di testa propiziato da un bel cross di Bettini. La partita era sta comunque fortemente influenzata dalla giornata di caldo torrido che imperversava sulla Marca e che quindi ha inciso notevolmente sulla prestazione degli altleti ma non sulla presenza dei tifosi, circa 300 sugli spalti. Molte in ogni caso le occasioni per andare a rete di entrambi i team, ma alla fine i biancocelesti sono più cinici e raggiungono il risultato pieno. Da segnalare l'ottima prestazione di Livotto, migliore in campo, e la traversa colpita da Furlanetto al 16' s.t.

TREVISO (4-3-3): Renzi; Bruno (st 39' Tamburrino), Romeo, Giovannini, Frassetto; Spadari, Ricci, Livotto (st 47' Granati); Bettini (st 17' Cicconi), Zojzi, Perna. A disposizione: Saltarel, Giannetti, Nicoletti, Rugolo. Allenatore: Esposito
ISTRANA (4-4-2): Cavarzan; Pivato, Furlanetto, Trevisan, Nobile (st 30' De Prezzo); De Faveri (st 26' Giustina), Niero, Doria, Bellè; Zanatta, Mason (st 17' Calcagnotto). A disposizione: Donna, Lovisetto, Gregorio, Michielan. Allenatore: Marchetti.
ARBITRO: Trevisan di Mestre.
MARCATORI: pt 39' Zojzi, st 22' rig. Perna

Gli altri risultati:
Borgoricco-Union San Giorgio Sedico 0-1, Saonara Villatora-Giorgione 1-0, CornudaCrocetta-Real Martellago 0-1, Union Pro-Portomansuè 1-1, Liapiave-Sandonà 0-0, Nervesa-Favaro V. 1-0, Union QDP-Liventina 1-1.

La classifica:
Treviso, Saonara Villatora, Nervesa, Real Martellago, Union San Giorgio Sedico 3, Union Pro, Liventina, Portomansuè, Union QDP e Liapiave 1, CornudaCrocetta, Favaro V., Giorgione, Istrana 0.
www.forzatreviso.it
00Wednesday, September 14, 2016 1:24 AM
www.trivenetogoal.it/2016/09/12/treviso-istrana-esordio-ok-per-i-biancocelesti-2-0-firmato-zojzi-per...

Treviso
Treviso-Istrana, esordio ok per i biancocelesti: 2-0 firmato Zojzi-Perna
lunedì 12 settembre 2016 - Ore 13:00

Come dice Carmine Esposito, che non dev’essere un seguace di De Coubertin, l’importante è vincere. Ha ragione lui. Inutile fare tanto gli schizzinosi, sui primi tre punti che contano della stagione nessuno ci sputa sopra, anche perché il Treviso la sua buona figura ieri l’ha fatta: un gol per tempo per liquidare un Istrana non male fino agli ultimi 20 metri, laddove invece si è smarrito perché nessuno ha avuto la lucidità della stoccata vincente. Magari qualcosa è dipeso anche dalla sfortuna, visti i due legni, fatto sta che come in Coppa Italia a prevalere sono stati i biancocelesti, e con merito: il 4-3-3 caro al mister. Il Treviso all’inizio rispetta il copione, prendendo in mano la situazione e premendo anche se, vista la temperatura, in maniera discreta e senza fretta. Gli “avieri” però sono sempre pronti a ripartire, come al 12′: Bellè da sinistra si accentra e spara un diagonale sul primo palo: fuori. La contesa in verità attraversa lunghe fasi di stanca, ritmo basso di cui si giovano gli ospiti, che si affacciano spesso al limite dell’area presidiata da Renzi, come detto senza costrutto. Ma alla mezzora la partita inizia a girare. 31′: punizione di Bettini, Perna sulla linea di fondo la rimette in mezzo dove non c’è nessuno dei suoi pronto a deviare. Il “Cobra”, ringiovanito di 6 anni per aver rimesso piede in quello stadio che fu suo, si danna l’anima, torna in difesa sui corner, vuole la palla in una certa maniera ma raramente viene accontentato. 37’: slalom di Bettin che poi dal limite cerca l’incrocio: alto. Due minuti dopo il Treviso passa: Bettini da sinistra la mette in mezzo, perfetto lo stacco di Zojzi che, senza opposizione, insacca a fil di palo. Nella ripresa non cambia granchè, visto che l’Istrana non riesce ad organizzare una vera controffensiva. 7′: iniziativa in contropiede di Bettini,piedi da categorie superiori, che fa tutto da solo e dal limite tira: respinge il portiere. Il Treviso man mano fa capire che d’ora in poi si accontenterà del contropiede. 9′: gran sinistro di Zojzi destinato all’incrocio, Cavarzan vola a deviare in corner. 10′: rete di Perna annullata per tocco di mano di Giovannini. Ed insomma ancora troppo poco Istrana per sperare di rimontare, anche se al 13’ un tiro cross di Nobile da destra incoccia sul palo. Un minuto più tardi altro gol annullato a Perna, stavolta per offside: qualche dubbio c’è. Per le conseguenti proteste espulso dalla panchina Gaetano Toto. Lo scampato pericolo rianima i gialloneri, che con Furlanetto colpiscono il secondo legno, la traversa. In quello che appare il loro momento migliore, però beccano il colpo del ko: è il 22’, Nobile tira giù Cicconi al limite, sembra più fuori che dentro l’area, l’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto: il “Cobra” trasforma con un forte rasoterra centrale. A questo punto, a meno di stupidaggini biancocelesti, la pratica dovrebbe essere archiviata, così è: la retroguardia, che 7 giorni prima aveva sollevato più di una perplessità, tiene bene. E sabato si va a Sedico, campo indigesto da sempre. Se il Treviso è quello che vorrebbe essere c’è bisogno di un segnale forte anche dal bellunese.
(Fonte: Tribuna di Treviso)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:17 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com