Forza Treviso Forza Treviso: il forum non ufficiale del Treviso Fbc!!! Treviso calcio e dintorni

Eccellenza 2016/2017: TREVISO - Sandonà

  • Posts
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/12/2017 6:25 PM
    IL CASO: il Treviso si presenta ma prende dieci reti dal San Donà...
    Dopo il tam tam settimanale la squadra biancoceleste riesce a scender in campo a Giavera del Montello contro il Sandonà. Ma è pesante il passivo. Finisce 1-10

    TREVISO 1- SANDONA’ 10

    TREVISO: Montesi, Arnautu, Rosina, Romano, Codato, Kastrati, Carifi (1’ s.t. Dindane), Flavio (13’ s.t. Spinelli), Amato (1’ s.t. Oulomi), Dzaferi, Turco. A disposizione: Bianco, Perna, Manganiello. Allenatore: Bianconi.

    SANDONA’: Pavanello, Modolo, Brichese, Maistrello (26’ p.t. Brunello), De March, Beccia, Cibin, Scroccaro, De Freitas, Favret (1’ s.t. Pellizzaro), Corvaglia (1’ s.t. Bortolotto). A disposizione: Memo, Costantini, Leorato, Uliari. Allenatore: Tossani.
    Arbitro: Albano di Venezia.

    Reti: p.t. 8’ e 39’ De Freitas, 17’, 31’ e 37’ Corvaglia, 35’ Beccia; s.t. 21’ e 29’ Cibin, 25’ e 32’ Beccia, 38’ Turco.
    Note: spettatori 150 circa.
    Ammonito Pellizzaro.
    Angoli 9-2 per il Sandonà. Recuperi: p.t. 2’, s.t. 1’.


    Giavera del Montello. Quello che è certo è che questo risultato resterà negli annali e nella storia del Treviso Calcio e probailmente sarà anche la sconfitta più pesante mai ottenuta dalla squadra del capoluogo trevigiano.

    Dopo la settimana più movimentata della storia recente del club biancoceleste (cancelli chiusi ai campi di allenamento, giocatori che arrivano alla spicciolata per allenarsi, rissa tra tifosi e procuratori ecc.) a Giavera del Montello si è disputata la farsa di una gara che è servita soltanto a non far terminare il campionato alla formazione trevigiana che, dopo le tre rinunce precedenti, poteva relegarla in fondo della classifica e condannarla già da ora alla retrocessione in Promozione.

    Ben 18 giocatori in lista, si presentano agli ordini dell'Arbitro Albano di Venezia, qualcuno dei quali arrivato direttamente al campo per le presentazioni di rito con la squadra. Come era prevedibile i ragazzi scesi in campo diretti da mister Bianconi dimostrano una condizione atletica assolutamente da rivedere e da formare: in merito al match di quest'oggi niente da rilevare con una differenza in campo abissale tra le due formazioni.

    Termina 1-10 con triplette per Corvaglia e Beccia, doppiette invece per De Freitas e Cibin per i sandonatesi e rete della bandiera per Turco.
  • OFFLINE
    Javara
    Post: 450
    Registered in: 6/14/2013
    Location: GIAVERA DEL MONTELLO
    Age: 26
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/12/2017 6:38 PM
    Al pagliaccio che ha fatto il coglione nei giornali dicendo "campionato falsato" però è andato bene il 10-1, eh?

    COGLIONE, non conti un cazzo, insieme alla tua squadra!
    Tornatene nel tuo anonimato ora, che i tuoi 15 minuti di gloria li hai avuti per sparare le tue puttanate

  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/12/2017 7:38 PM
    Re:
    Javara, 2/12/2017 6:38 PM:

    Al pagliaccio che ha fatto il coglione nei giornali dicendo "campionato falsato" però è andato bene il 10-1, eh?

    COGLIONE, non conti un cazzo, insieme alla tua squadra!
    Tornatene nel tuo anonimato ora, che i tuoi 15 minuti di gloria li hai avuti per sparare le tue puttanate



    Un altro motivo per cui qualcosa deve succedere che faccia calare il sipario su sto strazio ben prima di Maggio e' il rischio che si crei veramente un clima da 'assedio'. Siamo veramente al 'no one likes us' - Nardin o non Nardin - e ogni domenica che passa con QUESTO Treviso ancora tra le scatole continueranno a fomentare rivalita' e astio che prima magari neanche esistevano.

    Gia' Salviato e il suo club l'avevan sparata grossa sul'ordine pubblico a Giavera...si e' visto quanto fuorviante e premeditata si sia rivelata un'uscita del genere. Per non parlare poi della Digos che viene sempre tirata in ballo, neanche la curva del TV fossero le Brigate Rosse...vorrei sapere se han beccato quelli che avevan imbrattato i muri con le scritte spray dopo l'era Corvezzo, quelli che han menato Nardin e ora il procuratore...

    Adesso cerchero' le interviste e i commenti post-partita di Salviato & Co. per sentire cosa dicono... il S.Dona' ora ha nettamente la miglior differenza reti ed anche il miglior attacco del girone, sorpassando la Liventina ed il Sedico che il TV l'hanno gia' battuto 3-0...a tavolino. Per fortuna che queste due stan facendo campionato a se', col S.Dona' che se va bene fara' i play-off, grazie anche al posto liberato dal Treviso... [SM=g4174360]
    [Edited by FrankUK 2/12/2017 7:39 PM]
  • OFFLINE
    Javara
    Post: 450
    Registered in: 6/14/2013
    Location: GIAVERA DEL MONTELLO
    Age: 26
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/12/2017 11:10 PM
    Re: Re:
    FrankUK, 12/02/2017 19.38:



    Un altro motivo per cui qualcosa deve succedere che faccia calare il sipario su sto strazio ben prima di Maggio e' il rischio che si crei veramente un clima da 'assedio'. Siamo veramente al 'no one likes us' - Nardin o non Nardin - e ogni domenica che passa con QUESTO Treviso ancora tra le scatole continueranno a fomentare rivalita' e astio che prima magari neanche esistevano.

    Gia' Salviato e il suo club l'avevan sparata grossa sul'ordine pubblico a Giavera...si e' visto quanto fuorviante e premeditata si sia rivelata un'uscita del genere. Per non parlare poi della Digos che viene sempre tirata in ballo, neanche la curva del TV fossero le Brigate Rosse...vorrei sapere se han beccato quelli che avevan imbrattato i muri con le scritte spray dopo l'era Corvezzo, quelli che han menato Nardin e ora il procuratore...

    Adesso cerchero' le interviste e i commenti post-partita di Salviato & Co. per sentire cosa dicono... il S.Dona' ora ha nettamente la miglior differenza reti ed anche il miglior attacco del girone, sorpassando la Liventina ed il Sedico che il TV l'hanno gia' battuto 3-0...a tavolino. Per fortuna che queste due stan facendo campionato a se', col S.Dona' che se va bene fara' i play-off, grazie anche al posto liberato dal Treviso... [SM=g4174360]



    Io ormai "tiferò" chi non parlerà male del Treviso. Vediamo se ci saranno sempre i fenomeni da bar o qualcuno avrà un po' di decenza e dignità di star zitto e pensare alla sua squadra

  • OFFLINE
    MoniGo
    Post: 8,923
    Registered in: 10/28/2004
    Location: TREVISO
    Age: 41
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/13/2017 1:09 PM
    da ridere per non piangere....che schifo.

    11 luglio 2009: la Treviso sportiva non dimentica lo scempio che hai fatto, Setten.

    Tonella, Maino, Bernardi; De Poli, Lombardi, Margiotta; Fiorio, Bonavina, Pradella, Bressan, Boscolo.

    Grazie Zanin, grazie Ferretti,grazie Perna,grazie Ferronato!
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/13/2017 3:47 PM
    www.trivenetogoal.it/2017/02/13/caos-treviso-bianconi-chi-urlava-dalla-tribuna-puo-andare-al-bar-a-giocare-a-cart...

    Il battagliero Paolo Bianconi, mister della juniores prestato per l’occasione all’Eccellenza, tira fuori addirittura un “complotto” contro di lui, parla di strani episodi capitatigli la scorsa settimana e si dice convinto che qualcuno stia tramando nell’ombra per far sparire l’Acd. Promette anche che tra un po’ sarà più chiaro. Sulla partita in sè pure lui conviene che la cosa migliore è stendere un velo pietoso: «Risultato scontato, andiamo ragazzi, come il Real Madrid contro il Crotone: se qualcuno pensava davvero di poter competere immediatamente col Sandonà, di calcio non capisce nulla.

    Come quei tifosi che urlavano dalla tribuna, è gente che non vuole bene al Treviso: mi ha dato fastidio il fatto che ad un ragazzo come Codato, che sabato con la juniores aveva fatto un partitone, per aver sbagliato una palla gli abbiano gridato Terza categoria. Che vadano al bar a giocare a carte: lo sanno questi che questi giocatori non si allenavano da mesi e che ci hanno tolto anche il campo per la preparazione? Potevo anche starmene a casa, ma a me interessa innanzitutto che qualcuno salvi il Treviso, poi oggi ho visto dei giocatori che possono stare con noi, assieme a quelli che arriveranno tra poco. Lo dirò a Pollio, il nuovo allenatore: signori, io d’ora in poi torno con la Primavera. E forse nemmeno con quella, se continuano a non darmi i soldi che mi spettano».
    […]
    (Fonte: Tribuna di Treviso. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/13/2017 3:58 PM
    Ci si mette anche 'Biancospino'...adesso tireranno fuori pure i riti woodoo e gli spilloni...
    A me pare invece che si trami per far sopravvivere 'sto cadavere di societa'... E comunque se il Crotone gioca col Real Madrid non finisce 10-1.

    E' bene che se ne torni a guidare la Primavera - non vorrei facesse un Rorato-bis - dove potrebbe togliersi ancora qualche piccola soddisfaziione ed e' meno probabile si debba sorbire certe bastonate. Sempre che i ragazzi non si scoccino un'altra volta e mettano in scena un'altro spettacolo come col Condor...

    Per il resto, concordo col mister riguardo alle critiche a Codato: del resto la tribuna e' sempre stata covo di gufi e malcontenti. Se proprio si vuole criticare Codato e gli juniores sarebbe solo x aver accettato di esser scesi in campo.
    [Edited by FrankUK 2/13/2017 4:06 PM]
  • OFFLINE
    FrankUK
    Post: 3,501
    Registered in: 7/19/2012
    Gender: Male
    Trevisan
    00 2/14/2017 9:14 PM
    Il nuovo Treviso ricomincia da 10-1

    Neanche nel peggiore degli incubi: 10 gol il Treviso nei suoi 108 anni non li aveva presi mai, nemmeno quando, epoca antidiluviana, giocava in piazza d’Armi a Santa Maria del Rovere; e nemmeno l’altro giorno con i ragazzini ad Istrana, dove si limitarono a buscarne 8. È successo ieri in un surreale e grottesco pomeriggio a Giavera, all’interno di un civettuolo stadio incastonato fra le coltivazioni e diventato, dopo lo sfratto dal Tenni, la casa del nuovo Treviso, quello messo insieme in tutta fretta nel giro di 6 giorni dai procuratori Biasin e Blanditi per impedire che venisse definitivamente ingoiato dal fondo della classifica. A dargliene un sacco ed una sporta lo spietato Sandonà, che ha infierito finchè ha potuto, quasi volesse punire una squadra che aveva avuto l’ardire di essere tuttora aggrappata alla sopravvivenza.

    Ma ieri in campo non c’erano solo juniores, c’era anche qualche senior, gente con un passato dignitoso, di categoria superiore: eppure sulle nuovissime maglie gialle ha grandinato di brutto, la figura è stata penosa, stringeva il cuore vedere un Treviso senza capo nè coda, privo di qualsiasi schema se non palla lunga e pedalare, con voragini spaventose che si aprivano ad ogni acceleratina veneziana. Chiaro: stiamo parlando di un gruppo di sconosciuti mandati a morte certa contro gente di classe, che sta assieme da mesi e si allena quasi ogni giorno.

    Nel calcio non si inventa nulla ed in questi casi il massacro è matematico. Ciò nonostante, è stato molto triste vedere questi ragazzi, pescati fra gli svincolati, eufemismo che sta per disoccupati, seppelliti da una doppia manita di reti fra i frizzi e lazzi di qualche buontempone in gradinata, mentre all’esterno un manipolo di ultras, sorvegliati discretamente dai carabinieri, se la prendeva oltre che con Nardin anche con Biasin, definito suo "maggiordomo" (altro eufemismo). La promessa è che in settimana arriveranno altri giocatori, la speranza è che alla fine la salvezza non resti una pia illusione, la domanda è, viste le premesse, se ne valesse davvero la pena. Questo mentre ognuno, Sundas in primis, rivendica il merito di aver procurato i giocatori: forse attorno a questo povero Treviso sta davvero girando un po’ troppa gente.

    Poi il lato societario, ancora più incasinato. Mercoledì arriva Bisogno per ratificare il passaggio di proprietà, ma chi è autorizzato a vendere il Treviso? Nardin, presidente per la Figc veneta o Vissoli, l’unico riconosciuto dall’Agenzia delle entrate? E Dondi che fa? E il Comune sta trattando con un altro gruppo per dargli il Tenni la prossima stagione? Se non si farà presto chiarezza, di questo passo si rischia di ritrovarci con più di una squadra, o magari con nessuna.

    I gol. A parte la tripletta di Corvaglia e la doppietta di Beccia, ex di ben altro Treviso, quello che era in C appena 6 anni fa, molto bella la rete di Francesco Turco, un destro a giro che ha chiuso la sarabanda. Turco, 20 anni, ? stato a Monopoli e Messina, ieri se l’erano dimenticati in un b&b della zona: alle 14, già allo scoramento, ha chiamato Blanditi che l’ha portato a Giavera in tempo.

    Promossi e bocciati. Il migliore in campo, e di gran lunga, è stato Christian Montesi, classe 1999, agile ed abile portierino che Tito Tonella si sta coccolando, autore di almeno 4-5 parate portentose. Gli unici applausi sono stati per lui. E qualcuno ironizzava: «Mi raccomando, ora vendetelo subito...».

    (La Tribuna di Treviso)

2