Forza Treviso Forza Treviso: il forum non ufficiale del Treviso Fbc!!! Treviso calcio e dintorni

San Marino

  • Posts
  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,311
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 10/2/2011 12:19 PM
    www.ivg.it/2011/09/calcio-il-savona-soffre-ma-torna-a-vincere-1-0-al-san...

    ARTICOLO N° 193657 DEL 28/09/2011 - 17:03
    Calcio, il Savona soffre ma torna a vincere: 1-0 al San Marino


    Savona. Terza vittoria casalinga per il Savona. 1-0 contro il San Marino dopo un match con tanta sofferenza, soprattutto nella prima frazione. Alla fine decide una rete di Cazzamalli, l’ex di giornata.
    Dopo la sconfitta di domenica scorsa, mister Corda, come annunciato alla vigilia, dà vita ad un ampio tournover: fuori Materazzo, De Martis, Bottiglieri e Garin – con quest’ultimo nemmeno in panchina – dentro Antonelli, Cazzamalli, Gelfusa, Pellini.
    Ecco la cronaca della gara: parte forte il San Marino che al 1′ prova il tiro dalla distanza ma la conclusione non impegna più di tanto Aresti. Al 5′ è il turno del Savona di arrivare al tiro ma la conclusione di testa di Marconi non è nè forte nè angolata. Al 7′ il colpo di testa di Antonelli su angolo di Buglio è forte ma alto. Il San Marino controllla il gioco e al 10′ si rende pericoloso ma il demerito è della retroguardia savonese che con un retropassaggio costringe Aresti a deviare in angolo per impedire il peggio. Il Savona prova a fare il forcing ma sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi al 20′ con Lapadula in grande spolvero che si inserisce dalla destra ma non trova il tempo giusto e Aresti non ha problemi. Lapadula sembra inarrestabile e al 24′ colpisce bene ma la palla finisce alta sopra la traversa. Il Savona, nonostante il grande impegno, non riesce a costruire azioni pericolose e, dopo solo 1′ di recupero, le squadre vanno al riposo sul risultato di parità.
    Al rientro dagli spogliatoi, Corda tira fuori Pellini e inserisce De Martis e, dopo 6, dentro Bottiglieri al posto di Mezgour. Ma l’andamento dell’incontro non sembra cambiare, anzi è Aresti al 57′ a distendersi e a deviare in angolo una punizione precisa di Lapadula. Ma nel momento migliore per gli ospiti il Savona trova il guizzo. E’ il 62′ quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Cazzamalli che da due passi insacca il vantaggio.
    Il San Marino prova a reagire ma si rende pericoloso solo su calci piazzati; al 69′ Crivello calcia un corner teso e forte che attraversa pericolosamente tutta l’area ed esce dal lato opposto. Il San Marino prova a cambiare qualcosa tra i suoi uomini e mister Petrone manda in campo Villanova sperando di pescare il jolly che possa cambiare la partita. Ma il nuovo entrato la cambia in negativo visto che, dopo solo 3′, su segnalazione del guardalinee, l’arbitro espelle proprio il numero 17. Rimasti in dieci i gialli sammarinesi non riescono a trovare situazioni pericolosi e la partita finisce con la vittoria, la terza casalinga, per il Savona.
    Tabellino -
    Savona: 1
    San Marino: 0
    Reti: 62′ Cazzamalli
    Savona: Aresti, Praino, Marconi, Belotti, Antonelli, Cazzamalli, Mezgour (51′ Bottiglieri), Gelfusa (86′ Terzoni), Rossi, Buglio, Pellini (46′ De Martis). A disp. Maragna, Materazzo, Giorgione, Cattaneo. All: Corda.
    San Marino: Migani, Pelagatti (77′ Villanova), Crivello, Amantini, Fogacci, Ferrero, Lapadula, Loiodice, D’Antoni, Poletti (31′ Sorbera), Pigini (65′ Pieri). A disp. Russo, Del Duca, Magnanelli, Scicchitano. All: Petrone.
    Arbitro: Reni di Pistoia (Dal Borgo e Bertasi di Verona).
    Note. 80′ espulso Villanova. Angoli Savona – San Marino: 3 – 8. Ammoniti: Pellini, Bottiglieri, Cazzamalli (S); D’Antoni (S.M.).


  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,311
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 10/7/2011 1:03 PM
    da www.sanmarinonotizie.com/?p=36900

    Calcio. Il San Marino vola.I biancazzurri battono la Giacomense 3-0. A segno Lapadula (doppietta) e Chiaretti
    3/10/11 07:30


    [c.s.] San Marino a caccia del riscatto dopo il ko di Savona. Il tecnico campano deve rinunciare allo squalificato Villanova (l’attaccante è stato appiedato per due turni) e all’infortunato Pelagatti (problema al ginocchio per il difensore biancazzurro), oltre a Del Sole ai box già da alcuni mesi. Rientra, invece, il centrale di difesa Del Duca dopo la giornata di squalifica. Petrone si affida, quindi, in difesa ai centrali Fogacci-Ferrero, mentre sugli esterni la vera novità è il debutto di Farina e il ritorno a sinistra di De Santis. A centrocampo Loiodice e Amantini fanno da diga in mezzo affiancati sulle corsie da Sorbera, riproposto esterno offensivo, e Poletti. Davanti Lapadula e Chiaretti. La Giacomense, seconda in classifica a quota 11 in coabitazione con il Treviso, propone un 5-4-1, con l’unica punta Dalrio, che, in fase offensiva diventa un 3-4-3. La prima azione è grigiorossa: punizione dall’out di sinistra di Parenti direttamente su Migani, uscita con i pugni poi la palla arriva a Tanaglia il cui tiro potente termina fuori (7’). Il San Marino si fa vedere dalle parti di Pavanello al 12’: conclusione di Lapadula dal limite dell’area, sinistro rasoterra di poco fuori alla sinistra del numero uno della Giacomense. Sul fronte opposto ennesima punizione di Parenti in mezzo all’area per Paci il cui colpo di testa termina alto sopra la traversa. La Giacomense è tutta qui. E’, infatti, il San Marino a crescere minuto dopo minuto. Al 24’ angolo di Poletti lungo sul secondo palo per Fogacci, destro sul palo più lontano di poco fuori. Qualche minuto più tardi ancora biancazzurri in avanti: calcio d’angolo corto di Poletti e in tuffo Chiaretti spedisce sul fondo. Poi al 31’ cross dalla sinistra di De Santis e sinistro di Sorbera fuori di un niente. Una partita fino a quel momento sostanzialmente equilibrata cambia ritmo. La Giacomense soffre e il San Marino allora punge soprattutto con Lapadula che manda in tilt i difensori grigiorossi con conclusione finale deviata in corner. Lapadula è in gran giornata e al 41’ trova il gol dell’1-0. Un gol che si guadagna e che realizza. E’ sì perché l’attaccante va in pressing sui due centrali della Giacomense, De March perde palla e così tutto solo spedisce il suo sinistro alle spalle di Pavanello. Il tecnico Gadda prova a dare subito una scossa alla gara inserendo in avvio di ripresa l’esterno alto Mandorlini al posto di De March e passando, quindi, ad un 4-4-2. Ma il vero sussulto arriva dalla parte opposta perché dopo appena 25 secondi il San Marino va vicinissimo al raddoppio: rasoterra dalla sinistra di Poletti per Lapadula, colpo di testa da due passi che termina fuori. E’ il preludio al gol che arriva al 5’ quando Loiodice serve Poletti che supera Scaioli, cross basso per Lapadula che anticipa Pavanello e realizza il 2-0. I titani sulle ali dell’entusiasmo spingono sull’acceleratore. Bella l’azione sull’asse Lapadula-Poletti con cross del capitano e conseguente fallo di mano in area di Sirri. E’ rigore netto. Sulla battuta Chiaretti, ma al suo destro dice no Pavanello che si rifugia in angolo. Il San Marino insiste affidandosi al pressing alto coma e al 24’ quando Lapadula serve in velocità Sorbera il cui tiro termina sull’esterno della rete. Tre minuti più tardi, però, il San Marino passa ancora: Sorbera arriva come un treno dalla destra, cross basso nel cuore dell’area che arriva a Chiaretti che si riscatta per il rigore fallito e di destro infila Pavanello sotto la traversa. Il finale è ancora nel segno dei biancazzurri. Al 40’ cross di Poletti per Fogacci la cui conclusione viene deviata in corner e poi tre minuti più tardi Poletti ha la grande occasione su punizione, ma il suo sinistro termina di poco alla destra del numero uno della Giacomense. Non succede più nulla e domenica i titani saranno di scena a Renate.

    SAN MARINO-GIACOMENSE 3-0
    SAN MARINO (4-4-2): Migani; Farina (20’ st Del Duca), Fogacci, Ferrero, De Santis; Sorbera, Loiodice (34’ st Pigini), Amantini, Poletti; Lapadula (25’ st Pieri), Chiaretti. A disp. Russo, Crivello, Magnanelli, D’Antoni. All. Petrone
    GIACOMENSE (5-4-1): Pavanello; Scaioli, Minardi, De March (1’ st Mandorlini), Sirri, Parenti; Paci, Caciagli (37’ st Ricci), Tanaglia, Staffolani; Dalrio (10’ st Lodi). A disp. Poluzzi, Gorini, Ferrara, Lamenza. All. Gadda
    ARBITRO: Petroni di Roma 1
    MARCATORE: 41’ pt e 5’ st Lapadula, 27’ st Chiaretti
    NOTE: giornata estiva. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Ferrero, Loiodice, Lapadula (SM); Caciagli, Sirri, Mandorlini, Parenti (G). Al 9’ del secondo tempo Chiaretti fallisce un calcio di rigore. Angoli 9-3 per il San Marino. Spettatori 300 circa. Incasso non comunicato.
    RECUPERO: pt 1’; st 4’.


  • OFFLINE
    ZakkTV
    Post: 24,231
    Registered in: 12/23/2005
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/12/2011 4:53 PM
    www.tuttolegapro.com/?action=read&idnotizia=36495

    RISULTATI E CLASSIFICHE

    2^ Divisione, il Renate supera con affanno il San Marino
    Renate 1 San Marino 0


    09.10.2011 21:15 di Luca Esposito articolo letto 310 volte
    Fonte: Ufficio Stampa

    © foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

    Seconda vittoria casalinga consecutiva per il Renate. Servivano i tre punti per non restare invischiati nei bassifondi della classifica e i ragazzi hanno risposto presente. Sicuramente un successo sofferto ma che dà morale e soprattutto restituisce la tranquillità giusta per il prosieguo della stagione. Unica nota negativa, la quarta espulsione in sette gare. Giornata soleggiata al “Città di Meda” con un leggero vento da nord-ovest che però non crea nessun problema ai ventidue in campo. Come sette giorni fa a Santarcangelo, primo tempo abbastanza noioso e seconda frazione divertente e combattuta. Nei primi venti minuti di gara non succede nulla di particolare, con un possesso palla alternato delle due squadre. Al 24’ il San Marino si fa vedere dalle parti di Pisseri con D’Antoni che tira alto sopra la traversa. I giocatori di mister Petrone attaccano senza timore cercando i primi tre punti lontano dal Titano. Varie volte cercano di sfruttare le ripartenze sulle fascie per creare qualcosa di pericoloso. Al 35’ anche il Renate prova a farsi vedere con il giovane Mastrototaro. Il centrocampista, classe ’93, recupera palla a centrocampo e prova a sferrare un tiro che però finisce fuori dallo specchio della porta. Qualche minuto più tardi è Battaglino che, sfruttando una ripartenza, dà una bella palla filtrante a Mazzini che colpisce alto. Da segnalare allo scadere di tempo, la punizione di Lapadula da trenta metri che sfiora la traversa. Al rientro delle squadre dagli spogliatoi per i secondi quarantacinque minuti, subito dentro Gaeta per Mazzini. L’attaccante milanese non si fa attendere e trova il gol dopo solo due minuti di gioco.

    L’azione parte dai piedi di Mastrototaro che allarga sulla fascia destra per Battaglino. Il capitano punta Crivelli lasciandolo sul posto con una bella finta, cross basso in mezzo per l’accorrente Gaeta che da due passi non sbaglia. Vantaggio Renate. Dopo il gol, le pantere continuano ad attaccare senza timori cercando di chiudere la partita. Al 14’ però, il San Marino inizia a dare vita ad una serie di azioni molto pericolose avanzando il proprio baricentro nella metà campo avversaria. Crivello, largo a sinistra, fornisce l’assist giusto a D’Antoni che però viene fermato da una grande parata di Pisseri che salva il vantaggio neroazzurro. Due minuti più tardi, Gaeta si mangia il gol del raddoppio. Solita sgroppata di Adobati sul lato esterno del terreno di gioco, cross che taglia tutta l’area di rigore e finisce sui piedi di Gualdi. Il numero sette renatese rimette in mezzo per Gaeta che incredibilmente tira sul fondo. Da questo momento in poi, quasi solo San Marino. Ad aggravare la situazione, al 29’, arriva l’espulsione di Ferrari per doppia ammonizione. Purtroppo un habitué nelle partite del Renate visto che è successo già quattro volte in sette gare. Ultimo quarto d’ora di sofferenza che ha visto i ragazzi di Magoni tirare fuori tutte le energie rimaste in corpo per difendere il prezioso vantaggio e portare a casa tre punti vitali per scalare la classifica. Per fortuna non accade come ad Alessandria o Mantova, e riusciamo a tenere testa agli attacchi sanmarinesi fino al fischio finale. Vittoria importante che permetterà alla squadra di allenarsi in settimana senza particolari tensioni potendo preparare per bene la durissima trasferta di domenica prossima a Casale.
    Come detto, successo strappato con i denti contro un buonissimo San Marino che a tratti ha creato non poche preoccupazioni alla retroguardia del Renate. Sicuramente buona prova di Pisseri che in un paio di occasioni ha salvato l’ 1 a 0. Ora, cercando la continuità nei risultati che finora è mancata, penseremo alla trasferta in terra piemontese.

    Il tabellino della gara

    Renate: Pisseri, Adobati, Ferrari, Cortinovis, Cavalli, Gavazzi (dal 4’st Bergamini), Gualdi, Mastrototaro, Ghezzi (dal 37’st Valerio), Battaglino, Mazzini (dal 1’st Gaeta). A disposizione: Lenzi, Morotti, Carminati, Capogna. All: Magoni
    San Marino: Migani, Pelagatti (dal 28’st Casolla), Crivello, Amantini (dal 48’st Magnanelli), Fogacci, Ferrero, Sorbera, Loiodice, Chiaretti, Lapadula, D’Antoni (dal 14’st Pieri). A disposizione: Russo, Del Duca, De Santis, Pigini. All: Petrone
    Reti: Gaeta (R) al 2’st
    Ammoniti: Gavazzi, Cortinovis, Battaglino (R); Amantini, D’Antoni, Loiodice (S)
    Espulsi: Ferrari (R) al 29’st per doppia ammonizione
    Arbitro: Formato di Benevento

    www.sanmarinocalcio.com/default.asp?id=1054&id_n=8332&...

    Renate-San Marino, il tabellino

    Decide il gol di Gaeta al 1' del secondo tempo


    09/10/2011

    RENATE – SAN MARINO 1-0

    RETI: 1’ st Gaeta
    RENATE 4-3-1-2: Pisseri; Adobati, Cavalli, Gavazzi (4' st Bergamini), Ferrari; Gualdi, Cortinovis, Mastrototaro; Battaglino; Ghezzi (37' st Valerio), Mazzini (1' st Gaeta). A disp. Lenzi, Morotti, Carminati, Capogna. All. Magoni
    SAN MARINO 4-4-2: Migani; Pelagatti (28' st Casolla), Fogacci, Ferrero, Crivello; Sorbera, Amantini (48' st Magnanelli), Loiodice, Lapadula; Chiaretti, D'Antoni (13' st Pieri). A disp. Russo, Del Duca, De Santis, Pigini. All. Petrone
    ARBITRO: Formato di Benevento
    NOTE: ammoniti: Amantini, D’Antoni, Gavazzi, Cortinovis, Pelagatti. Espulso: Ferrari al 29' st per somma di ammonizioni. Angoli 5-2 per il San Marino. Spettatori 700 circa. Incasso non comunicato.


  • OFFLINE
    ZakkTV
    Post: 24,231
    Registered in: 12/23/2005
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/20/2011 4:48 PM
    www.altarimini.it/News40979-calcio-ancora-una-sconfitta-per-il-san-marino-2-1-a-c...

    Calcio: ancora una sconfitta per il San Marino, 2-1 a Cuneo

    Commenti: 0 Lascia un commento - 16 Ottobre 2011 - 18:19 - Repubblica San MarinoSport

    Calcio: ancora una sconfitta per il San Marino, 2-1 a Cuneo

    Quinta trasferta e quinta sconfitta per il San Marino di Mario Petrone, battuto oggi pomeriggio dal Cuneo 2-1. I titani ci hanno provato in avvio con Lapadula e soprattutto con Chiaretti, ma la conclusione dell'attaccante ex Cesena veniva deviata dal portiere Negretti, preferito a Pascarella (titolare contro il Bellaria). Al 17' piemontesi in vantaggio: conclusione respinta di bomber Varricchio, Lodi a rimorchio batteva Migani. Dieci minuti dopo il raddoppio: corner di Di Quinzio e colpo di testa vincente di Sentinelli. Nella ripresa il San Marino trovava il goal della bandiera con Lapadula. Domenica prossima all'Olimpico di Serravalle arriverà l'Alessandria, reduce dalla pesante sconfitta con il Treviso: per il San Marino imperativo tre punti.


    www.sanmarinocalcio.com/default.asp?id=1054&id_n=8360&...

    San Marino, ko a Cuneo

    16/10/2011

    CUNEO-SAN MARINO 2-1


    CUNEO (4-3-1-2): Negretti; Passerò, Sentinelli, Ferri, Cintoi; Cristini, Longhi, Lodi (40’st Carretto); Di Quinzio (21’st Donida); Fantini (32’st Galfrè), Varricchio. A disposizione: Pascarella, Gentile, Beretta, Personè. All.: Ezio Rossi
    SAN MARINO (4-4-2): Migani; Pelagatti, Fogacci, Del Duca (25’st Casolla), De Santis (1’st Crivello); Sorbera, Amantini, Loiodice, Villanova (18’st Pieri); Chiaretti, Lapadula. A disposizione: Russo, Ferrero, Vitaioli, Pigini. All. Mario Petrone
    ARBITRO: Valerio Colarossi di Roma 2
    RETI: pt 17’ Lodi, 27’ Sentinelli (C), st 33’ Lapadula (S)
    NOTE: Ammoniti: De Santis, Del Duca, Lapadula (S), Sentinelli, Lodi (C). Espulso: Cintoi al 20’st per doppia ammonizione. Angoli 7-3. Recupero: pt 1’, st 5’. Spettatori 700 circa per un incasso di 4.000 euro circa (compresa quota abbonati).



  • OFFLINE
    ZakkTV
    Post: 24,231
    Registered in: 12/23/2005
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/27/2011 5:45 PM
    www.altarimini.it/News41139-calcio-san-marino-alessandria-...

    Calcio: San Marino Alessandria 1-1

    Commenti: 0 Lascia un commento - 23 Ottobre 2011 - 17:36 - Repubblica San MarinoSport

    Il San Marino fallisce l'appuntamento con la vittoria all'Olimpico di Serravalle. Finisce 1-1 con l'Alessandria. Titani quasi al completo, ai box solo Del Sole e D’Antoni. Tra le belle notizie il rientro del capitano Davide Poletti dopo due giornate di assenza schierato sull’out di sinistra. Il primo affondo biancazzurro arriva al 5’: punizione dalla sinistra a giro di Poletti in mezzo per Pelagatti, colpo di testa con Servili che blocca a terra. Poi più nulla. Le squadre si studiano, ma di conclusioni in porta nemmeno l’ombra. L’Alessandria si fa vedere dalle parti di Migani al 25’ con Ciancio il cui tiro a fil di palo si spegne alla destra di Migani. Al 26’ ecco arrivare il primo cambio. Sorbera in dubbio alla vigilia per un’infiammazione all’inguine è costretto ad alzare bandiera bianca. Dentro, quindi, l’esterno sammarinese Vitaioli. Il San Marino fatica un po’ e allora si fa vedere ancora la formazione di Sonzogni con Negrini il cui destro finisce abbondantemente fuori. Tempo, però, qualche minuto e i titani escono finalmente dal guscio. Al 34’ cross dalla destra di Pelagatti per Lapadula anticipato sul più bello da Daino, quindi sessanta secondi più tardi i biancazzurri passano. Lancio di Poletti, aggancia Chiaretti e assist al bacio per Lapadula che spiazza di destro Servili. Per l’attaccante è il settimo sigillo in campionato. Sul ribaltamento di fronte sono i piemontesi a rendersi pericolosi: cross di Negrini e incornata ravvicinata di Viviani fuori di poco. Ma al 40’ i titani vanno a caccia del raddoppio con Chiaretti il cui destro dalla distanza viene parato a terra da Servili. Il San Marino chiude in avanti il primo tempo e si ripresenta in avanti in avvio di ripresa. Appena due minuti e l’occasione per raddoppiare arriva su punizione con Chiaretti: destro a giro potente dai 25 metri deviato in corner da Servili. L’Alessandria prova a reagire. Le occasioni non arrivano, ma comunque con il passare dei minuti guadagna metri. Sonzogni al 18’ decide di dare maggiore incisività inserendo Artico e Motta per Martini e Daino. L’Alessandria spinge, mentre dall’altra parte il San Marino riparte in velocità affidandosi soprattutto agli esterni Poletti da una parte e Vitaioli dall’altra. E proprio dall’ennesimo angolo battuto di Poletti arriva l’incornata ravvicinata di Del Duca con Viviani che salva miracolosamente sulla linea. Ma proprio nel momento migliore l’Alessandria trova l’1-1. Punizione dai 18 metri di Artico: conclusione respinta dalla barriera, la palla torna al neo entrato il cui destro rasoterra mette ko Migani. Nel finale la punizione di Poletti sul primo palo esce di un niente.


    San Marino - Alessandria 1-1


    San Marino (4-4-2): Migani; Pelagatti (36’ st Ferrero), Del Duca, Fogacci, Crivello; Sorbera (26’ st Vitaioli, 46’ st Pieri), Amantini, Loiodice, Poletti; Lapadula, Chiaretti. A disp. Russo, Farina, Pigini, Villanova, Pieri. All. Petrone

    Alessandria (4-4-2): Servili; Daino (18’ st Motta), Viviani, Cammaroto, Ciancio; Negrini, Roselli, Segarelli, Cuneaz (36’ st Simeoni); Pandiani, Martini (18’ st Artico). A disp. Bucuroiu, Miceli, Procida, Menassi. All. Sonzogni

    Arbitro: Illuzzi di Molfetta

    Marcatori: 35’ pt Lapadula, 40’ st Artico

    Note: giornata autunnale. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Loiodice, Amantini (SM); Pandiani (A). Espulso Viviani al 45’ st per doppia ammonizione. Angoli 12-3 per il San Marino. Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa del pilota Marco Simoncelli. Spettatori 300 circa. Incasso non comunicato.

    Recupero: pt 2’; st 4’.


    Si ringrazia Laura Casetta, Ufficio Stampa San Marino Calcio
  • OFFLINE
    ZakkTV
    Post: 24,231
    Registered in: 12/23/2005
    Gender: Male
    Vice-Admin
    00 10/27/2011 5:47 PM
    www.libertas.sm/cont/news/calcio-legapro-rimini-san-marino-2-1/5182...

    Calcio, LegaPro: Rimini-San Marino 2-1

    di Andrea Lattanzi

    pubblicato giovedì 27 ottobre 2011 alle 10:10
    Stampa -
    Condividi:
    Share

    Ieri pomeriggio il Rimini, sotto la pioggia battente, è uscito vincitore dal derby romagnolo giocato allo stadio "Romeo Neri" contro il San Marino.

    I ragazzi di mister D'Angelo hanno battuto i sammarinesi col risultato di 2-1.

    Nei primi minuti della partita, per la precisione al 4', una rimessa di De Santis ha pescato Chiaretti che, con un colpo di testa all'indietro, ha superato Scotti. San Marino in vantaggio alla prima occasione.

    Al quarto d'ora Gerbino Polo ha provato a pareggiare in girata ma la palla è finita tra le braccia di Migani.

    Al 16' cross di Crivello ma Lapadula ha mancato il pallone per una questione di centimetri.

    Al 23' calcio di punizione battuto da Marco Brighi per l'incornata di Zanetti: alta, sopra la traversa.

    2 minuti dopo ancora un calcio da fermo di Marco Brighi che aveva trovato il fratello Andrea ma quest'ultimo ha schiacciato il pallone a terra mandando la sfera oltre la traversa.

    Al 27' calcio d'angolo di Spighi però Palazzi, con un colpo di testa, ha mandato la palla fuori.

    Al 31' il Rimini ha finalmente pareggiato: corner di Spighi, Gerbino Polo è riuscito ad anticipare il suo marcatore siglando così la sua prima rete in biancorosso.

    Al 37' corner di Gasperoni per lo stacco di Zanetti, fuori bersaglio.

    Al 45' conclusione di Valeriani dal limite ma Migani ha deviato il pallone quanto basta per mandarlo fuori.

    Fine del primo tempo: Rimini-San Marino 1-1.

    Nella ripresa, al 20', Poletti in profondità per Lapadula, che neanche stavolta è arrivato sulla sfera.

    Al 25' Scotti si è salvato sul calcio di punizione battuto da Poletti respingendo il pallone in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo, Poletti aveva pescato Pelagatti ma quest'ultimo ha spedito il pallone a fondo campo.

    Al 31' corner di Poletti per l'inserimento di Fogacci ma Scotti è stato bravissimo a neutralizzarlo facendo ripartire l'azione dei suoi. Lancio lungo per Spighi che è stato però anticipato da Migani.

    Al 35' Poletti, di sinistro, ha provato a segnare, da fuori area, il gol del vantaggio per il San Marino ma il pallone è finito fuori.

    Al 38' il Rimini è andato in vantaggio: angolo di Baldazzi, deviazione sotto misura di Palazzi. 2-1 per i padroni di casa.

    Triplice fischio dell'arbitro, Rimini-San Marino 2-1: si tratta della terza vittoria casalinga consecutiva per i romagnoli mentre i titani continuano a soffrire di "mal di trasferta" (6a sconfitta ottenuta in trasferta).
  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,311
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 11/8/2011 7:34 PM
    www.altarimini.it/News41572-san-marino-prima-vittoria-in-trasferta-2-1-al-poggib...

    San Marino, prima vittoria in trasferta: 2-1 al Poggibonsi
    Commenti: 0 Lascia un commento - 06 Novembre 2011 - 18:33 - Repubblica San MarinoSport
    San Marino, prima vittoria in trasferta: 2-1 al Poggibonsi

    Il San Marino sfata il tabu' trasferta, imponendosi 2-1 sul campo del forte Poggibonsi. Per i titani i primi tre punti lontano dall'Olimpico di Serravalle dopo sei sconfitte. Primo tempo con poche emozioni e un'ammonizione per simulazione a Falomi. Nella ripresa il San Marino passa in vantaggio al 59' con un guizzo di D'Antoni, ben servito da Sorbera. Due minuti dopo punizione di Villanova e Pelagatti raddoppia di testa. I toscani provano a reagire, ma Vivan fa buona guardia. Dopo un rigore reclamato da Falomi, all'88' il direttore di gara concede la conclusione dagli undici metri a Pera che batte Vivan. Due minuti dopo il portiere dei titani stoppa in uscita Pera, salvando il risultato.


    Poggibonsi - San Marino 1-2

    Marcatori: 59’ D’Antoni (SM), 61’ Pelagatti (SM), 87’ Pera (P) su rigore.




    Poggibonsi: Sportiello, Cutrupi (70’ Romanelli), Bronchi, Cirina, Malquori, El Kamch (48’ Moscarino), Boldrini (78’ Dal Bosco), Giunchi, Falomi, Zane, Pera. A disposizione: Gori, Mugnaini, Doveri, Settembrini. All. Fabio Fraschetti.


    San Marino: Vivan, Pelagatti, Crivello (88’ Ferrero), Amantini (76’ Pigini), Fogacci, Del Duca, Sorbera (62’ Del Sole), Loiodice, D’Antoni, Villanova, De Santis. A disposizione: Migani, Scicchitano, Pieri, Chiaretti. All. Mario Petrone.


    Arbitro: Sig. Pasquale Cangiano della sezione di Napoli.

    Ammoniti: El Kamch (P), Falomi (P), Zane (P), Pera (P), Dal Bosco (P), Pelagatti (SM), D’Antoni (SM).

    Espulsi: nessuno.


  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,311
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 11/24/2011 11:50 AM
    www.altarimini.it/News41928-calcio-san-marino-virtus-entella-...

    Calcio: San Marino - Virtus Entella 3-2


    Commenti: 0 Lascia un commento - 20 Novembre 2011 - 17:46 - Repubblica San MarinoSport
    Calcio: San Marino - Virtus Entella 3-2

    Quinta vittoria consecutiva per il San Marino che aggancia a quota 23 in classifica il Santarcangelo. I titani battono 3-2 la Virtus Entella al termine di una gara ricca di emozioni. Al 4' Lapadula sugli sviluppi di un corner chiama alla respinta il portiere Paponi. Al 22' Pigini dai 25 metri, palla alta sopra la traversa. Al 24' Poletti si invola sulla sinistra, crossa al centro, Lapadula di esterno destro, Paponi para. Al 28' l'arbitro fischia un rigore a favore dell'Entella per fallo di Del Duca: dal dischetto Rosso batte Vivan. Passano due minuti e il San Marino pareggia con un contropiede di Lapadula. Al 41' ancora un duetto tra Lapadula e Poletti che spreca calciando sul palo da buona posizione. Nella ripresa ospiti ancora avanti al 47' con Rosso che capitalizza una punizione battuta da Volpe. Al 67' il San Marino pareggia nuovamente con Lapadula protagonista: cross dell'attaccante scuola Parma e colpo di testa vincente di Poletti. All'87' il San Marino firma il sorpasso: Poletti serve D'Antoni che batte imparabilmente Paponi.


    San Marino - Virtus Entella 3-2
    Marcatori: 29’ pt (r.) e 3’ st Rosso, 30’ pt Lapadula, 23’ st Poletti, 44’ st D’Antoni

    San Marino (4-4-2):Vivan; Pelagatti, Del Duca (17’ st Casolla), Fogacci, Crivello; Sorbera, Pigini (20’ st Scicchitano), Loiodice, Poletti; Pieri (20’ st D’Antoni), Lapadula. A disp. Migani, Ferrero, De Santis, Del Sole. All. Petrone.

    Virtus Entella (4-4-2): Paponi; Zampano, Russo, Bertoli, Talignani; Staiti (12’ st Favret), Hamlili, Volpe, Ciarcià (18’ st Falcier); Lenzoni, Rosso (34’ st Lazzaro). A disp. Otranto, Musso, Cargiolli, Serlini, Lazzaro. All. Prina

    Arbitro: Giorgetti di Cesena

    Note: giornata nuvolosa e fredda. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Pigini (SM); Ciarcià, Favret (VE). Angoli 3-3. Espulso al 35’ pt l’addetto all’arbitro Antonello Sammarco per proteste. Spettatori 300 circa. Incasso non comunicato.

    Al microfono di Riccardo Valentini: Gianluca Lapadula, Davide Poletti, Alessandro D'Antoni del San Marino.



  • OFFLINE
    enricoutv83
    Post: 55,311
    Registered in: 4/5/2004
    Location: TREVISO
    Age: 37
    Gender: Male
    Admin
    00 1/20/2012 2:39 PM
    www.newsrimini.it/news/2012/gennaio/15/san_marino/mantova-san_marino_...


    Mantova-San Marino 0-0
    Nei minuti finali il giovane attaccante virgiliano Cinque centra due legni. Petrone si prende il punto, ma recrimina per due tocchi di mano in area.
    SAN MARINO | 15 gennaio 2012
    IL TABELLINO
    MANTOVA-SAN MARINO 0-0

    MANTOVA: Portesi; Bertin, Sereni, Spinale, Girelli, Zaninelli, Colonetti, Maschio (24' st Graziani), Cinque, Franchi, Burato. In panchina Festa, Ortobelli, Fonte, Bersi, Dalla Bona, Maio. All. Valigi.

    SAN MARINO: Vivan, Pelagatti, Crivello, Amantini, Fogacci, Del Duca, Villanova (19' st Cassola), Del Sole (33' st Loiodice), D'Antoni, Poletti, Lapadula. In panchina Migani, Ferrero, De Santis, Sorbera, Pieri. All. Petrone.

    ARBITRO: Lanza di Nichelino.

    NOTE: spettatori paganti 438 (incasso 3080 euro), abbonati 1252 (quota 8360). Ammoniti: Maschio, Fogacci, Crivello e Burato. Angoli 6-5 per il Mantova.

    RECUPERO: pt 0', st 2'.





    (nella foto, Mario Petrone)



  • OFFLINE
    centro storico
    Post: 23,003
    Registered in: 6/3/2004
    Location: TREVISO
    Age: 36
    Gender: Male
    Staff
    00 3/2/2012 1:10 PM
    www.cuneocalcio.it
    SAN MARINO – CUNEO 1-1

    SAN MARINO (4-4-2): Vivian; Farina (18’st D’Antoni), Crivello, Amantini (28’st Loiodice), Fogacci; Pelagatti (18’st Del Duca), Sorbera, Del Sole, Tarallo; Villanova, Lapadula. A disposizione: Migani, Pigini, De Santis, Casolla. All.: Mario Petrone.
    CUNEO (5-3-2): Rossi; Passerò, Donida, Sentinelli (18’pt Arcari), Cintoi, Carretto; Cristini, Longhi, Garavelli (21’st Lodi); Di Quinzio (14’st Fantini), Varricchio. A disposizione: Negretti, Gentile, Ferrario, Personè. All.: Ezio Rossi.
    ARBITRO: Sacchi di Macerata.
    RETI: st 7’ Varricchio (C), 33’ Tarallo (S).
    NOTE: recupero: pt 3’, st 3’.

    Ufficio Stampa

    L’ IMPORTANTE E’ CHE TU ESISTA
2