Forza Treviso Forza Treviso: il forum non ufficiale del Treviso Fbc!!! Treviso calcio e dintorni

Imoco Volley

  • Posts
  • OFFLINE
    centro storico
    Post: 23,003
    Registered in: 6/3/2004
    Location: TREVISO
    Age: 36
    Gender: Male
    Staff
    00 11/5/2012 6:52 PM
    si infatti possono venire da dove vogliono, fatto sta che quella squadra lì ha seguito...la sisley o quello che ne è rimasto no...da qui nasceva il mio stupore e la mia incredulità nel vedere scritto che a vedere la vecchia sisley si sono presentati così tanti (e infatti mi ero sbagliato, andavano solo a vedere conegliano)

    L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
  • OFFLINE
    Tiz_76
    Post: 2,080
    Registered in: 8/9/2009
    Location: ROVIGO
    Age: 45
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/5/2012 7:09 PM
    Re:
    centro storico, 05/11/2012 18:52:

    possono venire da dove vogliono, fatto sta che quella squadra lì ha seguito...la sisley o quello che ne è rimasto no...




    quello della pallavolo è un mondo che attira molto più pubblico se è al femminile che al maschile. Penso sia l'unico sport molto più seguito al femminile ed io stesso lo prediligo visto che le azioni durano molto di più e ogni pallone è molto più combattuto rispetto al maschile.
    Un esempio lo abbiamo anche qui a Rovigo dove da qualche anno c'è una squadra femminile che ha un notevole seguito

    Treviso 2012-2013: la peggior squadra biancoceleste di sempre
    T.N.: il peggior soggetto che si sia mai avvicinato al calcio Treviso
  • OFFLINE
    zonastadio
    Post: 15,517
    Registered in: 1/4/2005
    Location: TREVISO
    Age: 32
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/5/2012 7:13 PM
    Re: Re:
    Tiz_76, 05/11/2012 19:09:




    quello della pallavolo è un mondo che attira molto più pubblico se è al femminile che al maschile. Penso sia l'unico sport molto più seguito al femminile ed io stesso lo prediligo visto che le azioni durano molto di più e ogni pallone è molto più combattuto rispetto al maschile.
    Un esempio lo abbiamo anche qui a Rovigo dove da qualche anno c'è una squadra femminile che ha un notevole seguito


    Quest'anno fan b1 se non sbaglio, l'anno scorso le ho viste giocare ed hanno stravinto il campionato. A livelli alti in effetti non c'è paragone, perchè la femminile piace anche a chi non ne capisce più di tanto (sia per le giocatrici in sè ma sia soprattutto per il motivo che hai detto tu).



    AVANTI BLU!


  • OFFLINE
    Vota Juninho
    Post: 2,417
    Registered in: 9/28/2005
    Location: SAN BIAGIO DI CALLALTA
    Age: 39
    Gender: Male
    Trevisan
    00 3/25/2013 11:08 PM
    5038 MOTIVI PER ESULTARE…IMOCO QUARTA IN CLASSIFICA

    Ieri al Palaverde è stata una giornata indimenticabile, che entrerà nella storia della giovane società di Conegliano, capace di portare alla partita con la Foppapedretti ben 5038 persone, da tutto il Triveneto, nuovo record stagionale del Volley Femminile nel 2012/13. Un motivo di orgoglio e soddisfazione per la società, anche perchè poi il tutto è stato condito da una delle migliori prestazioni stagionali della squadra di Gaspari, che è balzata grazie al netto 3-0 al quarto posto in classifica a due giornate dalla fine, posizione che vale l’accesso diretto ai quarti di finale, per la prima volta nel volley coneglianese.

    www.imocovolley.it/5038-motivi-per-esultare-imoco-quarta-in-classifica-le-emozioni-dei-prota...

    Sempre e solo Calcio Treviso
  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,310
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 4/30/2013 12:17 PM
    www.trevisotoday.it/sport/imoco-volley-yamamay-busto-arsizio-semifinale-29-aprile-2...

    Grande vittoria per l'Imoco Volley Conegliano al Palaverde, lunedì sera, nella gara 2 delle semifinali contro Unedo Yamamay. Mercoledì la sfida decisiva per l'accesso alla finale

    Valentina Severin30 Aprile 2013

    Foto: imocovolley.it
    Non basta una sconfitta a demoralizzare le Pantere di Conegliano. Il sogno è grande e bisogna continuare a inseguirlo.

    Lo hanno dimostrato lunedì sera sul parquet del Palaverde, davanti a oltre 5mila spettatori, nella gara 2 di semifinale contro Unedo Yamamay Busto Arsizio, vinta 3-1.

    PRIMO SET - Che la musica sia cambiata, rispetto alla sfida precedente, è chiaro sin dall'inizio. L'Imoco azzanna le ospiti e prende in mano la partita. Calloni mostra i denti e mette giù il 6-1 con Fiorin splendida.

    Superlativa Nikolova, che al time out tecnico impiomba l’8-4, poi 10-5 con muro e attacco che funzionano a meraviglia.

    Le Pantere allungano 15-7. Marcon prova a colpire come in gara 1 e Yamamay risale fino a 16-10. Ma ci pensa Jenny Barazza a riportare in sicurezza Conegliano. Il 20-11 per le trevigiane è firmato dalle battute e dagli attacchi di Barcellini e l'Imoco chiude 25-18 in 25 minuti.

    SECONDO SET - Il pubblico ha di fronte un'altra Imoco, ma al di là della rete c'è la campionessa in carica. Dopo aver lasciato sfogare le Pantere fino all’8-6, Yamamay ritorna in sè e parte al contrattacco.

    Complice qualche errore di troppo delle padrone di casa, Yamamay vola fino al 12-16. Le ragazze di coach Gaspari restano vicine fino al 15-20, ma nonostante il tentativo di Raffa Calloni, Marcon e Kozuch mettono giù mattoni pesanti che portano Yamamay al pareggio con un 18-25.

    TERZO SET - Il terzo set si combatte con la tensione tipica dei play off: gli scambi sono infiniti, le difese prendono il sopravvento.

    Yamamay non dmorde, va avanti 7-9, ma a quota 12 è Barcellini ad agguantare la parità. E inizia un’altra gara.

    Le campionesse in carica sorpassano 14-17, ma risponde subito Barcellini dopo il time out di coach Gaspari. L’Imoco accusa la stanchezza, ma raschia il fondo della riserva di energie ed esce alla grande: parziale 5-0 e 19-17.

    Nikolova sfodera colpi d'oro e allunga sul 21-18. Busto Arsizio si riavvicina (21-20), pareggia a 21, ma ancora le splendide Nikolova e Barcellini chiudono 25-23. E' 2-1: Imoco accarezza il sogno di gara 3 e il pubblico è in delirio.

    QUARTO SET - Grande show nell'ultimo set. Le Farfalle vanno avanti di autorità fino al 4-8 e cominciano a intravvedere il tie break. Ma Calloni carica le sue, che rispondono alla grande.

    Dopo pochi scambi l’Imoco sorpassa: parziale 8-1, 12-9 con i muri e le schiacciate di Nikolova, le difese di Ninja Rossetto, i mani e fuori di Fiorin e Barcellini e le stilettate di Barazza.

    Fiorin firma il 18-12, poi è 20-14 con Barcellini e Nikolova spezza definitivamente la resistenza della Yamamay con i palloni che chiudono la gara 25-18.

    Il Palaverde esplode e il sogno continua.


    “Vogliamo continuare a sognare - ha commentato a fine gara il presidente Garbellotto - Le ragazze non hanno nessuna intenzione di smettere di giocare. Si è vista in campo e sugli spalti tutta la grande voglia di non lasciare il campionato. E adesso, con soli 7 mesi di vita di società, siamo in semifinale a gara 3 sul campo di Busto Arsizio campione d’Italia, che sogno!”.


2