Promozione 2013/2014: Treviso-Mussolente

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
enricoutv83
00Saturday, February 15, 2014 9:13 AM
News: esonerato ufficialmente Zakk nell'apertura dei topic, vediamo se così riusciamo a dare una svolta. (non è vero, stavolta dev'essersi dimenticato di aprirlo [SM=x397166] ).

All'andata finì con uno scialbissimo 0-0.
Riusciremo nell'impresa di perdere la terza partita consecutiva?
Non voglio nemmeno pensarci!
FrankUK
00Saturday, February 15, 2014 12:26 PM
Re:
enricoutv83, 2/15/2014 9:13 AM:

News: esonerato ufficialmente Zakk nell'apertura dei topic, vediamo se così riusciamo a dare una svolta. (non è vero, stavolta dev'essersi dimenticato di aprirlo [SM=x397166] ).

All'andata finì con uno scialbissimo 0-0.
Riusciremo nell'impresa di perdere la terza partita consecutiva?
Non voglio nemmeno pensarci!




Zakk ha probabilmente preso alla lettera ed esteso il provvedimento 'porte chiuse'. E evidentemente deve ancora digerire la 'mini-truffa'(dentro e fuori campo) dei 10 Euro di domenica scorsa...

Scherzi a parte, prima di Cornedo io davo quasi per scontato che i playoff ed il primato fossero un mini-campionato a parte tra le squadre comprese tra Godigese e TV. Invece, grazie a quei babbei dei nostri, mi tocca ora temere pure i 'Mussi' che affronteremo domani a porte chiuse. Io non so, Enrico, se anche in promozione valgono le stesse regole dei playoff delle categorie superiori; ma arrivare secondi non ci darebbe un certo vantaggio? Primo motivo x cui anche un pareggio domani sarebbe una vera cacca. Secondo motivo x il quale e' da auspicarsi vittoria e basta e' proprio quello di mettere + spazio possibile tra noi ed eventuali insidie ai playoff.

Aggiungo che viste le figuracce indescrivibili dell'ultimo mese, forse x i giocatori non e' poi cosi' un gran male giocare a porte chiuse. Forse si sono evitati dei coretti poco simpatici (che pero' sarebbero meritatissimi!) e qualche striscione ironico (altrettanto meritato).
Visto che le occasioni da gol le creiamo, bisogna solo sperare che Gnago, Bidogia e Dal Compare si ricordino di metterla dentro. E dietro speriamo nella dea bendata, come col Loreggia-nebbia. [SM=x397205]
ZakkTV
00Saturday, February 15, 2014 7:56 PM
Mi stavo per dimettere [SM=x397164] Comunque è già deprimente fare il prepartita, lascio il compito al boss sperando che porti fortuna.

enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 12:06 PM
Oggi c'è almeno la radiocronaca?
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 12:19 PM
Frank, in d, eccellenza, promozione, prima, seconda e terza categoria ci sono due semifinali (seconda vs quinta e terza vs quarta) e poi la finale.
Si gioca in gara unica, in casa della migliore classificata. Se al termine dei 90 minuti (o 120, non ricordo se fanno anche i supplementari) si è in paritá, passa la miglior classificata. Di sicuro non ci sono i rigori, comunque.
ZakkTV
00Sunday, February 16, 2014 12:28 PM
Re:
enricoutv83, 16/02/2014 12:19:

Frank, in d, eccellenza, promozione, prima, seconda e terza categoria ci sono due semifinali (seconda vs quinta e terza vs quarta) e poi la finale.
Si gioca in gara unica, in casa della migliore classificata. Se al termine dei 90 minuti (o 120, non ricordo se fanno anche i supplementari) si è in paritá, passa la miglior classificata. Di sicuro non ci sono i rigori, comunque.




Sì, fanno i supplementari.
ZakkTV
00Sunday, February 16, 2014 12:30 PM
www.venetouno.it/notizia/39007/treviso-mussolente-per-pochi-intimi-si-gioca-a-port...

15/02/2014

Scenario insolito oggi alle 15 per i biancocelesti; debutto di Andrea Zamuner

TREVISO-MUSSOLENTE PER POCHI INTIMI, SI GIOCA A PORTE CHIUSE

Mister Tentoni: "Fuori gli attributi", diretta su Radio Veneto Uno


TREVISO - Treviso-Mussolente oggi alle 15 sarà giocata a porte chiuse: il provvedimento è stato preso a seguito degli incidenti di Cornedo provocati dai tifosi biancocelesti. Al Tenni è la prima volta. "Vale anche per me e la cosa mi scoccia-dice Davide Tentoni-i tifosi danno calore, entusiasmo, ma tenteremo di ovviare anche a questo. Io poi cerco il lato positivo in tutto, nella fattispecie la capacità del gruppo di trasformare tutto ciò in un fattore da negativo a positivo. E allora mettiamoci entusiasmo, voglia di ripartire e di riscattare la sconfitta di Rossano, insomma al di là degli aspetti tecnico-tattici entrano in ballo i fattori psicologici. La differenza la fanno le motivazioni, noi ne abbiamo tante ma le voglio vedere con i fatti e sul campo."

Nel Treviso sono tre gli squalificati: Ton, Giuliato e Marangon; Gnago partirà dalla panchina, esordio per il difensore Andrea Trevisan, ex Pordenone. Allo stadio potranno accedere 30 persone per squadra (giocatori compresi) previa comunicazione dei nomi alla Lega, i giornalisti accreditati e pochi altri addetti ai lavori. Non saranno valide le tessere Figc, Coni e le consuete entrate di favore. Non saranno aperti i botteghini, né avranno accesso gli abbonati.



TREVISO (4-4-2): Bortolin; Orfino, La Cagnina, Zamuner, Pilotto; Del Papa, Livotto, Barzan, Fonti; Bidogia, Dal Compare.

Diretta su Radio Veneto Uno
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 3:17 PM
Postate gli aggiornamenti per favore?
Grazie
Javara
00Sunday, February 16, 2014 4:27 PM
Doppietta di Dal Compare!
claforevertv
00Sunday, February 16, 2014 5:01 PM
Treviso Mussolente 2 0 finale
ZakkTV
00Sunday, February 16, 2014 5:14 PM
www.venetouno.it/notizia/39014/treviso-mussolente-2-0

16/02/2014

LIVE Diretta della 21a giornata di Promozione su Radio Veneto Uno

TREVISO - MUSSOLENTE 2-0

Graa finita: decide la doppietta di Dal Compare


TREVISO - Dopo la sconfitta di Rossano, il Treviso cerca il riscatto nella 6a giornata di ritorno, contro il Mussolente.

La cronaca


st 45' Indicati 4 minuti di recupero.



st 44' Il Treviso pare aver mollato, il Mussolente attacca a testa bassa: Bortolin si supera su Cornale.



st 41' Punizione di MIotto, La Cagnina salva sulla linea.



st 33' Ancora una palla gol per i vicentini, Di Gennaro salta Pilotto, ma Bortolin è bravo a chiudergli lo specchio.



st 32' Per il Mussolente entra Cosma al posto di Rodato.



st 31' Bavaresco di testa da distanza ravvicinata manca il 2-1.



st 28' Entra Mensah per Fonti



st 26' Del Papa in area, assist per Gnago, ma l'attacante africano, solo davanti alla porta, con il sinistro manda fuori il tap in a portiere spiazzato, sprecando un'occasione ghiottisma.



st 25' Scmabio in verticale del Treviso, Gnago lanciato in area di rigore, ma viene anticvipato d Bortignon.



st 20' Il Mussolente ci prova con ripetuti calci di punizione, ma non trova la via della porta.

st 12' Per il Treviso esce un Bidogia sotto tono, entra Gnago.



st 5' GOL Raddoppio Treviso. Dal Compare su punizione da poco fuori area, si infiltra nella barriera e batte Bortignon. 2-0



st 3' Punizione del Mussolente, la palla scodellata in area, nessuno riesce intervenire, ma pericolo per il Treviso.



st 1' Un cambio per il Mussolente: Miotto in campo al posto di Moro.



st 1' Iniziata la ripresa.



Squadre in campo, ma la terna arbitrale si faattendere.



SECONDO TEMPO



pt 46' Dal Compare di prima intenzione: la palla accarezza il palo alla sinistra di Bortignon.



pt 45' Tre minuti di recupero. Il Treviso prova a chiudere in avanti.



pt 27' Brivido per il Treviso: punizione dal limite di Rodato, palla a giro, mezzo miracolo di Bortolin che ci mette i pugni.



pt 24' Incursione sulla sinistra di Fonti, cross teso, ma Dal Compare viene stoppato al limite dell'area.



pt 20' Orfino ci prova dalla distazna, Bortignon in due tempi.


pt 13' GOL Treviso in vantaggio: il preciso lancio di Balzan mette Dal Compare davanti alla porta , l'attacante biancoceleste con uno squisito pallonetto supera il portiiere Bortignon. 1-0



pt 9' Contropiede del Mussolente, ma Rodato viene fermato in fuorigioco.



pt 8' Del Papa chiuso in mezzo all'area, palla ad Orfino, destro poco sopra la traversa



pt 1' Gara inziaita (con qualche minuto di ritardo)



Treviso senza tre titolari



Tenni squalificato dopo i fatti di Cornedo: si gioca a porte chiuse. Una sessantina di perosne ammesse allo stadio. Tifosi radunati al di fuori dell'impianto



Le formazioni:

TREVISO : Bortolin; Orfino, La Cagnina, Zamuner, Pilotto; Fonti, Livotto, Blazan, Del Papa; Bidogia (st 12' Gnago), Dal Compare, All. Tentoni.

MUSSOLENTE: Bortignon; Moro (st 1' Miotto), Zanella, Perizzolo, Sacolodi; Savio, Franchesen, Guidolin, Rodato; Bavaresco, Cornale. All. Lazzaron.

ARBITRO: Pasinetti (Venezia)





Le altre della VI di ritorno:

Petra malo – Nove Stefani, Godigese – Ambrosiana Tr., Eurocalcio – Azzurra Sandr., Caldogno Rett. - Campigo, Cornedo – Cartigliano, Loreggia – Rossano, Sarcedo - Summania



La classifica:

Godigese, Eurocalcio, Sarcedo, Caldogono Rettorgole, Treviso, Mussolente, Ambrosiana Trebaseleghe, cartgliano, Nove Stefani, Summania, Petra malo, Campigo, Azzurra Sandrigo, Cornedo, Rossano; Loreggia
FrankUK
00Sunday, February 16, 2014 5:17 PM
Re: Re:
ZakkTV, 2/16/2014 12:28 PM:




Sì, fanno i supplementari.




Bene, grazie ragazi per la spiegazione. Meno male che non ci sono i rigori, vah... Bene, puntare al secondo posto mi sembra un obiettivo sacrosanto, magari cercando di non perdere in campionato contro le dirette concorrenti (mi pare che finora almeno li' siamo messi benino, almeno un pareggio a Caldogno, dai su).
FrankUK
00Sunday, February 16, 2014 5:59 PM
Re: Rollercoaster...Tentoni daghe sue rece...
claforevertv, 2/16/2014 5:01 PM:

Treviso Mussolente 2 0 finale




Bene, come gia' successo altre volte, il dio del pallone ci porge un'altra opportunita' grazie a risultati un po' inaspettati:

Caldogno Rett. - Campigo 0 - 1
Sarcedo - Summania 0 - 0

Siamo quarti a 5 punti dall'Eurocalcio-Casso(la), guarda caso proprio la squadra di vertice con la quale abbiamo finora il bilancio negativo [SM=g2172092]


A Caldogno sara' dura, visto che vorranno riscattarsi di fronte al pubblico amico. Tentoni predica bene, ma serve che i nostri si caccino in testa che una partita dura almeno 90 minuti.
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 6:49 PM
Bene, bravi ragazzi.
Quando bisogna incazzarsi perchè giocano male lo facciamo, oggi bisogna dare atto a loro di aver colto 3 punti d'oro. Si, anche perchè abbiamo portato il nostro vantaggio proprio sul Mussolente, sesto in classifica, a +5.
Bisogna assolutamente andar su, e già il fatto di avere un buon vantaggio per i play-off è positivo. [SM=g3192431]
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 6:57 PM
Re: Re: Rollercoaster...Tentoni daghe sue rece...
FrankUK, 16/02/2014 17:59:




Bene, come gia' successo altre volte, il dio del pallone ci porge un'altra opportunita' grazie a risultati un po' inaspettati:

Caldogno Rett. - Campigo 0 - 1
Sarcedo - Summania 0 - 0

Siamo quarti a 5 punti dall'Eurocalcio-Casso(la), guarda caso proprio la squadra di vertice con la quale abbiamo finora il bilancio negativo [SM=g2172092]


A Caldogno sara' dura, visto che vorranno riscattarsi di fronte al pubblico amico. Tentoni predica bene, ma serve che i nostri si caccino in testa che una partita dura almeno 90 minuti.

Beh ma sinceramente anche la Godigese, avrà anche vinto quasi tutte le ultime partite, ma non possono andare avanti così!
Come dicevo prima a Zakk, a me basterebbe arrivare a -3 allo scontro diretto, cioè all'ultima partita. In sostanza dobbiamo recuperare 5 punti in 10 giornate, cosa fattibile, non possono continuare a vincerle tutte.

Per quanto riguarda il Caldogno, nel 2014 2 pareggi e 1 sconfitta, sono riusciti a fare meno punti di noi...
claforevertv
00Sunday, February 16, 2014 7:10 PM
Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:125051627=enricoutv83, 16/02/2014 18:49]Bene, bravi ragazzi.
Quando bisogna incazzarsi perchè giocano male lo facciamo, oggi bisogna dare atto a loro di aver colto 3 punti d'oro. Si, anche perchè abbiamo portato il nostro vantaggio proprio sul Mussolente, sesto in classifica, a +5.
Bisogna assolutamente andar su, e già il fatto di avere un buon vantaggio per i play-off è positivo. [SM=g3192431] [/QUOTE][/POSTQUOTE]



Perfettamente d'accordo! [SM=x397211]
FrankUK
00Sunday, February 16, 2014 8:47 PM
Re: Re:
claforevertv, 2/16/2014 7:10 PM:





Perfettamente d'accordo! [SM=x397211]




Anche se dalla radiocronaca sembrava di capire - secondo Focarelli - che la squadra si fosse pericolosamente 'sgonfiata' come al solito, rischiando il 2-1 con ancora 7 minuti da giocare (El Cagna ci ha messo il piedone sulla linea).

Comunque, considerando le 3 assenze pesanti, non ci si puo' lamentare. Pare che oltre a La Cagnina, ritrovato, anche il nuovo difensore non abbia sfigurato (per un gol soltanto, ma continuamo ad essere la miglior difesa del campionato).
D'accordissimo con Focarelli che con Gnago acciaccato, viaggiamo col freno a mano tirato davanti. Si spera che di riffa o di raffa, il resto della squadra compensi in parte i gol mancati fintanto che non riprende a macinare come a fine 2013.

Vero che la Godigese dovra' perdere pure qualche colpo, ma secondo me sara' difficile riprenderli se e fino a quando Gnago non si rimette a posto.
claforevertv
00Sunday, February 16, 2014 9:10 PM
Re: Re: Re:
FrankUK, 16/02/2014 20:47:




Anche se dalla radiocronaca sembrava di capire - secondo Focarelli - che la squadra si fosse pericolosamente 'sgonfiata' come al solito, rischiando il 2-1 con ancora 7 minuti da giocare (El Cagna ci ha messo il piedone sulla linea).

Comunque, considerando le 3 assenze pesanti, non ci si puo' lamentare. Pare che oltre a La Cagnina, ritrovato, anche il nuovo difensore non abbia sfigurato (per un gol soltanto, ma continuamo ad essere la miglior difesa del campionato).
D'accordissimo con Focarelli che con Gnago acciaccato, viaggiamo col freno a mano tirato davanti. Si spera che di riffa o di raffa, il resto della squadra compensi in parte i gol mancati fintanto che non riprende a macinare come a fine 2013.

Vero che la Godigese dovra' perdere pure qualche colpo, ma secondo me sara' difficile riprenderli se e fino a quando Gnago non si rimette a posto.




Ho ascoltato buona parte della cronaca del secondo tempo.
Mi pare che le considerazioni dei due cronisti fossero di soddisfazione per il risultato ma molto meno per la prestazione, addirittura negli ultimi minuti abbiamo rischiato parecchie volte di prendere gol perché i nostri avevano smesso di giocare. Li davanti oggi ci ha pensato dal compare, ma Bidogia e gnago hanno fatto pochissimo. Quest'ultimo deve dimostrare se è un ottimo giocatore per la categoria come è sembrato in 2 o 3 prestazioni, o se è un altro mediocre. Anche oggi si è mangiato un gol facilissimo, vedremo quindi che giocatore è nelle prossime partite.
Io sono sempre felice quando il treviso vince, in qualsiasi partita e in qualsiaisi categoria, anche in questa. Però mi aspetto sempre il massimo impegno, devono "sputare sangue" dal primo all'ultimo e non è retorica, è il minimo che questi devono fare. Ci vuole molto di più per chiudere questo campionato con dgnità e cioè raggiungendo l'unico obiettivo che è assolutamente d'obbligo. Con oggi non sono cambiate molto le cose, le prime due hanno continuato a vincere e il distacco è invariato. Dietro siamo un po' più tranquilli ma noi non possiamo pensare ai play off, dobbiamo vincere più partite possibili e puntare al primo posto anche se è difficilissimo, ma facendo il proprio dovere, alla fine potremmo cogliere l'occasione di sfruttare un eventuale calo dell'attuale prima in classifica.
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 11:26 PM
Non dipende più da noi purtroppo...
Devono calare quelle davanti, e soprattutto non possiamo più sbagliare noi. Considerando gli alti e bassi della nostra squadra quest'ultima è la cosa che mi preoccupa più di tutte.
A me sinceramente, come ho già detto, basterebbe arrivare a giocarmela all'ultima giornata in casa della Godigese. So che non è facile, ma nemmeno impossibile..
enricoutv83
00Sunday, February 16, 2014 11:41 PM
Oddio, non mi pare che ci fossero 60 persone, come segnalato da radiovenetouno.it.
Direi al massimo una ventina...

ZakkTV
00Monday, February 17, 2014 12:11 AM
Da quanto ho sentito c'era il presidente e altri papaveri del Comitato Regionale Veneto per controllare il rispetto delle porte chiuse. Se fosse così posso solo ridere amaramente. Immagino che l'avrebbero fatto per qualsiasi altra squadra...

Comunque oggi è stata una vittoria importante, che ha cancellato quattro squalifiche (partita a porte chiuse, Giuliato, Marangon e Ton). Un buon viatico per uscire dal tunnel, quanto meno. Non è stato certo un Treviso brillante stando alla telecronaca, ma non ci si poteva aspettare altro dopo due sconfitte umilianti. Due sconfitte che hanno fatto scappare, a mio modo di vedere definitivamente, la Godigese. E non per gli otto punti di distacco, ma perchè adesso in testa c'è la vera corazzata. A differenza di Sarcedo o Eurocalcio Cassola. Non resta che salvare almeno i play-off, magari arrivando secondi e presentarci col fattore campo; anche perchè l'Eurocalcio Cassola non è niente di trascendentale, a differenza dei nostri "cugini", anche oggi trascinati da Marchesan.

Sul 2-0 abbiamo rischiato grosso, ma se Gnago avesse messo dentro il terzo poteva essere una mezz'ora tranquilla. Dunque confermo quanto detto a dicembre dopo la serie positiva: questa squadra per vincere deve fare sempre 3-4 gol, perchè non ha la maturità per gestire il risultato. Adesso a Caldogno, contro una squadra apparentemente in crisi. Teniamo conto, comunque, che tra quelle in alto è la vera sorpresa.
enricoutv83
00Monday, February 17, 2014 12:23 AM
Già, dimenticavo, oggi mancava il capitano e il centrocampo titolare.
Direi non proprio assenze da poco.
Balzan schierato addirittura come centrocampista centrale, al fianco di Livotto!

Ma ora che è arrivato Zamuner, che non penso sia venuto qua a far panchina, come giocheremo in difesa? Uno tra Ton, La Cagnina e Zamuner dovrebbe star fuori...
ZakkTV
00Monday, February 17, 2014 12:28 AM
Re:
enricoutv83, 17/02/2014 00:23:

Già, dimenticavo, oggi mancava il capitano e il centrocampo titolare.
Direi non proprio assenze da poco.
Balzan schierato addirittura come centrocampista centrale, al fianco di Livotto!

Ma ora che è arrivato Zamuner, che non penso sia venuto qua a far panchina, come giocheremo in difesa? Uno tra Ton, La Cagnina e Zamuner dovrebbe star fuori...




La Cagnina in attacco [SM=x397164]
enricoutv83
00Monday, February 17, 2014 12:31 AM
Eh ho capito, ma allora stanno fuori sia Bidogia che Gnago, perchè Dal Compare e Del Papa come attaccanti esterni mi sembrano davvero insostituibili...
Magari la tua era una battuta, ma ci avevo pensato anch'io in effetti...
ZakkTV
00Monday, February 17, 2014 12:36 AM
Re:
enricoutv83, 17/02/2014 00:31:

Eh ho capito, ma allora stanno fuori sia Bidogia che Gnago, perchè Dal Compare e Del Papa come attaccanti esterni mi sembrano davvero insostituibili...
Magari la tua era una battuta, ma ci avevo pensato anch'io in effetti...




Beh, visto lo stato di forma di Gnago, con la caviglia malconcia...e Bidogia non sta birllando, tra l'altro. Può darsi che si possa alternare. A questa squadra comunque continua a mancare un faro a centrocampo. In questa categoria va benissimo la gente che fa legna, ma se vuoi andare su serve anche una mente. La Godigese ce l'ha, purtroppo.
enricoutv83
00Monday, February 17, 2014 12:15 PM
Re: Re:
ZakkTV, 17/02/2014 00:36:




Beh, visto lo stato di forma di Gnago, con la caviglia malconcia...e Bidogia non sta birllando, tra l'altro. Può darsi che si possa alternare. A questa squadra comunque continua a mancare un faro a centrocampo. In questa categoria va benissimo la gente che fa legna, ma se vuoi andare su serve anche una mente. La Godigese ce l'ha, purtroppo.

Certo, infatti io più che un difensore avrei preso un centrocampista, visto che Balzan come prima alternativa mi dava abbastanza tranquillità.

Io ho l'impressione che questo Zamuner sia un qualcosa in più, un'occasione che è capitata quasi per caso e alla quale non si poteva dire di no.
Se può far aumentare il nostro potenziale, ben venga.
FrankUK
00Monday, February 17, 2014 2:53 PM
Re: Re: Re:
enricoutv83, 2/17/2014 12:15 PM:

Certo, infatti io più che un difensore avrei preso un centrocampista, visto che Balzan come prima alternativa mi dava abbastanza tranquillità.

Io ho l'impressione che questo Zamuner sia un qualcosa in più, un'occasione che è capitata quasi per caso e alla quale non si poteva dire di no.
Se può far aumentare il nostro potenziale, ben venga.




Assolutamente si', e con El Cagna che non e' proprio giovincello, torna sempre utile, dovesse infortunarsi di nuovo. E comunque, fossi Tentoni, non la vedrei come fantascienza un ruolo di supporto all'attacco per Jose, magari partendo dalla panchina. Di testa mi pare che sia un pericolo costante per le difese; di piede, mah, visto come calcia Gnago di sti tempi, potrebbe far peggio?

enricoutv83
00Tuesday, February 18, 2014 12:57 AM
Si, ma ti ripeto, in difesa c'era già Balzan come alternativa.
Ora sono in 4 per 2 maglie: Ton, La Cagnina, Balzan e Zamuner.

Sulla tribuna l'unico insufficiente ieri è stato Bidogia.
Migliore in campo Del Papa, dopo Dal Compare ovviamente.
Gnago si è mangiato un gol, ma è parso in ripresa. Speren.
enricoutv83
00Friday, February 21, 2014 10:01 AM
ricerca.gelocal.it/tribunatreviso/archivio/tribunatreviso/2014/02/17/NZ_26...

Nel silenzio surreale Il Treviso infila il 2-0

17 febbraio 2014 — pagina 26 sezione: Nazionale

Urla del silenzio. Quelle dei giocatori e dalle panchine, ieri, nel Tenni imbavagliato. Richiami, grida, incitamenti risuonavano secchi nello scenario deserto, surreale. In tribuna dirigenti dei due club e quelli federali, fra cui il presidente regionale Giuseppe Ruzza. Il vero calcio è altra cosa. Esperienza triste, da noi la prima e, si spera, l’ultima. Porte chiuse (per fortuna) solo dello stadio, in campo si sono visti due gol, in totale potevano essere il triplo: il Treviso che torna a correre, lo fa con la doppietta di Luca Dal Compare, bomber ora a quota otto, piegando un coriaceo Mussolente, concorrente diretto per i playoff. Presto però per dire se sta per tornare la squadra di prima di Natale. Il gioco sgorga ancora abbastanza discontinuo: Tentoni ha da lavorare ma si gusta la sua prima vittoria; Gnago è in via di recupero anche se si è mangiato un gol da fucilazione; il debutto di Zamuner è stato positivo e i tanti fra squalificati ed infortunati stanno per tornare. Il Treviso s’affaccia dalle parti di Bortignon solo all’8’ con una concitata azione in area ospite, conclusa da un tiro alle stelle di Orfino. Ma il vantaggio arriva subito dopo: 13’, bel lancio di Barzan che innesca la corsa di Dal Compare, il quale se ne va sulla sinistra, evita il portiere in uscita ed infila lento a porta vuota («quel pallone sembrava non entrare mai…» dirà). Un pasticcio di Bortolin (26’) che calcia in rimessa la palla sulla schiena di Livotto costa il giallo a Zamuner (trattenuta su Corniale) ma anche la possibilità al portiere riscattarsi con una gran parata sulla conseguente punizione di Rodato. Ora il Treviso tende un po’ a giochicchiare, salvo poi ripartire soprattutto con lo sgusciante Del Papa. E un paio di situazioni favorevoli in area vicentina sono inficiate da altrettanti fuorigioco, con Dal Compare che si rivede al 46’ con un apprezzabile shoot di sinistro a lato di poco. Dalla parte dei gialloneri invece poche e confuse notizie, soprattutto in attacco, laddove Zamuner pare già integrato col "vecio" La Cagnina. La giornata no di Bidogia priva la squadra delle consuete sponde per gli inserimenti dei centrocampisti, ne soffre la manovra offensiva; Luca tuttavia ha il merito di propiziare la punizione dal limite del 2-0, deviata leggermente dalla barriera, su gran destro di Dal Compare, che evidentemente infonde molta più sicurezza ai padroni di casa. Bidogia poi lascia il posto a Gnago, stella nera ultimamente un po’ appannata anche per una caviglia malandata. Altra punizione, stavolta a lato, quella di Cornale al 19’; il Mussolente batte tre angoli di seguito ma nulla da fare, più che qualche brivido dai calci da fermo gli ospiti non riescono ad imbastire. Pericoloso invece è Gnago, prima al 24’, preceduto dal portiere in uscita, ed un minuto dopo capace di sbagliare sciaguratamente a porta vuota un delizioso suggerimento da destra dell’ottimo Gianluca Del Papa. Alla mezzora l’atmosfera soporifera del Tenni viene ravvivata dall’arrivo degli ultras che, naturalmente dalla strada, ricordano che ci sono anche loro. Il Mussolente nel frattempo, con il Treviso già con la testa altrove, sfiora tre volte la riapertura della pratica con Cornale, Di Gennaro e Perizzolo, colleziona corner, ma tutti ormai hanno capito che è troppo tardi. Adesso spazio ai recuperi: domenica a Caldogno, quindi tre giorni dopo al Tenni con il Cartigliano. E lì le urla, per fortuna, non saranno più del silenzio. Silvano Focarelli
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:13 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com