Forza Treviso Forza Treviso: il forum non ufficiale del Treviso Fbc!!! Treviso calcio e dintorni

Il teatro della vergogna

  • Posts
  • OFFLINE
    www.forzatreviso.it
    Post: 1,018
    Registered in: 12/27/2007
    Location: TREVISO
    Age: 106
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/31/2016 1:16 AM
    lanuovaferrara.gelocal.it/sport/2016/10/29/news/il-treviso-ai-ferraresi-guidati-da-masieri-1....

    Il Treviso ai ferraresi guidati da Masieri
    L’ex assessore allo sport: «Sì, è fatta, venerdì la presentazione» Ma non vuol sentir parlare di rivalse e non molla la Maratonina
    di Sergio Armanino

    29 ottobre 2016

    FERRARA. Il dado è tratto, mancano solo le ultime firme, ma il Treviso calcio diventa “ferrarese”: a confermarlo è Luciano Masieri, già assessore comunale allo sport di Ferrara e ora a capo della cordata estense che sta per subentrare nella proprietà.
    «La firma sarà all’inizio della prossima settimana - spiegava ieri lo stesso Masieri -, la lettera dell’amministrazione comunale che ci assegna la gestione dello stadio è arrivata alle 14.05 di oggi. Avevamo condizionato la firma per l’acquisto della società al fatto che la giunta ci concedesse la gestione, ora che è arrivata, ho fatto chiamare il proprietario del Treviso per perfezionare la cessione. A breve seguirà la presentazione alla città del progetto sportivo».
    Dunque, il Treviso calcio è in mano ferrarese: «La possiamo dare per fatta - conferma Masieri -, lo scoglio più grosso è stato superato. L’accordo con l’attuale proprietario lo avevamo già trovato, era solo condizionato a questo passaggio: dobbiamo tener fede al preliminare firmato oltre un mese fa da ambo le parti».
    Per Ferrara, però, Masieri era e rimane, anzi tutto, l’uomo della Maratonina d’Inverno, gara che si corre nella “sua” San Bartolomeo in Bosco: «E continuo a essere l’uomo della Maratonina d’Inverno, sono al lavoro per organizzare la prossima. Ferrara, però, mi ha conosciuto anche come assessore allo sport e, in quella veste, ho sempre considerato tutte le discipline allo stesso livello».
    Un’esperienza che ha portato Masieri ad avvicinarsi molto di più al mondo del calcio, dovendo affrontare problematiche “pesanti” in riferimento alla Spal, eppure non venne confermato nel suo ruolo di giunta, così qualcuno adesso vede questa sua nuova avventura trevigiana come una sorta di rivalsa andata a cercare lontano dalla sua città: «No, nessuno spirito di rivincita, non sono per queste ripicche. Sono da sempre un grande tifoso della Spal e sono contentissimo che sia arrivata in B. Anzi, credo che se è arrivata lì, almeno per il 50% il merito sia anche mio: l’operazione Colombarini è stata possibile perché io ho convinto Roberto Benasciutti a non iscrivere la Spal al campionato e il sindaco i Colombarini a subentrargli».
    Dunque, la questione Treviso calcio ha tutt’altre origini: «Quando c’è stata offerta questa possibilità, ho messo insieme un po’ di persone e cercato di capire se era alla nostra portata. Treviso è ancora una realtà economicamente forte, alcuni sponsor hanno già dato la loro disponibilità a sostenere questo gruppo, perché è serio. Inoltre, abbiamo la fortuna di avere delle persone estremamente competenti a livello dirigenziale, ma anche per quanto riguarda l’aspetto tecnico: io ho detto loro che il mio apporto lo posso dare, dal punto di vista tecnico ne so quel che ne so, men che meno conosco il calcio nel Veneto, ma dal punto di vista organizzativo e gestionale posso dare il mio contributo, nella certezza di avere a che fare con persone molto serie. Poi, Treviso è una città fantastica, leggermente più piccola di Ferrara, che stupisce ogni volta che ci vai. Non ho intenzione di trasferirmi, andrò avanti e indietro, ma quest’avventura mi stimola molto: mi piacerebbe far bene».
    Masieri, come detto, rappresenta una cordata: «L’avvocato Massimiliano Vissoli diventerà il nuovo presidente, altri componenti e sponsor hanno chiesto riservatezza finché tutte le firme non saranno al loro posto, ma è questione di giorni. Per venerdì prossimo ho chiesto all’assessore allo sport di Treviso di organizzare una conferenza stampa per presentare la società, le nostre idee».
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    29 ottobre 2016
  • OFFLINE
    www.forzatreviso.it
    Post: 1,018
    Registered in: 12/27/2007
    Location: TREVISO
    Age: 106
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/31/2016 1:18 AM
    tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2016/10/29/news/treviso-calcio-e-tenni-al-ferrarese-vissoli-1....

    Treviso calcio e Tenni al ferrarese Vissoli
    La giunta Manildo ha affidato la struttura sportiva fino a fine campionato alla cordata che vuole subentrare a Nardin
    di Alessandro Zago

    29 ottobre 2016

    TREVISO. Stadio comunale Tenni nel degrado, finalmente si sblocca la situazione: la giunta del sindaco Giovanni Manildo ha concesso l’affidamento temporaneo della struttura fino alla fine del campionato - ossia da domani fino a giugno - alla cordata ferrarese rappresentata dall’avvocato Massimiliano Vissoli, che intende subentrare nella ACD Treviso, il Calcio Treviso, in qualità di presidente dopo averla acquistata da Tiziano Nardin per gestire lo stadio Tenni per cinque anni. Acquisto che ora, con il via all’affidamento del Tenni, porterà a giorni al perfezionamento del preliminare già siglato tra le parti. Via libera al nuovo affidamento senza affitto da pagare, ma sobbarcandosi i 48 mila euro annui di costi di gestione «considerando lo stato in cui versa la struttura», scrive il testo passato ieri in giunta.

    Il Comune aveva fretta di chiudere i rapporti con Nardin per risolvere il prima possibile il problema del degrado in cui versa l’impianto. Nardin, sottolineando in questi mesi di avere avuto «solo in affitto» il Tenni dal Comune per giocarci le partite, senza quindi essere titolare di una vera gestione, non si è mai occupato della manutenzione. Ha sempre detto che non era di sua competenza. Tanto che, domenica scorsa, la gradinata della tribuna centrale è stata chiusa al pubblico perché i seggiolini erano coperti dal guano dei piccioni. E, per l’ennesima volta, l’assessore allo sport Ofelio Michielan ha perso le staffe, ricordando che l’accordo con Nardin prevedeva invece la manutenzione di spogliatoi e gradinate.

    Insomma, era stallo. Con lo Stadio sempre più sporco. Ma per fortuna all’orizzonte, dagli inizi del mese, si era profilato un gruppo di soci ferraresi rappresentato da Luciano Masieri seriamente intenzionato a comprare il Calcio Treviso da Nardin, nominando presidente Vissoli, avvocato del Foro di Ferrara e Bologna. «Gente seria», ha subito detto l’assessore Michielan. E così, dopo una serie di incontri, ieri la giunta, in attesa della definizione della vendita del Calcio Treviso, e in attesa della conclusione della procedura in corso per una gestione pluriennale, ha intanto affidato da subito il Tenni a Vissoli fino alla fine del campionato 2016-17. Affidamento che prevede una serie di obblighi: la nuova società guidata da Vissoli dovrà occuparsi della manutenzione ordinaria degli impianti, compresi spogliatoi, servizi igienici e bar; del campo di gioco; del pagamento delle utenze; degli interventi straordinari legati al decoro dell’impianto, «ivi comprese le pulizie straordinarie delle gradinate e l’installazione delle reti anti-piccione a copertura della tribuna principale»; ma dovrà anche mettere a disposizione il Tenni per manifestazioni sportive e spettacoli da concordare con Ca’ Sugana; e occuparsi della custodia e, ancora, della «pulizia generale». Altra novità: i nuovi proprietari sono disponibili a «realizzare un progetto sportivo nel quale sarà previsto, oltre all’attività della prima squadra, lo sviluppo dell’attività del settore giovanile in collaborazione con le società che già operano nel territorio comunale».
    «Otteniamo così un doppio risultato: salviamo il Calcio Treviso e manteniamo attiva una struttura sportiva importantissima per la città», dice Michielan, «In questo quadro dovranno trovare spazio anche le squadre giovanili che rappresentano l’anima e il futuro di questo sport».

    29 ottobre 2016
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 10/31/2016 8:50 AM
    Re:
    www.forzatreviso.it, 10/31/2016 1:18 AM:

    http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2016/10/29/news/treviso-calcio-e-tenni-al-ferrarese-vissoli-1.14328452

    Treviso calcio e Tenni al ferrarese Vissoli
    La giunta Manildo ha affidato la struttura sportiva fino a fine campionato alla cordata che vuole subentrare a Nardin
    di Alessandro Zago

    29 ottobre 2016

    «Gente seria», ha subito detto l’assessore Michielan....

    «Otteniamo così un doppio risultato: salviamo il Calcio Treviso e manteniamo attiva una struttura sportiva importantissima per la città», dice Michielan, «In questo quadro dovranno trovare spazio anche le squadre giovanili che rappresentano l’anima e il futuro di questo sport».

    29 ottobre 2016



    Io vorrei capire Michielan a chi si riferisce quando parla al plurale....poi il giornale dice che 'l'accordo prevedeva che la societa' si occupasse della gestione dello stadio...'. Evidentemente era un 'gentlemen agreement' con niente di scritto, perche' pare non sia mai stato prodotto a visione della stampa o altri interessati.

    Nel dire 'e' gente seria' mi vien pure da pensare che forse Michielan in realta' da tempo sapesse di + di quello che dava ad intendere.

    Che dire? Tutti i salmi finiscono in gloria, buon per la squadra perche' Perna stesso ha ammesso che non e' che dormissero proprio sonni tranquilli, con 'sta incertezza economica che aleggiava sulla societa'. [SM=g4174366]
  • OFFLINE
    Murdock FBC
    Post: 8,565
    Registered in: 7/30/2004
    Location: FONTANAFREDDA
    Age: 40
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/31/2016 4:10 PM
    Che dire, speriamo che la nuova dirigenza porti la stabilità (e i schei) tanto agognata... [SM=g2172024]

    Speriamo di avere i nuovi dettagli presto (non la prossima settimana!!)

    Intanto in bocca al lupo!! [SM=g4174364]

    Cugino Murdock Treviso FBC 1909
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/1/2016 9:36 AM
    La Tribuna, 1 Nov 2016

    Parla il futuro presidente del club biancoceleste
    VISSOLI: "ECCO COME SARÀ IL MIO NUOVO CALCIO TREVISO"
    "In 5 anni vogliamo tornare fra i professionisti"

    TREVISO - Prima intervista con Massimiliano Vissoli, il nuovo presidente del Calcio Treviso in pectore: dopo l'assegnazione al suo gruppo della gestione dello stadio Tenni, in settimana si ufficializzerà il passaggio di proprietà con Tiziano Nardin.

    "La conclusione è vicina e noi, salvo ripensamenti della controparte, siamo pronti. Avere lo stadio era la conditio sine qua non, fra l’altro è un impianto con un nome ed una storia importante. So com’è ridotto, ho fatto un sopralluogo: un problema dovuto probabilmente al fatto dell’assenza di gestione. Ma lo la squadra di calcio è importante, è una questione anche di appartenenza ad una intera città che offre parecchio dal punto di vista aziendale: verrò a vedere sicuramente la mostra sugli Impressionisti e il discorso che farò sarà legato anche all’immagine e della presenza delle relazioni imprenditoriali che si possono formare attraverso il calcio, il marketing e quant’altro. Non riesco a capire perché una città così ricca da questo punto di vista non sia ancora riuscita ad avere la squadra ad un certo livello. Mi sono reso conto anch’io che nel calcio c’è poca serietà, è visto come uno strumento da sfruttare per far soldi senza un progetto a lungo termine. Il nostro è quinquennale, ma qui non intendo fare promesse tipo : l’obiettivo è questo, chiaro, Treviso lo merita, le altre squadre di basket, volley e rugby attirano tanta gente, allora mi chiedo perché il calcio, che è lo sport per eccellenza, non può fare lo stesso."

    Bisognerebbe risalire di categoria.
    "Effettivamente vederlo in questa categoria disturba; come disturba uno stadio desolato, lasciato andare: bisogna organizzare degli eventi, coinvolgere la gente."

    Sarebbe interessante sapere di più sul vostro gruppo.
    "Sarà presentato più avanti: i soci appariranno al momento come sponsor, avevo chiesto alla Lega di poter fare subito la trasformazione in srl ma mi hanno detto che si potrà fare solo a giugno. Al momento sono io la persona fisica a rappresentare i vari soggetti che finanziano questa operazione, fra cui due o tre di Treviso ben conosciuti. Inoltre come consulente avremo Marcelo Segundo, ex rugbista ed ora procuratore di diversi calciatori."

  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/1/2016 9:41 AM

    Bisognerebbe risalire di categoria.
    "Effettivamente vederlo in questa categoria disturba; come disturba uno stadio desolato, lasciato andare: bisogna organizzare degli eventi, coinvolgere la gente."

    Questo lo sento dire da anni, Michielan e Manildo in testa, salvo poi vanificare il tutto con bandi impossibili, fatti senza nessuna cognizione di causa e poco realismo.

    Forse, adesso che sembra passi tutto in mano ai privati, qualcosa potra' cambiare, sempre che il Comune non continua a interferire con i suoi 'metodi'. Per es. possibile che non ci sia neanche una opporunita' una di organizzare un concerto uno all'anno allo stadio? Mah.
  • OFFLINE
    Mat-tv
    Post: 14,034
    Registered in: 7/30/2005
    Location: CODOGNE'
    Age: 39
    Gender: Male
    Staff
    00 11/1/2016 12:31 PM
    Re:
    FrankUK, 01/11/2016 09.36:

    La Tribuna, 1 Nov 2016

    Parla il futuro presidente del club biancoceleste
    VISSOLI: "ECCO COME SARÀ IL MIO NUOVO CALCIO TREVISO"
    "In 5 anni vogliamo tornare fra i professionisti"

    TREVISO - Prima intervista con Massimiliano Vissoli, il nuovo presidente del Calcio Treviso in pectore: dopo l'assegnazione al suo gruppo della gestione dello stadio Tenni, in settimana si ufficializzerà il passaggio di proprietà con Tiziano Nardin.

    "La conclusione è vicina e noi, salvo ripensamenti della controparte, siamo pronti. Avere lo stadio era la conditio sine qua non, fra l’altro è un impianto con un nome ed una storia importante. So com’è ridotto, ho fatto un sopralluogo: un problema dovuto probabilmente al fatto dell’assenza di gestione. Ma lo la squadra di calcio è importante, è una questione anche di appartenenza ad una intera città che offre parecchio dal punto di vista aziendale: verrò a vedere sicuramente la mostra sugli Impressionisti e il discorso che farò sarà legato anche all’immagine e della presenza delle relazioni imprenditoriali che si possono formare attraverso il calcio, il marketing e quant’altro. Non riesco a capire perché una città così ricca da questo punto di vista non sia ancora riuscita ad avere la squadra ad un certo livello. Mi sono reso conto anch’io che nel calcio c’è poca serietà, è visto come uno strumento da sfruttare per far soldi senza un progetto a lungo termine. Il nostro è quinquennale, ma qui non intendo fare promesse tipo : l’obiettivo è questo, chiaro, Treviso lo merita, le altre squadre di basket, volley e rugby attirano tanta gente, allora mi chiedo perché il calcio, che è lo sport per eccellenza, non può fare lo stesso."

    Bisognerebbe risalire di categoria.
    "Effettivamente vederlo in questa categoria disturba; come disturba uno stadio desolato, lasciato andare: bisogna organizzare degli eventi, coinvolgere la gente."

    Sarebbe interessante sapere di più sul vostro gruppo.
    "Sarà presentato più avanti: i soci appariranno al momento come sponsor, avevo chiesto alla Lega di poter fare subito la trasformazione in srl ma mi hanno detto che si potrà fare solo a giugno. Al momento sono io la persona fisica a rappresentare i vari soggetti che finanziano questa operazione, fra cui due o tre di Treviso ben conosciuti. Inoltre come consulente avremo Marcelo Segundo, ex rugbista ed ora procuratore di diversi calciatori."




    Parole giuste, misurate, senza proclami impossibili, bene. Fare calcio a Treviso non è facile, ma con un passo alla volta si puo' fare bene. Buon lavoro [SM=g4174371]


  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,310
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 11/1/2016 2:09 PM
    Sinceramente di queste parole non me ne frega nulla, è la terza volta negli ultimi 6 anni che sento parlare da 3 persone differenti di serie B in 5 anni: la realtà dei fatti è che siamo in Eccellenza e la serie B non la vediamo da 7 anni e non la vedremo almeno per altrettanti.
    Anzi una cosa però mi sento di dirla riguardo questa intervista: si parla di stadio, stadio, stadio e ancora stadio e molto poco, per non dire nulla, del progetto tecnico. A Treviso siamo stanchi, ci vogliono fatti, delle parole non sappiamo più che farcene.
    Buon lavoro.


  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/1/2016 4:30 PM
    5 anni per tornare in Lega Pro = professionisti - cioe' fare due salti di categoria - e' ambizioso, ma non fantascientifico. Considerando che questi, secondo gli accordi presi cosi' come li han pubblicati sulla stampa, si accolleranno anche le spese di gestione dello stadio - a prescindere dalla categoria - e' una novita', oltre che incoraggiante.

    Quanto al settore giovanile, han ripetuto + volte che esiste una volonta' e veduta comune di ricominciare da quello che c'e', cioe' le 3-4 societa' minori del territorio. E sappiamo tutti che consolidare un vivaio e' una questione di anni (5,6,7...chi lo sa, dipende da diverse variabili).
  • OFFLINE
    bj72
    Post: 2,356
    Registered in: 3/10/2010
    Location: TREVISO
    Age: 48
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/1/2016 5:32 PM
    ma!!!
    io nn mi capacito del fatto che sti benedetti imprenditori rimangano sempre all`oscuro..sempre le solite frasi....a suo tempo faremo I loro nomi..e perchè cazzo??se ci sono ,dilli e basta...anche x loro stessi credo...
    e poi!Ce ne sono due o tre da Treviso.... cazzo !!o sono due o sono tre....

    io la mia idea ce l'ho...e cioè ,che avranno dei contatti con tanti imprenditori,ma garanzie certe che facciano cordata effettiva ho le mie perplessità..
    SPERO DI SBAGLIARMI E DI ESSERE SMENTITO
  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,310
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 11/1/2016 6:33 PM
    Re:
    FrankUK, 01/11/2016 16.30:

    5 anni per tornare in Lega Pro = professionisti - cioe' fare due salti di categoria - e' ambizioso, ma non fantascientifico. Considerando che questi, secondo gli accordi presi cosi' come li han pubblicati sulla stampa, si accolleranno anche le spese di gestione dello stadio - a prescindere dalla categoria - e' una novita', oltre che incoraggiante.

    Quanto al settore giovanile, han ripetuto + volte che esiste una volonta' e veduta comune di ricominciare da quello che c'e', cioe' le 3-4 societa' minori del territorio. E sappiamo tutti che consolidare un vivaio e' una questione di anni (5,6,7...chi lo sa, dipende da diverse variabili).

    Si, hai ragione, hanno parlato di C e non di B. Cambia poco comunque, intanto bisogna pensare di vincere questa Eccellenza e alla domanda non hanno risposto nulla. Vediamo se in questa conferenza stampa diranno qualcosa a riguardo, parlavano anche di un possibile esonero per Esposito che però ha fatto 11 punti nelle ultime 5 partite, non mi pare proprio la scelta della vita.


  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,310
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 11/1/2016 6:33 PM
    Re:
    bj72, 01/11/2016 17.32:

    ma!!!
    io nn mi capacito del fatto che sti benedetti imprenditori rimangano sempre all`oscuro..sempre le solite frasi....a suo tempo faremo I loro nomi..e perchè cazzo??se ci sono ,dilli e basta...anche x loro stessi credo...
    e poi!Ce ne sono due o tre da Treviso.... cazzo !!o sono due o sono tre....

    io la mia idea ce l'ho...e cioè ,che avranno dei contatti con tanti imprenditori,ma garanzie certe che facciano cordata effettiva ho le mie perplessità..
    SPERO DI SBAGLIARMI E DI ESSERE SMENTITO

    Quoto tutto!
    Chiarezza e fatti in ordine di tempo ma entrambe le cose devono essere di grande importanza.


  • OFFLINE
    Forzaflorian
    Post: 2,221
    Registered in: 7/31/2004
    Age: 35
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/2/2016 2:48 PM
    Analisi perfetta quella di Bj. Comunque stavo pensando. Quanti soldi ci vogliono per creare una squadra da serie C/B in cinque anni? Gabrielli a Cittadella quanto ha speso? Squinzi a Sassuolo? Bonacini a Carpi? Pensate che a Napoli De Laurentis dal 2004 ha speso di tasca sua solo 16 milioni! Quello che voglio dire è che basterebbero due-tre milioni con investimenti mirati, con un buon scouting, con un'ottima dirigenza per arrivare alla B se non oltre.
    [Edited by Forzaflorian 11/2/2016 2:49 PM]

    Bono a sapersi
  • OFFLINE
    bj72
    Post: 2,356
    Registered in: 3/10/2010
    Location: TREVISO
    Age: 48
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/2/2016 6:30 PM
    su trivenetogoal.it parlano(fonte corriere del veneto)della presentazione ufficiale venerdi mattina a cassugana..speriamo!!perchè. usano a volte il condizionale
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/2/2016 8:09 PM
    No, dai, Enrico, esonerare Esposito...! A parte i punti fatti, vogliamo negare l'abnegazione e lo spirito nell'amalgamare una squadra in condizioni che definire precarie è un eufemismo? Capisco che chi vuole entrare con le palanche di solito preferisce portarsi uomini di fiducia, ma come dici tu, mi pare una scelta azzardata. A meno che dietro i tramacci qualcuno dei mystery men non abbia già promesso, incautamente, una panchina 'fresca'. Spero per Esposito che riesca a far fuori anche il Saonara. Vai Mister, faje vede' chi sei [SM=g2172027] [SM=g2172027] [SM=g4174355] [SM=g4174355]
  • OFFLINE
    Javara
    Post: 450
    Registered in: 6/14/2013
    Location: GIAVERA DEL MONTELLO
    Age: 26
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/2/2016 11:19 PM
    Re:
    Forzaflorian, 02/11/2016 14.48:

    Analisi perfetta quella di Bj. Comunque stavo pensando. Quanti soldi ci vogliono per creare una squadra da serie C/B in cinque anni? Gabrielli a Cittadella quanto ha speso? Squinzi a Sassuolo? Bonacini a Carpi? Pensate che a Napoli De Laurentis dal 2004 ha speso di tasca sua solo 16 milioni! Quello che voglio dire è che basterebbero due-tre milioni con investimenti mirati, con un buon scouting, con un'ottima dirigenza per arrivare alla B se non oltre.



    Il Cittadella è da più di venti anni che naviga tra C e B, da quando è arrivato Gabrielli han sempre navigato tra il 14esimo e il 19esimo posto con una retrocessione in C.
    Di Squinzi non si può parlare visto che la Mapei fattura qualcosa come 2,5 miliardi di euro e qualcosa Squinzi ha pagato e continuerà a pagare sempre di più.


  • OFFLINE
    www.forzatreviso.it
    Post: 1,018
    Registered in: 12/27/2007
    Location: TREVISO
    Age: 106
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 11/3/2016 1:26 AM
    www.trivenetogoal.it/2016/11/02/treviso-nuove-conferme-sul-cambio-di-proprieta-venerdi-la-presentazione-ufficia...

    Treviso
    Treviso, nuove conferme sul cambio di proprietà: venerdì la presentazione ufficiale!
    mercoledì 2 novembre 2016 - Ore 14:00
    vissoli-2




    Stavolta ci siamo davvero. Tutti gli indizi convergono verso un’unica direzione e il Treviso, venerdì mattina, dovrebbe conoscere un nuovo inizio passando da Tiziano Nardin alla cordata di imprenditori ferraresi che, negli ultimi tempi, ha trattato l’acquisizione del club.
    […]
    Secondo le notizie raccolte nella giornata di ieri, dovrebbe essere proprio venerdì il giorno della presentazione ufficiale dei nuovi proprietari del Treviso Calcio. La sede scelta è il Municipio di Treviso, proprio per celebrare l’intesa con l’amministrazione comunale per la gestione del Tenni. «Direi che è tutto confermato e non sono previsti intoppi — spiega l’avvocato Massimiliano Vissoli — con il Comune abbiamo trovato un accordo e anche con i vecchi proprietari per cui venerdì è prevista la presentazione ufficiale. Al momento le notizie sono queste, vogliamo lavorare bene ma non facciamo promesse roboanti, perché riteniamo che possano essere solo dannose. Cercheremo di lavorare privilegiando i fatti alle parole e cercando di restituire al Treviso una dimensione dignitosa rispetto alla sua storia e a quello che ha sempre rappresentato».
    […]
    (Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/3/2016 11:51 AM
    Re:
    www.forzatreviso.it, 10/31/2016 1:16 AM:

    http://lanuovaferrara.gelocal.it/sport/2016/10/29/news/il-treviso-ai-ferraresi-guidati-da-masieri-1.14332324

    Il Treviso ai ferraresi guidati da Masieri
    L’ex assessore allo sport: «Sì, è fatta, venerdì la presentazione» Ma non vuol sentir parlare di rivalse e non molla la Maratonina
    di Sergio Armanino

    29 ottobre 2016

    FERRARA. Il dado è tratto, mancano solo le ultime firme, .....Inoltre, abbiamo la fortuna di avere delle persone estremamente competenti a livello dirigenziale, ma anche per quanto riguarda l’aspetto tecnico:.... dal punto di vista organizzativo e gestionale posso dare il mio contributo, nella certezza di avere a che fare con persone molto serie. .... altri componenti e sponsor hanno chiesto riservatezza finché tutte le firme non saranno al loro posto, ma è questione di giorni. Per venerdì prossimo ho chiesto all’assessore allo sport di Treviso di organizzare una conferenza stampa per presentare la società, le nostre idee».
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    29 ottobre 2016



    Allora, capisco la frustrazione generale nell'ennesimo 'scondicucco' che bj ha esposto in maniera chiara e stringata, in tandem con le riserve espresse da Enrico. E' bene secondo me fermarsi a riflettere un attimo sul significato di alcune frasi in questo comunicato:

    a) Da quel che capisco, in 'sta banda di Ferraresi e non, ci sono i 'tecnici' ed i 'finanzieri'.

    I primi sono quelli che dovrebbero essere competenti dal punto di vista gestionale ed organizzativo. Non e' questa forse la lacuna + grave e pacchiana della quale abbiamo ripetutamente sofferto in tempi + o meno recenti? Masieri ci ha messo la faccia e come referenza ha portato il successo avuto nel sbrogliare la matassa Spal, dimensioni simili, in cui guarda caso ha dovuto convincere un altro Sindaco. Non e' di TV, ma dice che gli piace la citta' (e vorrei vedere...). Mi pare un approccio ragionevole e sicuramente + incoraggiante di quanto propinato ad inizio stagione.

    I finanzieri, sponsor in testa, hanno chiesto riservatezza: e qui veniamo al motivo delle paturnie. Mi sembra molto probabile che chi c'e' dietro evidentemente abbia fatto un po' di compitini e si sia reso conto di come siano andate le cose nel nostro 'villaggetto' negli ultimi anni, cioe' FIDUCIA = '0'. Di conseguenza credo che abbiano fatto come S. Tommaso: finche' non vedo, non credo, ergo la riservatezza chiesta fino a che l'inchiostro non si sia asciugato sulla carta. In 'sti ambienti gli sponsor non vogliono scoprirsi xche' a volte hanno in ballo + di una trattavia alla volta, in altri affari, ed esporsi prematuramente per poi restare col cerino in mano e' deleterio (anche a livello di immagine). Mettiamoci poi pure la stampa di casa, sulla quale ha gia' commentato qualcuno su altro thread.

    Il prezzo di tutto sto ambaradan lo pagano i tifosi, in balia dei 'si dice' e 'la prossima settimana' - un marchio di fabbrica tutto nostro, a TV - grazie anche ad un assessore che e' 'notorius' per non rispondere e/o rinviare scadenze.

    b) La comunicazione e gli interlocutori. Altra nota dolente, che secondo me da quando mancano entita' come Idee Europee - a me piacevano molto, finche' son durati - ha complicato le cose. Mi pare che il gruppo abbia agito con pragmatismo, e cioe': giornalisti, non vi do nulla di ufficiale finche' 'carta canta'.
    Quindi, se il nostro fantastico assessore si prodighera' per accogliere la richiesta di Masieri x Venerdi' - evidentemente M. ha il pezzo pronto o quasi - avremo finalmente qualche risposta alle nostre domande, spero soprattutto per il settore giovanile (dopodiche' i giornalisti dovrebbero andare a verificare con interviste alle societa' minori...)

    Io sarei gia' contento se si potesse avere un po' di tranquillita' e chiarezza su a) e b). Poi vedremo quali saranno le ricadute sull'aspetto sportivo (allenatore, rinforzi, rendimento squadra).

    [SM=g4174366] [SM=g4174350] [SM=g4174364]

  • OFFLINE
    giotv
    Post: 753
    Registered in: 11/7/2005
    Age: 35
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/3/2016 9:33 PM
    m.trivenetogoal.it/2016/11/03/treviso-arrivano-le-firme-ufficiale-il-passaggio-di-consegne-in-societa-domani-la-presentazio...
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 11/3/2016 10:13 PM
    Re:
    giotv, 11/3/2016 9:33 PM:

    http://m.trivenetogoal.it/2016/11/03/treviso-arrivano-le-firme-ufficiale-il-passaggio-di-consegne-in-societa-domani-la-presentazione/9889/




    That's the spirit. The 'saints' are marching in... E il farlocco che millantava su questo forum che il Magnifico cercava 'collaboratori' parlava per niente: si fa da parte, punto e basta, e per questo lo ringrazio.
1